lunedì 18 febbraio 2013

ELEZIONI POLITICHE 2013 l borsino dei voti

DALLA PARTE DEL CITTADINO

discorsi a bischero a cura di Er TRUCIDO

..... il popolo ITALIANO durante  questo particolare periodo sta curiosamente assistendo  da offerte sempre più attraenti  loro rivolte dai vari politici in campo in cambio del loro voto , l'offerta è la più varia e contempla svariati campi ma il succo è in tutti i casi e quasi sempre lo stesso, abbassare le tasse , fare in modo che nelle tasche degli Italiani restino più soldi, diminuire o togliere l' I.M.U. sulla prima casa e via così discorrendo

qualcuno protesta urlando " così si compra il voto degli ITALIANI "  affermando implicitamente che gli ITALIANI sono un popolo senza spina dorsale pronti a vendersi a chi offre di più anche la loro dignità .
in campagna elettorale quale partito non promette qualcosa?, quale partito non tenta di sedurre oltre al proprio elettorato la parte di popolo che a loro il vota non lo dà per principio ( di cosa non si sa ) o i così detti indecisi?

senza fare un elenco od un riassunto di tutte le promesse fatte dai vari partiti nel corso della storia e in seguito da loro stessi completamente disattese. senza ragionare ancora una volta sui vari partiti e cosa socialmente e idealmente  rappresentano pensiamo a noi a cosa può fare il cittadino in occasione del periodo elettorale ,a  come può cambiare il rapporto tra se stesso ed i vari partiti considerando quanto la storia ci ha insegnato e cioè che di loro non ci si può fidare?

cambiare tattica ?

forse è la tattica d'ognuno di noi che è sbagliata. finora il cittadino cosa ha fatto?, è stato a sentire i vari politici , le varie offerte e promesse dopodiché ha scelto la parte politica che lo convinceva di più. oppure ha votato, vota e sempre voterà una ben precisa parte politica senza metterla mai in discussione senza analizzare se poi le idee di coloro che vota da sempre coincidono con le proprie , se  la parte politica che vota è davvero quanto lui crede sia, se essa meriti di essere votata a prescindere così, come fosse un dogma su cui credere e basta, oppure non sia più quello che era e che quindi non meriti più quel voto

malgrado quanto uno possa analizzare le idee e le persone, chiunque di noi  non potrà mai sapere se quanto da lui concluso corrisponderà una volta votato a quanto dedotto, l' unica è fare il " pan per focaccia " , replicare i sistemi che la politica usa ,, e cioè ?
e cioè promettere  a tutti quanti i partiti il proprio voto in cambio di un qualcosa, ma che sia un qualcosa di valore . un lavoro, un importo in euro importante etc etc , se davvero alla fine i partiti e le varie correnti sono ancora un congruo numero se la cosa andasse in porto ad ogni tornata elettorale ogni cittadino incasserebbe abbastanza denaro da poter tirare avanti per un discreto periodo. a lui poi in seguito attuare la seconda parte.. e cioè ?

e cioè fare in modo che il governo in carica, grazie anche al proprio voto cadi, si dimetta cosicché si ritorni alle urne e il gioco di cui prima possa essere replicato, se il meccanismo funzionasse e si ripetesse  per periodi non troppo distanti tra loro, il cittadino ITALIANO potrebbe vivere di soli contributi a lui dati dai vari partiti in cambio del suo voto, praticamente un rimborso elettorale anticipato dato stavolta però non ai partiti ma al' elettore ( è no! )

naturalmente poi resta il diritto del cittadino a  votare chi gli pare anche, malgrado le promesse multiple date a destra e manca, non votare proprio dato che la parte importante del tutto e cioè l' incasso è andata a buon fine e quindi il resto alla fine ... conta ?

p.s.

per fare il tutto è consigliabile aspettare gli ultimi giorni di campagna elettorale questo  perché in quei giorni le offerte aumentano esponenzialmente e di ora in ora il loro valore  e la cifra intascabile può così arrivare anche a cifre importanti e neanche lontanamente ipotizzqte


certo che il risultato finale di tutto questo è l'affondamento totale nel nostro paese della Democeazia vera. magari anche il fallimento economico del paese svenduto ad affaristi mascherati da politici .
sapendo ciò possiamo fare veramente tutto questo ?

ma anche perché finora cosa han fatto e pure, perché la situazione attuale qual' é?