domenica 21 luglio 2013

post dei blog ----- dai forum ---------- dai newsgroup  --------- dai ...... insomma i post dal WEB ---------

rubrica a costo zero in cui compare uno o piu' post presi pari pari da uno dei numerosi blog presenti su internet .
per avere il grande onore di apparire su questa rubrichetta ( che dice diventerà mitica intorno al 2023 ( il post deve essere esaustivo e avere una benchè minima utilità inoltre deve attrarre la mia curiosità e passare indenne attraverso le grandi manovre della censura prepubblicazione del noto dicitore etc etc Angiò di Pallevizze .
_______________________________________________________________________________


CONAN IL BARBARO la biblioteca classica

ConanLogo
VOLUMI


Vol. I – CONAN!

1967


Vol. II – CONAN DI CIMMERIA

1969


Vol. III – CONAN IL PIRATA     

1968


Vol. IV – CONAN LO ZINGARO

1968


Vol. V – CONAN L’AVVENTURIERO

1966


Vol. VI – CONAN IL GUERRIERO

1967


Vol. VII – CONAN L’USURPATORE

1967


Vol. VIII – CONAN IL CONQUISTATORE

1967


Vol. IX – L’ERA HYBORYANA DI CONAN

1968


Genere: Eroic Fantasy - Sword&Sorcery
HowardL’AUTORE
Robert Ervin Howard (Peaster, 22 gennaio 1906 – Cross Plains, 11 giugno 1936) è stato uno scrittore statunitense. È il vero iniziatore dell' heroic fantasy, nonché uno dei massimi esponenti della letteratura dell'orrore e grande interprete del romanzo d'avventura. La sua vita difficile, i suoi spostamenti pressoché nulli e la tragica conclusione della sua esistenza lo accostano molto da vicino allo scrittore italiano Emilio Salgari. Il suo personaggio di maggior successo è Conan il barbaro, che appare in un ciclo di ventidue opere tra racconti e romanzi.  
IN ORDINE DI LETTURA
Conan! Volume I – Conan!
(Conan!, 1967)
a cura di L. Sprague De Camp e Lin Carter
EDITRICE NORD
Comprende:
"La «cosa» nella cripta" ("The "Thing" in the Crypt", 1967 - autori: L. Sprague de Camp e Lin Carter)  - "La torre dell'elefante" ("The Tower of the Elephant", 1933)  - "Il palazzo dei morti" ("The Hall of the Dead", 1967 - autore: Robert E. Howard, revisione di L. Sprague de Camp)  - "Il dio nell'urna" ("The God in the Bowl", 1952)  - "Gli intrusi a palazzo" ("Rogues in the House", 1934) - "La mano di Nergal" ("The Hand of Nergal", 1967 - autore: Robert E. Howard, revisione di Lin Carter)  - "La città dei teschi" ("The City of Skulls", 1967 - autori: L. Sprague de Camp e Lin Carter)  - Appendice: Lettera di Robert E. Howard a P. S. Miller
Conan di cimmeriaVolume II – Conan di Cimmeria
(Conan of Cimmeria, 1969)
a cura di L. Sprague De Camp e Lin Carter
EDITRICE NORD  
Comprende:
La maledizione del monolito" ("The Curse of the Monolith", 1969 - autori: L. Sprague de Camp e Lin Carter) - "Il dio insanguinato" ("The Bloodstained God", 1969 - autore: Robert E. Howard, revisione di L. Sprague de Camp)  - "La figlia del gigante dei ghiacci" ("The Frost Giant's Daughter", 1934)  - "La tana del serpente dei ghiacci" ("The Lair of the Ice Worm", 1969 - autori: L. Sprague de Camp e Lin Carter)  - "La regina della Costa Nera" ("Queen of the Black Coast", 1934)  - "La valle delle donne perdute" ("The Vale of Lost Women", 1967)  - "Il castello del terrore" ("The Castle of Terror", 1969 - autori: L. Sprague de Camp e Lin Carter)  - "Il muso nel buio" ("The Snout in the Dark", 1969 - autore: Robert E. Howard, revisione di L. Sprague de Camp e Lin Carter)
Conan il PirataVolume III – Conan il Pirata
(Conan the Freeboter, 1968)
cura di L. Sprague De Camp e Lin Carter
EDITRICE NORD
  1. Comprende:
"Falchi su Shem" ("Hawks Over Shem", 1955 - autore: Robert E. Howard, revisione di L. Sprague de Camp)  - "Colosso nero" ("Black Colossus", 1933)  - "Ombre al chiaro di luna" ("Iron Shadows in the Moon" / "Shadow in the Moonlight", 1934)  - "La strada delle aquile" ("Road of the Eagles", 1955 - autore: Robert E. Howard, revisione di L. Sprague de Camp)  - "Nascerà una strega" ("A Witch Shall Be Born", 1934)
Conan lo ZingaroVolume IV – Conan lo Zingaro
(Conan The Wanderer, 1968)
a cura di L. Sprague De Camp e Lin Carter
EDITRICE NORD
Comprende:
"Lacrime nere" ("Black Tears", 1968 - autori: L. Sprague de Camp e Lin Carter)  - "Ombre a Zamboula" ("Man-Eaters of Zamboula" / "Shadows in Zamboula", 1934)  - "Il diavolo di ferro" ("The Devil in Iron", 1934)  - "Il pugnale di Fiamma" ("The Flame Knife", 1955 - autore: Robert E. Howard, revisione di L. Sprague de Camp)
Conan l'avventurieroVolume V – Conan l’Avventuriero
(Conan The Adventurer, 1966)
a cura di L. Sprague De Camp e Lin Carter
EDITRICE NORD
Comprende:
"Gli accoliti del cerchio nero" ("The People of the Black Circle", 1934)  - "L’ombra che scivola" ("Xuthal of the Dusk" / "The Slithering Shadow", 1933)  - "I tamburi di Tombalku" ("Drums of Tombalku", 1966 - autore: Robert E. Howard, revisione di L. Sprague de Camp)  - "Lo stagno dei neri" ("The Pool of the Black One", 1933)
Conan il GuerrieroVolume VI – Conan il Guerriero
(Conan The Warrior, 1967)
a cura di L. Sprague De Camp e Lin Carter
EDITRICE NORD
Comprende:
"Chiodi rossi" ("Red Nails", 1936)  - "Le gemme di Gwahlur" ("Jewels of Gwalhur", 1935)  - "Oltre il fiume nero" ("Beyond the Black River", 1935)
Conan l'usurpatoreVolume VII – Conan l’Usurpatore
(Conan The Usurper, 1967)
a cura di L. Sprague De Camp e Lin Carter
EDITRICE NORD
Comprende:
"Il tesoro di Tranicos" ("The Treasure of Tranicos" / "The Black Stranger", 1953 - autore: Robert E. Howard, revisione di L. Sprague de Camp)  - "Lupi oltre la frontiera" ("Wolves Beyond the Border", 1967 - autore: Robert E. Howard, revisione di L. Sprague de Camp)  - "La fenice sulla lama" ("The Phoenix on the Sword", 1932)  - "La cittadella scarlatta" ("The Scarlet Citadel", 1933)
Conan il conquistatoreVolume VIII – Conan il Conquistatore
(Conan The Conqueror, 1967)
a cura di L. Sprague De Camp e Lin Carter
EDITRICE NORD
Conan è il superuomo -anzi, il superbarbaro- in cui Robert Erwin Howard riuscì a infondere i suoi sogni sfrenati di pericolo e di forza, di avventura continua e di audacia, di impulsi ardenti seguiti all’istante, ma anche di un codice d’onore senza macchia e senza concessioni. Conan è un vero eroe della mitologia nordica: oggi combatte e soffre, domani è pronto a tuffarsi ancora in nuove imprese. E l’Era Hyboriana in cui Conan si fa strada è uno dei mondi fantastici meglio delineati: un mondo plausibile geograficamente ed economicamente, provvisto di una storia e di una preistoria che comprendono molte culture e molte razze, popolato di mendicanti e di re, di contadini e di poeti, di regine e di schiave, e, naturalmente, di guerrieri e di incantatori.
L'era Hyboriana di Conan il CimmeroVolume IX – L’era Hyboriana di Conan
(Conan Of The Isles - Conan Of Aquilonia - Conan The Avenger, 1968)
a cura di L. Sprague De Camp e Lin Carter
EDITRICE NORD
Comprende:
L’Era Hyboriana (The Hyborian Age, 1936) - prima parte - Conan il vendicatore (The Return of Conan, 1957 / Conan the Avenger, 1968 - autori: Björn Nyberg e L. Sprague de Camp) - Conan di Aquilonia (Conan of Aquilonia, 1977 - autori: L. Sprague de Camp e Lin Carter)  - "La strega delle Brume" ("The Witch of the Mists", 1972)  - "La nera sfinge di Nebthu" ("Black Sphinx of Nebthu", 1973)  - "La luna rossa di Zembabwei" ("Red Moon of Zembabwei", 1974)  - "Ombre nel teschio" ("Shadows in the Skull", 1975) - Conan delle isole (Conan of the Isles, 1968 - autori: L. Sprague de Camp e Lin Carter) - La fine dell’Era Hyboriana (The Hyborian Age, 1936) - seconda parte


LINK UTILI

http://it.wikipedia.org/wiki/Conan_il_barbaro
http://it.wikipedia.org/wiki/Robert_Ervin_Howard