sabato 13 agosto 2011

LE VACANZE - parte 2

16. Perché i mostri amano le vacanze culturali? Perché vanno a vedere
le mostre.

17. Una bella ragazza in vacanza se ne va sulla terrazza dell'albergo
dove alloggia per prendere un po' di sole. Siccome non c'e' nessuno in
giro, si toglie il costume da bagno per un po' di tintarella
integrale. Stando stesa sulla pancia, quasi addormentata, sente il
rumore di qualcuno che si precipita su per le scale. In fretta si
copre con l'asciugamano, giusto in tempo per veder apparire il
direttore dell'albergo. "Mi scusi, signorina. Non ho nessun problema
se lei prende il sole sulla terrazza dell'albergo, ma gradirei molto
se lei rimettesse il costume...". "E che differenza fa? Non c'e'
nessuno, qui! Nessuno mi puo' vedere!". "Non e' propriamente esatto...
se lei si sdraia sul lucernario del ristorante...".

18. Una coppia di turisti americani arriva proprio nell'ora piu' calda
del giorno in un desolato paesino messicano. La strada principale del
paesino e' completamente deserta; solo, in un angolo, accovacciato
contro un muro, ecco un messicano ! Il turista americano si accosta
con la macchina al poveraccio ma questi lo ignora completamente, anzi
continua a nascondersi sotto il suo enorme sombrero facendolo
oscillare in modo strano. " Ehi, amigo - fa l'americano - non aver
timor de mi...". Ma il messicano continua a nascondersi sotto il suo
sombrero continuando a oscillare in modo strano. L'americano cerca di
rompere il ghiaccio: "Ehi, amigo, se fa la siesta, eh !?". "No, senor
- ribatte con voce sommessa il messicano - la siettima !".

19. Riunione sindacale. Il sindacalista sul palco parla ad una folla
di operai: " ...e allora, cari compagni, ecco il risultato
dell'accordo con i nostri padroni... aumento della paga del 5 %...
niente straordinario... lavoro 4 giorni alla settimana... week end
lungo dal venerdi'... e ripristino di tutte le festivita'
religiose...". Un operaio dal fondo della sala: "Venduti! ... e di
ferie non ne parlate?".

20. Dove vanno in vacanza i preti di Roma? A Ostia!

21. "Quando ho la sensazione che in fabbrica ci sia un po' di
disordine - mi diceva un giovane industriale - quando vedo che si
profila uno sciopero, io prendo il mio yacht. Me ne vado. In crociera.
Alle Bahamas. E mi porto dietro un po' di operai". "Come viaggio
premio?". "No, come ostaggi". (Marcello Marchesi)

22. Honolulu ha tutto: la sabbia per i bambini, il sole per tua
moglie, gli squali per tua suocera. (Ken Dodd)

23. E' difficile fare delle vacanze intelligenti dopo undici mesi di
lavoro cretino. (Albert)

24. Un tale incontra un amico notoriamente molto sbruffone e
contaballe e gli chiede dove sia stato ultimamente. Siccome lo vuole
prendere un po' in giro gli chiede: "Sai che tempo fa sono stato in
Germania? Conosci le teutoniche?". E l'amico: "Ma... io...
veramente...". E lui: "Sono certe sventole..." e poi prosegue: "Poi
sono stato anche in Spagna. Hai mai visto le ispaniche?". E l'amico:
"Ma... non so...". Il tizio insiste: "Ah, le ispaniche! Sono da
svenimento!". E poi continua: "Lo scorso anno invece ho fatto un
viaggio, bellissimo, in Grecia. Hai presenti le elleniche?". E
l'amico: Ma... vedi...". E il tizio insiste: "Sono la fine del
mondoooo..." e poi continua: "Pero' il viaggio che non dimentichero'
mai e' stato quello che ho fatto in Egitto. Hai mai visto le
piramidi?". E l'amico che non vuole piu' fare la figura
dell'ignorante: "Come no? Che fiche...!!!"

25. Consiglio ai turisti: se volete andare a New York, portatevi la
macchina fotografica, perché vedrete cose che non rivedrete mai piu'.
La prima cosa che non rivedrete mai piu' sara' la vostra macchina
fotografica. (Mike Reynolds)

26. Ricordati di pontificare le ferie. (Marcello Marchesi)

27. L'italiano piu' indeciso sul dove andare in vacanza? Mario Monti.

28. La scorsa settimana sono stato in vacanza al mare a
it.hobby.acquari: un bellissimo post.

29. Se quelli che vanno al mare a fare i bagni si chiamano bagnanti,
come si dovrebbero chiamare quelli che vanno in piscina? (Fichi
d'India)

30. Ho spiegato a mio nipote cos'e' il compromesso: "Se per le vacanze
tua mamma vuole andare al mare, e tuo padre invece in montagna, il
compromesso e' che si va al mare, ma il babbo puo' portare gli sci".
(Dino Verde)

lista redatta dal DR Zap un giorno di questi
YOUTUBEMAGAZINE ----------- YOUTUBEMAGAZINE-------------- YOUTUBEMAGAZINE ----------- YOUTUBEMAGAZINE--------------

fallo te !!!


fallo te !! 2



io ce l' ho fatta anche se ho usato un piccolo trucco praticamente mi sono legato una fune ai piedi e con l'aiuto di una gru sono riuscito a sollevarmi anche con un solo dito , addirittura ad un certo punto volavo
---------------------------------------------------------------------------

il ballo del bau bau ( leggi cane )



paura è?



come aprire una porta senza chiavi


___________________________________________________________________________________________
FALLO TE !!!! prova ad imitare CHUCK NORRIS

fallo te ! automobilistico ( e quando ci riesci ? )

Immagine

anche se sembrerà strano il pilota in oggetto a scuola guida è stato bocciato per guida scorretta e quindi per un po' andava in giro in motorino aveci da vedè che numeri faceva anco con quello!!!

venerdì 12 agosto 2011

2 video e basta

giorgia il mio giorno migliore


born this way per Weird Al" Yankovic

youtube magazine ------------------ youtube magazine ------------------ youtube magazine ------------------

rubrica a cura di I.O.


fallo te!!!!

fallo te !! 2



se sei un uomo è piu' diffcile )
--------------------------------------------------------------------------------------------------

fallo te !!! 3 ( questa e facile è! )



30 anni di SONIC


c'è mancato poco...

c'è mancato poco 2 ( stronzi comunque !! )

Pallino il cane da taschino



i post dei blog --------------- i post dei blog --------------- i post dei blog --------------- i post dei blog ---------------

rubrica a costo zero in cui compare uno o piu' post presi pari pari da uno dei numerosi blog presenti su internet .
per avere il grande onore di apparire su questa rubrichetta ( che dice diventerà mitica intorno al 2023 ( il post deve essere esaustivo e avere una benchè minima utilità inoltre deve attrarre la mia curiosità e passare indenne attraverso le grandi manovre della censura prepubblicazione del noto dicitore etc etc Angiò di Pallevizze .
_______________________________________________________________________________

Aumentare il segnale del WiFi con una lattina di alluminio
Image:Beer Can Wifi Booster Intro.jpg
...... su http://www.wikihow.com ho trovato un nuovo trucchetto che ancora non conoscevo e questa volta ho subito cercato di mettere in pratica con un risultato finale veramente soddisfacente.

Utilizzando una semplice lattina di birra (io ho utilizzato quella di aranciata) si può aumentare il segnale Wi-Fi di 2-4 bar senza bisogno di conoscenza particolari, in pochi minuti e semplicemente, vediamo come procedere:
  1. Raccogliete i materiali e gli strumenti necessari.
    Una lattina di alluminio, un taglierino, una forbice e un nastro biadesivo (o altro materiale adesivo, no colla).
  2. Lavate bene sotto acqua corrente la lattina, assicuratevi che non ci siano residui.
  3. Togliete la linguetta dalla lattina.
  4. Tagliate la parte bassa della lattina, quella senza apertura e buttatela.
  5. Tagliate la parte superiore della lattina, dove c’è l’apertura, non tagliatela completamente, mantenetela attaccata alla base dal lato vicino all’apertura (guarda la linea tratteggiata bianca nell’immagine qui sotto).
  6. Tagliate in linea retta la lattina come nella figura in basso, dovete ottenere due lati di uguali dimensioni.
  7. Facendo attenzione aprite le due ali della lattina fino ad ottenere una forma simile ad un radar.
  8. Posizionare l’antenna appena creata sul router tramite il nastro biadesivo (guardate la figura sotto) in modo che l’antenna sia aperta verso il fronte del router, l’antenna originale del router deve essere infilata nell’apertura della lattina.
  9. Testate l’aumento di segnale ottenuto.
Fonte : WikiHow (Licenza)
post dal blog :: http://valkiro.org/2011/08/08/aumentare-il-segnale-del-wifi-con-una-lattina-di-alluminio/

che ha ripreso e tradotto un post di un' altro blog, blog in cui accederete cliccando il link sotto

mercoledì 10 agosto 2011

le frasi celebri ------------------ le frasi celebri ----------------- le frasi celebri -------------------

la frase celebre del post e " TI VENISSERO LE EMORROIDI !!!! " detta con tono intimidatorio in varie circostanze rivolgendosi a qualcuno che ne ha combinata una delle sue
negli ultimi tempi la frase è tornata di moda , la sento spesso dire da svariata gente che, ad esempio leggendo il giornale, la rivolge a questo o quell' altro politico ma altresi anche a personaggi di spicco che ne dicono una di troppo
-------------------------------------------------------------------------------------------------------
ma cosa sono 'ste EMORROIDI? questa è la domanda che si fa' un' ignorante in materia ( e di solito non solo in questa ma in molte , molte altre ) quando sente proferirre tale frase; con questo post vedremo di togliere questa curiosita' sperando che l' ignorante lettore di turno alla fine sia sempre ignorante ma leggermente di meno diciamo che passi da un " ignorante come una capra ignorante " ad un "quasi ignorante come una capra ignorante "

per far ciò metteremo dei link a pagine web sparse per internet che il lettore di turno ( anche 2 o piu' alla volta ) dovra' andarsi a leggersi per intero ritrovandosi così facendo, e già molto prima del finir la lettura proposta,  metaforicamente parlando, con 2 palle cosi grosse che delle emorroidi non gliene fregherà piu' nulla per almeno due tre mesi a fila

come piccola informazione diciamo che le emorroidi ce l' abbiamo tutti quelle intese nella frase presa in considerazioni non sono le emorroidi in sè bensì dei problemi emorroidali augurati al prescelto di turno, problemi fastidiosi che ben conoscono chi di emorroidi soffre
aggiungiamo senza per questo voler essere maleducati che ognuno ha le sue emorroidi all' interno del buco del culo che lo voglia o no!

ma bando alle ciance che non fan farina ( nè altro ) e passiamo ai link etc




http://www.emorroidi.it/
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

noi da parte nostra consigliamo a chi soffre di Emorroidi di curarsi ,se poi questi soggetti non si vogliono curare nè accettano consigli di tal genere dice l' Angiò di PAllevizze di riportargli il suo pensiero.... eccolo " e allora andassero a troncarselo nel..... " non finiamo di scrivere  la frase detta poiche non ci pare una frase in linea con questo blog che come si sa' è un blog per solo persone ben educate le altre e cioè quelle non ben educate , anche se comunque bene accette, se ne possono andare anche a fanculo sia in modalità col fischio che senza

n.b.
Angiò di Pallevizze dice anche di farsi degli impacchi a base di camomilla o valeriana o mirtillo etc etc e anche di " lavorare " di pomata etc etc altro non aggiungiamo che senno' si va' in galera noi e lù



comunque tra l'altro in commercio esiste anche una carta igenica fatta apposta per pulirsi il culo asportando anche un po' di emorroidi in fase escrescente

materiale youtube ----------------------- materiale youtube ---------------------- materiale youtube ---------------------

mettiamo pochi video che non son cose belle da vedere quindi chi proprio vuole vederle se le vadi a cercare e vedere da solo e non rompa i...... ( questo l' ha detto sempre il fine dicitore l' Angio' di Pallevizze che passava di qui per caso )

evanescenze "What You Want"
__________________________________________________________________________
del pop ?
<a href='http://video.msn.com?vid=6d71b53f-4767-4e31-9bf1-04cec0a5626f&mkt=en-gb&src=FLPl:embed::uuids' target='_new' title='Exclusive: Nicole Scherzinger - Wet' >Video: Exclusive: Nicole Scherzinger - Wet</a>
-------------------------------------------------------------------------------------------------------
c' era una volta

martedì 9 agosto 2011

Le vacanze (1a parte)

1. Tre italiani, un milanese, un siciliano e un romano, se ne vanno in
vacanza nel Mato Grosso dove vengono rapiti dagli indigeni. Si
svegliano tutti e tre nudi e legati a dei pali con tutta la tribu' che
danza intorno. Ad un certo punto arriva lo stregone: "Tu! (rivolto al
siciliano). Adesso ti scorticheremo vivo e poi faremo di tua pelle
canoa per tribu'! Prima pero' noi esaudire ultimo desiderio. Dimmi".
E il siciliano: "Voglio mangiare una cassata!". Parte uno, ritorna
con la cassata, il siciliano la mangia, lo spellano vivo, e con la
pelle fanno una canoa. La stessa scena si ripete con il romano che
chiede come ultimo desiderio degli spaghetti all' amatriciana. Nuova
canoa per la tribu'. Arriva il turno del milanese. "Tu!". "Sa voet?
Negher!". E lo stregone: "Tu scherzare, ma noi fare di te canoa! Dire
desiderio!". Il milanese chiede una forchetta che subito gli viene
portata, guarda le canoe fatte con la pelle degli amici e poi: "Ue'
negher! (bucandosi con la forchetta), col casu che fai una canoa!!".

2. Dio ed il Diavolo hanno deciso che e' arrivato il momento di fare
la pace. Cosi' il diavolo dice: "perché non andiamo in vacanza assieme
cosi' possiamo conoscerci meglio?". Dio replica: "Perfetto, bellissima
idea. perché non andiamo all'inferno ? Mi dicono che fa sempre caldo,
c'e' sempre qualche avvenimento speciale ed e' un posto perfetto per
socializzare". Il Diavolo scuote la testa e dice: "Si', certo, pero'
sono li' da un'eternita' e non ci voglio certo andare in vacanza.
Facciamo che invece andiamo in paradiso, mi dicono che sia un posto
rilassante e tranquillo, perfetto per chiacchierare". Stavolta e' Dio
che scuote la testa e dice: "No, e' lo stesso per me. Ci sono da
sempre e mi scoccerei terribilmente ad andarci in vacanza. Dove altro
potremmo andare ?". Dopo un paio di minuti di riflessione il Diavolo
dice: "Ho la soluzione, andiamo in vacanza sulla Terra !". Dio
strilla: "Eh no, l'ultima volta che sono stato sulla Terra ho messo
incinta una tipa e da allora non hanno smesso di parlarne...".

3. Una bella signora al suo amante: "Ci sono 2 posti dove mi
piacerebbe essere baciata!". "Dove?". "Acapulco e Miami".

4. "Come farai le vacanze quest'anno?". "Io andro' in Sicilia a
cavallo fra agosto e settembre". "Noi, invece, andiamo in Sardegna, ma
in barca".

5. Due amici parlano delle ferie: "Non so dove andare in vacanza
quest'anno, cosa mi consigli?". "Vai in Polonia, e' uno spasso!". "Ma
non c'e' niente da mangiare, non si trova la benzina, gli alberghi
sono pochi...". "Quando ci sono andato io, andavo al ristorante e
chiedevo quello che volevo, carne, vino a volonta' e se mi dicevano
che non ne avevano ... calci ai camerieri. Poi andavo in albergo, uno
qualunque, e dopo aver pestato ben bene il portiere entravo in una
camera e se era occupata, botte a volonta' e gli violentavo anche la
moglie. La benzina l'ho pagata sempre con calci sui denti. Vai in
Polonia e vedrai!". Passati 15 giorni i due si rincontrano. Il primo
si trova su una sedia a rotelle tutto ingessato. "Ma che hai
combinato, un incidente?". "Un incidente un cazzo! Sono stato in
Polonia come hai detto tu e guarda come mi hanno ridotto perché ho
dato uno schiaffo ad un cameriere che non mi dava quello che volevo".
"Ma scusa con chi sei partito? ". "Con Alpitour !". "Ah no! Io nel
1942 con le SS!".

6. Dove va in ferie l'impiegato modello? A Citta' del Capo.

7. Ho visto la madonna di Fatima in vacanza a Lourdes.

8. Vacanze in Yugoslavia: una cannonata!

9. I miei genitori mi mandano spesso a trascorrere l'estate dai nonni,
ma io odio i cimiteri. (Chris Fonseca)

10. Due turisti fanno dell'alpinismo in montagna. All'improvviso uno
cade in un burrone. L'altro gli grida: "Ti sei fatto male?". "Non lo
so. Non ho ancora finito di cadere!"

11. Era cosi' sfortunata che decise di recarsi in pellegrinaggio a
Lourdes. Trovo' chiuso per ferie.

12. Due escursionisti in montagna sono vicini ad un burrone. Il primo
dice: "Qui l'anno scorso e' caduta la mia guida...". "Ohhh che
tragedia, mi dispiace". E il primo: "Ah non importa! Era vecchia ... e
mancavano anche delle pagine ...". (Groucho di Dylan Dog)

13. Andavamo in campeggio con la roulotte: quando ci fermavamo, gli
zingari facevano la raccolta di firme per farci cacciare. (Mario
Zucca)

14. Un italiano va in vacanza con un tour organizzato in Russia, per
visitare Mosca. Mentre passeggia gli scivola l'occhio dentro un
tombino aperto, e vede un tizio magro magro, smunto, sofferente, che
lavora a piu' non posso. Il viso non gli sembra nuovo, gli sembra di
conoscerlo, si ferma, ci pensa un po', e gli viene il lampo " di
genio". Si inchina e chiama: "Mario, Mario, ehi, Mario, ti ricordi di
me?". Due occhi scavati lo guardano, la testa fa segno di no. "Ma come
no, Mario, non ti ricordi, sono Toni, ti ricordi ad Auschwitz, nel
'42?". Dal tombino: "Ehhh, bei tempi, quelli".

15. Non portare mai la tua donna alla baia dei Porci. Lei capira'.
(Alessandro Bergonzoni)


lista redatta dal mitico Dr Zap - http://www.drzap.it/
una canzone ogni tanto ----------------- una canzone ogni tanto ----------------- una canzone ogni tanto -----------------


LOCOMOTIV BREATHE dal cd Acqualung dei Jethro Tull ( 1971 )

Buffering Buffering...


testo rintracciato sul web

Locomotive Breath


In the shuffling madness
of the locomotive breath,
runs the all-time loser,
headlong to his death.
He feels the piston scraping
steam breaking on his brow
old Charlie stole the handle and
the train won't stop going
no way to slow down.
He sees his children jumping off
at the stations one by one.
His woman and his best friend
in bed and having fun.
He's crawling down the corridor
on his hands and knees
old Charlie stole the handle and
the train won't stop going
no way to slow down.
He hears the silence howling
catches angels as they fall.
And the all-time winner
has got him by the balls.
He picks up Gideons Bible
open at page one
I think God, he stole the handle and
the train won't stop going
no way to slow down.

traduzione sempre trovata su internet

Il respiro della locomotiva


Nella pazzia disorientante
Del respiro della locomotiva
Corre il perdente di ogni tempo
Punta dritto alla sua morte
Sente i pistoni che raschiano
Vapore che lo colpisce in fronte
Il vecchio Charlie ha rubato la manopola
Ed il treno non si fermerà
Non c'è modo di rallentare
Vede i propri figli che scendono
Alle stazioni, uno dopo l'altro
La sua donna ed il suo migliore amico
A letto che si divertono
E lui si trascina per il corridoio
Sulle sue mani e le sue ginocchia
Il vecchio Charlie ha rubato la manopola
Ed il treno non si fermerà
Non c'è modo di rallentare
Sente il silenzio che ulula
Prende al volo gli angeli cadenti
Ed il vincitore di ogni tempo
L'ha preso per le palle
Prende la Bibbia di Gideon [5]
Aperta a pagina uno
Credo che Dio, lui ha rubato la manopola
Ed il treno non si fermerà
Non c'è modo di rallentare




e fattela una cantttata

indovina questa chi è? ( terrestre o ectraterrestre ? )






comunque se l' incontri salutamela

salutala e basta
Women - Adriana Lima Wallpaper
e senza sbrodolare
alberi nel mondo ------------ alberi nel mondo ------------ alberi nel mondo ------------ alberi nel mondo ------------

lista nomi degli alberi ordinata per fila indiana partendo da sinistra e proseguendo verso destra

- albero circense, albero quadrupede, albero stemma,albero zig zag, albero forzuto, il grande vecchio



serie 2: il trio lescano, albero arcobaleno, albero spudorato, albero scala



serie 3: albero alieno, albero meravigliato, albero maleducato



l' albero pavone prima e dopo l' intervento umano ( o è stato un fulmine ? )


lunedì 8 agosto 2011


PAMELA PRATI la carriera discografica (la carriera oltre la soubrette )


BIOGRAFIA:

Pamela Prati, all'anagrafe Paola Pireddu (Ozieri, 26 novembre 1958), è una showgirl e attrice italiana.

Dopo aver lavorato come fotomodella sul finire degli anni settanta, ottiene alcune parti cinematografiche in commedie sexy.

Nel 1980 appare sulla copertina dell'album Un po' artista un po' no di Adriano Celentano e questo fatto le procura un'improvvisa popolarità [1].

Nel 1983 posa per la rivista Penthouse.

Studia ballo, canto e dizione e intanto viene notata dal regista e autore televisivo Pier Francesco Pingitore, che la lancia come soubrette televisiva con la compagnia del Bagaglino. Il debutto come primadonna avviene nel 1990 con lo show Biberon, al quale seguirono nel 1991 e 1992 due edizioni di Crème caramel.

Nell'estate del 1992 insieme al collega del bagaglino Pippo Franco conduce la prima edizione di La sai l'ultima?, che visto il successo, verrà proposta anche nell'estate del 1993 e promossa con una terza edizione nell'autunno del 1994.

Nel gennaio del 1993 e a primavera del 1994 affianca Teo Teocoli nella seconda e terza edizione di Scherzi a parte, trasmissione alla quale partecipa anche come complice di alcuni scherzi.

Nel 1996 è con Gigi Sabani nello show Re per una notte.

Nelle estati del 1996 e 1997 conduce in coppia con Pippo Franco il varietà Sotto a chi tocca; del programma verrà realizzato anche uno speciale in onda la sera del 31 dicembre 1996 dal titolo "Sotto a chi tocca... a capodanno".

Nel 2001 ritorna come primadonna al Bagaglino con lo show Saloon e con la storica compagnia partecipa anche agli show Marameo del 2002, Mi consenta del 2003, Barbecue del 2004, Torte in faccia del 2005/2006 e Bellissima - cabaret anticrisi del 2009.

In alcune recenti interviste, ha dichiarato di voler abbandonare gli spettacoli del Bagaglino, che non le sono più congeniali, per dedicarsi al cinema.

Nel 2004 ha partecipato al reality show Il ristorante, peraltro venendo subito eliminata a causa del suo carattere scontroso: non sopporta infatti gli ultimi arrivati nel mondo del piccolo schermo, magari diventati famosi soltanto partecipando a un reality show[senza fonte], mentre quelli della sua generazione hanno dovuto affrontare anni di studio e una lunga gavetta.

Nell'autunno del 2008 ricopre il ruolo di opinionista nel reality L'isola dei famosi.

Come altri personaggi televisivi degli anni Settanta ed ottanta ha inciso alcuni dischi, soprattutto sigle televisive. Alcune delle sue sigle più famose come Menealo o Que te la pongo sono state scritte da Donatella Rettore e sono una rarità nel mercato da collezione di vinile, perché pubblicate anche in formato mix da 12 pollici. Molto spesso è raffigurata in pose sensuali sulla nude cover.Nel 2007 torna alla musica e incide il singolo Papelon.

recentemente ha pubblicato la riedizione di un suo vecchio successo in versione riarangiata
________________________________________________________________________

biografia in breve

partita come modella e arrivata ad essere una delle maggiori soubrette della tv Italiana Pamela Prati oltre che una carriera cinematografica perlopiu' in film commedia'erotici ha anche una carriera come cantante, è in questa vesta che perlopiù la presentiamo

biografia in 4 parole

Pamela Prati è nata
______________________________________________________________________________________________lllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllll
-----------------------------------

ma veniamo al clou del post e cioè la carriera discografica di Pamela , non è molto nutrita e neanche presenta chissa' quali hit pero alcune sue cose hanno spopolato nel' anno di uscita e una di queste tra l'altro è stata recentemente riarrangiata e rieditata sapreste dire quale ?

( niente panico se non lo sapete troverete la risposta nel post ) ma ora basta con le chiacchere è giunto il momento di presentare la discografia di Pamela in tutto il suo splendore ( attenti agli occhi !! )

Pamela Prati - E.A.O. (1980)



Pamela Prati - Mare (1984)


Pamela Prati - Un Nodo All'Anima (1984)


Pamela Prati - Mocambo Strambo (1992)




Pamela Prati - Menealo (1994)




Pamela Prati - Que Te La Pongo (1994)



1996 - Boom Boom Money Money



Sandro Giacobbe & Pamela Prati - Mi Innamoro Di Te (1999)



2007 - Papelon



2011 - Menealo 2011 (Vs. Stefano Mezzaroma & Dj Jurij)


--------------------------------------------------------------------------------------------
___________________________________________________________________________


VARIE ED EVENTUALI ----------------------------



-------------------------------------------------------------------------------------------------------

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

pamela-prati-menelao-2011-01