mercoledì 4 febbraio 2015

MERDA NEWS .il bollettino delle merde FEBBRAIO 2015 MERDA NEWS - tutto quanto di nuovo e vecchio tratti la merda e i suoi derivati

MERDA NEWS - tutto quanto di nuovo e vecchio tratti la merda e i suoi derivati ( o cosidetti escrementi d'ogni tipo comprensivi dei vari gas d'accompagnamento  ) il magazine per stomaci forti che non han paura di chiamar le cose con il loro nome .. e si parliamo proprio di voi o merde !

UN FUTURO SOSTENIBILE GRAZIE ALLA MERDA ?
forse non tutto ma almeno in parte pare  possa essere proprio così ma leggiamo alcune notizie più o meno datate riguardanti 'sta specie di futuro

Inghilterra: Città riscaldata dagli escrementi avviato l'impianto a biometano




LONDRA - Didcot, nel sud-est dell'Inghilterra, è la prima cittadina del Regno Unito a prendere parte ad un'originale iniziativa ecologica: quella di riscaldare le abitazioni private usando un gas che deriva dagli escrementi umani.

Oltre 200 case a Didcot vengono attualmente riscaldate con il biometano, un gas che si ottiene dalla fermentazione dei detriti solidi recuperati dalle fognature, e che viene distribuito dal National Grid, la società che gestisce la distribuzione di gas e di elettricità in Inghilterra. In seguito al successo dell'iniziativa, Thames Water e British Gas, le maggiori aziende distributrici di gas del paese, hanno affermato di voler diffondere l'utilizzo domestico del biometano in tutta la Gran Bretagna.

Secondo i termini della direttiva UE del 2009 sull'energia rinnovabile, entro il 2020 il Regno Unito deve ricavare il 15% del proprio consumo lordo di energia da fonti rinnovabili. In un'intervista con la Bbc, Martin Orril, capo del dipartimento di Innovazione e Tecnologia della British Gas, ha detto che per raggiungere gli obiettivi della direttiva, la diffusione del biometano nelle abitazioni private è «il passo più logico da compiere» e ha esortato a non avere «un approccio schizzinoso» al gas, poichè gli escrementi da cui deriva vengono depurati e trattati, ed il risultato è assolutamente inodore.

http://www.newnotizie.it/2010/10/gb-case-riscaldate-con-escrementi-umani/
***********************************************************************************************************
Energia nel deserto prodotta dagli escrementi dei visitatori

Un progetto italiano per il sito archeologico di Petra, in Giordania, patrimonio dell'umanità dell'Unesco

MILANO - Progettato per conto dell’Unesco per il sito archeologico di Petra in Giordania un tipo di gabinetto che non solo non ha bisogno di acqua, ma produce energia dagli escrementi. Il progetto è stato realizzato da Pietro Laureano con Ipogea e rientra nel programma dell’Istituto internazionale delle conoscenze tradizionali (Itki) promosso dall’agenzia delle Nazioni Unite per trovare, attraverso la sapienza antica, nuove soluzioni per il risparmio di acqua ed energia.

http://www.corriere.it/ambiente/12_giugno_06/petra-giordania-gabinetto-energia_9d42fbec-afd6-11e1-8359-3661d1b45fc6.shtml
***********************************************************************************************
Biogas domestico e digestori: le origini della tecnologia



Da più di un secolo il biogas è stato sempre tralasciato da urbanisti, governanti e decision makers di tutto il mondo, ma ora è ritornato alla ribalta offrendo interessanti prospettive. La scoperta dell’origine biologica dell’“aria che brucia” viene attribuita al genio italiano Alessandro Volta, che nel 1776 riuscì per primo a costruire un microdigestore rudimentale riempito con fanghi da palude, il cui biogas veniva accesso da una scintilla elettrica prodotta da una pila, in un apparecchio rudimentale che potremmo definire come l’antenato delle attuali lampade a gas da campeggio. La determinazione della composizione elementare del biogas venne realizzata da Thomas Henry nel 1805. Successivamente, Avogadro scoprì il metano nel 1821, ma fu solo nel 1884 che Pasteur teorizzò le reazioni biochimiche che portarono alla produzione del biogas e alla sua corretta stechiometria. Pasteur propose, purtroppo senza successo, la costruzione di una serie di fermentatori anaerobici sotterranei da costruire a intervalli regolari lungo le strade di Parigi. 

L’idea aveva un doppio scopo: da una parte eliminare dalle strade i focolai infettivi costituiti dalla spazzatura e lo sterco dei cavalli che si accumulava a quei tempi, ed utilizzare il biogas così prodotto per l’illuminazione pubblica della città.

http://www.architetturaecosostenibile.it/architettura/criteri-progettuali/biogas-domestico-digestori-tecnologia-723/







LINK UTILI ****   LINK UTILI ****  LINK UTILI ****

http://www.viviconsapevole.it/eventi/la-digestione-anaerobica-e-la-produzione-di-biogas-a-livello-domestico-verso-l-autosufficienza-e-la-sostenibilita.php

http://www.architetturaecosostenibile.it/green-life/curiosita-ecosostenibili/biogas-domestico-digestore-747/

**************************************************************************************************************

Fart Silencer – arriva il silenziatore per scorregge che le rende profumate


Fart Silencer, ovvero il silenziatore di scorregge, è nato per la geniale idea di Big Chicker Mushroom, un uomo residente a WuHan in Cina. 

Ma come funziona? 

Il Fart Silencer non è altro che un tubicino di plastica da inserire nell'ano e funziona con lo stesso principio dei silenziatori per le armi da fuoco: da un lato aperto, dall'altro con dei piccoli fori sfiatatoi che eliminano i rumori. 

Avete anche un problema con l'odore chimico rilasciato? 

Un bel batuffolo di cotone imbevuto del vostro aroma preferito e il gioco è fatto. Certo tenere un tubicino proprio lì per tutto il giorno…

finalmente il sogno di molti ovvero quello di non sentire od odorare le scoregge di altri sembra essere stato risolto rimane il fatto non di poco conto del convincere i superscoreggioni ad infilarsi il silenziatore in c... vabbé avete capito no ?