giovedì 5 febbraio 2015

i post degli altri -Febbraio 2015

I POST DEGLI ALTRI ********** CHE SI DICE NEL WEB ********** 
rubrica informativa che pubblica un post , più o meno integralmente , preso da un blog , un forum od altro tipo di pagina etc presente nel web scritta interamente in Italiano . le caratteristiche dei post presentati sono 2 devono essere esaustivi e fornire fonti su quanto postato, infine e cosa più importante di tutti, devono attrarre la mia attenzione 

 a cura di: A.S.S.M. ___________________________________________________________________

La carie può diventare un incubo, causa dolore, fastidio e modifica il colore dei denti. Esistono delle tecniche per curarla in modo naturale. Vuoi provarle? Continua a leggere.

Parte 1 di 2: Curare la Carie in Modo Naturale

  1. Heal Dental Cavities Naturally Step 1.jpg
    1
    Consuma più alimenti che contengono l’ Attivatore X. Conosciuto come vitamina K2, si tratta di un composto simile alla vitamina K che svolge un ruolo importante nello sviluppo delle ossa facciali, fra cui i denti. Le diete moderne ne sono particolarmente povere, quindi uno sforzo consapevole per integrarlo nella tua alimentazione ti aiuterà a curare la carie. Alcuni cibi che contengono la vitamina K2sono:
    • I crostacei (soprattutto aragosta e granchio)
    • Olio di fegato di razza
    • Midollo osseo
    • Burro liquido chiarificato. Si tratta di burro biologico. Più è scuro e più è ricco di vitamina K2, così ne dovrai consumare meno
  2. Heal Dental Cavities Naturally Step 2.jpg
    2
    Prova l’olio di fegato di merluzzo fermentato. Alcuni studi suggeriscono che le carie sono causate anche dall’assenza di vitamine grasse nelle dieta moderna. L’olio di pesce fermentato, anziché distillato, è molto ricco di vitamine D e A, entrambe fondamentali per la rimineralizzazione dei denti.
    • Se non puoi procurartelo o non vuoi consumare questo tipo di olio, puoi aggiungere più vitamina A alla tua dieta consumando grandi quantità di fegato di pollo e formaggio di capra oppure bevendo il latte intero. Ricorda che 60 g di fegato, 510 g di formaggio di capra e 8 lt di latte contengono tanta vitamina A quanto un cucchiaino di olio di fegato di merluzzo fermentato.
    • Allo stesso modo puoi integrare la vitamina D nell’alimentazione mangiando grandi quantità di salmone rosso, uova e bevendo molto latte intero. Per avere la stessa quantità di vitamina D che contiene un cucchiaino di olio di fegato di merluzzo fermentato, devi consumare 540 g di salmone, 50 uova e 84 lt di latte intero.
  3. Heal Dental Cavities Naturally Step 3.jpg
    3
    Limita l’assunzione di zuccheri e carboidrati. Sebbene sia impossibile evitarli del tutto, puoi limitarne il consumo eliminando gli spuntini fra i pasti.
  4. Heal Dental Cavities Naturally Step 4.jpg
    4
    Mangia cibi ricchi di calcio. Rafforza i denti, quindi aumenta le tue riserve di questo minerale. Il modo migliore per integrarlo consiste nel mangiare i latticini come latte, formaggio e yogurt.
  5. Heal Dental Cavities Naturally Step 5.jpg
    5
    Bevi molta acqua. Aiuta a guarire la carie perché lava i residui di cibo e neutralizza l’acido presenti nella bocca. Cerca di arrivare a due litri al giorno.
  6. Heal Dental Cavities Naturally Step 6.jpg
  7. 6
    Lavati i denti regolarmente. In questo modo i batteri responsabili della carie rimangono per breve tempo sui denti. Inoltre lo spazzolino rimuove i residui di cibo, eliminando la fonte di zucchero per i batteri. Lava i denti almeno due volte al giorno e considera di farlo anche più spesso.
  8. Heal Dental Cavities Naturally Step 7.jpg
    7
    Aumenta il consumo di fluoruro. Rafforza i denti, previene la carie e aiuta il processo di guarigione delle carie che si stanno formando. Lo puoi trovare nell’acqua, nei dentifrici e nei gel dentali. Controlla se il tuo Comune addiziona il fluoruro all’acqua; in caso contrario acquista un dentifricio specifico o chiedi al tuo dentista di prescriverti un gel da strofinare sui denti.
NOTA 

    • Il fluoruro non solo aiuta la carie iniziale a guarire, ma rende i denti più resistenti in futuro contro l’azione degli acidi, sia nei bambini che negli adulti.
    **************************************************************************************************************
    Parte 2 di 2: Il Processo di Guarigione
  1. Heal Dental Cavities Naturally Step 8.jpg
    1 - Controlla se i denti cambiano colore. Quando hai una carie i batteri e gli acidi macchiano i denti. Una variazione nella tonalità indica che il danno si sta estendendo; più è scuro il dente e più grave è la carie. Quando ti stai adoperando per curare la carie, controlla sempre il colore e prendi nota di ogni modifica. Molto dipende da quanto era scura la carie ma dovresti renderti conto che, lentamente, il dente ritorna a una tonalità bianco-gesso.
  2. Heal Dental Cavities Naturally Step 9.jpg

    2 - Stai attento a ogni sensazione di dolore, fastidio e sensibilità.
     Nota se il dolore passa da continuo a pulsante, a occasionale, o diventa solo una sensibilità ai cibi caldi e freddi; in questo caso la carie si sta risolvendo. Comunque, se hai seguito le indicazioni sopra descritte e il dolore non si è ridotto, dovrai rivolgerti al dentista.
  • Nota gli accumuli di cibo. Se il dente si rompe, i residui di cibo possono rimanere incastrati nella carie. Questo causa dolore e sensibilità dentale. Inoltre contrasta il processo di guarigione
  1. Heal Dental Cavities Naturally Step 10.jpg
    3 - Controlla eventuali fratture. In base alla dimensione originaria della carie, il dente potrebbe essere molto più debole rispetto a uno sano. Se scegli di non rivolgerti a un odontoiatra, ricordati di questo aspetto. Se mordi un alimento piuttosto duro e provi dolore o fastidio, smetti di masticare cose croccanti in quel lato della bocca.






NOTA

  • I batteri che causano la carie hanno bisogno di cibo (cioè carboidrati e zucchero) per sopravvivere. Trasformano questi alimenti in acido che indebolisce i denti. Se non viene trattato, questo processo porta alla carie. Per evitarla, in futuro, limita il consumo di questi alimenti e lavati i denti almeno due volte al giorno.

FONTE ETC http://it.wikihow.com/Guarire-la-Carie-Dentale-in-Modo-Naturale

mercoledì 4 febbraio 2015

MERDA NEWS .il bollettino delle merde FEBBRAIO 2015 MERDA NEWS - tutto quanto di nuovo e vecchio tratti la merda e i suoi derivati

MERDA NEWS - tutto quanto di nuovo e vecchio tratti la merda e i suoi derivati ( o cosidetti escrementi d'ogni tipo comprensivi dei vari gas d'accompagnamento  ) il magazine per stomaci forti che non han paura di chiamar le cose con il loro nome .. e si parliamo proprio di voi o merde !

UN FUTURO SOSTENIBILE GRAZIE ALLA MERDA ?
forse non tutto ma almeno in parte pare  possa essere proprio così ma leggiamo alcune notizie più o meno datate riguardanti 'sta specie di futuro

Inghilterra: Città riscaldata dagli escrementi avviato l'impianto a biometano




LONDRA - Didcot, nel sud-est dell'Inghilterra, è la prima cittadina del Regno Unito a prendere parte ad un'originale iniziativa ecologica: quella di riscaldare le abitazioni private usando un gas che deriva dagli escrementi umani.

Oltre 200 case a Didcot vengono attualmente riscaldate con il biometano, un gas che si ottiene dalla fermentazione dei detriti solidi recuperati dalle fognature, e che viene distribuito dal National Grid, la società che gestisce la distribuzione di gas e di elettricità in Inghilterra. In seguito al successo dell'iniziativa, Thames Water e British Gas, le maggiori aziende distributrici di gas del paese, hanno affermato di voler diffondere l'utilizzo domestico del biometano in tutta la Gran Bretagna.

Secondo i termini della direttiva UE del 2009 sull'energia rinnovabile, entro il 2020 il Regno Unito deve ricavare il 15% del proprio consumo lordo di energia da fonti rinnovabili. In un'intervista con la Bbc, Martin Orril, capo del dipartimento di Innovazione e Tecnologia della British Gas, ha detto che per raggiungere gli obiettivi della direttiva, la diffusione del biometano nelle abitazioni private è «il passo più logico da compiere» e ha esortato a non avere «un approccio schizzinoso» al gas, poichè gli escrementi da cui deriva vengono depurati e trattati, ed il risultato è assolutamente inodore.

http://www.newnotizie.it/2010/10/gb-case-riscaldate-con-escrementi-umani/
***********************************************************************************************************
Energia nel deserto prodotta dagli escrementi dei visitatori

Un progetto italiano per il sito archeologico di Petra, in Giordania, patrimonio dell'umanità dell'Unesco

MILANO - Progettato per conto dell’Unesco per il sito archeologico di Petra in Giordania un tipo di gabinetto che non solo non ha bisogno di acqua, ma produce energia dagli escrementi. Il progetto è stato realizzato da Pietro Laureano con Ipogea e rientra nel programma dell’Istituto internazionale delle conoscenze tradizionali (Itki) promosso dall’agenzia delle Nazioni Unite per trovare, attraverso la sapienza antica, nuove soluzioni per il risparmio di acqua ed energia.

http://www.corriere.it/ambiente/12_giugno_06/petra-giordania-gabinetto-energia_9d42fbec-afd6-11e1-8359-3661d1b45fc6.shtml
***********************************************************************************************
Biogas domestico e digestori: le origini della tecnologia



Da più di un secolo il biogas è stato sempre tralasciato da urbanisti, governanti e decision makers di tutto il mondo, ma ora è ritornato alla ribalta offrendo interessanti prospettive. La scoperta dell’origine biologica dell’“aria che brucia” viene attribuita al genio italiano Alessandro Volta, che nel 1776 riuscì per primo a costruire un microdigestore rudimentale riempito con fanghi da palude, il cui biogas veniva accesso da una scintilla elettrica prodotta da una pila, in un apparecchio rudimentale che potremmo definire come l’antenato delle attuali lampade a gas da campeggio. La determinazione della composizione elementare del biogas venne realizzata da Thomas Henry nel 1805. Successivamente, Avogadro scoprì il metano nel 1821, ma fu solo nel 1884 che Pasteur teorizzò le reazioni biochimiche che portarono alla produzione del biogas e alla sua corretta stechiometria. Pasteur propose, purtroppo senza successo, la costruzione di una serie di fermentatori anaerobici sotterranei da costruire a intervalli regolari lungo le strade di Parigi. 

L’idea aveva un doppio scopo: da una parte eliminare dalle strade i focolai infettivi costituiti dalla spazzatura e lo sterco dei cavalli che si accumulava a quei tempi, ed utilizzare il biogas così prodotto per l’illuminazione pubblica della città.

http://www.architetturaecosostenibile.it/architettura/criteri-progettuali/biogas-domestico-digestori-tecnologia-723/







LINK UTILI ****   LINK UTILI ****  LINK UTILI ****

http://www.viviconsapevole.it/eventi/la-digestione-anaerobica-e-la-produzione-di-biogas-a-livello-domestico-verso-l-autosufficienza-e-la-sostenibilita.php

http://www.architetturaecosostenibile.it/green-life/curiosita-ecosostenibili/biogas-domestico-digestore-747/

**************************************************************************************************************

Fart Silencer – arriva il silenziatore per scorregge che le rende profumate


Fart Silencer, ovvero il silenziatore di scorregge, è nato per la geniale idea di Big Chicker Mushroom, un uomo residente a WuHan in Cina. 

Ma come funziona? 

Il Fart Silencer non è altro che un tubicino di plastica da inserire nell'ano e funziona con lo stesso principio dei silenziatori per le armi da fuoco: da un lato aperto, dall'altro con dei piccoli fori sfiatatoi che eliminano i rumori. 

Avete anche un problema con l'odore chimico rilasciato? 

Un bel batuffolo di cotone imbevuto del vostro aroma preferito e il gioco è fatto. Certo tenere un tubicino proprio lì per tutto il giorno…

finalmente il sogno di molti ovvero quello di non sentire od odorare le scoregge di altri sembra essere stato risolto rimane il fatto non di poco conto del convincere i superscoreggioni ad infilarsi il silenziatore in c... vabbé avete capito no ?




martedì 3 febbraio 2015

DEL POP? Febbraio 2015

Blue King of The World

ROCCO TIENI DURO 




Katy Perry Super Bowl Halftime Show



Rihanna And Kanye West And Paul McCartney - FourFiveSeconds



Giorgio Moroder - Right Here, Right Now ft. Kylie Minogue



Jovanotti - Si alza il vento



Jimmy Fallon, The Roots, and Music Superstars Sing "We Are The Champions" (A Cappella)