lunedì 30 luglio 2012

ma il governo MONTI alla fine finora cosa ha fatto di buono per il popolo ITALIANO ?


sfogo a cura di ErTrucido

il governo MOnti voluto da NAPOLITANO e promosso al suo ruolo dai partiti tutti ( tranne lega e IDV ) doveva aiutare l'Italia e tutti gli ITALIANI ad uscire dalla crisi e al contempo riammodernare lo stato eliminando le storture esistenti

così il partito dei tecnici con la fiducia ottenuta dai partiti maggiori e l'approvazione del presidente NAPOLITANO ha iniziato il suo mandato rilasciando messaggi ben precisi dal sapore leggermente intimidatorio " lo stato ITALIANO è al limite della bancarotta " se non si vuole cadere nel baratro e fallire bisogna fare scelte dolorose ma necessarie " etc etc

gli ITALIANI all'apparire del nuovo governo non han capito bene cosa fosse , han solo capito che finalmente i partiti avevano finito di litigare tra loro e che qualcuno si sarebbe finalmente interessato ai problemi reali del paese ITALIA, con questa convinzione così ha accettato anche se digrignando i denti scelte altamente impopolari fiducioso del fatto che poi il governo tecnico avrebbe fatto quanto promesso nei vari campi


ecco cosa fece MONTI nei primi tempi del suo governo

- aumento accise sulla benzina
- reintroduzione dell i.c.i.  anche per le prime case anche se con altro nome . il nome scelto è I.M.U. , il confronto con la vecchia i.c.i è impari in quanto l' i.m.u. come tassa è molto più pesante dell'ici che già di per se era considerata una tassa ingiusta
- aumento generalizzato di tutte le imposte dello stato
- aumento dell' iva
. aumento dell' età pensionabile con cambio metodo di computazione attraverso il quale calcolare l' importo a cui si avrebbe diritto ( per chi ci arriva )
. obbligo per i pagamento superiori ai mille euro il passaggio da una banca con conseguenza forzata apertura di migliaia di pensionati etc di conti correnti ( anche se per i pensionati dice siano tutti a titolo gratuito )

. etc etc

in poche parole ha aumentato, da subito, in generale la pressione fiscale portandolo a livelli mai raggiunti facendo arrivare l'italia al primo posto mondiale per quanto riguarda l'argomento, poi ha aumentato gli introiti generali dello stato aumentando tutto l'aumentabile, tutto questo senza pensare neanche lontanamente agli ITALIANI come esseri umani ma solo pensando agli ITALIANI come contribuenti e fonte da cui assurgere le risorse necessarie

passato questo primo momento, dichiarato a voce alta come URGENTE  gli ITALIANi si aspettavano le mosse successive , quelle mosse più volte annunciate quali i tagli al sistema politico, al costo burocratico dello stato e pure i tanto attesi incentivi per la ripresa , insomma le mosse per far riprendere il cammino al paese ITALIA che come dai politici stessi detto e ammesso era rimasto fermo a 10 anni fa ( e chissà di chi è la colpa è ? )


ed invece cosa ha inteso essere primario nelle sue mosse il governo MONTI ?

l'articolo 18, la soppressione dello stesso o comunque la sua modifica in alcune parti , il tutto ( pare ) a favore dei padroni, meraviglia e sconcerto dai lavoratori che si vedono in un periodo di scarso lavoro orizzonti incerti  attaccati anche nei diritti conquistati. sconcerto anche nel PD e in generale nella sinistra tutta che inizia a dare qualche segno di malessere

http://commercialisti.professionistinapoli.it/3457/news/60.html
http://www.europaquotidiano.it/gw/producer/dettaglio.aspx?ID_DOC=136019&t=/servizi/stampa.htm

ad oggi lo spread è a livelli d'allarme e se ne frega di MONTI e di quel che dice. la disoccupazione è a livelli mai raggiunti toccando quota 2 milioni e ottocentomila pari al 10, 8 % della forza lavoro totale. più  di 700.000  di questi disoccupati lo sono diventati durante il 2012. la percentuale di disoccupazione tra i giovani è al 34% un dato che parla da se e fa capire perché i giovani siano scoraggiati e che molti di loro ormai non sperino neanche più di trovare un lavoro

il governo iITaliano ha ancora i suoi apparati burocratici di sempre anche se son previsti tagli in ogni campo,  il governo MONTI ha difatti finalmente varato la cosìdetta spending review la manovra attraverso la quale dovrebbero essere fatti tutti i tagli etc promessi e pensati da tempo
 l'eliminazione di molte province, al riduzioni di sedi inutili o doppie etc etc , il tempo di MONti però stà finendo e il rischio è che come al solito alla fine in culo lo abbia preso solo il popolo e che sempre  alla fine tutto il resto cambierà di poco perché dopo MONTI ritornerà la solita politica , forse anche peggio, si inizia già ora a sentire che vento tirerà, cambiamenti pochi , ritorni inattesi, niente di buono comunque ( ci vuol poco a capire che il " teatrino " è rimasto lo stesso se non peggiorato

sapendo ciò Monti e i suoi però sembra si stiano dando una mossa, è recente l'obbligo dato ai medici di prescrivere nelle loro ricette solo il principio attivo e non le marche dei medicinali eliminando così di fatto alcune strane preferenze ù( la cosa però sembra già rientrata ) e altre mosse arriveranno a breve ,MONTI sta  anche lottando in sede EUROPEA per attenere quanto da lui richiesto, quelle misure che necessiterebbero perché una nazione in difficoltà abbia almeno la possibilità di riprendersi senza essere schiacciata non dal suo debito ma dall'interessi dello stesso e dai giochi finanziari legati alla moneta EUROPEA et affini

è di oggi l' affermazione dello stesso MONTI ( l' ennesima ) secondo cui noi e l'Europa saremo fuori dal tunnel o quasi, ma ormai siamo abituati a frasi d'effetto che cambiano di senso e direzione ad ogni soffio di vento, la realtà e che le basi su cui l'Europa poggia sono deboli e senza interventi davvero decisivi e per alcuni paesi almeno inizialmente PESANTI le sole parole possono poco, il loro effetto dura un giorno, forse 2 ma se non seguite da fatti concreti rivelano la loro inconcludenza ed a lungo non vengono neanche più ascoltate

si potrebbe continuare a scrivere per pagine e pagine ma alla fine la risposta alla domanda iniziale resterebbe
ma il governo MONTI alla fine finora cosa ha fatto di buono per il popolo ITALIANO ?

per ora pare ben poco ( anzi c'è chi afferma che abbia solo peggiorato la situazione ) ma è presto per saperlo con certezza bisognerebbe aver più tempo per capirne il piano di salvataggio pensato nella sua interezza. tempo che però manca , come si sa a breve tornerà a guidarci la CASTA e allora saranno dolori, qualcuno sta pensando al come poterlo evitare, altri ad un MONTI bis in molti silenziosamente stanno armandosi di FORCONI


qui possiamo solo dare un " IN BOCCA AL LUPO al paese ITALIA sperando che si riprenda dai suoi " malori " malgrado la sua ignobile classe dirigente

dai ITALIA :::DAI !!!!!!!!! , e non fidarti degli altri .....




http://ladriditalia.blogspot.it/2012/07/guerra-allitalia-torneremo-poveri-come.html