giovedì 13 novembre 2014

modi di dire GIOVANI ma anche vecchi e perché no ANTICHI et OBSOLETI

ed ecco il ritorno di una rubrica mai così indesiderata come quella dei modi di dire di questa o di altre epoche. troverete qui i vari modi di dire usati dall'Italica gente per comunicare coi suoi Italici simili

la rubrica si avvale di collaborazioni provenienti da ogni parte d?italia avvenute  in maniera anonima  e non senziente oltre che da fonti varie la cui parte primaria è il Web

a cura di I-O 
************************************************************

- "Sto sclerato" -> son difòri com'un tegolo  -> sei di fuori come un terrazzi    -> uno che non c'è con la testa , che ha problemi grossi etc

- a briao fisso -> uno che beve parecchi e quotidianamente o uno che fa discorsi fuori dalla normalità

- non ti cago neanche di striscio -> non dare importanza da una persona o notizia

- "Mi piace una cifra" -> mi garba un casino  -> riferito a persona o cosa che ci piace tanto

- "Bella storia" -> ganzissimo!!

- "Sto scagato" -> mi girano 'oglioni -  -> uno che è nevoso

- "Forte!" "Spettacolare" -> ganzo  -> affermazione di meraviglia

- "Fighetto" -> pottino (aggravante: pottino incipriato) - uno/a che si è tutto sistemato a dovere sia nel vestirsi che nel pettinarsi etc

- il giorno volge DESIO  -> la giornata sta terminando

- "gay" -> buo - omosessuale convinto

- "brutta" -> tegame . persona di non bell'aspetto

- io me la suono e me la canto - uno che si auto gratifica/ descrive etc

- te cinquino er teschio --> ti do un ceffone

- Spendere un "botto" --> Spendere tanto 

"Tacchinare" --> provarci 

"sgamare"--> cogliere con le mani nel sacco

"biadesivo"--> bisessuale

- te do na pizza così forte che er muro te ne da n'artra --> ti do un ceffone con una tale violenza che dal tuo impatto contro la parete riceverai una reazione uguale e contraria

continua ....