martedì 13 marzo 2012

******I DIFETTI DELLA VISTA ******* 


gli Occhi sono gli organi umani deputati alla vista, la vista è un dono senza il quale la vita di tutti i giorni sarebbe difficilissima se non quasi impossibile, gli occhi quindi vanno preservati come e più di altri organi del corpo dandogli l'attenzione che meritano . registrando cioè con la dovuta serietà  i loro messaggi che il più delle volte sono forti e chiari .
esempio : bruciore dell' occhio e delle palpebre . indolinzimento delle palpebre. dolore all 'interno e tutto attorno al bulbo etc . questi sono tutti messaggi di affaticamento che l' occhio ci manda attraverso il cervello chiedendoci di riposare o di essere curato stà a noi ascoltarlo sapendo che il tutto alla fine è solo per in nostro bene.


oltre a questi malesseri occasionali e passeggeri poi l 'occhio può subire varie deterioramenti che lo portano a perdere la piena efficenza , le più comuni sono : Miopia, Ipermetropia, Astigmatismo, Presbiopia


ripartiamo dal' inizio
Clicca per vedere la fotola normale visione di una persona è di 10 decimi o più, sotto questo risultato si ha qualche problema tanto più grave quanto la differenza verso il basso aumenti

a meno di non avere difetti congeniti o similari quindi una persona qualsiasi dovrebbe vederci minimo bene in qualsiasi modalità  in cui la vista sia primaria. 
 purtroppo per noi la vista con l' età cala un po a tutti anche se magari non in egual maniera. le più comuni cause di questa perdita di potenza   visuale  sono quelle sopraelencate poco sopra.
la medicina da sempre ha cercato i rimedi più opportuni per ovviare a questa perdita di operabilità dell' occhio umano, da molto l' uomo difatti ha inventato gli occhiali che riportano dove possibile la vista del soggetto bisognoso di ciò alla normalità semplicemente indossandoli , gli occhiali via via procedendo negli studi sono migliorati fino ad averne di tutti i i tipi e per tutte le necessità;  come sostituto degli occhiali ormai da decenni esistono le lenti a contatto che partendo dal solito principio riducono l' ingombro oltre che risultare molto pratiche.questi 2 sistemi però non sono riisolutivi e compredono il loro uso per il resto della vita 
Clicca per vedere la fotoda un po di tempo la medicina è riuscita a trovare rimedi risolutivi che rièortano la vista allo stato primario attraverso un operazione cirirgica , quest'ultima puo risultare risolutiva in vari difetti dell' occhio anche se non in tutti , da ultimo bisogna segnalare anche quella medicina futurista che è arrivata a far vedere anche i ciechi attraverso l' implementazioni di microtelecamere al posto dei bulbi oculari la vista di queste persone non è propriamente quella che intendiamo normalmente ma è sempre una possibilità di vedere donata a chi purtroppo per lui era privo di questo dono meraviglioso

http://it.wikipedia.org/wiki/Acutezza_visiva
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------


LA PRESBIOPIA
È una perdita dell’efficienza dell’apparato visivo da vicino.


Si manifesta In tutti i soggetti intorno ai 40 anni (età variabile a seconda di diversi fattori) si evidenzia con la difficoltà di mettere a fuoco oggetti da vicino e la tendenza ad allontanarli per ricercare una messa a fuoco migliore. Aumenta con l’età.

soluzioni


Le modalità di trattamento della presbiopia sono le seguenti: 
occhiali
lenti a contatto
trattamento chirurgico
laser e radiofrequenza
cristallini artificiali
monovisione.


IPERMETROPIA cos'è

L'ipermetropia è causata da un'accorciamento dell'occhio o da una cornea e dal cristallino non sufficientemente curvi. Questo causa una difficoltà nel focalizzare perfettamente le immagini provenienti dall'infinito in quanto i fasci luminosi convergono posizionandosi dietro la retina. Il potere accomodativo diminuisce con l'aumentare dell'età, provocando disturbi nella visione da vicino, sfociando, nei casi di ipermetropia elevata, in disturbi sia nella visione da lontano che da vicino.


Correzione dell'ipermetropia quali possibilità sono offerte oggi?


L'ipermetropia si manifesta con mal di testa e affaticamento nella visione da vicino e si corregge con l'utilizzo di lenti positive (convergenti) in grado di ristabilizzare le immagini sulla retina oltre questea possibilità che è la cura classica che per' non guarisce il male vi è anche la possibilità di intervenire chirurgicamente mediante una piccola operazione si otterrà una correrzione del difetto creatosi e si tornerà a vedere un'immagine chiara e a fuoco.
in conclusione i rimedi possibili sono


con un occhiale con lenti convesse, 
con una lente a contatto, 
con un intervento chirurgico. Con una corrispondente correzione si ha di nuovo la formazione di un'immagine chiara e a fuoco.

La miopia


Cos'è la miopia e come si può correggere


La miopia è un difetto della vista caratterizzato dalla visione sfocata delle immagini di oggetti posti a distanza e la visione nitida e distinta di oggetti posti a distanza sempre più ravvicinata quanto più elevata la miopia.


soluzioni
occhiali o lenti a contatto  appsite
anche questa malattia e curabile chirurgicamente

Astigmatismo


L’astigmatismo è un’ametropia o errore refrattivo molto diffuso. Nell’occhio astigmatico le immagini risultano essere un po' sfocate. Le cause dell’astigmatismo sono dovute alla forma irregolare, torica e non sferica, della cornea o della lente retrostante.
In generale l’astigmatismo è ereditario ma può anche essere provocato da una ferita alla cornea o dal cheratocono, malattia che provoca il graduale assottigliamento della cornea.

soluzioni
occhiali o lenti a contatto  appsite
anche questa malattia e curabile chirurgicamente
--------------------------------------------------------------------------------------------------

i post dal web --------- che altro  ne dice il web? ------------- a spasso per il web ------
Riacquista la tua vista. Naturalmente!

L’occhio normale, definito emmetrope, a riposo (Fig. 1, Fig. 2, Fig. 3) ha una forma sferica e vede chiaramente gli oggetti distanti. I raggi luminosi emanati da un oggetto distante vengono deviati e focalizzati sulla retina. 
Affinché l’occhio normale riesca a vedere gli oggetti vicini chiaramente, deve esserci un meccanismo attraverso cui i raggi luminosi emanati dall’oggetto vicino vengano deviati e focalizzati sulla retina. 
Questo meccanismo viene definito accomodamento


Fig. 1 - Occhio normale (emmetrope)



Fig. 2 - Occhio normale (emmetrope)



Fig. 3 - Occhio normale (emmetrope)
Sono ben visibili i 6 muscoli estrinseci (anche nelle Figg. 1 e 2)

Le lenti classicamente prescritte dall’oculista sono contrassegnate da un certo numero di diottrie. La diottria è una misura del potere della lente di deviare i raggi di luce. Questa deviazione compensa la ridotta capacità di accomodamento dell’occhio miope o ipermetrope, ma solo per brevi periodi.
La teoria scientifica classica attribuisce l’accomodamento unicamente all’azione dei piccoli muscoli ciliari (interni all’occhio) che modificano la forma della lente o cristallino.
Le scoperte del Dr. Bates, ripetutamente confermate, hanno permesso di accertare che l’accomodamento è dovuto all’azione dei muscoli estrinseci che circondano il bulbo oculare. Tali muscoli deformano il bulbo, allungandolo o accorciandolo.
Nell’occhio normale, a riposo, il bulbo oculare ha forma sferica in quanto i muscoli estrinseci sono rilassati (Fig. 4).
Nell’occhio normale che deve vedere da vicino, due dei muscoli estrinseci (obliquo superiore e inferiore) si contraggono, facendo accorciare il bulbo oculare e permettendo una corretta deviazione e focalizzazione dei raggi luminosi sulla retina.


Fig. 4 - Occhio normale (emmetrope)

Un miope non vede chiaramente gli oggetti distanti in quanto il bulbo oculare è costantemente compresso dai due muscoli estrinseci (obliquo superiore e inferiore), che non si rilassano, e questo stato non permette la corretta deviazione e focalizzazione dei raggi luminosi provenienti dagli oggetti lontani (Fig. 5). In questa situazione l’occhio, che assume una forma più allungata, vede bene solo da vicino, come descritto precedentemente.
Malgrado la teoria ufficiale affermi che la miopia sia ereditaria, esistono numerose prove che in realtà la miopia non è ereditaria, bensì di origine funzionale e quindi reversibile. Tali prove a favore del naturale miglioramento visivo senza uso di occhiali od operazioni chirurgiche sull’occhio, vengono generalmente ignorate.
Una volta che al miope viene detto che il suo difetto è ereditario, egli perde qualsiasi stimolo a cercare rimedi alternativi, convinto che l’unica cura consista negli occhiali e nelle operazioni chirurgiche (laser).


Fig. 5 - Occhio Miope

L’ipermetrope, al contrario, non vede bene gli oggetti vicini in quanto il bulbo oculare è accorciato dalla contrazione di un altro gruppo di muscoli estrinseci oculari (retti laterale, mediale, superiore, inferiore) e questo stato impedisce la corretta deviazione e focalizzazione dei raggi luminosi sulla retina (Fig. 6). 


Fig. 6 - Occhio Ipermetrope (es. Presbiope)






Raggi di luce provenienti da un oggetto.
H: Occhio Ipermetrope
E: Occhio Emmetrope
M: Occhio Miope
Fig. 7 – Occhio Ipermetrope, emmetrope, Miope

Il Dr. Bates ha scoperto che ciò che causa questo stato di contrazione continua dei muscoli oculari è, sia nella miopia che nell’ipermetropia (ma anche nell’astigmatismo e nello strabismo), uno stress mentale, che fa sì che la persona non metta più in pratica le corrette abitudini di visione, che consistono essenzialmente nel non fissare mai lo sguardo sugli oggetti, battere spesso le palpebre e, soprattutto, riposare gli occhi e rilassare la mente. 
Stando così le cose, risulta ovvio che tutti i difetti visivi sono reversibili, in quanto la loro origine è mentale, quindi funzionale.
In definitiva, per utilizzare al meglio i propri occhi è necessario:
1. Battere frequentemente le palpebre. Fissare lo sguardo è uno sforzo e diminuisce sempre la capacità visiva;
2. Spostare lo sguardo da un punto all’altro, non cercando di vedere chiaramente un oggetto nella sua interezza, ma focalizzando gli occhi, di volta in volta, brevemente su un dettaglio. Cercare di vedere tutto insieme è fonte di stress e abbassa la capacità visiva.

Gli occhiali, quando funzionano, compensano il difetto visivo anche se mai in maniera continuativa. A maggior ragione, la persona che porta gli occhiali non sperimenterà mai un reale miglioramento, ma, al contrario, un continuo peggioramento, perché le corrette abitudini di visione non vengono più praticate. È esperienza comune che, nei momenti di particolare stress o stanchezza, la vista peggiora. Questo dimostra che il difetto visivo non è mai costante, ma muta a seconda dello stato mentale dell’individuo.

Nel miope il bulbo oculare è allungato e, di conseguenza, la curvatura della cornea è eccessiva. Ci sono molti metodi artificiali (operazioni con laser o PRK) per appiattire la cornea e permettere così una corretta deviazione e focalizzazione dei raggi luminosi verso la retina. La pericolosità di queste operazioni consiste nel fatto che esse modificano la struttura anatomica dell’occhio, mentre il bulbo oculare rimane allungato a causa della continua contrazione dei muscoli oculari, dovuta allo stress mentale.
In questo stato la vera causa della miopia rimane, anche dopo l’operazione. La persona rimane miope a tutti gli effetti e, come tale, esposta a tutti le complicanze della miopia, dal distacco di retina alla cataratta, al glaucoma fino alla cecità, oltre alle possibili complicanze a medio e a lungo termine dovute all’operazione stessa..
L’operazione con il laser è diventata così popolare perché apparentemente è un rimedio veloce, mentre il miglioramento che consiste nel riacquisire le corrette abitudini di visione ha una durata più lunga, in quanto si lavora per rimuovere la vera causa del problema, e, soprattutto, pone la guarigione interamente nelle mani dell’individuo. Così facendo, si riacquisteranno le corrette abitudini di visione naturale, con un cambiamento,tradotto in un benessere globale, dell’intero organismo. Anche se la persona vede bene subito dopo l’operazione, quando i muscoli estrinseci si saranno rilassati e il bulbo oculare avrà di nuovo assunto la sua forma normale, la persona vedrà male, in quanto la cornea, modificata dal laser, non ha più una curvatura ideale per una corretta deviazione e focalizzazione dei raggi luminosi.
Negli Stati Uniti, le accademie militari, oltre a enti come l’FBI, la CIA o l’ONU non accettano aspiranti che si sono sottoposti a operazione con laser.
Fonte: dichiarazioni tratte da esperienze di aspiranti militari esclusi per questa causa. Non è detto che un domani, arrivino ad inserirla anche in ITALIA o in altri paesi questo motivo di non idoneità.

Tenendo presente che, il presente scritto costituisce solo una breve introduzione, si consiglia di approfondire i temi trattati sui seguenti libri e siti Internet:

- Vista perfetta senza occhiali, di: W.H. Bates;
- Usate i vostri occhi, di: William B. MacCracken;
Il metodo Bates, di: Christopher Markert;

www.sistemabates.it
www.scuolabates.it 


I bambini, specialmente, devono essere istruiti e incoraggiati al corretto uso dei loro occhi, invece di essere afflitti ed ostruiti, nei loro primi anni di vita, da un paio di lenti artificiali, come dotazione per tutta la vita. Attualmente, In molti paesi del mondo, sta avendo molto successo un sistema organizzato di scuole per il miglioramento della visione.
Coloro che trovano necessario cercare l’assistenza degli occhiali, sembrano accettare, come cosa naturale, che i loro occhi debbano fallire, nella loro funzione, sin dall’inizio della vita. Raramente si è portati a interrogarsi sul difetto visivo e generalmente l’unica risposta che l’oftalmologia classica è in grado di dare è l’esistenza di problemi congeniti ereditari per i quali non esiste rimedio. Nessuna cura è offerta per essi. Indossare gli occhiali diventa motivo d’orgoglio. Di regola gli occhi s’indeboliscono e si affaticano e presto o tardi si acquisterà un paio di occhiali più forti. I principi di questo nuovo metodo di trattamento, che fu scoperto dal Dott. Bates, sono fondati su rigorosi fatti scientifici. Sono alla “vista” di tutti, ma vengono tuttora ignorati.
In un’altissima percentuale di casi di visione anormale, il difetto principale non è un problema fisico, bensì puramente mentale. Questo fatto è il vero fondamento del trattamento originale di visione naturale del Dott. Bates.
Ma se è possibile correggere il difetto che interferisce con la visione normale, perché non risolviamo questa condizione anormale, anziché ignorare l’occhio e usare occhiali o sottoporsi ad operazioni chirurgiche (laser)?
Durante centinaia di migliaia di anni, l’occhio umano si è sviluppato in maniera eccelsa. Su quali basi è stata accettata la credenza che non vi sia un modo per guarire dal difetto visivo anche se disfunzioni e malattie, in ogni altra parte del corpo, sono trattate e guarite?

"estratto da:
Vista perfetta senza occhiali, di: W.H. Bates
Relearning to See: Improve Your Eyesight -- Naturally, di Thomas R. Quackenbush"

****************************************************************************************************************************************
FONTI E LINK UTILI
http://www.presbiopialaser.it/chirurgia-laser-miopia/miopia.html
http://www.augen.de/it/informazioni-per-i-pazienti/i-difetti-della-vista/
http://www.my-personaltrainer.it/salute/ipermetropia.html
http://www.otticascarpati.it/Glossario.aspx
http://www.albanesi.it/Salute/presbiopia.htm
http://www.otticacecchi.it/index.php?option=com_content&view=article&id=51&Itemid=59
http://members.xoom.it/smsborgagne/DIFETTI%20DELLA%20VISTA/i_difetti_della_vista.htm
http://www.primocanaledica33.it/singolo_video.php?id=34601&keyw=occhio
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------
MATERIALE YOUTUBE


ETC ETC ----------------------------------------------------------------------------------------




ATTENZIONE !!!!!   ATTENZIONE !!!!!  ATTENZIONE !!!!!  ATTENZIONE !!!!!  ATTENZIONE !!!!!


la canzone che sentite proviene dal player sotto se volete interromperla cliccate il tasto stop sul player stesso sennò aspettate che venga eseguita un unica volta dopo di che si stoppera da sè ( questo ogni volta che viene aperta l' intera pagina web dove questo post si trova  oppure  questo singolo post stesso medesimo )