giovedì 10 febbraio 2011

giardino - quando potare le piante ma sopratutto le siepi


cominciamo col dire che non esistono leggi o regole che regolamentino la potatura delle piante , queste vanno potate con criterio usando l' esperienza e sopratutto il cervello.

in generale le piante sempreverdi anche se hanno la loro maggiore crescita bel periodo primaverile/estivo si possono potare durante tutto l' anno ma sempre e solo se cio è necessario , per quanto riguarda gli alberi decidui quelli cioè che perdono le foglie d'Autunno restando completamente spogli tutto l' Inverno per riprendere poi a Primavera a sbocciare e quindi a rifogliarsi com'è facile capire il periodo adatto è quello pieno Autunno/ invernale ( seguito poi da una ripassata nel periodo pre-primaverile prima che la pianta ritorni alla vita o appena poco prima per essere precisi fine Febbraio/inizio Marzo ) quando la pianta " dorme " e attende la Primavera per r" rinascere " e tornare alla vita; queste sono regole generali a cui ci si puo indirizzare come linea di principio poi c'e modo e modo di potare e momenti piu o meno giusti per ogni pianta esistente.

sapere il momento e il modo giusto per potare tutte le piante del mondo sarebbe un po' troppo per un semplice cittadino possessore magari di un piccolo giardino o orticello pero per le piante piu' comuni o almeno quelle di proprieta' sarebbe doverosos esserne a conoscenza , per i principianti molto utile è il sito http://www.giardinaggio,it/ dove sono indicati i modi etc piu' indicati per lle piante piu' diffuse oltre a molti suggerimenti e aiuti per avere un giardino o orto perfetto

gli attrezzi per potare

pennato o roncola, segaccio, forbicioni, motoseghe molti sono gli attrezzi usati per potare ma l' unico attrezzo di cui veranmente non possiamo fare a meno per questa e per molte altre attivita giornaliera sono le nostre.... vedi sotto




con questo attrezzo ancestrale potremo usare tutti gli attrezzi necessari all' uopo


_________________________________________________________________________________


la siepe ornamentale cioe' quella che delimita il perimetro del cgiardino con il confine tra il giardino stesso ed un' altra proprieta'

Per creare e mantenere una siepe stretta e dalla forma ben definita occorre potarla regolarmente; in caso contrario la siepe non solo diventa molto larga ma anche spoglia nella parte centrale. Se, durante la crescita, la siepe non viene regolarmente potata, dopo alcuni anni risulterà trascurata. Una siepe potata con cura risulterà più stretta nella parte superiore e più larga in quella inferiore. In questo modo la luce riuscirà ad arrivare fino ai rami più bassi, mantenendoli verdi. Eventualmente la parte inferiore può essere tanto larga quanto la parte superiore. Se la parte superiore di una siepe è più larga, entro alcuni anni la parte interna inferiore diventerà spoglia per mancanza di luce. La potatura si effettua dal basso verso l'alto; prima i lati poi la parte superiore. Usare una cordicella per indicare l'altezza corretta.

http://www.vivaioclorofilla.it/html/giardini_isegreti.htm

suggerimenti vari

quando si pota un ramo è buona regola tagliarlo piu' vicino possibile al tronco tenendo il taglio leggermente in diagonale verso l'esterno . in grosse linee vanno eliminati i butti in eccesso e i rami che si concatenano tra loro bisogna dare alla pianta una immagine esterna " pulita e lasciargli lo spazio necessario tutt' attorno

http://www.bakker-it.com/Garden/Article.aspx?article=457
http://dendrocultura.it/arboricoltura/9-quando-potare
http://www.agriwww.it/Agronomia/Potatura/LeSiepi.asp
________________________________________________________________________________________________

materiale youtube