sabato 6 ottobre 2012

i post dai blog - a proposito di H.A.A.R.P. ( ottobre 2012 )

i post dai blog ****  i post dai blog ****  i post dai blog ****  i post dai blog ****  i post dai blog **** 

 

ennesima rubrica a costo zero in cui compariranno uno o più post presi pari pari da uno dei numerosi blog presenti su internet ( ma anche da altre parte se necessario alla bisogna ).

per avere il grande onore di apparire su questa rubrichetta ( che dice diventerà mitica intorno al 2023 o giù di lì )  il post deve essere esaustivo e avere una benchè minima utilità inoltre deve attrarre la mia curiosità e passare indenne attraverso le grandi manovre della censura pre-pubblicazione del noto dicitore etc etc Angiò di Pallevizze
______________________________________________________________________________

FISICO BRASILIANO: HAARP NON SOLO MANIPOLA IL CLIMA MA PUO' ANCHE CAUSARE TERREMOTI E IN ULTIMO MANIPOLARE IL TEMPO

Un brillante fisico ha pubblicato uno scritto rivoluzionario, citando 30 altri lavori scientifici che rivelano che HAARP ha incredibili poteri, ben oltre quelli sospettati dalla piu' parte di chi indaga sulla tecnologia energetica ad alta frequenza.

Il  Dr. Fran De Aquino (Brasiliano ndt) afferma che esiste un network HAARP completamente attivo, che è operativo globalmente e che non solo puo' influenzare il clima e gli eventi geofisici, ma anche lo spazio e la gravità... e persino il tempo stesso!

Ora il network è quasi completo con l'attivazione delle ultime facilities HAARP ai confini del mondo: al desolato alieno Antartico.

Chi gestisce HAARP diventerà anche colui che gestisce il tempo?

De Aquino non ha sviluppato il raggio della morte o ottenuto il codice segreto per i lanci dei missili nucleari del mondo. Ha fatto potenzialmente qualcosa di molto peggio:  ha fatto fuoriuscire i raggi tecnologici e scientifici che appartengono al grande segreto del mondo:  lo scopo finale di HAARP.

Expanding HAARP network almost completed
HAARP (High Frequency Active Auroral Research Program) ha ora installazioni che sono in tutto  il mondo e che vanno da polo-a-polo. Le strutture all'antartico stanno per essere ultimate 

Strane onde gravitazionali

De Aquino, il cui scritto è High-power ELF radiation generated by modulated HF heating of the ionosphere can cause earthquakes, cyclones and localized heating (la radiazione ELF ad alto potere generata dal riscaldamento modulato ad alta frequenza -HF-  della ionosfera, puo' causare terremoti, cicloni e riscaldamento localizzato) , solleva il velo che nasconde i maghi di HAARP

HAARP puo' manipolare la gravità
La piu' parte dei ricercatori di HAARP sospettano da qualche tempo che tale tecnologia possa scatenare  terremoti e aizzare uragani . Lo scritto di de Aquino tende a confermare questi sospetti ma va anche oltre.

Utilizzando le alte frequenze, dice, HAARP puo' modificare  e persino controllare la gravità, bloccando localmente onde gravitazionali.
De Aquino rivendica che possano essere spostati grandi oggetti  , persino trasportati creando "scudi gravitazionali" ." Ma, sottolinea lo scienziato, HAARP puo' fare persino di piu'.

La tecnologia ELF puo' generare "Mantelli di scudo gravitazionale, costituiti da strati  di semiconduttori di forza altamente dielettrica, messi tra due fogli metallici e  strati isolanti. Il mantello a  scudo gravitazionale puo' essere fatto in modo tale da essere spesso 1 solo millimetro."
Il Pendolo sperimentale di Stavros ha proprietà HAARP

Le affermazioni di De Aquino sono in verità sostenute anche dagli esperimenti di un altro fisico: Dimitriou Stavros f dal TEI di Atene, Dipartimento di Ingegneria Elettrica di Atene. Stavros ha dimostrato con successo  un' interazione elettromagnetica con il campo gravitazionale (electromagnetic interaction with the gravity field).

Un incredibile vortice di energia HAARP deforma una nuvola
N.B.: UN LETTORE FA NOTARE NEI COMMENTI CHE SI TRATTA DI FOTO RITOCCO, PER QUESTA IMMAGINE! IL BLOG RIPORTA LA TRADUZIONE MA NON SEMPRE PUO' FARE VERIFICHE DI IMMAGINI...E LA FONTE STESSA POTREBBE FARE ALTRETTANTO

Tuttavia la cosa piu' sorprendente è che  De Aquino afferma che il potere ultimo di  HAARP è la sua capacità di deformare il tempo.
La dilatazione del tempo, un effetto relativistico descritto nella Teoria Speciale sulla Relatività di Einstein, è creato dalla massa che si avvicina alla velocità della luce ed influisce sulla gravità deformando lo spazio-tempo.
HAARP PUO' CONTROLLARE LO SPAZIO E IL TEMPO 

Lo scritto di De Aquino mostra che quando soggetti a un campo elettromagnetico uniforme ELF (extreme low frequencies= onde estremamente basse) , la massa puo'  essere fatta passare ad un tempo diverso rispetto agli osservatori esterni

tecnologia avanzata di teletrasporto HAARP
L' analogia che traccia è quella di un vascello che va per l'oceano. La nave... "è fatta di acciaio.
Quando soggetta ad un un campo elettromagnetico uniforme ELF  con intensità e frequenza, la nave eseguirà una transizione in un tempo ad un altro.
E' importante notare che il campo elettromagnetico, oltre ad essere uniforme, deve restare con la nave durante la transizione al nuovo tempo. 
 Se non è uniforme, ogni parte della nave eseguirà transizioni a tempi diversi nel futuro. Perchè il campo elettromagnetico possa restare con la nave, è necessario che tutte le parti, coinvolte nella generazione del campo , stiano dentro la nave.
Se le persone sono dentro la nave , eseguiranno transizioni a tempi diversi nel futuro, perchè le loro conduttività e densità sono diverse." 
The USS Eldridge at sea [Photo courtesy of U.S. Navy]
Degno di nota è che questo è lo scenario piuttosto esatto descritto dal presunto testimone  Carl Allende del Philadelphia Experiment, ora considerata una storia inventata ad hoc : l'esperimento della marina americana degli anni '40 che si dice prendesse il nome in codice di Project Rainbow (progetto arcobaleno) e che mai ebbe luogo veramente.


HAARP attinge al lavoro di Nikola Tesla di un secolo fa
Coloro che credono alla storia , tuttavia, affermano che il famoso inventore e genio elettrico, Nikola Tesla assistette all'esperimento che coinvolse una nave scorta dal nome USS Eldridge. Lo scopo era creare invisibilità,ma finì in modo tragico , quando la nave fu spazialmente trasferita mentre parti di essa furono intrappolate in anomalie temporali.

Si sospetta fortemente che molto della tecnologia HAARP sia il lavoro di Tesla - aggiornato e migliorato- e costruito sulla ultima conoscenza scientifica del 21° secolo.
Dunque, per cosa sarà usato HAARP?  Per il clima o le guerre? Per scatenare eventi geofisici? Per manipolare  la gravità? Per distorcere lo spazio-tempo?  Alcuni credono che la tecnologia già stia facendo impazzire le persone (driving people mad).

L'uomo piu' pericoloso al mondo, il Dr. Fran De Aquino, afferma che sia tutto quanto detto sopra.

 traduzione Cristina Bassi
*****************************************************************************************************

Stazioni H.A.A.R.P. mobili
 
Esistono stazioni H.A.A.R.P. mobili, impiegate dalla Marina degli Stati Uniti d’America. L’immagine, che correda l’articolo, ritrae il “Sea based H.A.A.R.P”. X-band radar (S.B.X.), una di queste piattaforme usate a complemento dei vari impianti H.A.A.R.P. dislocati in vari paesi del pianeta (Stati Uniti, Norvegia, Russia, Francia…) [1] Sul ponte della S.B.X. è installata una particolare struttura, componente chiave della “Missile Defense Agency”(M.D.A.), sistema G.M.D.

La “nave” militare include una centrale per la produzione di energia elettrica, un ponte, sale di controllo, alloggi per il personale, aree di stoccaggio e le infrastrutture necessarie a sostenere l’enorme radar in banda X. Il radar S.B.X. è un apparato molto sofisticato. Il sistema radioricevente “phased array antenna” è costituito da migliaia di antenne azionate da moduli di rice-trasmissione. Il radar è progettato e costruito dalla “Raytheon Integrated Defense Systems” (si ritiene che la “Raytheon”, una delle magiori industrie belliche mondiali, sia controllata, attraverso società di comodo, dal Vaticano, n.d.t.) per la “Boeing”, il più importante appaltatore per il progetto negli Stati Uniti, attuato dalla “Missile Defense Agency”.

H.A.A.R.P. esiste. Il programma H.A.A.R.P. non è un segreto. Sul sito ufficiale è spiegato che con H.A.A.R.P. si colpisce temporaneamente una zona limitata della ionosfera. Le finalità sarebbero “scientifiche”. In realtà sono sì irradiati campi ad alta frequenza su alcune aeree della ionosfera, ma, sfruttando la lieve discrepanza tra due propagazioni elettromagnetiche ravvicinate nel tempo, sulla Terra vengono riflesse onde a bassa frequenza, consentendo pesanti manipolazioni geofisiche e climatiche. [2]

La Stanford University conosce e pubblica rapporti sulle attività condotte negli impianti H.A.A.R.P. Si veda .

[1] Si noti che i riscaldatori ionosferici H.A.A.R.P. sono ubicati per lo più lungo la “cintura del fuoco”, la fascia costellata da vulcani e solcata da faglie… una singolare correlazione.

[2] Recentemente l’insigne scienziato brasiliano Fran De Aquino ha compiuto un’importantissima ricerca su H.A.A.R.P., giungendo alla conclusione che il sistema in oggetto può essere collegato a fenomeni tettonici e climatici indotti. Si legga C. Penna, “Il rinomato fisico Fran De Aquino ha realizzato uno studio per dimostrare che H.A.A.R.P. può generare terremoti, cicloni e riscaldamento localizzato”, 2011

Fonte: trentslist.org Traduzione: tankerenemy