mercoledì 10 luglio 2013

Massa Carrara _ se non son matti non li vogliamo!!!

dove potava succedere che 2 sposi pnel tragitto per la chiesa si facessero portare da un autoambulanza e da una sedia a rotelle se non in quel di Massa ? si sa Massa è una cittadina piena di gente dall'inventiva facile e seppur non si direbbe sempre pronta alla trovata che nessun altro neanche penserebbe


****************************************************************************************************

Partito Bulgaro candida asino alla carica di sindaco



Un partito politico bulgaro ha candidato un asino alle elezioni comunali per la carica di sindaco. E stiamo parlando di asino in senso di animale, non nel senso di persona ignorante o poco preparata, dato che in quest’ultimo caso certamente non sarebbe

una novità.
Il partito “Nuova Bulgaria” ha deciso di candidare l’animale a sindaco di Varna, svoltesi qualche settimana fa, perché “non ruba” e “non mente”. Inoltre, gli asini sono noti per essere animali di carattere forte e grandi lavoratori.
Si è trattato chiaramente di una provocazione, che però ha se non altro avuto l’effetto di irritare il principale rivale nella corsa elettorale, il sindaco uscente, cui sono stati proposte diverse tavole rotonde con l’animale.

il possibile candidato a S Indaco intanto se la ride e se la gode servito e riverito come non mai , pare inoltre che abbia già iniziato ad intavolare discorsi e anche a distribuire calci e testate a imbroglioni etc


comunque sia l'asino in oggetto non è l 'unico asino candidato in qualche modo ad entrare in politica o comunque in ruoli solitamente non suoi è recente difatti la presentazione di domande varie per ruoli vari in varie regioni etc per ricoprire ruoli politici anche di alto potere , gli autori di tali proposte affermano difatti che se fossero eletti gli Asini in oggetto di sicuro non farebbero peggio di chi li ha preceduti ed in più finora non risulta che nessun sino abbia mai ceduto ad offerte in denaro in cambio della sua onestà

******************************************************************************************************
ponte rischia di crollare...per gli sputi

Il ponte di Howrah, nella città indiana di Kolkata è a rischio di crollo. Ma la colpa non sono l’età, errori di progettazione o eventi naturali. Il colpevole è lo sputo.
Infatti, nella città ha molto successo il baan, una specie di

gomma da masticare – stimolante fatta artigianalmente, che è un misto di foglie e noci di palme e calce spenta. Solo che gli abitanti hanno l’abitudine di sputare poi questo miscuglio alla base delle colonne del ponte che dividono la strada dal passaggio pedonale.
L’effetto, nel corso degli anni, è stato però disastroso: infatti, le colonne ora presentano gravi segni di corrosione, che ha gravemente indebolito la struttura. In diversi punti, lo spessore del metallo è sceso da 6 ad appena 3 millimetri.


Le autorità stanno cercando di trovare una soluzione al problema, innanzi tutto per evitare che la situazione continui a peggiorare, anche se sono in molti a ritenere che dovranno essere effettuati importanti interventi di manutenzione straordinaria del ponte.
*******************************************************************************************
città indiana introduce agenti di polizia di cartone






La Polizia di Bangalore, India, ha posizionato in vari punti della città degli agenti di cartone per affrontare i problemi del traffico frenetico.
I manichini di cartone, tre finora, sono stati messi nelle strade principali dopo un notevole incremento del numero di morti per strada.



La città di Bangalore, attualmente, dispone solamente della metà degli agenti di cui avrebbe bisogno, così hanno pensato ad un modo economico per ovviare al problema. Inoltre sono comodi: lavorano 7 giorni su 7, 24 ore su 24 e non vanno mai in pausa, anche in caso di maltempo.

Il commissario MA Saleem ha affermato: “L’impatto è stato buono. Molte persone quando li vedono da distante tornano subito indietro”.
Una volta è stato addirittura beccato un automobilista che ci parlava!

Anche gli automobilisti ritengono la pensata molto positiva; ecco un paio di commenti.
“Da lontano sembrano veri poliziotti“.
“Due o tre volte pensavamo fosse un vero poliziotto e abbiamo rallentato“.


Altri invece non hanno gradito la cosa e ne è stato rubato uno. Non basta però a fermare l’idea; i poliziotti di cartone, infatti, presto aumenteranno e per prevenire incide
*****************************************************************************************************
l'idea che sembrava una " stronzata " è invece piaciuta alle polizie di mezzo mondo che da subito si sono adoperati per avere anche loro gli ormai famosi agenti, vigili, carabinieri etc di cartone, " costano poco e comunque fanno il loro lavoro e zitti " questo pare che abbiano detto parecchi comandati di distretti etc interpellati sul come secondo loro avrebbero contribuito al bene comune e al limitare di furti etc questi " gendarmi in cartone " sotto alcuni esempi



serto che ora si rischia che esagerino cosicché troveremo gendarmi in cartone in ogni dove, gia ora i primi buontemponi scoperto l' inghippo hanno iniziato a modificare i poliziotti in cartone mettendogli una scoreggia in cartone al culo , una tromba in bocca nel caso di vigili in cartone , un gatto morto in testa , una ciotta nelle scarpe etc etc