domenica 22 agosto 2010

FAI DA TE -------------- L' ARTE DI ARRANGIARSI ------------ COSE FATTE IN CASA -----------

alternative allo shampo industriale e non

la domanda è " si possono di lavare i capelli con prodotti alternativi allo shampoo ? " .

questo è possibile ad esempio sfruttando le saponine vegetali contenute in alcuni legumi.

ad esempio lavare i capelli con la farina di ceci.

ecco come fare
Prendere un paio di cucchiai di farina di ceci, aggiungere acqua tiepida fino ad ottenere una specie di "minestra" piuttosto liquida, mettere anche alcune gocce di olio essenziale. Bagnare i capelli e poi cominciare a distribuire la pappetta partendo dalla cute e finendo con le lunghezze. Massaggiare delicatamente per circa 5 minuti e poi sciacquare tutto.
il risultato ? Capelli perfettamente puliti.
_______________________________________________________________________________________


altre ricette etc
Ciao ragazze rispondo a delle richieste per uno shampoo artigianale e completamente naturale. per ora vi suggerisco questo metodo per lavarsi i capelli (anche il corpo volendo) in modo economico e naturale con la farina di ceci.

Ingredienti:
2 cucchiai di farina di ceci
1 cucchiaio di miele
2 cucchiai di acqua calda
1 cucchiaino di aceto (facoltativo)

Volendo si può anche personalizzare il composto con 3-4 gocce di un olio essenziale a scelta tra quelli che hanno anche proprietà benefiche per il cuoio capelluto:
- problemi di forfora: timo, rosmarino, tea tree
- coadiuvante anticaduta: timo, rosmarino
- prurito: menta piperita, eucalipto, lavanda
- cute sensibile: lavanda
- eccesso di sebo: limone, lemongrass

La farina di ceci contiene saponine, è per questo che lava e aiuta a mantenere i capelli puliti più a lungo rispetto ai comuni shampoo ecobio. Il miele ha proprietà ristrutturanti. Risultato i capelli luminosi, soffici, forti, puliti e sani.
N.B.

__________________________________________________________________________________________
se ci avete preso gusto

Shampoo liquido

Decotto di edera, bollire 50 g di foglie in un litro d'acqua per 10 min, filtrare e spremere, aggiungere acqua bollente fino a 2 litri, frizionare.
Infuso di saponaria, lasciare 80 g di pianta intera in un litro d'acqua bollente per 15 minuti

Shampoo secco

Polvere di radici di angelica
Cospargere i capelli di farina di frumento e spazzolare dopo 15 min

Lozione che attiva la crescita

Frizionare e massaggiare quotidianamente il cuoi capelluto con:
Infuso di abrotano, 20 g di foglie e di sommita' fiorite essicate in un litro d'acqua bollente
Decotto di radici di bardana 30 g + ortica 30 g + rucola 30 g in un litro d'acqua

Per rendere soffci e lucenti i capelli
Risciacqui di bardana, 50 g di foglie in un litro d'acqua bollente
Frizione con decotto di ortica bianca, bollire 50 g di una pianta intera in un litro d'acqua
Decotto di salvia, bollire 250 g di foglie essicate in un litro d'acqua per 15 minuti, far riposare 48 ore, filtrare, agitare ogni tanto, aggiungere un quarto di litro di rum, risciacqui ogni 2-3 giorni

Ricetta portoghese per capelli lucidi e folti

Pestate circa 4 manciate di edera fino a ridurla in poltiglia oppure ricavatene il succo con una centrifuga, mescolate l'impasto con dell'aceto di mela e applicatelo sui capelli, massaggiandoli per far penetrare l'edera fino alla cute. Dopo un'ora lavate i capelli con acqua e limone facendo attenzione ad eliminare bene l'impasto. Questa ricetta e consigliata soltanto alle brune date le proprieta' coloranti dell'edera che potrebbe lasciare spiacevoli sfumature sulle chiome chiare.

Contro le doppie punte

Per eliminare le doppie punte l'unico modo e' tagliarle ma se continuano a ricomparire nonostante tutte le vostre cure questa ricetta fa al caso vostro, rinforza e rincigorisce i capelli.

Applicate un impacco con olio di jojoba e poche gocce di olio di rosmarino (se siete bionde sostituitelo con olio di camomilla o rosa) e dopo almeno un'ora lavete i capelli con shampoo e balsamo aggiungendo l'olio di rosmarino (o quello che avete scelto). Risciacquate con dell'acqua a cui sono stati aggiunti 2 - 3 cucchiai di aceto di mele.

Shampoo alla mela

Procuratevi del succo di mela (con una centrifuga per esempio) e aggiungetene circa un bicchiere al vostro shampoo abituale, mescolate finche' i 2 ingredienti non sono bene amalgamati e lavate i capelli. Avrete capelli lucentissimi e soprattutto un VERO shampoo alla mela, non come i cosmetici a base vegetale dove in genere la quantita' di mela e' bassissima e il profumo creato artificialmente!

Lozione di ortica

L'ortica e' tra le piante piu' attive per la cura dei capelli, stimola la circolazione del cuoio capelluto quindi rinforza i bulbi e aumenta l'apporto di nutrimenti ai capelli. E' meglio utilizzare la pianta fresca per migliori risultati. Bollite per mezz'ora 100 gr di ortica con mezzo litro d'acqua e mezzo litro di aceto bianco, filtrate e conservate in una bottiglia scura. Massaggiate prima dello shampoo la cute con la lozione e lasciate il piu' possibile sui capelli.

Maschera per rinforzare i capelli

Sbattete separamente il bianco e il rosso dell'uovo come per fare lo zabaione, aggiungete 2 cucchiai di olio d'oliva extra vergine e uno di miele d'acacia e applicate sui capelli massaggiando per far arrivare l'emulsione al cuoio capelluto. Tenetelo in testa il piu' possibile, fate lo shampoo e aggiungete all'acqua dell'ultimo risciacquo i soliti 2 cucchiai di aceto di mele.

Infuso di malva per capelli rovinati

Lasciate macerare un litro di aceto di mele con 50 gr di malva fresca per una settimana e agitate ogni giorno. Filtrate e mantenete in una bottiglia scura. Prima e dopo ogni shampoo applicate sui capelli e massaggiate cosicche' l'infuso possa essere assorbito.

Risciacqui per capelli

Ho parlato spesso dell'importanza dell'ultimo risciacquo dopo lo shampoo per eliminare i residui di calcare che rende i capelli secchi e opachi... Il sistema migliore e' quello di usare l'aceto ma ecco qui diversi risciacqui per diversi tipi di capelli :

Capelli grassi - Aggiungete all'acqua la spremuta di un limone

Capelli biondi - Bollite 2 cucchiai di camomilla, filtrate e aggiungete alla spremuta di un limone. Risciacquate i capelli con questo infuso.

Capelli rossi - Fate la stessa cosa ma sostituendo la camomilla con il the' o karkade'

Forfora - Stessa cosa ma con un infuso di timo

Capelli scuri - Bollite una manciata di foglie di alloro, filtrate e aggiungete all'ultimo risciacquo.

Polvere contro la forfora

Seccate in forno degli aghi di rosmarino e polverizzateli usando un frullatore. Mescolateli con del sale fino biologico e frizionate la cute 2 o 3 volte la settimana.

Shampoo miracoloso

Portare a ebollizione una manciata di ortica, foglie fresche di noce, di betulla, di sanbuco e un fusto di celidonia, togliete dal fuoco e lasciate riposare per 3 minuti. Con la meta' di di quest'acqua filtrata e un po' di sapone di marsiglia lavate i capelli e risciacquate con acqua normale. Lasciate l'altra meta' sul cuoio capelluto ad agire per alcuni minuti, poi risciacquate.

Tintura di ortica

Questo preparato e' veramente strabiliante per i risultati che si possono ottenere!

Spazzolate e macinate le radici di ortica raccolte in primavera o in autunno, mescolatele in una bottiglia con dell'acquavite di grano a circa 40° e lasciatela in un luogo riscaldato. Frizionate ogni giorno la testa con la tintura!

- In alternativa risciacquate spesso il cuoi capelluto con una tisana di ortica fresca e poi una di radici di ortica

Nuova:

Acqua di riso

Questa è una ricetta giapponese per districare e ammorbidire i capelli. Fate bollire un pugno di riso in due bicchieri d'acqua non salata, scolate e tenete l'acqua. Un volta raffreddata versatela sui capelli dopo lo shampoo e tenetela su per 5 minuti. Risciacquate ed eventualmente passate al balsamo.

Lozione al peperoncino

Prepararla facendo macerare, per 5 giorni, 4 peperoncini piccanti spezzettati in un bicchiere di rum. Trascorso questo tempo, filtrare e unire sei cucchiai di latte. Frizionare i capelli asciutti con la lozione massaggiando bene con i polpastrelli. Lavare poi come d'abitudine.

Per capelli grassi

Ogni settimana fare uno scrub sui capelli umidi, massaggiando tutta la cute con una fettina di ananas fresco. In alternativa, si può usare dello yogurt al quale avrai aggiunto un cucchiaio di muesli.

Olio di Macassar

Quest’olio è usato da secoli nelle isole Molucche per avere capelli morbidi, lucidi e profumati. Mescolate mezza tazza di olio di cocco e 3-4 gocce di olio essenziale di ylang-ylang, stendete la miscela sui capelli e lasciate agire almeno mezz’ora, quindi lavate i capelli. Una ricetta simile è quella del Monoi, olio profumato originario di Tahiti che si ottiene lasciando macerare i fiori di tiaré nell’olio di cocco.

Gel ai semi di lino

Fate bollire in poca acqua una manciata di semi di lino, fin quando si formerà una gelatina. Filtrate ed applicatelo sui capelli. Può essere usato come pre-shampoo o come gel fissatore per capelli.
__________________________________________________________________________