giovedì 12 luglio 2012

********* E' TEMPO DI PIANGERE *********

questa rubrichetta minore tratterà ogni genere di fatti cose o altro che hanno la capacità di farci piangere , alcune lo faranno poco , altre molto in tutti i casi avranno questa capacità intrinseca alcune volte il perché andrà   aldilà della nostra comprensione altre sarà evidente , palese siano state esse lacrime di gioia, di disperazione. di rabbia o di chi sa che

a cura di I.O.
----------------------------------------------------------------

l' ESTREMO PASSAGGIO

smarriti, indifesi,
impotenti, fragili, rabbiosi e tetri
così ci si sente  al passaggio della nera signora 
quand'ella ci porta via una persona cara 
una di quelle per noi davvero importanti
quelle che magari ci han dato la vita
oppur ci han cresciuto con AMORE materno,
disinteressato, tutto proteso al solo nostro bene

niente si puo se non piangere lacrime intrise di vita,di sangue 
DI SANGUE DEL NOSTRO SANGUE ................ ............... ......... ....... ***

 . ** .. * ... stringer denti e mani per non urlare il dolore che è dentro,
 per non SBRAITARE sproloqui al vento 
e accettare il saluto finale che la vita a loro dà 
sapendo che solo quando a noi toccherà,
ed è sicuro che anche a noi come a tutti toccherà,
sapremo la risposta a tutti i nostri perché
anche se al quel tempo ne son sicuro 
non è che ce n' importerà più un granché

per adesso però si piange,si soffre, si ricorda,
si picchia  i pugni contro le mura
si abbraccia  parenti e genti a noi oscura
si cerca sollievo nelle parole e infin  si prega, si prega tanto 
anche se  magari da anni non lo facciamo
a quella persona glielo dobbiamo
così a denti stretti si prega
alcuni magari non a quel DIO lì 
MAGARI FACENDOLO in modo pagano
ma con convinzione   tale che chiunque ci sia nel' aldilà
 la sua attenzione certo negargli non potrà

sì è perso molto 'sto giorno qua
eppur la vita continua e noi con lei
non saremo più come eravamo 
qualcosa è cambiato per sempre
perché anche se gli altri non lo sanno 
o non lo hanno notato
 in questo giorno tetro 
anche in noi qualcosa  è morto dentro
torneremo certo a gioire magari già l' indomani 
ma ogni qual volta faremo alcune mosse 
 diremo alcune cose rimembreremo i momenti passati
risentiremo dentro le voci di un tempo
rivedremo al presente il passato che fu

si perde anche e non è poca cosa
quella certezza di trovare sempre e comunque vada 
qualcuno che con amore ci accoglie in casa
che è con noi a prescindere qualsiasi cosa accada

vabbè è ora di finirla di piangersi addosso
è ora di continuare la vita per quel tempo che  resta
l'amore che abbiamo per certe persone vive di suo
va oltre le barriere del tempo e dello spazio
la domanda è chissà in cosa si trasformerà quando poi alla fine anche a noi il trapasso toccherà ......

***** ... anche se al quel tempo ne son sicuro non è che ce n' importerà più un granché ... *****

(.) dedicata ai nostri morti - A.P.
*****************************************************************************************1
n.b.
questa piccolo esempio di prosa senza aver l' intento di passare per un opera letteraria anticipa di un tot una serie di articoli ( post ) che tratteranno il tema della morte analizzando, via via che procederà nella sua pubblicazione. come la morte stessa viene vissuta e pensata dai vari popoli del mondo sia ora ,ovvero nel presente, che nel passato; sul finale poi tratteremo il come la morte si preveda venga trattata nel futuro o al di fuori del nostro pianeta o sistema stellare ma per quai post lì però ce n'ha da passà d'acqua sotto i ponti!!!
*************************************************************************************
ATTENZIONE !!!!!   ATTENZIONE !!!!!  ATTENZIONE !!!!!  ATTENZIONE !!!!!  ATTENZIONE !!!!!
la canzone che sentite proviene dal player sotto se volete interromperla cliccate il tasto stop sul player stesso sennò aspettate che venga eseguita un unica volta dopo di che si stoppera da sè ( questo ogni volta che viene aperta l' intera pagina web dove questo post si trova  oppure  questo singolo post 

my immortal - evanescence