martedì 13 luglio 2010

Toni Iommi: DOPO l' ultimo concerto mai piu dischi come HEAVEN and hell!

il concerto che gli Heaven & Hell terranno all'High Voltage, festival programmato per i giorni 24 e 25 luglio 2010 al Victoria Park di Londra (UK):

... non avrebbe senso e non sarebbe giusto , nessuno di noi ha mai pensato di usare il nome heaven & hell senza Ronnie . il nome era stato scelto proprio per evidenziare una formazione, uno stile inkiziato con Ronnie e con lui finito prurtroppo per sempre.
per il futuro non so cosa faremo presto incontrero geezer per le prove del concerto celebrativo e decisderemo se continuare come black sabbath o cambiare nome , ozzy al funerale di Ronnie mi disse che m' avrebbe telefonato alsuo arrivo in Inghilterra dove sara' per la tournee europea ma ncora non hlo ha fatto e non so se c'e' un futuro dei black sabbath con lui, certo la voglia di suonare c'e' ma arrivera il tempo giusto per farlo ...



... poi parla degli ultimi giorni di RONNIe etc

intervista originale

http://www.sundaymercury.net/news/midlands-news/2010/07/11/black-sabbath-star-tony-iommi-says-no-more-heaven-hell-gigs-after-death-of-ronnie-james-dio-66331-26827498/

__________________________________________________________________

Roger Waters e David Gilmour insieme per una serata di beneficienza

lontano dai clamori ,senza la pubblicita' che l' evento meitava due ‘pezzi’ dei Pink Floyd si sono esibiti assieme dal vivo.

L’occasione di vedere Roger Waters e David Gilmour cantare e suonare insieme é capitata al pubblico presente in occasione della serata organizzata a Kiddington nell’Oxfordshire, in Inghilterra, in favore dell’associazione umanitaria HOPING (Hope and Optimism for Palestinians in the Next Generation) che raccoglieva fondi in favore dei bambini di Gaza. Era dal 2005, quando parteciparono al Live 8 organizzato da Bob Geldof, che non apparivano insieme. I due artisti accompagnati da Guy Pratt al basso e alla chitarra acustica hanno cantato quattro brani storici della band britannica.
I due ex-membri dei Pink Floyd, notoriamente poco disposti a parlare di un’eventuale reunion del gruppo - oggi ancora meno dopo la morte nel 2008 del tastierista Richard Wright - hanno voluto esibirsi solo per scopi umanitari. Nel corso del mini mini concerto grazie al quale sono state raccolte 350.000 sterline il duo ha interpretato “To Know Him Is To Love Him suonata spesso nei concerti dei Pink Floyd, “Wish You Were Here”, “Comfortably Numb” e “Another Brick In The Wall (Part 2)”.

_______________________________________________________________________

i Labyrinth apriranno il concerto di Udine degli IRON MAIDEN



dopo l' apertura del concerto di OZZy i LABIRINTH apriranno anche il concerto degli IRON MAIDEN che com'è risaputo si svolgera il 17 nagosto a UDINE presso l'edificio la storica Villa Manin