sabato 10 marzo 2012


mondo del fumetto in lutto: È morto Mœbius se n'è andato.  all'età di 74 anni.


dopo una lunga malattia è deceduto stamani Moebius pseusonimo di Jean Gireaud il grande artista del fumetto, visionario come pochi e dal tratto inconfondibile lascia un grande vuoto nel mondo delle matite e ballons.

 chi nella sua vita ha amato almeno un po il mondo dei fumetti probabilmente non può non conoscerlo , non può non aver letto almeno qualche storia  da lui disegnata, forse una fantascientifica dove l' ARTISTA   trasportava su carta le sue visioni di possibili mondi e creature irreali come lo è la fantasia stessa ma in quel momento ed in quel contesto vere  e credibili anche per chi come lettore le stava sfogliando, oppure una western magari di blueberrry, era impossibile non rendersi conto che quel fumetto che andavamo a leggere aveva qualcosa in più , fin dal primo acchito il suo disegno colpiva attirava e accuiva  l' attenzione e l' interesse del lettore per quella particolare storia ( magari inserita, come spesso lo era, assieme ad altre in un albo/raccoglitore di più storie di differenti artisti dell' arte stampata,) al pari , ad esempio,di un altro grande come lui scomparso il mai troppo lodato MAGNUS

è così che in tanti hanno scoperto Moebius e magari dopo quella fortuita scoperta son andati alla ricerche di altre su opere


http://it.wikipedia.org/wiki/Jean_Giraud
http://www.moebius.fr/
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
molti i saluti dei fan sul web eccone uno d'esempio

È morto Mœbius
Jean Giraud, Gir, Mœbius, se n'è andato.
Stamattina ci ha lasciati, all'età di 74 anni.
Il Dio, il Maestro, il Guru del fumetto internazionale, colui che disegnava storie a forma di fiammella, campo di grano, testa d'elefante.
Colui che padroneggiava la china come se fosse una banale estensione della sua mano.
Quello in grado di raccontare una storia senza inizio, senza fine, lasciando che la storia prendesse vita da sola e si evolvesse da sé.
L'uomo che ha cambiato l'idea stessa del fumetto, allargandone e distruggendone i confini, in un infinito inseguirsi come quel nastro da cui prese il nome.
Ho avuto la fortuna di vedere l'ultima sua bellissima mostra, di capacitarmi di cose che voi umani non potreste neanche immaginarvi.
E ora che non c'è più, non c'è più davvero.

Addio M.

Et vers quelle planète ce magicien s'est-il envolé ?


Un Grande veramente.Le sue storie, raccontate nelle sue atmosfere magiche rarefatte, con pochi segni essenziali ed incisivi, erano inconfondibili.
Hanno fatto parte, per anni, delle mie motivazioni a comprare riviste di fumetti in serie.

Lo considero più un artista che un fumettaro.
È sempre un'artista chi coglie delle essenze e le sa riprodurre, a suo modo e con la sua personalità, ma rendendole percepibili a tutti.

L'Incal resta un capolavoro insuperabile, ed alcune tavole sono, nella loro pulizia formale, di grande sensualità.

La narrazione di Jean Giraud, Moebius o anche Gir (Blueberry), resterà per sempre nella storia del fumetto ed oltre


----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
http://www.terrediconfine.net/fumetti/moebius.htm
http://www.brogi.info/2012/03/moebius.html
http://www.corriere.it/cultura/12_marzo_10/morto-moebius_3a60f65a-6aad-11e1-8b63-010bde402ef9.shtml
http://www.ilpost.it/2012/03/10/e-morto-moebius/

personalmente io ricordo più di tutti  l' incontro di Moebius con un altro grande del fumetto :STAN LEE il creatore dell' universo marvel , i 2 donarono ai numerosi fan una grande opera fumettistica "PARABOLA " una storia il cui protagonista era  Silver Surfer , Stan Lee riscriveva dopo tanti anni una storia di uno dei suoi personaggi più travagliati da lui mai creati e lo faceva magnificamente , Moebius da parte sua per la prima volta si cimentava con un personaggio marvel e il suo lavoro non poteva che magnificare il tutto il risultato fù l' ennesima opera assoluta del fumetto mondiale dovuta a 2 grandi