martedì 20 ottobre 2015

vechie storielle per vecchie risate . umorismo dal web dei tempi andati

LA FORMICA E LA CICALA






VERSIONE CLASSICA

La formica lavora tutta la calda estate; si costruisce la casa e accantona le provviste per l'inverno. 
La cicala pensa che, con quel bel tempo, la formica sia stupida; ride, danza, canta e gioca tutta l'estate.

Poi giunge l'inverno e la formica riposa al caldo ristorandosi con le provviste accumulate mentre la cicala trema dal freddo, rimane senza cibo e muore.



VERSIONE MODERNA 

La formica lavora tutta la calda estate; si costruisce la casa e accantona le provviste per l'inverno.
La cicala pensa che, con quel bel tempo, la formica sia stupida; ride, danza, canta e gioca tutta l'estate.

Poi giunge l'inverno e la formica riposa al caldo ristorandosi con le provviste accumulate.

La cicala tremante dal freddo organizza una conferenza stampa e pone la questione del perché la formica ha il diritto d'essere al caldo e ben nutrita mentre altri meno fortunati muoiono di freddo e fame.

La televisione organizza delle trasmissioni in diretta che mostrano la cicala tremante dal freddo nonché degli spezzoni della formica al caldo nella sua confortevole casa con l'abbondante tavola piena di ogni ben di Dio.

I telespettatori sono colpiti dal fatto che, in un paese così ricco, si lasci soffrire la povera cicala mentre altri vivono nell'abbondanza.
I sindacati manifestano davanti alla casa della formica in solidarietà della cicala mentre i giornalisti organizzano delle interviste domandando perché la formica è divenuta così ricca sulle spalle della cicala ed interpellano il governo perché aumenti le tasse sulla formica affinché essa paghi la sua giusta parte.

In linea con i sondaggi il governo redige una legge per l'eguaglianza economica ed una ( retroattiva all'estate precedente) anti discriminatoria. 

Le tasse sono aumentate e la formica riceve una multa per non aver occupato la cicala come apprendista, la casa della formica è sequestrata dal fisco perché non ha i soldi per pagare le tasse e le multe: la formica lascia il paese e si trasferisce in Liechtenstein. 

La televisione prepara un reportage sulla cicala che, ora ben in carne, sta terminando le provviste lasciate dalla formica nonostante la primavera sia ancora lontana.

L'ex casa della formica, divenuto alloggio sociale per la cicala, comincia a deteriorasi nel disinteresse della cicala e del governo. 

Sono avviate delle rimostranze nei confronti del governo per la mancanza di assistenza sociale, viene creata una commissione apposita con un costo di 10 milioni.

Intanto la cicala muore di overdose mentre la stampa evidenzia ancora di più quanto sia urgente occuparsi delle ineguaglianze sociali; la casa è ora occupata da ragni immigrati. 

Il governo si felicita delle diversità multiculturali del paese così aperto e socialmente evoluto.

I ragni organizzano un traffico d'eroina, una gang di ladri, un traffico di mantidi prostitute e terrorizzano la comunità. 

Il governo propone l'integrazione perché la repressione genera violenza e violenza chiama violenza 
***********************************************************************
quante persone di un dato segno zodiacale occorrono a cambiare una lampadine ?



Quanti Ariete sono necessari per cambiare una lampadina?
Solo uno, però ci vogliono molte lampadine.

Quanti Toro sono necessari per cambiare una lampadina?
Nessuno, al Toro non piace cambiare niente.

Quanti Gemelli sono necessari per cambiare una lampadina?
Due, probabilmente. Aspettano fino al week-end, ma alla fine la
lampadina è al centro dell'attenzione, parla francese e dà luce del
colore preferito a chi entra nella stanza.

Quanti Cancro sono necessari per cambiare una lampadina?
Solo uno, ma dovrà mettersi in terapia per superare il trauma.

Quanti Leone sono necessari per cambiare una lampadina?
Un Leone non cambia lampadine, al massimo le tiene ferme mentre il
mondo gira intorno a lui.

Quanti Vergine sono necessari per cambiare una lampadina?
Vediamo: uno per preparare la lampadina, un altro per prendere nota di
quando la lampadina si è fulminata e della data in cui fu acquistata,
un altro per decidere di chi è la colpa se la lampadina si è bruciata,
dieci per ripulire la casa mentre gli altri cambiano la lampadina.

Quanti Bilancia sono necessari per cambiare una lampadina?
In realtà non si sa. Dipende da quando la lampadina ha smesso di
funzionare. Forse uno solo è sufficiente se si tratta di una lampadina
qualsiasi, due se la persona non sa dove trovare una lampadina nuova.
E quale sarà la migliore? Molti dubbi e molte ansie!

Quanti Scorpione ci vogliono per cambiare una lampadina?
E chi può saperlo? Perché volete saperlo? Siete forse della polizia?

Quanti Sagittario sono necessari per cambiare una lampadina?
Il sole brilla, c'è bel tempo, abbiamo tutta la vita davanti e noi
vibpreoccupate per una stupida lampadina?

Quanti Capricorno sono necessari per cambiare una lampadina?
Nessuno. I Capricorno non cambiano lampadine perché con una buona e
sana chiacchierata la lampadina capirà che è più logico che si cambi
da sola.

Quanti Acquario sono necessari per cambiare una lampadina?
Arrivano frotte di Acquario, in competizione per stabilire chi di loro
sarà l'unico capace di ridare la luce al mondo.

Quanti Pesci sono necessari per cambiare una lampadina?

Perché, è forse mancata la luce? 
***********************************************************************
cernita di alcune, ormai datate, dichiarazioni di Ibra:


Dopo una critica dal suo allenatore ai tempi del Malmoe...

"Ma chi ti credi di essere, mia madre??"

Stesso interlocutore, durante l'intervallo di una partita bloccata sullo zero a zero...

"Mister, vado a casa, oggi non ho proprio voglia, ho altro da fare..."

Così si presentò ai suoi nuovi compagni di squadra, appena arrivato all'Ajax

"Ciao ragazzi, io sono Zlatan, e voi chi ca**o siete?

Risposta alla domanda "Zlatan, cosa sono quei graffi sul volto?" di un giornalista olandese, subito dopo una partita dove si è "scontrato" con un difensore...

"Non ne ho idea, dovresti chiederlo a tua moglie"

Dopo lo scoppiettante debutto in bianconero, Carew, che ha fallito nel calcio italiano, dichiarò che Ibra "Non è un granchè". Zlatan rispose...

"Quello che Carew fa con un pallone, io lo faccio con un'arancia...

Ecco come Ibrahimovic spiegò il fantascientifico dribblig a Henchoz, durante Liverpool-Juventus della passata stagione...

"Tutto è stato molto semplice. Prima sono andato a sinistra, e lui pure. Poi sono andato a destra, e lui pure. Poi sono andato ancora a sinistra. E lui è andato a comprarsi un hot dog

In conclusione, ecco cosa disse alla sua prima conferenza stampa a Salice Terme nel ritiro pre-campionato 2005/2006, in merito all'obiettivo principale della Juve per questa stagione...


"Puntiamo alla Champions, così almeno Pavel (Nedved, ndr) la smette di rompere i co***oni...