mercoledì 21 novembre 2012

notizie dal web !!!   notizie dal web !!!   notizie dal web !!!   notizie dal web !!!   

oggi sarebbe la giornata mondiale dei bambini

oggi è e non sarebbe, la giornata mondiale dei bambini

La Giornata internazionale per i diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza è un appuntamento fisso, il 20 novembre di ogni anno, ed è nata per ricordare il momento in cui a New York, il 20 novembre 1989, venne approvata la Convenzione Internazionale sui Diritti dell'Infanzia, atta a tutelare normativamente i diritti di bambini e adolescenti, da quando entrò in vigore il 2 settembre del 1990.

in molti paesi civilizzati la situazione dei bambini è migliorata ma vi sono ancora molti paesi in cui l'abuso sui minori , in particolare sui più piccoli, è al' ordine del giorno
****************************************************************************************
Alluvione Massa e Carrara, stasera incontro per interventi di urgenza


che dire di questo ennesima tragedia annunciata ? si pensava di non dire niente tanto per quel che valeva .... ma poi s'è deciso di mettere qualche link preso da altri, per far capire che alla fine le cose son peggiori di quelle descritte dai media , che il vederele coi propri occhi , viverle dal vivo è tutta un altra cosa, che alla fine poi se non si interviene drasticamente sul territorio queste tragedie si ripeteranno sempre più frequentemente ne è la testimonianza reale il lavori svolto nel torrente che scendendo da MOntignoso passa per il Cinquale  sfociando infine sul mare , grazie ai lavori fatti, anche questi dopo l'ennesima alluvione, gli argini in cemento armato costruiti nel' ultimo tratto danno quella sicurezza in più che farebbe credere che tali fenomeni dovrebbero essere irripetibili, ne è testimonianza i lavori fatti sui fiumi Serra e Vezza anche quelli fatti dopo un alluvione e via così discorrendo
l'Italia e il paese delle emergenze ,è il paese in cui i lavori vengono fatti solo dopo e mai prima ci si chiede se non è il momento d' invertire la rotta di mettere le cose a posto prima che succedano simili cose , che è vero che le calamità naturali non sono prevedibili ma è anche vero che con le dovute precauzioni esse vengono di molto sminuite e a volte totalmente inibite almeno nella parte  dei danni a cose persone

FIRENZE – E’  in programma questa sera, alle 21.30,  la riunione presso la Presidenza della Regione Toscana per concordare gli interventi di somma urgenza in relazione all’alluvione che nei giorni scorsi ha colpito la provincia di Massa Carrara. Una riunione nella notte per affrontare le questioni prioritarie per il superamento dell’emergenza alla quale, assieme al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, parteciperanno i comuni di Massa, Carrara, Aulla, Fivizzano, la provincia di Massa Carrara e i rappresentanti del Genio Civile e della Protezione Civile.

Alluvione, subito oltre 200 milioni dalla Regione per i primi interventi

FIRENZE – Cento milioni da una variazione di bilancio per le somme urgenze, gli interventi di primo ripristino e per una apprezzabile riduzione della pericolosità idraulica. Altri 100 milioni per prestiti agevolati attraverso un patto con gli istituti di credito e le Camere di commercio. Un milione di risorse regionali spendibili subito per piccoli contributi (massimo 3000 euro) a famiglie in difficoltà: ecco il pacchetto finanziario messo in campo oggi dal presidente Enrico Rossi per dare una risposta concreta alle esigenze delle zone colpite dalla recente alluvione. E’ questo in sintesi il contenuto della relazione che il presidente Enrico Rossi ha presentato oggi al Consiglio regionale.

segue e continua

http://toscana-notizie.it/blog/2012/11/20/alluvione-subito-oltre-200-milioni-dalla-regione-per-i-primi-interventi/




http://www.ilgiornale.it/news/cronache/nubifragio-e-frane-massa-carrara-allerta-liguria-854777.html
http://www.lanazione.it/massa_carrara/cronaca/2012/11/17/803874-verdure-orti-alluvione-massa-carrara.shtml
http://iltirreno.gelocal.it/massa/cronaca/2012/11/19/news/massa-manifestazione-degli-alluvionati-sotto-il-municipio-1.6055916

***********************************************************************************************
scoperta una nuova specie vivente, è una spugna ma al posto di bere e  basta come una spugna mangia carne etc

notizie dal web


scoperta nei fondali al largo della California una nuova specie carnivpora trattasi di una spugna dalla caratteristica forma che  ricorda un arpa o una lyra per questo è stata chiamata harp spounge ovvero la spugna arpa

la spugna arpa ha le radici nel sedimento fangoso del mare, essa si nutre catturando  minuscoli animali che vengono portati nei suoi rami dalle correnti delle acqe marine, la stranezza è che In genere le spugne hanno un’alimentazione a base di batteri e frammenti di materiale organico delle acqua che filtrano attraverso il loro corpo. Ma la spugna arpa no. Una volta che la spugna arpa ha la sua preda nelle sue grinfie, avvolge l’animale in una sottile membrana, e poi comincia lentamente a digerirla.


********************************************************************************************
alito cattivo per non dire puzzolente ?^ ora c'è il rimedio




Il raschialingua ORASWEET, rimedio naturale contro l'alito cattivo

Tecnicamente, ORASWEET può essere definito un raschialingua. E’ simile ad uno spazzolino, ma al posto delle setole ha una sorta di palettina che permette di pulire accuratamente la superficie della lingua, fino alle sue parti più profonde. Obiettivo ultimo: eliminare i batteri e i frammenti di cibo rimasti intrappolati proprio sulla lingua.

Niente più alito cattivo e godetevi una bocca fresca, pulita e sana!
  
La ricerca dentistica ha provato che i batteri presenti sulla superficie della lingua so

In effetti secondo l’American dental association i batteri che proliferano sulla lingua sono la causa principale dell’alito cattivo. La loro moltiplicazione è favorita dalla superficie della lingua stessa, che non è liscia, ma ruvida e spugnosa. Nutrendosi dei residui di cibo che rimangono trappolati in essa i batteri producono sostanze maleodoranti che rendono altrettanto maleodorante l’alito.
Eliminare batteri e residui alimentari non migliora solo l’alito, ma anche la funzionalità delle papille gustative, che faranno meno fatica a percepire i sapori. Non solo, i microbi possono causare problemi molto più seri dell’alitosi, come la formazione della placca che può essere l’anticamera della carie, la parodontite e problemi alla circolazione sanguigna, in particolare alle arterie, dove può contribuire all’aterosclerosi.
Purtroppo pulire i denti non è sempre sufficiente. Anche se in genere i batteri che causano l’alito cattivo vengono sciacquati via dalla saliva, eventuali depositi formano una sorta di placca sulla lingua. Rispetto ad altri strumenti per pulirla, ORASWEET ha una forma più adatta a rimuovere il materiale annidato sulla parte terminale, concava della lingua. Per questo si propone come un rimedio naturale particolarmente utile contro l’alito cattivo.

Via | Tonguescraper
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Viareggio: danno fuoco ad un auto e si bruciano


l'han fatto per vendetta (  tremenda vendetta !!  ) ma nel farlo rimangono ustionati gravemente così vengono socorsi, arrestati e portati al pronto soccorso ( che fessi )
vai alla notizia