giovedì 6 dicembre 2012

o quanto è buona la " CROSTA " del panettone!


GLASSA PER PANETTONE ( ma spanettonata ovvero adattabile/usabile per ogni tipo di torta )

parecchie persone hanno di abitudine quando è tempo di PANETTONI o COLOMBE ( queste ultime è più facile l'abbiano )  di mangiucchiarsi la glassa che ricopre gli stessi , si proprio quella che in tanti chiamano " crosta "  e che incorpora in se mandorle intere e zucchero a granella, queste persone non sono tanto educate in quanto dovrebbero mangiarsi la " crosta " delle loro fette e basta , il bello è che invece a volte mangiano la crosta e lasciano lì mezza fetta o più come se il dolce vero e proprio non sia il PANETTONE ma bensì la crosta! .........

per loro , per quelli che ne son rimasti senza, per quelli che ne volevano di più , insomma per tutti ecco qua la ricetta del " corpo del reato " ovvero di quella glassa di copertura che molti panettoni oggi hanno , questa glassa di copertura può essere usata per qualsiasi torta non occorre sia per forza Panettone o Colomba , comunque abbellirà il vostro dolce rendendolo più gradevole e appetitoso sia per la bocca che per gli occhi. la ricetta riportata è la versione più semplice possibile in modo che chiunque riesca a farla " venire " sul proprio dolce

ingredienti
50 gr di zucchero in granella
10 mandorle intere
40 gr mandorle polverizzate
3 albumi
1 cucchiaio di zucchero semolato
30 gr zucchero a velo.

esecuzione
tritate finemente le mandorle e unitevi lo zucchero a velo. Montate a neve le chiare e incorporatevi poco alla volta lo zucchero semolato e il composto di mandorle, spalmate il tutto sulla vostra torta ricordandosi di posare  qua e la qualche mandorla intera  quindi cospargete con lo zucchero a granella.
******************************************************************************************
per una versione un pochino più completa


Glassa per panettone mandorlato

Ingredienti
0,800 kg di mandorle bianche
0,300 kg di mandorle armelline con pelle
2 kg di zucchero
albume d’uovo q.b.
zucchero in granelli
zucchero a velo

Procedimento

Raffinare insieme le mandorle e lo zucchero fino a ridurle in polvere.
Sbattere l’albume a neve ed aggiungerlo alle mandorle
e allo zucchero raffinato nella quantità giusta
ad ottenere un impasto morbido, molto cremoso,
ma assolutamente non liquido, in modo che
quando si spalma sulla superficie superiore del panettone non scenda giù,
ma abbia una certa consistenza.
Dopo aver cosparso ricoprire di zucchero a granelli,
decorare con qualche mandorla e cospargere di zucchero a velo
****************************************************************************************
per una versione piena di difficoltà e di difficile realizazione andate da un altra parte

alla prossima .....