domenica 3 luglio 2011

COME MANTENERE UN FISICO IN FORMA : SPALLE E DELTOIDI

post a cura di I.O.

premessa

con l'eta, la mancanza di tempo ( e la mancanza di voglia ) da dedicargli etc il fisico si trasforma da quello che era in un' altro cioè è sempre lo stesso ma non sembrerebbe , strati di grasso e ciccia in eccesso si accumulano in varie zone , pelle in " discesa libera " fa ampia mostra di se in altre parti. chiappe rindondanti vengono a malapena contenute da vesti sempre più ampie e così via discorrendo....

mentre per la normale trasformazione che il corpo ha col passare del tempo ( ricordate che non siamo eterni vero ? ) poco si puo fare per il mantenimento del fisico in maniera ottimale invece si può fare molto.

alla base di tutto vi è una buona dieta , oltre che naturalmente ad una sottintesa buona condizione salutare , il resto è fatto di ginnastica piu' o meno impegnativa sia a livello fisico che di tempo necessario a svolgerla
Esercizi Spalle
nel web sono molti i siti dedicati all'argomento e quindi , per chi vuole , non è difficile trovare spiegazioni su cosa fare quando e dove, noi per non essere da meno facciamo un post dedicato che si differenzia dagli altri però perché non da' consigli diretti basati magari su esperienza personale ma si basa sui suggerimenti dati dagli altri siti fornendone brevi estratti e link

resta poi al lettore decidere se seguire quanto suggerito dai vari siti o no, con la consapevolezza però, che niente viene dal niente e che i risultati ottenuti nel lungo termine ricompenseranno altamente la fatica data

chi inizia uno stile di vita basato sul l' esercizio fisico e il mantenimento del corpo in buona salute ( nei limiti del possibile ) notera' un miglioramento generale del suo stato sia fisico che mentale, la disciplina a cui l'esercizio fisico obbliga, lo obbligheranno a pensare meglio , spariranno poi dolori e dolorini tipici dell' inflaccidamento fisico e aumenterà la propria stima

n.b.

in rari casi è stato notato che il soggetto dopo essersi dedicato al' esercizio fisico è morto stecchito, quindi è utile e necessario prima di affrontare un qualsiasi programma di
allenameto fisico ove sia contemplata una certa fatica e di conseguenza uno sforzo sia del cuore che di altri organo motori e non, farsi vedere da un medico sia esso il proprio che uno sportivo od altro e per farsi vedere non si intende farsi vedere magari da lontano in una festa rionale ma farsi proprio visitare a modino e seguire poi i suoi dettami.
_______________________________________________________________________________________________________
DELTOIDI E SPALLE

deltoidi ? ma cosa sono ?


deltoide 3

Il deltoide è un voluminoso muscolo elevatore ed abduttore del braccio di forma triangolare a base superiore, situato nella regione omonima. Si inserisce sulla clavicola, sull’acromion e sulla scapola, ricoprendo l’articolazione scapolo-omerale e terminando sull’omero.

Il muscolo deltoide abduce il braccio fino a circa 90°, ove l’abduzione si arresta a causa della presenza del tubercolo maggiore dell’omero. In corrispondenza di quest'area, urta contro il labbro glenoideo e il movimento può solo proseguire attraverso l'elevazione del braccio, grazie all’intervento del muscolo trapezio e del muscolo dentato anteriore. Le porzioni clavicolare e spinale possono contrarsi isolatamente determinando rispettivamente la flessione (accompagnata da una rotazione mediale) e l'estensione del braccio (accompagnata da una rotazione laterale).

Distensioni sopra la testa

Seduti su una panca impugnare i manubrii in pronazione all'altezza delle spalle, eseguire il movimento estendendo completamente le braccia in verticale.

esercizi deltoidi distensioni
http://www.muscolab.net/fitness/allenamento/esercizi/deltoidi.htm

Esercizi per i deltoidi: spinte con manubri alternati

Spinte con manubri alternati


Seduti su una panca, ma anche in piedi, impugnate due manubri e sollevateli alternativamente. Durante la salita del destro, il braccio sinistro ha qualche istante per riposare, e viceversa riposa il sinistro mentre è impegnato il destro. Questo nonostante la posizione di partenza non sia una posizione “rilassata”. Questo esercizio, comportando una continua tensione (seppure variabile) dei muscoli durante l’esecuzione dell’intera serie, alterna un movimento ad una pausa “isometrica”. Secondo alcuni autori la fase isometrica favorisce lo sviluppo delle fibre, facendo aumentare rapidamente la capacità di massimo sforzo.
____________________________________________________________________________

Esercizi per i deltoidi posteriori

Due tra i migliori esercizi per i deltoidi posteriori:


1)ALZATE POSTERIORI SU PANCA INCLINATA

zxcPREPARAZIONE: Regolate la panca con un'angolazione di 45°. Prendete due manubri ed appoggiate il
petto sullo schienale e le gambe a cavallo del sedile. Ruotate i polsi in modo da portare i palmi della mani verso l'interno in modo che siano uno di fronte all'altro.
ESECUZIONE: Mantenendo i gomiti leggermente piegati, stringete le scapole e sollevate i pesi lateralmente fino ad appena oltre l'altezza della schiena. Riabbassate lentamente i pesi fino alla posizione iniziale e ripetete immediatamente.

2) ALZATE LATERALI A BUSTO FLESSO

Alzate posteriori su inclinataPREPARAZIONE: Prendete due manubri, flettete il tronco in avanti di 90° circa inarcando leggermente la schiena, lasciate le braccia perpendicolari al suolo e ruotate i palmi delle mani verso l'interno in modo che siano una di fronte all'altro.
ESECUZIONE: Mantenendo i gomiti leggermente piegati sollevate i pesi lateralmente percorrendo un tragitto costantemente parallelo al piano frontale compiendo così un angolo di 90° fino a raggiungere la linea orizzontale. Riabbassate lentamente i pesi fino alla posizione iniziale e ripetete immediatamente.


http://www.my-personaltrainer.it/allenamento/deltoidi-posteriori-esercizi.html
______________________________________________________________________________

Deltoideus-ar.png

CURIOSITA': Il Deltoide prende il nome dalla somiglianza con la figura della lettera dell'alfabeto greco DELTA.

___________________________________________________________________________________________


LINK UTILI

________________________________________________________________________________
MATERIALE YOUTUBE