venerdì 16 marzo 2012

cronaca spicciola - inserto gratuito

cronaca spicciola -------  cronaca spicciola -------  cronaca spicciola -------  cronaca spicciola -------  

rubrica a cura di I.O.
*****************************************************************************

paese che vai casco che trovi

nel Burundi , uno dei paesi più poveri al mondo il codice della strada prevede che tutti i conducenti di qualsiasi mezzo di locomozione indossino un casco protettivo , detto casco può essere autocostruito e avere qualsiasi foggia , non è obbligatorio che sia vidimato da un qualche organo amministrativo . l' obbligo difatti serve solo a cercare di rimpinguare le casse vuote dei vari comuni ,
ora i fatti sono 2
1 ) che in parecchi non posseggono nessun mezzo di locomozione
2 ) quelli che ce l' hanno girano senza alcuna protezione nella speranza di farsi incarcerare ottenendo così almeno un pasto al giorno per questo i comuni hanno spiegato alla cittadinanza che chiunque verrà fermato senza casco non verrà arrestato ma preso a frustate sul posto.
è per questo che i Burundesi si sono ingeniati come potevano onde non venir fustigati ogni momento, così in giro si vedono ( pochi ) mezzi a 2 ruote il cui conducente indossa  come casco delle cassette di legno, dei bidoni mezzi arrugginiti o , fra le tante altre possibilità , una carriola, questa oltre che coprire molto bene il capo e parte del corpo dall' ombra e dalla pioggia una volta arrivati al luogo di destinazione può servire come mezzo da trasporto merci oppure, se dotata di permessi, anche da taxi per gente facoltosa  è per questo che sempre di più questo particolare casco è indossato dai Burundesi

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
aperta la prima scuola di Yoga per cani

a xanadu è stata aperta la prima scuola di Yoga al mondo , il direttore , un cane di nome Caiyi ( ma si sospetta sia un prestanome ) è un cane di poche parole e ancor meno gesti.
in circa due ore di domande incessanti ha fatto solo un misero " bau " e un par di rutti e sì è mosso appena appena di un qualche misero centimetro e solo per scoreggiare da ambo i lati dell' ambiente, forse un criptico messaggio per dire ai presenti di togliersi dalle palle ? un giorno . può darsi, lo sapremo ma ora bisogna andar via e subito che qui non si respira .....
*****************************************************************************************
viaggia ad ali spiegate il primo aquila bus Italiano !!!!!

era da tempo che gli uccellini ne sentivano il bisogno, loro, non abituati a grandi viaggi stanziali come sono, non nascondevano d'aver problemi nell' intraprendere lunghi viaggi , così dopo anni di pressanti richieste finalmente son stati accontentati.
è stato aperto difatti ,per ora ancora in via sperimentale, il primo Aquila bus  d' ITALIA per ora le tratte coperte sono ancora poche ma si prevede , se tutto andra bene, di arrivare a coprire l' intero territorio Italiano


lega permettendo......

**********************************************************************************
continua ....