sabato 14 settembre 2013

indagati in parlamento ? ma perché ce n'è ancora?

i nostri parlamentari ( o Politici ) ora - lista degli indagati ( parziale )

Partito delle Libertà (30 indagati in parlamento):

Ignazio Abrignani - Camera Indagato per dissipazione post-fallimentare.
Antonio Angelucci - Camera. Editore di Libero, imputato per associazione a delinquere, truffa e falso. Ha assistito al pestaggio del nipote minorenne da parte di suo figlio, Salvatore Angelucci, senza intervenire.
Deborah Bergamini - Camera. Interruzione di pubblico servizio con richiesta di archiviazione.
Silvio Berlusconi - Senato. Due amnistie, sette prescrizioni. In due processi, il fatto non è più reato per le leggi ad personam. Il 9 maggio 2013 è stato condannato in secondo grado a 4 anni di reclusione - tre dei quali condonati per l'indulto - per frode fiscale nell'ambito del processo sui diritti tv per le reti Mediaset. Confermata anche la condanna per Berlusconi a 5 anni di interdizione dai pubblici uffici e di 3 anni dagli uffici direttivi. Dovrà pagare un risarcimento di 10 milioni di euro all'Agenzia delle Entrate. Il 7 marzo 2013 è stato condannato ad 1 anno di reclusione per concorso in rivelazione di segreto di ufficio nel processo 'Unipol' (Fassino-Consorte), e a versare 80 mila euro come risarcimento a Piero Fassino.. Imputato per concussione e prostituzione minorile (caso Ruby). Indagato per corruzione (caso De Gregorio).
Antonio Caridi - Senato. Condannato a 6 mesi in primo grado per omissione di atti d’ufficio.
Luigi Cesaro - Camera.Indagato per associazione camorristica. Fu autista e avvocato del padrino Raffaele Cutolo.
Riccardo Conti - Senato. Indagato per truffa
Antonio D’Alì - Senato. Imputato per concorso esterno in associazione mafiosa.
Domenico De Siano - Senato. Indagato per associazione a delinquere, peculato, abuso e truffa.
Fabrizio Di Stefano - Camera. Rinviato a giudizio per corruzione.
Claudio Fazzone - Senato. Imputato per abuso d’ufficio.
Raffaele Fitto - Camera. Condannato a quattro anni di reclusione (ridotti a uno per effetto dell’indulto) per corruzione, illecito finanziamento ai partiti e abuso d’ufficio.
Roberto Formigoni - Senato. Indagato per corruzione e finanziamento illecito.
Altero Matteoli - Senato. Imputato per favoreggiamento (processo annullato per l’immunità).
Antonino Minardo - Senato. Condannato in appello a 8 mesi per abuso d’ufficio.
Massimo Parisi - Camera. Indagato (assieme a Verdini) per truffa aggravata allo Stato.
Mauro Pili - Camera. Indagato per peculato.
Francesco Saverio Romano - Camera. Corruzione aggravata mafiosa con richiesta di archiviazione.
Giuseppe Romele - Camera. Indagato per false dichiarazioni ai pm in un’inchiesta su finanziamento illecito ai partiti.
Paolo Romani - Senato. Indagato per peculato e istigazione alla corruzione.
Paolo Russo - Camera. Indagato per violazione della legge elettorale
Daniela Santanchè - Camera. Indagata per turbamento e interruzione di funzione religiosa.
Elvira Savino - Camera. Indagata per concorso in riciclaggio.
Antonio Fabio Scavone - Senato. Rinviato a giudizio per abuso d’ufficio e truffa. Condannato dalla Corte dei Conti per danno erariale.
Renato Schifani - Senato. Indagato per concorso esterno alla mafia, con richiesta di archiviazione.
Salvatore Sciascia - Senato. Condannato definitivo a due anni per corruzione alla Guardia di Finanza.
Domenico Scilipoti - Senato. Casa pignorata dalla Cassazione per non aver pagato la parcella a
un ingegnere.
Giancarlo Serafini - Senato. Patteggiamento per corruzione. - Paolo Tancredi  - Camera. Rinviato a giudizio per corruzione.
Denis Verdini - Senato. Indagato per bancarotta fraudolenta e associazione per delinquere (Credito cooperativo fiorentino), concorso in corruzione (appalti G8), truffa allo Stato (da editore del Giornale di Toscana), associazione per delinquere (P3). Rinviato a giudizio assieme a Marcello Dell’Utri per bancarotta e truffa.

Partito Democratico (8 indagati in parlamento):

Bruno Astorre - Senato. Indagato per abuso d’ufficio.
Rosaria Capacchione - Senato. Imputata per calunnia.
Umberto Del Basso De Caro - Camera. Indagato per abuso d’ufficio.
Francantonio Genovese - Camera. Indagato per abuso d’ufficio.
Nicodemo Oliverio - Camera. Imputato per bancarotta fraudolenta documentale e patrimoniale aggravata.
Massimo Paolucci - Camera. Condannato assieme a Bassolino e Russo Iervolino dalla Corte dei conti per danno erariale per lo scandalo rifiuti.
Andrea Rigoni - Camera. Condannato in primo grado a 8 mesi e poi prescritto in appello per lavori abusivi nella sua villa.
Walter Tocci - Senato. Condanna dalla Corte dei conti per danno erariale.

Movimento 5 Stelle (0 indagati in parlamento).

Lega Nord (7 indagati in parlamento):

Umberto Bossi - Camera. Condannato in via definitiva a 8 mesi di reclusione per 200 milioni di finanziamento illecito dalla maxi-tangente Enimont; condannato in via definitiva per istigazione a delinquere e per oltraggio alla bandiera; indagato per truffa allo Stato per i soldi al figlio Renzo.
Matteo Bragantini - Camera. Condannato definitivamente a due mesi per propaganda di idee razziste e violazione della legge Mancino contro la discriminazione.
Roberto Calderoli - Senato. Prescrizione per resistenza a pubblico ufficiale; salvato da immunità per attentato alla Costituzione e all’unità dello Stato e per truffa.
Davide Carlo Caparini Camera. Prescrizione per resistenza a pubblico ufficiale.
Jonny Crosio - Senato. Rinviato a giudizio per turbativa d’asta, concussione, corruzione e rivelazione di segreto d’ufficio.
Gianluca Pini - Camera. Indagato per millantato credito, appropriazione indebita e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte.
Giulio Tremonti - Senato. Indagato per finanziamento illecito.


Lista Monti (1 indagato in parlamento):

Linda Lanzillotta - Senato. Condannata della Corte dei conti (anche in Cassazione) per danno erariale.

Unione di Centro (2 indagati in parlameto):

Lorenzo Cesa - Camera. condannato in primo grado a 3 anni e 3 mesi per corruzione aggravata. Reato prescritto.
Giovanni Pistorio - Camera. Condannato dalla Corte dei conti per danno erariale.

Magazine Settembre 2013

MAGAZINE N°: ???  caspita.-sfido**chiunque-a.-capire,.che-.-numero--è-il.,.numero.stampigliato.,suquesto,numero///del/magazine.io.nonsocheinchiostro,.*abbino.-.usato.ma*di::sicuro.ha**qualcosa*/*che,non,va.forse.è.-trasparente?....oh"sai.com'è?---echise-nefrega!

magazine è la copia digitale dell' omonimo magazine cartaceo fatto aggregando notizie e paginate ( parziali o intere ) proveniente dalle piu' disparate fonti cio' per risparmiare al massimo le spese vive ; il magazine cartaceo è introvabile quello digitale ogni tanto compare qui o altrove

a cura di . assm

**************************************************************************************************
come fare 50 euro da se

a volte mancano i soldi e nessuno ce li presta , allora che fare? chi sa disegnare e anche bene può tentare di farseli da se , certo non li deve usare ma almeno potrà farsi vedere col portafoglio pieno dii soldi che poi se glielo rubano si fa anco du risate 
 
i disonesti potrebbero provare a disegnare banconote da 50 o più euro per usarli veramente , sappino essi che anche se fossero bravi come il disegnatore in video alla banconota da loro fatta mancano molti segni di riconoscimento messi apposta per verificarne la veridicità e quindi consigliamo fin da subito di rinunciarci
http://www.marcellobarenghi.com/
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
SFIDE Travaglio VS Santanché


*****************************************************************************************************
SFIDE .Odifreddi  VS IL PAPA

Piergiorgio Odifreddi - La predica del parroco di Santa Marta


Papa Francesco ha scritto una lettera a Eugenio Scalfari, che improvvidamente gli aveva rivolto alcune domande a proposito della fede. Dico “improvvidamente”, perché dopo alcuni mesi di pontificato ci si poteva ormai immaginare che Jorge Mario Bergoglio è un parroco simpatico e mediatico, ma non un teologo o un pensatore: cioè, è la persona giusta per attirare i semplici con gesti semplici, ma la persona sbagliata per rispondere profondamente a domande profonde.

Benché presentata come un “dialogo aperto con i non credenti”, la sua lettera è dunque piuttosto un “dialogo fra sordi”. Anzitutto, per la sua confusione di fondo, tra “fede” e “cristianesimo”. Sembra infatti che per Bergoglio i due termini siano sinonimi, e che egli non riesca nemmeno a immaginare concezioni astratte della divinità, quali il Deus, sive natura di Spinoza, o il Logos degli stoici, o anche solo lo Jahvé degli ebrei: e infatti, quando parla di questi ultimi, si limita a citare la loro perseveranza nella propria fede anche durante la shoah.

Per Bergoglio l’unico Dio è Gesù Cristo: come lo raccontano le Lettere di Paolo, che non l’ha mai incontrato, o il Vangelo di Giovanni, che (come Scalfari faceva notare) è ancora più allegorico dei tre sinottici, ed è tutto dire! Nessuna parola sulla storicità di Gesù, data evidentemente per scontata anche per un non credente. Nessuna parola sui suoi supposti miracoli, in particolare su quella resurrezione senza la quale “la fede sarebbe invano”. Niente sui dogmi che in fondo caratterizzano il cattolicesimo rispetto ad altre denominazioni cristiane: cioè, proprio sugli aspetti che ci si aspetterebbe di dover affrontare con i non credenti.

Invece, dopo aver asserito che la fede non propone verità assolute, sulla base di un gioco di parole secondo cui “la verità è relazione”, Bergoglio afferma, anzitutto, che “la verità fa il credente umile”. E poi, che “Dio è realtà con la “R” maiuscola, e Gesù ce lo rivela”: come se questo non fosse appunto un tronfio esempio archetipico (o meglio, due) di una supposta verità assoluta.

E su questa base, Bergoglio pretenderebbe di aver fatto “un tratto di strada insieme al non credente”. In realtà (con la “r” minuscola), ha semplicemente ripetuto una delle prediche da parroco che elargisce ogni giorno a Casa Santa Marta. Buone per coloro che vogliono appunto lasciarsi cullare dalla solita musica dal pifferaio magico, ma certo inutili per coloro che vogliano veramente affrontare un discorso ad armi pari su fede e ragione. Per questo, ci vuol altro che un Bergoglio: “Ridateci Ratzinger!”, si potrebbe ben dire.

pare che qualcuno vicino al papa abbia risposto all' ODDI' " va figliolo va a mangiare che stai iniziando a delirare e non ti vorremo sulla coscienza che poi a vederti e sopratutto a sentiri devi essere d'un peso ......
**********************************************************************************************************
Costa Concordia ora provano a spostarla



" e sarà un casino di nulla " pare abbia commmenato uno di passaggio che poi se n'è ito via di corsa che nessuno a fatto in tempo a chiedergli cosa intendesse dire
****************************************************************************************************
LA RICICLETTA OVVERO LA BICICLETTA FATTA COI RIFIUTI

1) BICICLETTE DA RIFIUTO DI PLASTICA ) BOTTIGLIE, SACHETTI, CONFEZIONI ETC )

Fare bici con i rifiuti? Si è possibile. A dimostrarlo è Juan Muzzi che ha sviluppato un metodo per produrre biciclette con un telaio ottenuto riciclando ogni genere di plastica impiegando, per ogni mezzo, poco più di un centinaio di bottiglie in PET.

Il progetto Muzzicycles ha consentito a Muzzi di brevettare un vero e proprio modello di bici eco e ricicltata in vendita a circa 140 dollari l’una.




*****************************************************************************************************
2= BICICLETTE DALLE LATTINE DI VARIA PROVENIENZA E CONTENUTO


La RICICLETTA® è realizzata al 50% con l’alluminio ottenuto dal riciclo degli imballaggi provenienti dalla raccolta differenziata tra cui lattine per bevande, fogli sottili per il cioccolato, tubetti per creme e conserve, etc…
Obiettivo del Consorzio Imballaggi Alluminio è, infatti, il recupero e l’avvio al riciclo di questo materiale che, se riciclato, permette di salvaguardare l’ambiente non infierendo sulle risorse di bauxite (materiale da cui si ricava l’alluminio) e favorire il risparmio energetico (per riciclare l’alluminio occorre solo il 5% dell’energia necessaria a produrlo partendo dalla materia prima).
Il concetto che sta alla base dell’ideazione della bicicletta è preservare l’ambiente, favorire il risparmio energetico e fornire al cittadino un mezzo stabile, sicuro e leggero da utilizzare sempre.
La RICICLETTA® è caratterizzata da un design innovativo e armonioso e, grazie al telaio in alluminio, è molto leggera. E’ dotata di cambio Nexus, prodotto da Shimano, a tre velocità inserito nella ruota posteriore che ne permette un utilizzo versatile. Particolare attenzione è posta anche ai dettagli. Le ruote anteriore e posteriore, infatti, sono protette da un parafango che permette di evitare gli schizzi di acqua e fango presenti sul terreno.
Chi desiderasse acquistare o ricevere maggiori informazioni sulla RICICLETTA® ideata da CiAl può telefonare al Consorzio Imballaggio Alluminio tel. 02-540291
Costo al pubblico: euro 276 incluso iva.
LO SAPEVATE CHE …
• Negli anni 50-60 in un’automobile c’erano in media 40 Kg di alluminio, oggi ce ne sono circa 70. Ma diverse case automobilistiche hanno già iniziato ad utilizzare al 100% l’alluminio per telai e carrozzeria.
• Occorrono 640 lattine per fare un cerchione per auto.
• Con 800 lattine si costruisce una bicicletta completa di accessori.
• Occorrono 150 lattine per realizzare una bici da competizione.
• Con 3 lattine si fa un paio di occhiali
• Con 130 lattine si costruisce un monopattino
• Occorrono 37 lattine per fare una caffettiera.

• Tutte la caffettiere prodotte in Italia (7.000.000 di unità) sono in alluminio riciclato.

http://www.thenestway.com/2012/11/la-ricicletta/
***************************************************************************************************
LA RICICLETTA DA CARTONE E CARTA RICICLATA 


 la bici in oggetto costerà alla produzione in larga scala  dai 9$ ( modello base ) ai 12 $ ( modello lusso ) ed fatta usando riciclando cartone e carta buttata al macero l'ha progettata e costruita da Izhar Gafni geniale inventore che se ci si mette ne sa una più del diavolo
saotto un video in cui la bici viene provata su strada

venerdì 13 settembre 2013

DEL POP?


dice " ma te lo sai se son uscite canzoni pop nuoce ultimamente?,,
dice " io no. ma possiam guardare su internet! "
dice " e allora guardiamo no ?M " 
dice " si ma solo 5 minuti che ciò da fare "
dice ok! " 

ecco cosa abbiam trovato

Gianna Nannini in the rain




LAURA PAUSINI E KYLIE MINOGUE: LIMPIDO
ari Gianna Nannini
 Eminemn berzek 

Francesco Paura – Priorità



Samuele Bersani  En e Xanas 


Earth Wind and Fire feat. Mario Biondi After the love has gone - 

 
EMIS KILLA: WOW 

Baby K feat. Tiziano Ferro - Sei Sola
 

LUCA CARBONI E FABRI FIBRA: FISICO and POLITICO

 
CELINE DION: LOVED ME BACK TO LIFE
 
ALESSANDRA AMOROSO: AMORE PURO 


NEK: LA METÀ DI NIENTE
 
ICONA POP: GIRLFRIEND 

JAMES BLUNT: BONFIRE HEART

MARCO MENGONI: NON PASSERAI 
cice " e mò basta!"
dice " e dai ancora un minuto "
dice " HO dertto BASTA !!!!!!!!!!!!!"
dice " ma asp.................."
  

giovedì 12 settembre 2013

Gobekli Tepe: Il tempio che chi se ne intente dice non dovrebbe esistere

Gobekli Tepe: Il tempio che riscriverà la storia ?


Gobekli Tepe (trad: collina tondeggiante – ombelico) è un sito archeologico a circa 18 km a nordest dalla città di Şanlıurfa nell’odierna Turchia, presso il confine con la Siria, nel quale è stato rinvenuto il più antico esempio di tempio in pietra, risalente al 9600 a.C. risalente all’inizio del Neolitico, o alla fine del Mesolitico, e che sta sconvolgendo tutte le certezze sulle origini della civiltà.
Göbekli Tepe, ricorda vagamente Stonehenge, ma fu costruito molto prima, e non con blocchi di pietra tagliata grossolanamente ma con pilastri di calcare finemente scolpiti a bassorilievo: una sfilata di gazzelle, serpenti, volpi, scorpioni, cinghiali selvatici.
Il complesso risale a sette millenni prima della Grande Piramide di Giza, ed è il più antico esempio noto di  architettura monumentale. Intorno all’8000 a.C. il sito venne deliberatamente abbandonato e volontariamente seppellito con terra portata dall’uomo.


Gli archeologi continuano a scavare e a discutere sul suo significato. Göbekli Tepe e altri siti mediorientali stanno cambiando le nostre idee su una svolta fondamentale nella storia umana: la rivoluzione neolitica, quando i cacciatori-raccoglitori nomadi si trasformarono in agricoltori stanziali.
Il sito si trova su una collina artificiale alta circa 15 m e con un diametro di circa 300 m, situata sul punto più alto di un’elevazione di forma allungata, che domina la regione circostante, tra la catena del Tauro e il Karaca Dağ e la valle dove si trova la città di Harran. Il sito utilizzato dall’uomo avrebbe avuto un’estensione da 300 a 500 m².

Finora meno di un decimo del sito è stato riportato alla luce, ma basta a dare un’idea del timore reverenziale che il tempio incuteva ai pellegrini che si radunavano qui ben 7.000 anni prima della costruzione di Stonehenge.
Gobekli Tepe fu individuata la prima volta nel 1963 da un gruppo di ricerca turco-statunitense, che notò diversi consistenti cumuli di frammenti di selce, segno di attività umana nell’età della pietra. Il sito fu poi riscoperto trent’anni dopo da un pastore locale, che notò alcune pietre di strana forma che spuntavano dal terreno.
La notizia arrivò al responsabile del museo della città di Şanlıurfa, che contattò il ministero, il quale a sua volta si mise in contatto con la sede di Istanbul dell’Istituto archeologico germanico.
Gli scavi furono iniziati nel 1995 da una missione congiunta del museo di Şanlıurfa e dell’Istituto archeologico germanico sotto la direzione di Klaus Schmidt, che dall’anno precedente stava lavorando in alcuni siti archeologici della regione. Nel 2006 gli scavi passarono alle università tedesche di Heidelberg e di Karlsruhe.
Gli scavi portarono alla luce un santuario monumentale megalitico, costituito da una collina artificiale delimitata da muri in pietra grezza a secco. Furono inoltre rinvenuti quattro recinti circolari, delimitati da enormi pilastri in calcare pesanti oltre 10 tonnellate ciascuno, probabilmente cavati con l’utilizzo di strumenti in pietra. Secondo il direttore dello scavo le pietre, drizzate in piedi e disposte in circolo, simboleggerebbero assemblee di uomini.

La scoperta più interresante riguarda le circa 40 pietre a forma di T, alte fino a cinque metri e mezzo. I blocchi di calcare, del peso di cinque tonnellate, furono portati qui da una cava vicina anche se le popolazioni dell’epoca non conoscevano la ruota né avevano ancora addomesticato le bestie da soma.
La maggior parte di esse sono incise e vi sono raffigurati diversi tipi di animali (serpenti, anatre, gru, tori, volpi, leoni, cinghiali, vacche, scorpioni, formiche). Alcune incisioni vennero volontariamente cancellate, forse per preparare la pietra a riceverne di nuove. Sono inoltre presenti elementi decorativi, come insiemi di punti e motivi geometrici.
Indagini geomagnetiche hanno indicato la presenza di altre 250 pietre ancora sepolte nel terreno. Un’altra pietra a forma di T, estratta solo a metà dalla cava, è stata rinvenuta a circa 1 km dal sito. Aveva una lunghezza di circa 9 m ed era probabilmente destinata al santuario, ma una rottura costrinse ad abbandonare il lavoro.

Oltre alle pietre sono presenti sculture isolate, in argilla, molto rovinate dal tempo, che rappresentano probabilmente un cinghiale o una volpe. Confronti possono essere fatti con statue del medesimo tipo rinvenute nei siti di Nevalı Çori e di Nahal Hemar.
Gli scultori dovevano svolgere la loro opera direttamente sull’altopiano del santuario, dove sono stati rinvenute anche pietre non terminate e delle cavità a forma di scodella nella roccia argillosa, secondo una tecnica già utilizzata durante l’epipaleolitico per ottenere argilla per le sculture o per il legante argilloso utilizzato nelle murature.
La costellazione di Orione conta circa 130 stelle visibili ed è identificabile dall’allineamento di tre stelle che formano la cintura di Orione. Orione con i suoi due cani da caccia, Cane Maggiore e Cane Minore, combattono contro il Toro (Pleiadi?).

Nella roccia sono anche presenti raffigurazioni di forme falliche, che forse risalgono ad epoche successive, trovando confronti nelle culture sumere e mesopotamiche (siti di Byblos, Nemrik, Helwan e Aswad).
Ad oggi, 45 di queste pietre sono state scavate, ma vi sono indicazioni che c’è molto da scoprire. Indagini geomagnetiche indicano che ci sono centinaia di altre pietre erette, che aspettano solo di essere portate alla luce. Se Gobekli Tepe fosse semplicemente questo, sarebbe già un sito straordinario, una specie di Stonehenge turca.

Diversi fattori unici innalzano però Gobekli Tepe nella stratosfera dell’archeologia e nel regno del fantastico. Il primo è la sua età. La datazione al radiocarbonio mostra che il complesso è di almeno 12.000 anni fa, forse anche 13.000 anni.
Ciò significa che è stata costruita intorno al 10 mila a.C. Gobekli Tepe è quindi il più antico di tali siti nel mondo, con un ampio margine. E’ così antico da precedere la vita sedentaria dell’uomo, prima della ceramica, della scrittura, prima di tutto. Gobekli proviene da una parte della storia umana che è incredibilmente lontana, nel profondo passato dei cacciatori-raccoglitori.
Come poterono gli uomini delle caverne costruire qualcosa di così ambizioso? L’archeologo Klaus Schmidt, pensa che bande di cacciatori si siano riuniti sporadicamente nel sito, durante i decenni di costruzione, vivessero in tende di pelle di animali e uccidessero la selvaggina locale per nutrirsi. Le molte frecce di selce trovate presso Gobekli giocano a sostegno di questa tesi, ma sostengono anche la datazione del sito.
Questa rivelazione, che i cacciatori-raccoglitori dell’Età della Pietra potrebbero avere costruito qualcosa come Gobekli, cambia radicalmente la nostra visione del mondo, perché mostra che la vita degli antichi cacciatori-raccoglitori, in questa regione della Turchia, era di gran lunga più progredita di quanto si sia mai concepito. E’ come se divinità scese dal cielo avessero costruito Gobekli con le loro mani.
La particolare disposizione del complesso di Gobekli Tepe ricorda inoltre la disposizione delle principali stelle delle costellazione delle Pleiadi (conosciute anche come le Sette sorelle, chiamate dagli antichi romani Vergilie) che contano diverse stelle visibili ad occhio nudo nella costellazione del Toro, di cui tanti siti archeologici del mondo sembrano uniti nella medesima volonta’ di omaggiare queste stelle.

Mappa in dettaglio delle Pleiadi, con evidenziate (in verde) le nebulose associate (Wiki).
Pochi anni fa, gli archeologi rinvennero presso Cayonu un mucchio di teschi umani. Essi furono trovati sotto una lastra d’altare, tinta con sangue umano. Nessuno è sicuro, ma questa può essere la prima prova di sacrifici umani: uno dei più inspiegabili comportamenti umani, che potrebbero avere sviluppato solo di fronte ad un terribile stress sociale.
Gli esperti possono discutere sull’evidenza di Cayonu. Ma quello che nessuno nega che è il sacrificio umano abbia avuto luogo in questa regione, tra la Palestina, Israele e Canaan. L’evidenza archeologica indica che le vittime erano uccise in enormi fosse di morte, i bambini erano sepolti vivi in vasi, altri erano bruciati in grandi giare di bronzo.
Questi atti sono quasi incomprensibili, a meno che non si pensi che la gente aveva imparato a temere le divinità, perché era stata scacciata dal paradiso. Così avrebbe cercato di propiziare la collera dei cieli. Questa barbarie potrebbe, infatti, essere la chiave di soluzione di un ultimo, sconcertante mistero. I sorprendenti fregi di pietre di Gobekli Tepe si sono conservati intatti per uno strano motivo.
Molto tempo fa, il sito fu deliberatamente e sistematicamente sepolto con un colossale lavoro insieme a tutte le sue meravigliose sculture di pietra. Intorno al 8000 a.C., i creatori di Gobekli seppellirono la loro realizzazione e il loro glorioso tempio sotto migliaia di tonnellate di terra, creando le colline artificiali sulle quali il pastore curdo camminava nel 1994. Il motivo che spinse gli antichi a seppellire per sempre il tempio di Gobekli Tepe rimane a tutt’oggi un mistero.

***********************************************************************************************************
link utili

il sito della national Geographic con su un bel video al proposito
circoloinquieti
ilfattostorico
edicolaweb
wikipedia.org
atlantide
***************************************************************************************************************
materiale youtube ****   materiale youtube ****   materiale youtube ****   materiale youtube ****   


riassumendo:

Prima una stirpe aurea di uomini mortali
fecero gli immortali che hanno le olimpie dimore.
Erano ai tempi di Crono, quand'egli regnava nel cielo;
come dei vivevano, senza affanni nel cuore,
lungi e al riparo da pene e miseria, né per loro arrivava
la triste vecchiaia, ma sempre ugualmente forti di gambe e di braccia,
nei conviti gioivano lontano da tutti i malanni;
morivano come vinti dal sonno, e ogni sorta di beni
c'era per loro; il suo frutto dava la fertile terra
senza lavoro, ricco e abbondante, e loro, contenti,
sereni, si spartivano le loro opere in mezzo ai beni infiniti,
ricchi d'armenti, cari agli dei beati'.
(Esiodo, 'Le opere e i giorni')

Göbekli Tepe: un sito archeologico incredibile e unico nel suo genere, ubicato su una piccola collina presso la città di Sanliurfa (Turchia orientale, al confine con l'Afghanistan e la Siria), in cui è stato rinvenuto il tempio più antico del mondo (12.000 anni fa). Göbekli Tepe è composto da una serie di strutture circolari ed ovali contenenti dei pilastri a T, che richiamano molto lo stile di Stonehenge, su cui sono stati scolpiti degli animali in bassorilievo e altorilievo (cinghiali, leoni, uccelli, rettili, volpi...). Gli scavi sono tutt'ora in corso e solo un quarto dei 200 pilastri a T sono stati scoperti.
Klaus Schmidt (archeologo e responsabile degli scavi) ha qualificato Göbekli Tepe come "primo tempio" ed un "santuario del cacciatore dell'età della pietra".

****************************************************************************************************************
ATTENZIONE !!!  ....  ATTENZIONE !!!  ....  ATTENZIONE !!!  ....  ATTENZIONE !!! 
la canzone che sentite non proviene dall' "ADE" ma dal player sottostante, se vi da noia potete stopparla interagendo col comando apposito sennò sentitela tutta , il player la eseguirà un'unica volta , qusto ogni volta che aprirete questo post o la pagina in cui questo post si trova .

DONNE E MACCHINA UN CONNUBIO PERFETTO?

la leggenda racconta che le donne al volante sarebbero un pericolo costante, ad oggi non si sa se ciò sia vero o no noi aspettando i risultati di una ricerca fatta in tal proposito dalla NASA pubblichiamo questa cosa ...

ESTRATTO dal Diario di Una Donna neo patentata


2 gennaio :
Evviva! Mi hanno dato la patente! Finalmente posso guidare la mia
macchina senza dover stare ad ascoltare l'istruttore che ripete
continuamente : "Attenta! Senso vietato", "Stai andando contromano!",
"Attenta a quella vecchietta, frena, frena!", ed altre frasi del genere.
Proprio non so come ho fatto a sopportarlo per due anni...

8 gennaio :
L'autoscuola ha organizzato una festa perch� ho finito.
Gli istruttori si sono commossi. Uno ha detto che avrebbe fatto dire una
messa di ringraziamento, un altro mi � sembrato che avesse le lacrime
agli occhi e tutti hanno detto che avrebbero fatto un brindisi per
celebrare l'avvenimento.
� stato tutto molto carino, ma penso che la mia patente non meritasse
una tale esagerazione.

12 gennaio :
Ho comprato una macchina!
Sfortunatamente l'ho dovuta lasciare dal concessionario perch� mi
sostituisca il paraurti posteriore : quando ho provato ad uscire, ho
messo la marcia indietro invece della prima.
Deve essere la mancanza di pratica, � una settimana che non guido!

14 gennaio :
Ed eccola, la mia macchina.
Ero talmente soddisfatta uscendo dal concessionario che ho deciso di
fare un giro.
Evidentemente, un sacco di altra gente ha avuto la stessa idea, perch�
sono stata seguita da un numero incredibile di automobilisti che
suonavano come ad un matrimonio! Ho deciso di stare al loro gioco e ho
ridotto la velocit� da 10 a 5 km l'ora...
Agli altri la cosa � piaciuta parecchio e hanno suonato ancora di pi�.

22 gennaio :
I miei vicini di casa sono veramente super.
Hanno messo dei cartelli con scritto, in grande :"ATTENZIONE alle
manovre"; mi hanno dato il posteggio pi� grande e hanno proibito ai loro
bambini di uscire quando faccio manovra.
Penso che sia per non darmi fastidio! Ci sono ancora persone gentili a
questo mondo...

31 gennaio:
Gli altri automobilisti suonano continuamente e mi fanno dei segni.
Io penso che sia simpatico ma anche un poco pericoloso.
Ce n'era uno che mi voleva dire qualcosa, ma non ho trovato il bottone
per abbassare i vetri.
Mentre lo stavo cercando, a momenti tamponavo un tizio.
Fortunatamente andavo alla mia velocit� di crociera di 10 km/h.

10 febbraio :
Gli altri automobilisti hanno delle abitudini bizzarre.
Non solo fanno un sacco di segni, ma passano il loro tempo ad urlare.
Non so che cosa dicono perch� ho i vetri chiusi ma credo che cerchino di
darmi delle informazioni.
Se dico cos� � perch� credo di averne sentito uno che diceva :
"Tornatene a casa tua".
� veramente stupefacente. Come ha fatto a sapere dove stavo andando?
Sia come sia, quando avr� scoperto dov'� il bottone per abbassare i
vetri, mi chiarir� parecchi dubbi!

19 febbraio :
La citt� � male illuminata.
Oggi, ho fatto la mia prima uscita notturna e ho dovuto girare sempre
con gli abbaglianti accesi, per riuscire a vedere bene.
Tutti quelli che ho incrociato sembravano essere d'accordo con me perch�
anche loro accendevano gli abbaglianti; qualcuno ha acceso anche degli
altri fari che aveva sull'auto.
L'unica cosa che non ho capito � perch� suonavano.
Forse per spaventare un cane, o un gatto. Va a sapere!

26 febbraio :
Oggi ho avuto un incidente.
Sono entrata in una rotonda e siccome c'erano parecchie macchine (non
voglio esagerare ma dovevano essere almeno quattro), non sono riuscita
ad uscire. Ho continuato a girare stando vicino al centro attendendo una
occasione.
Questo mi ha fatto girare la testa e ho finito per andare a sbattere
contro il monumento al centro della rotonda.
Dovrebbero limitare la circolazione all'interno delle rotonde ad una
sola vettura alla volta!

3 marzo :
La sfortuna mi perseguita. Sono andata a prendere la macchina al garage
e, mentre stavo uscendo, ho sbagliato a premere il pedale, accelerando a
fondo invece di frenare!
Ho urtato una macchina che passava, rovinandogli tutta la fiancata
destra. Il caso ha voluto che l'autista fosse l'esaminatore che mi aveva
dato la patente.  Un buon uomo, senza alcun dubbio.
Ho insistito sul fatto che era solo colpa mia, ma lui, molto
cortesemente, non ha smesso di ripetere : "Che Dio mi perdoni, che Dio
mi perdoni!"

fonte. - parecchi blog ed altro rintracciabili sul web tra cui uno in particolare che ora però non mi sovviene

ELISABETTA CANALIS l'ESTATE é FINITA ? SI CAMBIA LINGERIE!

ELY'S new lingerie

con la fine della stagione Estiva la nostra ELY ha deciso di rinnovare il guardaroba e come tutti dovrebbero fare ha iniziato , giustamente, dall'intimo, così ne ha provato un infinità di capi dai quali poi ha scelto quelli che gli pareva, " la prossima passo ad altri capi d'abbigliamento " ci ha detto " ( non a noi ma quasi nel senso che l'ha detto ad altri esseri umani lì presenti ) poi è partita per atri lidi che aveva fame , sete e sonno, 
per chi non credesse a quanto scritto ci siamo procurati delle foto scattate al momento da un fotografo di una rivista o di una casa di moda o altro (  che non è mica che l'abbiam capito bene per chi ) e le pubblichiamo qui sotto



ora ci credete ?

ma passiamo all'intervista che stavolta l'abbiamo fatta in via sperimentale attraverso un fantomatico essere che dice che ha poteri E:S:P: trattasi  di un esemplare adulto di picchio rosso minore  ( qui di passaggio )  che tra l'altro se ne trovate uno avete un bel culo ( metaforico ) e dovete sapere che è una specie protetta quindi.....

l' intervista è andata così , noi abbiamo posto le domande al picchio rosso minore  e lui ci ha risposto nel suo linguaggio capito?

L'INTERVISTA in esclusiva planetaria

legenda - noi che facciamo la domanda al picchio rosso minore = n-pm, 
Elisabetta Canalis  che risponde attraverso il picchio rosso minore = Ely


n-pm - allora Ely quando indosserai quella lingerie in occasioni speciali o un giorno vale l'altro ?
Ely . cip., cip,ciop,triù triù, tuc tuc ( che dà 2 colpetti ad un alberello )
n-pm - e senti l'amore come va?
Ely - ciuripip-liù,  cip,ciriciricip, triù, triu, stump toc toc, tuc ( che si fa una fischiata che non finisce più e poi da una paio di testate ad un tronco prima di beccarlo velocemente col becco )
n-pm - ok. e gli affari come vanno?
Ely - ciooooop..ciooooop! CIOOOOOOOOOOP!!! ( de s'infervora parecchio, poi fa un volo  verso l'alto, scende in picchiata fermandosi ad un millimetro da noi )
n-pm - abbiam capito m senti passando ad altro che ne pensi della situazione politico/economica dell'ITALIA?
Ely  - CIOOOOOOOOOOOOOOP! CIRICIOOOOOOOOOOOOOOOOP, screekk STUMP ; ToK; CREEEEEK! ( che piglia parecchia rincorsa dopodiché  vola più veloce che può  pistando di testa contro una parete della montagna questo almeno 20 volte di fila smettendo solo quando per cause ancora da accertare rimane tramortita )
n-pm .... ?????!!!!!!!!

l' intervista finisce per causa di forza maggiore qui dato che il picchio rosso minore anche se ripresosi non ha la forza di riprenderla, chissa forse la continueremo più in la intanto voi traducetela in linguaggio umano e quando l'avrete fatto fatecelo sapere anzi spediteci un messaggio con su la traduzione e mi raccomando che sia in Italiano

fine intervista in esclusiva mondiale 

martedì 10 settembre 2013

DEL POP ( o poppe ? )

MILEY CIRCUS - WRECKING BALL

il video dello scandalo , Miley qui compare completamente nida anche se non si vede niente ( quasi )
in tutti i casi ricordiamo che il video è stato girato per promuovere la canzone e non il contrario cioè è la canzone che dovrete acquistare il video è secondario .. o no?





per chi si chiedesse di cosa parla la canzone per essere accompagnata da un video così leggermente spinto ecco il video lirycs
come dite?, che è in Inglese? e con ciò?, ah! non lo capite,, ok allora ecco il video con testo in Italiano contenti?



che c'è ancora? ah! ora avete capito il senso ma pero non vi ricordate le parole e vi garberebbe avere il testo scritto si ma non in video,, e va bene eccolo ma poi basta è!

Wrecking Ball, traduzione

Abbiamo graffiato, abbiamo incatenato inutilmente i nostri cuori
Abbiamo saltato senza mai chiedere perché
Ci siamo baciati, sono caduta sotto il tuo incantesimo
Un amore che nessuno potrebbe negare

Non hai mai detto che io me ne sono andata
Ti vorrò sempre
Non posso vivere una bugia, fuggendo dalla mia vita
Ti vorrò sempre

Sono arrivata come una palla da demolizione
Non ho mai colpito così forte in amore
Tutto quello che volevo era distruggere i tuoi muri
Tutto quello che tu hai fatto è stato distruggere me
Sì, mi hai distrutta

Ti ho portato in alto nel cielo
E adesso non stai tornando giù
Si è girato lentamente, mi hai lasciata bruciare
E adesso siamo cenere sul terreno

Non hai mai detto che io me ne sono andata
Ti vorrò sempre
Non posso vivere una bugia, fuggendo dalla mia vita
Ti vorrò sempre

Sono arrivata come una palla da demolizione
Non ho mai colpito così forte in amore
Tutto quello che volevo era distruggere i tuoi muri
Tutto quello che tu hai fatto è stato distruggere me
Sì, mi hai distrutta
Si, ho solo chiuso i miei occhi, oscillando
Mi hai lasciata accovacciata tra le fiamme e la caduta
Tutto quello che tu hai fatto è stato distruggere me
Sì, mi hai distrutta

Non ho mai avuto intenzione di iniziare una guerra
Volevo solamente che tu mi lasciassi entrare
E invece di usare la forza
Penso che ti avrei lasciato entrare
Non ho mai avuto intenzione di iniziare una guerra
Volevo solamente che tu mi lasciassi entrare
E invece di usare la forza
Penso che ti avrei lasciato entrare
Non hai mai detto che sono semplicemente andata via
Ti vorrò sempre

Sono arrivata come una palla da demolizione
Non ho mai colpito così forte in amore
Tutto quello che volevo era distruggere i tuoi muri
Tutto quello che tu hai fatto è stato distruggere me
Sì, mi hai distrutta
Si, ho solo chiuso i miei occhi, oscillando
Mi hai lasciata accovacciata tra le fiamme e la caduta
Tutto quello che tu hai fatto è stato distruggere me
Sì, mi hai distrutta
*****************************************************************************************
.... UFF che c'è ancora ma non siete mai contenti?, cosa? il testo lo volevate in lingua originale che non la potete mica cantare in Italiano !;,,, che rompip.... !!! ok eccolo qua ma non rompete più è!

wrecking ball -  testo originale


We clawed, we chained our hearts in vain
We jumped, never asking why
We kissed, I fell under your spell
A love no one could deny

Don’t you ever say I just walked away
I will always want you
I can’t live a lie, running for my life
I will always want you

I came in like a wrecking ball
I never hit so hard in love
All I wanted was to break your walls
All you ever did was wreck me
Yeah, you wreck me

I put you high up in the sky
And now, you’re not coming down
It slowly turned, you let me burn
And now, we’re ashes on the ground

Don’t you ever say I just walked away
I will always want you
I can’t live a lie, running for my life
I will always want you

I came in like a wrecking ball
I never hit so hard in love
All I wanted was to break your walls
All you ever did was wreck me
I came in like a wrecking ball
Yeah, I just closed my eyes and swung
Left me crouching in a blaze and fall
All you ever did was wreck me
Yeah, you wreck me

I never meant to start a war
I just wanted you to let me in
And instead of using force
I guess I should’ve let you in
I never meant to start a war
I just wanted you to let me in
I guess I should’ve let you in
Don’t you ever say I just walked away
I will always want you

I came in like a wrecking ball
I never hit so hard in love
All I wanted was to break your walls
All you ever did was wreck me
I came in like a wrecking ball
Yeah, I just closed my eyes and swung
Left me crouching in a blaze and fall
All you ever did was wreck me
Yeah, you wreck me

******************************************************************************************
p.s. ( al cubo )
come dite?,  ora che avete anche il testo sia in ITALIANO che in INGLESE vi piacerebbe cantarla tipo come al KARAOKE ma non sapete come fare e vi servirebbe un video con testo sincronizzato che senno' andate come al solito fuori tempo e quando la canzone è già finita voi siete sempre alla seconda strofa? ..., .... ok ma allora facciamo un  " E FATTELA UNA CANTATA!!!!!! ! vero e proprio  no? dai che ci vuol poco ... un secondo ed eccolo qua

E FATTELA UNA CANTATA ***** E FATTELA UNA CANTATA ! ***** E FATTELA UNA CANTATA !

 rubrica che fornisce il necessario per farsi una cantata in proprio , fare una bella cantata liberatoria ogni tanto distende il sistema nervoso , in questo caso poi esegue anche un test veloce sulla vista, sulle capacita di lettura , sull 'udito ( se qualcuno dall' appartamento di fronte vi bussa urlandovi " e basta !!! " vuol dire che siete o sordo o mezzo umbriaco ) il test si puo' eseguire anche in 2 o piu' persone in tal caso fornisce ulteriori test quali la capacita' di   sincronizzazione col prossimo , etc etc - 

rubrica a cura di I.O. 

n.b. si consiglia di stoppare il player che esegue la canzone in automatico in qualche post di questa pagina che così vi concentrerete meglio, questo se avete aperto l'intera pagina del blog, sennò continuate pure e fate finta che sto consiglio non ci sia 


**********************************************************************************************************************************   la canzone di 'sta mandata è; WRECKING BALL di MILEY CIRCUS
visto che però tutto il materiale che mettiamo di solito c'è già aggiungiamo solo il video karaoke e vi diciamo solo che pero wquando la cantae dovreste spogliarvi come Miley magari filmando il tutto,,, mhhh....  ripensandoci meglio di no postate solo l'audio che è meglio anzi forse è meglio non postiate neanche quello , a meno che non siate proprio bravi ma questo chi lo deve dire? ceto non voi ... quindi?
bho! fate un po come vi pare!

animali domestici Settembre 2013

ANIMALI DOMESTICI --------------- ANIMALI DOMESTICI ------------------ ANIMALI DOMESTICI -----------------

- rubrica che tratta il chi,i cosa e i perchè? che riguardino il mondo degli animali domestici
- a cura di I.O.
___________________________________________________________________________________
prefazione/messaggio ai lettori

Amici, rieccoci al consueto appuntamento "nonsisaogniquantoale"  con la ormai famosissima rubrica ANIMALI DOMESTICI che parla come si intuisce dal titolo e come ormai molti di voi sanno delle nostre creaturine domestiche, di come vivono, cosa mangiano, che verso fanno etc etc .

la sorpresona!!!!

il successo della rubrica è stato così inatteso e talmente esplosivo che abbiamo deciso contro ogni regola antecedente che da questo post in poi la rubrica verrà  postata in questo blog od in altri almeno una volta ogni 2 anni solari, speriamo che questa notizia vi colga impreparati e vi riempia di gioia ma anche se lì per lì non lo facesse non disperate vedrete che prima o poi lo farà

ora vi lascio alla lettura e vi do appuntamento massimo fra un due annetti mi raccomando è .... non mancate!

un saluto a tutti da I.O.
*******************************************************************************************

l' animale domestico di questa volta è ..............

                                            la TIPULIDAE 

volgarmente chiamata ZANZARONA GIGANTE!!! ( aggiungendo a volte guardala, è enorme )


chi non ne ha mai avuta una? penso che tutti l'abbiano avuta anche per poco per casa questo animaletto erroneamente creduto una zanzara di dimensioni extra, appartiene invece a tutt'altra famiglia , si chiama TIPule e fa parte della famiglia dei DITTERI , le tipiule non pungono e non lo fanno non perché non vogliono ma perché non hanno il pungiglione , non vanno alla ricerca di sangue o di mammiferi da usare come commestibile ma si cibano di erbacee  essendo vegetariane fin dalla nascita  ( e non per loro scelta ) non sono dannose per l' uomo se non per il fatto che in grande numero possono provocare danni ai raccolti di un ben determinato genere alimentare

la TIPULA occupa poco spazio e in genere come dimora momentanea si accontenta di qualche cm quadrato senza chiedere alcun tipo di confort , non è molto sveglia ne veloce , nel suo volare spesso sbatte contro vetri, muri o altri oggetti proprio per questa sua sbadataggine,

mantenimento - costi vivi .  modi di vivere, ambiente preferito  etc
il suo mantenimento ha un costo pari a zero in quanto ella è completamente autosufficente, inoltre non disturba quasi mai ed è facile resti appesa da qualche parte anche per ore tanto da sembrare , a volte, far parte dell'arredamento, se proprio si vuole fare un habitat apposta per lei allora bisognerà creargli un ambiente caldo/umido . e questo difatti il clima  in cui la simpatica bestiolina vive meglio , col clima adatto aumenterà la sua voglia di vivere e si riprodurrà con più facilità


l'animale si affeziona con difficolta , ad oggi non si conoscone casi di Tifule che si siano affezionati a qualche essere umano tanto da restarli vicino per tutta la loro vita,  per questo a volte la Tipula scompare e non si riesce a trovarla da nessuna parte anche per giorni interi se non settimane o mesi, in quei casi non bisogna preoccuparsi, tanto se non è morta è capace ritornerà da se, se e quando gli tornerà comodo , quando la rivedremo sara difficile riconoscerla questo a meno di non avergli fatto un segno distintivo in precedenza magari con una qualche tintura irridescente quindi  può essere che l'esemplare del momento  non sia proprio quello di prima ma non dobbiamo preoccuparci anche questo esemplare si comporterà esattamente come quello precedente tanto che dopo un po vi ci abituerete e non riuscirete a distinguerlo dal precedente anzi lo scambierete per quello arrivando quasi a giurare che è proprio quello di sempre e questo anche a distanza di anni, decenni od ere geologiche

il verso della Tipula è di difficile ripetizione ed irriconoscibile in mezzo a tutti i rumori dell' ambiente, si direbbe quasi che la tipula sia muta, come per le sue quasi sosia le zanzare si sente un rumore che sembra provenire da lei  solo quando vola velocemente in quei casi si capirà che è nei paraggi sennò anche se gridasse  ( ammesso che lo possa fare ) non è che si senta
******************************************************************************************
per info più esaustive etc ecco i link utili 

http://it.wikipedia.org/wiki/Tipulidae
http://imprendo.co/le-tipule/
*********************************************************************************************
materiale youtube  ************  materiale youtube  ************  materiale youtube  ************  

lunedì 9 settembre 2013

storielle normali o a doppiafaccia/ doppia lettura ( praticamente 2 storie in una )

storielle singola o a doppia lettura ( a volte anche di più) 
dipende da chi le scrive e da chi le legge

la strategia ai raccontare 2 storie in uno stesso racconto risale ai tempi dei tempi se uno non sapeva o non cercava il secondo racconto nascosto all'interno del primo non ne avrebbe sentito la mancanzam ma se lo veniva a sapere o lo scopriva forse si sarebbe scandalizzato , comunque si sarebbe fatto 2 rise 
questo perché all'interno si 'ste storielle nascoste spesso si usa un linguaggio osé e non in tono con le buone maniere et affini

non diciamo come trovare la seconda chiave di lettura di 'ate composizioni ,tanto facile è il simil sistema di criptatura che se uno non lo scopre da se vuol dire che la cosa non gli interessa abbastanza

ODE A BERLUSCONI

“L’Onorevole Berlusconi può definirsi un por-
tento di abilità, oltre che un Uomo politi-
co di prim’ordine. Meriterebbe di essere de-
cantato con rime sacre come ad altri è già
capitato. Meriterebbe un monumento di ster-
minata mole che delle sue gesta desse l’e-
co indistruttibile nei secoli sì che il fe-
lice amato nome di questo celebre legisla-
tore giungesse ai nostri lontani nipoti. Scor-
giamo in lui l’Uomo saggio, perciò lo sor-
reggiamo con tutte le nostre forze nel mu-
tevole clamore delle lotte, levando un plau-

so a lui e al suo partito.”
******************************************************************************************
*La vera storia dei tre porcellini* ( attenzione v.m. 18 )


Vivevano nel bosco tre giovani maiali 
piccoli rosa e zozzi che 'un ve lo dico manco. 
Di volto somiglianti, di gusti disuguali, 
ma leggetevi la storia: vi racconto tutto quanto. 

Il primo, giovincello pigro, di poche beghe 
di film e di riviste grande consumatore 
passava le giornate sfacendosi di seghe 
e le nottate insonni su youporn molt'altre ore; 

il secondo, tutto rosa, maiale sol di razza 
la coda attorcinata, portamento strano 
nei suoi molti interessi non v'era alcun ragazza 
le pannocchie con dolcezza, coglieva colla mano; 

il terzo, lezz'e grasso, come si deve a un verre 
lesto colle parole, abile incantatore. 
Di vedove inconsolabili e di zitelle sole 
compagnator cortese e gran consolatore. 

Giunse notizia e voci, oltre il bosco de la frasca, 
ad orecchie indiscrete dei tre giovani virgulti; 
dello strano individuo, detto lupo pederasta, 
Il cuore (e non sol quello) fu preso da sussulti. 

Giunse la strana bestia alla prima casetta 
col pelo ed altro ancor erto e vigoroso: 
"oh giovane amico che lavori di manetta 
segui lo zio lupo, e lascia un po' quel coso" 

Il giovine virgulto, non ci pens� nemmeno 
rispose al vecchio lupo, facendo un po' il vocione 
"� vero poco trombo e frequente me lo meno, 
son porco e segaiolo ma non capro coglione!" 

Alla seconda casa, la belva si recò
e con voce in falsetto si mise a far moine 
"oh rosa porcellino, chi il culetto ti rasò
Rotonde ed invitanti le sfinteriche rovine" 

Ma anche stavolta ebbe risposta ponderata 
"E' vero, sono frocio: ma ho regole ed onore; 
la mia vita porca è comunque moderata: 
non elargisco a tutti chiappe, carezze e cuore." 

Ultimo tentativo, alla terza delle magioni 
sbuffando come un mantice, ivi si recò 
frustrato nell'intento e rotto di coglioni 
la fame l'ingiuriava ed ancora ci provò 

Con bionda parrucca, gonna, tacchi e rossetto 
bussò infine alla porta del porco più prestante 
"oh mio amatore - disse gonfiando il petto - 
pensando a te per strada giù tolsi le mutande" 

Ma il tipo era assai sveglio e non si fe' fregare: 
"Ma levati dal cazzo, idiota col codone 
che femmina vogliosa non sai proprio interpretare 
e se anche tu fossi porco MAI mi farei un travone!" 

In preda allo sconforto, fame ed arrapamento 
il povero lupastro non sapeva più che fare 
deluso ed incazzato fu preso da sgomento 
ma poi ancora una volta decise di tentare. 

Attese la notte, e ben prima del mattino 
il frettoloso lupo non riuscì ad attender tanto 
e lesto con intento perverso e truffaldino 
senza guardarsi intorno attraversò quel campo. 

Ahimè (per lui) la fretta, cattiva consigliera 
aveva attraversato il prato di "Trivellante", 
toro rinomato dall'Alpi a la Riviera 
famoso per la forza e per le "cinque zampe"! 

Atroci gli ululati e le grida di soccorso 
quando il bovino lesto afferrò lo sventurato 
della sua maschia carriera ebbe termine il corso 
e danno assai maggiore l'esser disonorato. 

Mai più da quelle parti, il lupo fe' ritorno 
che la trista lezione ebbe ben memorizzato 
e ancor oggi ripensa a quel lontano giorno 
quand'ebbe dalla bestia lo sfintere trapanato! 
*********************************************************************************************