giovedì 18 ottobre 2012

dopo la CRISI: riamarra qualcosa ?

LA CRISI DIVORA TUTTI meno i politici e i potenti

sfogo a cura di ErTrucido a cui stasera girano le palle più del solito

questa crisi che non c'era, che era una crisi non strutturale pian piano si sta portando via un numero incredibile di attività, di posti di lavoro

nel settore privato è un ecatombe marchi e locali storici spariscono,, cedono per " finita forza , volontà e possibilità "

la crisi che " non c'era, che  era solo " una sensazione " e riuscita a distruggere realtà che sopravvivevano da sempre e che comunque davano da mangiare a milioni di ITALIANi

ora dove andranno tutti questi nuovi disoccupati, cosa faranno , chi li sfamerà?

già ora le liste dei bisognosi sono diventate enormi e le richieste di aiuti ai comuni ed ai vari enti continue

perché questa crisi che non c'era ha svuotato i rispaRmi di una vita ha inteRrotto i sogni di molti trasportandoli con se , senza che nessuno intervenisse o cercasse di mettere un freno, un aiuto a perché ciò non accadesse

HA ABBRACCIATO ed abbraccia ogni settore creando ovunque povertà, bloccando commesse e lavoro

la politica è intevenuta in tutta questo come sa fare , ovvero nascondendo dapprima i problemi , rubando e quindi intevenendo con vaerie cose che alla fine non hanno avuto nessun effetto se non quello di peggiorare la situazione in tempo reale

MONTI, il grande monti DA TUTTI VISTO COME UN SALVATORE DELLA PATRIA DEVE ANCORA DIMOSTRARCI DI AVER SALVATO DAVVERO QUALCOSA, LE SUE MISURE SONO EFFIMERE , I SUOI PIANI D'ATTACCO INCONCLUDENTI, alla fine del suo mandato sapremo finalmente cosa davvero ha fatto oltre che tassare, sapremo se le sue misure etc una volta a regime produrranno un qualcosa o se erano solo ennesimi specchietti per le allodole , di sicuro i potenti son rimasti potenti , i ricchi , ricchi e i politici, salvo quelli scremati dalla mischia causa GALERA, " politici, ritorneranno così a far finta di far politica ma in realtà a dividersi la torta

i nomi son gli stessi, stesse facce, stessi culi, stesse mani e quel che è peggio stessi cervelli

niente è cambiato , dopo la vacanza annuale  ( pagata  da noi ITALIANI ) passata a guardare quel che faceva MONTI, i politici voglion tornare in prima linea, ritornare a guidare il paese .....  che jettatura sembra che non ne sia morto uno, nessuno di loro ha perso il posto nessuno di loro ha sentito gli effetti della crisi, tutti hanno continuato a mangiare a spese nostre e la loro intenzione è di continuare per un bel po possibilemente e parlandone come gerarchia, per sempre

che rovina !!; che rovina è per un paese già rovinato continuare ad avere i politici che alla rovina l' hanno portato.
essere guidato da gli stessi che  non han saputo trovare le giuste soluzioni quando ne avevano il dovere e potere
che rovina non poterne fare senza, doverli avere in dotazione perpetua per sempre e comunque......

ma a proposito dicevo....  ma questa cosa poi chi l'ha detta ?


http://iltirreno.gelocal.it/lucca/cronaca/2012/08/13/news/edilizia-la-crisi-divora-ditte-e-addetti-1.5542850
http://www.corriere.it/economia/12_settembre_03/autunno-commercio-crisi-chiude-negozi-tamburello_59ea298a-f589-11e1-b714-22a5ae719fb5.shtml
http://www.tmnews.it/web/sezioni/economia/PN_20120728_00096.shtml
http://www.ilpuntodivistaonline.it/?p=7089
*********************************************************************************************

ATTENZIONE !!!!!   ATTENZIONE !!!!!  ATTENZIONE !!!!!  ATTENZIONE !!!!!  ATTENZIONE !!!!!
la canzone che sentite proviene dal player sotto se volete interromperla cliccate il tasto stop sul player stesso sennò aspettate che venga eseguita un unica volta dopo di che si stopperà da se ( questo ogni volta che viene aperta l' intera pagina web dove questo post si trova  oppure  questo singolo post)



black label society - bridge to cross