mercoledì 14 luglio 2010

i giochi del passato ------- i giochi del passato ------- i giochi del passato ------- i giochi del passato -------

in questa rubrichetta elencheremo, col procedere degli interventi quei giochi d' una volta che oggi non si fanno piu' , chissa' forse qualche ragazzetto d' oggi leggendola ne rispolvera' alcuni

giochi del passato n. 003 - tiro alla lanterna

questo innocente gioco veniva praticato nei giorni invernali o autunnali quando non si poteva giocare ad altro causa pozzanghere od altro; consisteva nel colpire le luci esterne delle abitazione disabitate dei villeggianti

occorrente

- sassi non molto grandi preferibilmente presi da della ghiaia grossa di qualche cantiere
- fionda, carabina ad aria compressa con piombini in piombo , mano nuda o guantata
- buona mira
- case con luci esterna sia sul cancello che sull 'esterno porta/entrata

svolgimento

ci si incamminnava per le vie della zona in cerca di case dei villeggianti aventi le qualita' richieste , una volta avvistate da una distanza di 15 metri ,diminuibile via via che si camminava, si iniziava il lancio dei sassi con la fionda o con gli altri mezzi concessi ; chi ne colpiva di piu ' e da piu lontano veniva proclamato vincitore del giorno

N.B.

il metodo di attribuzioni punti era molto complesso in quanto doveva valutare parecchie variabili comunque era lecito imbrogliare e usare altri colpi bassi

questo gioco primordiale s'è praticamente estinto da tanti anni , tanto che i piu' non sanno neanche quali fossero le regole che lo contradistingevano e neanche che sia mai esistito questo l' ha fatto diventare una leggenda metropolitana , eppure c'e' stato un tempo , anche se breve , in cui era di moda.