sabato 31 luglio 2010

Le malattie (n=521)(3a parte)

101. Quando sento la sirena di una autoambulanza mi si stringe il
cuore a pensare a quel disgraziato che attraversa la citta'
indifferente, e lui li', a guidare, per giunta con un rompiballe
dietro che si lamenta. (Romano Bertola)

102. L'AIDS e' un diserbante per i finocchi.

103. "Dottore, ho letto un libro di medicina e ho scoperto di avere 99
malattie". "Ma lei soffre di ipocondria grave!". "...100 malattie!"

104. Se per farmaci intendete porcherie di farmacia, io sono di
avverso parere. L'ultima volta che andai dal dottore mi diede tante
medicine che, dopo guarito, stetti male per un mese. (Groucho Marx)

105. Un mendicante dall'aria particolarmente malconcia si rivolge ai
passanti che si affrettano per le ultime compere natalizie. Non si
capisce bene se cerchi di impietosirli o di stimolarne la
solidarieta', infastidendoli con una litania fra il lamentoso e il
tragico: "Aiuto! Sto morendo! Ho una terribile bronchite, sono pieno
di catarro, guardate come sto male. Datemi un po' di soldi che vado a
curarmi a Baden Baden". Un signore distinto, che sembra non avere
particolare fretta, e' colpito dalla perorazione del mendicante. Gli
si avvicina e gli dice: "Senti, pezzente. Tu hai una bella faccia
tosta! Per un po' di bronchite e di catarro vorresti curarti a Baden
Baden che e' il posto di cure termali piu' caro al mondo, dove vanno
soltanto i ricconi?". "Senti" risponde il questuante, "se mi vuoi dare
qualcosa, bene! Se non vuoi darmi nulla, pazienza! Ma quando si tratta
della mia salute, io non bado a spese".

106. Non viaggio mai in aereo. Il viaggio verso l'aeroporto mi fa
venire il mal d'auto. (Milton Berle)

107. Perche' chi sale sull'autobus con il mal di testa deve pagare 2
biglietti? Perche' il mal di testa e' passeggero!

108. L'ipocondria e' l'unica malattia che non ho. (Graffito, New York
1978)

109. Un italiano ed un tedesco si trovano vicini di letto in una
corsia di un ospedale. L'italiano fa al tedesco: "Lei come mai si
trova qui?". "Io afere fatto taghliare miei testikoli perche' fare me
molto male! E lei infece?". "Io mi sono fatto levare le tonsille
perche' mi facevano male!". E il tedesco mettendosi una mano sulla
fronte: "Ach... TONZILLE in italiano!"

110. Dal dottore: "Mi dispiace, signora, ma la sua bambina ha una
malattia venerea". "Poverina, l'avra' contratta in qualche bagno
pubblico!". "Puo' essere, signora, questi ragazzi scopano
dappertutto".

111. La medicina antica non potendo curare i malati si accontentava di
resuscitare i morti (Jean Charles).

112. Ho un alluce enorme: soffro di allucinazioni. (Francesco Salvi)

113. Io non soffro di amnesie. Se soffrissi di amnesie me ne
ricorderei. (Erma Bombeck)

114. Esiste un legame tra depressione e cancro? E' scientificamente
dimostrato: su 100 persone che vengono a sapere di avere un cancro, 95
smettono di ridere. (Lia Celi)

115. Egli aveva un cuore di pietra. Dopo aver perduto la vita in un
incidente, il suo cuore fu trapiantato su una statua. (Francesco
Verrina)

116. Un medico coscienzioso deve morire con il malato se non possono
guarire insieme. (Eugene Ionesco)

117. Fai attenzione quando leggi libri di medicina. Potresti morire
per un errore di stampa. (Mark Twain)

118. Ridere e' la miglior medicina. (Laughter is the best medicine)

119. A volte un atteggiamento rigido e' conseguenza di una paralisi.
(Stanislaw Lec)

120. Un padre inquieto una sera prende sua figlia a quattr'occhi e le
dice: "Non mi piace il tuo nuovo fidanzato: e' rozzo, ordinario,
sporco e stupido". "Oh no, papa'. Roberto e' molto piu' intelligente
di quanto pensi. Pensa che sono solo 2 mesi che ci conosciamo ed e'
riuscito a guarirmi di quella brutta malattia che mi faceva perdere
tanto sangue ogni mese..."

121. Aveva il gomito del tennista, il ginocchio della lavandaia, il
piede del cameriere e la moglie del principale. (Giampiero Casoni)

122. I pesciolini d'acqua dolce possono prendere il diabete?

123. Questa faccenda dell'AIDS mi ha sconvolto. Sono terrorizzato. Per
questo motivo prendo le mie precauzioni. E se volete un consiglio,
ragazzi, fate come me: bollite sempre le vostre amiche, prima di
portarvele a letto. (Daniele Luttazzi)

124. ORCHITE - Malattia che fa diventare grossi, brutti e cattivi.

125. Qual e' l'esame medico a cui si sottopone un orologiaio pieno di
tic? La Tac...

126. Saggezza popolare: Il raffreddore se lo curi passa in sette
giorni, se non lo curi passa in una settimana.

127. Conoscersi oggi: per ogni Tic una Tac. (Franco Del Zotti)

128. Un tizio va dal dottore che gli dice: "Ho una brutta notizia per
lei. Lei e' HIV positivo". E il tizio: "E' terribile... non ci si puo'
piu' fidare di nessuno, neppure dei propri figli..."

129. Le mogli non danno l'AIDS, le mogli non danno l'infarto, le mogli
non danno niente. (Guido Ceronetti)

130. Per evitare certe malattie l'unico sistema e' il preservativo,
mettetevelo bene in testa!!

131. Che differenza c'e' tra il colera (o l'epatite) e l'AIDS? Che il
colera si prende succhiando le cozze...

132. "Altro che Benigni!" come disse il medico al paziente.

133. Non esistono innocenti: tutti abbiamo passato un raffreddore a
qualcuno. (Marcello Marchesi)

134. Qual e' la malattia dei campeggiatori? La tendinite.

135. Un bambino di circa 12 anni sta camminando per la strada con una
carriola piena di monete, trascinandosi dietro una rana schiacciata
attaccata ad uno spago. Il bambino si ferma davanti ad una casa
d'appuntamenti e suona. La maitresse gli chiede cosa vuole, e lui
risponde, indicando la carriola piena di soldi, che vuole 'farsi un
giro' e che chiaramente ha il denaro per pagare. La donna coglie
l'occasione per divertirsi un po', cosi' lo invita ad entrare ed a
scegliere la ragazza che piu' gli piace; il bambino pero' vuole sapere
se qualcuna di quelle ragazze ha delle malattie veneree. La maitresse
ovviamente risponde di no, ma il bambino le dice che secondo alcune
voci, c'e' una certa Mabel che ha mandato molti uomini all'ospedale
con chissa' quale terribile malattia. Allora la donna, perplessa, gli
indica la stanza in cui si trova questa Mabel, e lui va, trascinandosi
dietro la rana schiacciata. Dieci minuti dopo, il bambino esce dalla
stanza, scende dalle scale e si avvia verso l'uscita, ma la maitresse
lo ferma chiedendogli come mai avesse voluto l'unica ragazza con delle
malattie. Lui le fa: "Ecco, se proprio lo vuole sapere, stasera i miei
genitori andranno a cena fuori, lasciandomi a casa con la baby-sitter.
Quando loro usciranno, io faro' l'amore con la mia baby-sitter e le
attacchero' la malattia che ho appena preso; quando i miei torneranno,
papa' accompagnera' la baby-sitter a casa e se la trombera' e
prendera' la malattia che io le ho attaccato; quando papa' tornera' a
casa, fara' l'amore con mia madre e la attacchera' a lei; domattina,
quando mio padre andra' a lavorare, il lattaio verra' a consegnare il
latte e si tromera' mia madre e prendera' la malattia e LUI E' QUEL
FIGLIO DI PUTTANA CHE HA INVESTITO LA MIA RANA!!!"

136. Il dottore al paziente: "Ho una buona e una cattiva notizia: la
buona notizia e' che lei non e' ipocondriaco..."

137. Arturo, spaventato da un mezzo infarto, si sottopose ad un
minuzioso check-up che gli costo' un occhio della testa e dal quale
risulto' che era pederasta. (Marcello Marchesi)

138. La salute uccide un'infinita' di batteri. (Ezra Pound)

139. AIDS. L'importante e' mettersi il preservativo prima di
scambiarsi la siringa. (Paolo Cananzi)

140. Il dottore: "Ha mai sofferto di amnesie?". "Che io ricordi, no".

141. Un nano di Lucca di nome Tino, praticamente un lucchettino,
laureato in Medicina ancora in erba, un erbivoro, e impiegato presso
l'Ospedale "La fortuna e' cieca", ha fatto una scoperta di enorme
importanza: a tutti gli anziani con la pressione alta gli gira la
testa, mentre a quelli con la pressione bassa gli girano le balle.
(Notizie dall'interno - Il TG di Max Cipollino (Massimo Boldi)

142. Io sono un ipocondriaco solo quando mi sento male. (I'm only a
hypochondriac when I'm feeling sick).

143. Aveva l'alito cosi' pesante che il suo spazzolino da denti gli
chiese di fare il cambio con quello del cesso. (Luciana Littizzetto)

144. Hai la tosse ? Stasera vai a casa e beviti una bottiglietta di
Guttalax. Domattina avrai il terrore di tossire. (Pearl Williams)

145. Dottore, avevo la minima cosi' alta, ma cosi' alta che era piu'
alta della massima.

146. Ma la sindrome di Standhal e' la voglia irrefrenabile di andare
alla Standa?

147. Sono andato in discoteca e ho saputo che il dj era ammalato,
aveva l'ernia del disco. (Fichi d'India)

148. Epidemia: Malattia a tendenza sociale e assolutamente sgombra da
pregiudizi. (Ambrose Bierce)

149. Zelo: Malattia nervosa che colpisce talvolta i giovani e gli
inesperti. (Ambrose Bierce)

150. "Prepariamoci un arrosto cardiaco". "Dobbiamo prima trovare un
bue infartuato". (Alessandro Bergonzoni)

IL TUTTO è OPERA DEL DrZap che ringraziamo per il lavoro certosino di raccolta