domenica 21 ottobre 2012

MILAN su questa stagione stendiamo un pietoso velo

il MILAN continua a perdere, non importa con che squadra giochi, il mILAN cxontinua a perdere perche anche se scende in campo in realtà è come se non ci fosse, sembra una squadretta alle prime armi che non sa bene cosa ci faccia lì. senza chiare idee sul cosa fare e perche ....

quello che scrivono nel web

IL MILAN non c'è più , i suoi dirigenti son degli zombi al servizio di un personaggio ormai fuori dal suo tempo e dalla realtà vera

una squadra che ha un presidente che si crede (  e pensa)  un giovanotto aitante con ancora una vita da vivere, col cervello annebbiato dal viagra, costantemente fuori dal presente e dal mondo di tutti i giorni
dei dirigenti , servi e lacché perdipiù incompetenti, anche loro spaesati e smarriti incompatibili coi tempi d' oggi, incapaci di strategie o azioni forti , buoni solo per dire sì e riscuotere la paga senza la quale tornerebbero ad essere quei scansafatiche disgraziati che sono

una squadra che rispecchia in pieno la sua classe dirigente, senza idee, stanca, spenta, senza voglia, senza energie ..... e ....... e senza infierire ulteriormente una squadra che non merita di portare il glorioso nome che ha

meglio stendere un velo pietoso su tutto l'ambiente MILAN meglio mettere la squadra in stand-up, congelare nome e società per riportarlo in auge appena nuova linfa, nuova voglie e intenzione degne di un nome storico quale il nome MILAN è  si facciano avanti

 e quest'anno ?

quest'anno meglio dire basta , la squadra continuerà a disputare il campionato rimediando figure meschine ma noi non lo sapremo, noi non seguiremo una squadra che non è la nostra squadra, una squadra frutto di giochetti che col calcio non hanno niente a che fare, logiche affaristiche e sistemi di pensiero che da tempo hanno rovinato l'ambiente sportivo e ora stanno rovinando il MILAN , squadra che nella sua vita ha già passato momenti bui causati chi l'ha usata per concludere i suoi personali sporchi affari

noi non ci stiamo , meglio in serie B ma con passione e voglia di giocare, di vincere che in una serie A come questa dove una squadra senz'anima non gioca al calcio con lo spirito agonistico che qualsiasi calciatore a cui il calcio oltre che un essere un lavoro piace davvero ma partecipa perché deve farlo per forza come un operaio qualsiasi a cui non piace il suo lavoro ma lo fa perché qualcosa deve pur fare am se potesse farebbe altro

fonte : forum milanistisempre , Milan underground

http://www.ilsussidiario.net/News/Calcio-e-altri-Sport/S-S-Lazio/2012/10/21/PAGELLE-Lazio-Milan-3-2-Serie-A-2012-2013-i-voti-della-partita-ottava-giornata-/330998/

vabbé MILAN ci risente quest'altr'anno

p.s.
sempre e comunque FORZA MILAN ( quello vero )