mercoledì 23 dicembre 2009

palle di toro fritte

PALLE DI TORO fritte con salsa rapatouille

dosi per 4 persone ( 2 palle a testa )

prendere 4 tori adulti , una volta presi distrarli quindi colpirli a tradimento con un colpo di karate' nel capo oppure, se capaci, con un calcio rotante alla chuck norris ( a volte occorrono piu' colpi ) fatto questo tagliare le palle al toro e metterle da parte, il resto del toro ,che per questa ricetta non serve, se il toro è morto metterlo in frigo, reparto carne ,senno lasciarlo andare libero per i cavoli suoi ; la
fatto questo riprendere le palle lavarle in acqua corrente quindi spellarle per bene, una volta spellate sbollentare in acqua acidula , colare e fare asciugare le palle all' aria corrente , a parte mettere una padella al fuoco con olio di semi di arachidi , quando l' olio avra' raggiunto la giusta gradazione metterci le palle di toro che avremo dapprima intinto in una pastella leggera a base di farina uove e latte ( volendo aggiungerci erbe aromatiche ) friggere finche' non saranno cotte ( o vi sarete rotti e palle di aspettare ) nel mentre le palle cuociono approffitate del tempo a dispozizione per fare la salsa alla rapatouille nel seguente modo :
prendere un po di salsa rapa aggiugerci del limone e del latte iniziare a lavorare con la frusta manuale o con l'apposito strumento elettrico agiungerci pian piano dell' olio a filo e sale e pepe q,b quando la salsa sara' montata ( pochi minuti ) mettetela nell' apposita salsiera.
una volta pronte le palle di toro servirle con la salsina di rapa e altre di vostro gradimento.

A a cura di I.O.