venerdì 28 maggio 2010

MAGAZINE N. ??????ochesegnocheèquesto???.sidev'essseremossoilfoglio,in,.fase-distampa.oh!.non-sicapisce-nulla.e mo?..mha'_,oh'!_a.facciamfintadi_niente,che_è_meglio

LA PROVINCIA DI MASSA CARRARA MEDAGLIA D'ORO AL VALORE MILITARE PER IL GOVERNO VA' ELIMINATA

accorpata a non si sa' ancora quale altra provincia, questa sembra essere il destino della gloriosa provincia di MASSA CARRARA; 2 citta conosciute in tutto il mondo per i marmi , per il territorio etc diventeranno 2 comuni come tanti altri, viene da chiedersi qual'e' il criterio usato da chi ha proposto questo metodo per decidere come e dove agire per risparmiare e se poi il risparmio sara' reale o solo un ennesimo specchietto per le allodole, un insieme di parole e fatti non seguito da risultati reali, sembra che al governo non sappiano cosa veramente fdre per risparmiare soldi dello stato o magari lo sanno e non " possono " farlo , e allora via le province ma non tutte , alcune, solo quelle sotto i 220.mila abitanti questo l' unico parametro scelto senza studiare caso per caso o vedere se ' è veramente il caso di far sparire delle province per risparmiare quando poi quelle che hanno i requisiti scelti si riducono a 9 , a quanto ammonterebbe il risparmio con la cancellazione i queste province ed in che modo se poi il personale rimarra , magari spostandolo, al suo posto e cosi' tutto il resto, cos'e' il gioco delle tre carte , non è che è l'ennesimo polverone per distogliere l' attnzione da qualche cos'altro ?
_______________________ _________________________________________________

Provincia di Massa Carrara
Indirizzo: Palazzo Ducale - Massa,
Telefono: 0585-816.111 - Fax: 0585-44.607
Il sito on line della Provincia di Massa Carrara

Lo Stemma Il disegno delle montagne fu introdotto nello stemma a indicare la natura montuosa della zona e l'attività di estrazione dei marmi, celebri nel mondo. La mezza luna e la stella sono riferimenti alla città di Luni. Territorio e popolazione Il territorio della provincia di Massa-Carrara si estende per 1156,70 kmq e non presenta caratteri fisici unitari. Vi si possono infatti distinguere: la stretta e breve fascia litoranea tra il Cinquale e Marina di Carrara; il bacino interno della Lunigiana che comprende l'alta e la media valle del Magra; la zona dei rilievi appenninici e apuani. La popolazione ammontaa, nel 1991, a 200.312 unità,con una densità pari a 173 abitanti per kmq. Nel passato la provincia contava 80.320 abitanti nel 1830, 125.895 nel 1881, 187.347 nel 1936, 204.377 nel 1951, 202.981 nel 1961, 200.955 nel 1971 e 203.530 nel 1981. Note storiche La provincia fu creata nel dicembre 1859 con 40 comuni precedentemente appartenuti alla Lunigiana estense, alla Lunigiana parmense e alla Garfagnana (la quale ultima, dopo aver cercato di far parte a sé, fu aggregata alla provincia nel 1860). Nel 1923 furono staccati dalla provincia i comuni di Camporgiano, Careggine, Castelnuovo Garfagnana, Fabbriche di Vallico, Fosciandora, Gallicano, Giuncugnano, Minucciano, Molazzana, Piazza al Serchio, Pieve Fosciana, San Romano in Garfagnana, Sillano, Vagli Sotto, Vergemoli e Villa Basilica, che andarono a far parte della provincia di Lucca, e i comuni di Rocchetta di Vara e di Calice al Cornoviglio, che furono incorporati nella provincia di La Spezia. Così come diversi sono i caratteri fisici della provincia, differenti sono le vicende storiche che per lunghi periodi caratterizzarono questo territorio. Il nome di Lunigiana deriva dalla colonia romana di Luni e si trova citato per la prima volta nel XII secolo: in passato con esso si intendeva comunque un territorio molto più vasto dell'attuale, giacché la Lunigiana storica comprendeva, oltre all'intero bacino del fiume Magra, anche quello del Vara e l'alta Val di Serchio. Antichi abitatori della Lunigiana furono i liguri apuani, che svilupparono una civiltà propria (ne sono testimonianza eloquente le numerose statue-stele rinvenute in loco), alla quale gli etruschi contribuirono con influssi secondari fino a quando non furono debellati dai romani: nel 167 a.C. questi, sul territorio dei vinti, presso le foci del Magra, fondarono Luni. La colonia si ingrandì rapidamente e, come è dimostrato da alcuni documenti quali la Tabula Peutingeriana, divenne un importante centro di commercio e di transito. Sotto i longobardi la regione fece parte del ducato di Lucca, al quale rimase unita anche in epoca carolingia. Per combattere le incursioni saracene nel X secolo fu costituito il Comitatus Lunense, del quale furono titolari gli Obertenghi. Divisi nei quattro rami degli Estensi, dei Malaspina, dei Pelavicino e dei Massa-Corsica, nel corso dell'XI secolo questi persero molte delle loro prerogative e giurisdizioni a vantaggio della chiesa di Luni, e nel 1185 Federico I riconobbe al vescovo l'investitura del comitato. Di fatto, però, i poteri vescovili non raggiunsero mai la Lunigiana interna, perché là si erano ritirati i Malaspina, con i quali a lungo si scontrarono, senza vantaggi duraturi né per l'uno né per l'altro contendente. Quando, alla fine del XIII secolo, si esaurì la sovranità ecclesiastica sulla regione, i Malaspina erano troppo deboli per ricostituire sotto le proprie insegne l'unità politica del territorio e su di esso si appuntarono le mire di forze esterne diverse. Così nei due secoli seguenti si assisté a un più o meno effimero susseguirsi di domini da parte dei lucchesi, dei pisani, dei genovesi, dei fiorentini, dei parmensi, dei milanesi; solo il marchesato (poi ducato) di Massa e Carrara sopravvisse come stato autonomo sotto i Malaspina e i loro discendenti. I contorni del quadro vennero fissandosi, pur nella loro frammentazione, durante il XVII secolo: mentre il ducato di Massa e Carrara era in mano ai Cybo-Malaspina, Aulla era sotto la signoria dei patrizi genovesi Centurione, Montignoso era un dominio lucchese, Fosdinovo, Licciana, Mulazzo, Podenzana e Villafranca erano piccoli feudi in mano a rami cadetti dei Malaspina, Fivizzano con Bagnone, Comano, Filattiera, Pontremoli e Zeri appartenevano al granducato di Toscana e Tresana era in possesso dal 1660 della famiglia fiorentina dei Corsini, naturalmente ossequiente alla politica del granducato. Sotto il dominio napoleonico la Lunigiana subì nuove suddivisioni e altre ancora vennero decise dal congresso di Vienna, cosicché prima dell'annessione al regno d'Italia Massa e Carrara, Aulla, Casola, Comano, Filattiera, Fivizzano, Fosdinovo, Licciana, Montignoso, Mulazzo, Podenzana e Tresana appartenevano agli Estensi di Modena, mentre Zeri, Pontremoli e Bagnone erano inclusi nei domini di Parma. L'unione al regno di Sardegna fu sancita da due plebisciti, il primo del 12 luglio 1859 e il secondo, definitivo, dell'11-12 marzo 1860, nel quale la provincia massese di cui faceva parte, oltre alla Lunigiana, anche la Garfagnana, votò in massa a favore dell'annessione al regno di Vittorio Emanuele II. L'unione al regno d'Italia aveva sollecitato molte Speranze, ma queste andarono in gran parte deluse: nei centri maggiori cominciarono a svilupparsi forti fermenti protestatari e grande sviluppo ebbe sul finire dell'Ottocento e nei primi decenni del Novecento l'anarchismo. Nel dicembre 1938 la provincia di Massa e Carrara cambiò il proprio nome, per decreto-legge, in "provmcia di Apuania", per ritornare alla sua primitiva denominazione nel 1946. Grande fu il contributo della provincia alla lotta di liberazione. Martoriata dalle truppe nazifasciste comandate da Walter Reder, che nelle stragi di San Terenzo, Bardine, Vinca, Bergiola e delle Fosse del Frigido trucidarono 648 vittime innocenti, forse in nessuna zona come in questa la popolazione si dimostrò compatta nella lotta contro gli invasori. La "provincia di Apuania" contò 5000 partigiani combattenti e 629 caduti e i comuni di Aulla, Fivizzano, Casola, Fosdinovo, Villafranca, Zeri e Carrara ebbero dal 40 al 95% delle abitazioni distrutte. Per questa sua resistenza al nazi-fascismo il Gonfalone della Provincia è stato insignito della medaglia d'oro al valor militare,

riduzione da: La Toscana e i suoi Comuni storia, territorio, popolazione, stemmi e gonfaloni delle libere comunita' toscane © 1995 by Regione Toscana - Giunta Regionale Marsilio Editori in Venezia
_____________________________________________________
SPORT --- CALCIO - CICLISMO ----- MOTO- FORMULA 1 - ATLETICA.- PALLE VARIE - TENNIS ETC ETC ------

CALCIO : tra un po' iniziano i mondiali!!!

attenzione , fate molta attenzione , se per caso l' Italia andasse avanti , a quello che ci succedera 'tutt' intorno , è in questi periodi che vengono fatte passare leggi scomode , aumentate tariffe varie etc etc , tanto la gente pensa alla Nazionale e non si accorge " questo è il criterio
quindi : ATTENZIONE , FATE MOLTA ATTENZIONE ! tra poco iniziano i mondiali
________________________________________________________________
CICLISMO - TROVATO UN CICLISTA NON POSITIVO AI TEST DEL DOPING

clamoroso il ciclista in esame è stato subito ritirato dalla corsa e messo sotto naftalina " potrebbe rovinare l' ambiente " i commenti dei boss delle varie squadre.
___________________________________________________________________
Tennis

colpisce la palla di rovescio ma è la sua !, portato in ospedale ne avra per 3 giorni .
___________________________________________________________________
atletica
corre come un treno ma sbaglia pista arrivando primo alla gara di corsa con ostacoli per cavalli peccato venga squalificato per " non regolare iscrizione "
_______________________________________________________________
formula uno
arriva ultimo alla gara noto campione alla domanda " come mai " risponde " ho dimenticato la giusta formula a casa "
_________________________________________________________________
salto in alto

nano salta 10 metri in un colpo solo , alla domanda " come ha fatto ? " rispondeva " mi sono aiutato con uno scoreggione " saputolo gli organizatori lo hanno squalificato poiche il regolamento vieta gli " avioggetti "
__________________________________________________________________
salto in lungo

salta talmente in lungo che si sfracella contro il muro di cinta abbattendo anche il casopttino delle strumentazioni che in tal modo non hanno registrato il fenomenale salto.
_____________________________________________________________________________________
RUGBy

ha pochi metri dal punto vincitore al posto di posizionare la palla se la mangia a boccate
alla domanda " perche ? " risponde "erano le quattro e io tutti i giorni alle quattro faccio merenda".
___________________________________________________________________________________
ASTRONOMIA

clamoroso!!!!!

dopo aver scoperto o avvistato galassie lontanissime, pianeti segreti, astri nascenti o morenti meteoriti e buchi neri un astronomo ha avvistato un rarissimo e finora mai avvistato BUCO BLU' ", esso si diferenzia dai normali buchi neri non solo per il colore ma anche per numerose altre cose ancora in fase di catalogazione, la scoperta fin d' ora è destinata a scardinare i fondamenti dell' astronomia cosi com'è conosciuta oggi per creare una nuova metodologia ad oggi ancora non meglio definita , tutto il mondo dell' astrologia è in subbuglio e gia iniziano i primi SCISMI di chi non vuole che le cose cambino.


di lato una foto del BUCO BLU'
___________________________________________________________ ___________
GOSSIP IN PASTICCHE

miguel Bose' ha perso piu' di 2o kg

alla domanda " come hai fatto " il nonsisacosa fa', forse il cantante Miguel Bose ha risposto " e come ho fatto !, mi son distratto un momento e quando mi son girato non ce l' avevo piu !, prossimamente aktre rivelazioni.
____________________________________________________________________________
Teo mammuccari e Ayda Yespica si son baciati

ci tenevano cosi' tanto a non essere scoperti che manca poco girano un fim porno davanti a tutti in piazza centrale in pieno giorno con tanto di manifesti e luci indicatrici.
________________________________________________________________________
Gossip in pillole

- ROSSELLA BRESCIA vuole un figlio , ma non vuol farlo sapere al compagno.
- Michelle Hunzicher: MI lavo le orecChie ogni volta che ne sento il bisogno . c'è da dire che sono un po' sorda.
.
- EZIO GReGGIO : anche io ho sofferto per amore.... non ricordo in che film pero'.
- SHUMAKER : una volta in gara di formula 1 mi son pisciato addosso pero non ho vinto.
- renato Zero: come starnuto io non starnuta nessuno
- Mick Jagger ; mai usato droga prima di 3 anni.
- david coppefield avete visto dove ho messo ikl mio gelato?

innumerevoli altri scoop prossimamente in edicola , mi raccomando non perdeteveli che senno' come fate a campare ?
____________________________________________________________________

archeologia

trovata testa di probabile razza sconosciuta appartenente alla tribu dei DEMONI marini





ecco la testimonianza dell' anziana vecchietta che l' ha ritrovata

" ero in spiaggia per abbronzarmi quando ho deciso di farmi un bagnetto , ero da poco in acqua quando mi son sentita toccare il culo, ho reagito violentemente agguantando quella che credevo la mano del colpevoole, non sapete la meraviglia che ho provato quando ho visto che avevo agguantato un corno , questo si muoveva lentamente e malgrado le mie grida non s'allontanava od altro allora ho raccolto tutte le mie forze e ho sferrato un potente calcio seguito da un uppercut che m'ha sfinito, ho visto cosi' questa testa volare in cielo fino a finire dove si trova ora dalle acque è fuoriuscito un " nonsoche' " che m' ha urlato chissa cosa eppoi se n'è scomparso negli abbissi: ho fatto in tempo a raggiungere la spiaggia ed una volta vicino alla testa sono svenuta alla solo sua vista , altro non so e non rompitemi piu' le palle che vi do ' fuoco con la benzina"

questo è quanto sara' vera 'sta storia , e anche se fosse falsa della testa che si dice?
____________________________________________________________________


TEMPO


forse qualcuno si chiede come mai malgrado tutte le tecnologie usate i perfezionamenti effettuati e non da ultimo l' esperienza acquisita i meteorologi ,coloro cioe' che alla fine fanno e diramano a noi tutti le previsioni metereologiche sbagliano ancora cosi' vistosamente facendo spesso delle figure barbine.

ebbene per rispondere a questa domanda un noto investigatore di Scotland Yard ,che pero vuol restare anonimo, ha effettuato un' indagine durata quasi 12 mesi , coadiuvato da molti colleghi anch'essi in incognito l'investigatore ha fatto scoperte davvero sconcertanti, quali? continuate a leggere e forse lo scoprirete anche voi......ò

ebbene alla fine della investigazione i risultati sono sconcertanti poiche' malgrado tutte le tecnologie alla fine i vari possibili scenari vengono decisi con un metodo assai antico , tramite, e cio' sembrera' alquanto strano, l'uso di due oggetti simili , a volte anche uno solo , di cui non sveliamo il nome per questione di segretezza ma pero' , per sopperire a questa mancanza di cui forniamo un immagine bella chiara che fa' capire che malgrado tutto non è che siamo cosi' avanti nel capo della metereologia e che forse gli antichi ne sapevano di piu, ecco l' immagine trafugata segretamente degli oggetti usati per decidere quale sara' lo scenario metereologico tra quelli previsti



prossimamente sveleremo il metodo pratico per farsi le previsioni da soli mediante l' uso dell' oggetto sopra raffigurato.

_________________________________________________________________