venerdì 19 agosto 2011

LE VACANZE - PARTE 3

31. Per vedere il mondo bisogna viaggiare molto, per conoscerlo basta
un villaggio. (Fosco Maraini)

32. Quando il direttore di un quotidiano va in ferie, corre il rischio
che le vendite del giornale, in sua assenza, diminuiscano. Ma ne corre
uno maggiore: che aumentino. (Indro Montanelli)

33. Colmo per un programmatore: non riuscire a programmarsi le ferie.

34. Un gruppo di tortellini prende il sole in spiaggia. Ad un certo
punto si alza uno e fa: "A rega', perché non s'annamo a fa' un bagno
che l'acqua e' un BRODO?"

35. Un appuntato va in vacanza. Gira l'Italia e va a Milano, a Roma ed
a Venezia. Quando torna, il maresciallo chiede come siano andate le
vacanze: "Allora, appuntato, cosa hai visto di bello?". "A Roma ho
visto il Colosseo... Bellissimo. A Milano ho visto il Duomo...
Maestoso. A Venezia ho visto piazza S.Marco, e sono salito anche su
una VONGOLA". "Una VONGOLA? Ma sei sicuro? Come era fatta?". E
l'appuntato, facendo segno con le mani: "Era tutta allungata, cosi' ".
E il maresciallo: "Che razza d'idiota... Quella era una COZZA!!!"

36. Due amici si incontrano e uno dice all'altro: "Pensavo che fossi
in villeggiatura in campagna. Come mai sei tornato cosi' presto?".
L'amico spiega: "Dunque, il primo giorno che ero la' e' morta una
delle anatre e quella sera la moglie del fattore mi ha cucinato zuppa
d'anatra per cena. Il giorno seguente e' morta una delle mucche e lei
mi ha cucinato del roastbeef". "Continuo a non capire perché sei
tornato cosi' presto dalla tua vacanza" dice l'altro. "Vedi, il terzo
giorno e' morto il nonno del fattore..."

37. Un agricoltore Texano va in vacanza in Australia. Qui incontra un
agricoltore australiano e incominciano a discutere. L'australiano
mostra il suo campo di grano e il texano: "Oh! Noi in Texas abbiamo
campi di grano che sono grandi il doppio". I due fanno un giro per la
fattoria e l'australiano mostra la sua mandria e il texano: "Oh! Noi
in Texas abbiamo mandrie che sono grandi almeno tre volte le vostre".
Vanno avanti a parlare, ma il texano si interrompe quando vede un
gruppo di canguri e chiede: "Oh! Che cosa sono quelli?".
L'australiano risponde con uno sguardo incredulo: "Come? Non avete
cavallette in Texas?"

38. Io sono per le partenze intelligenti. Sono partito a maggio, ma le
ferie le avevo ad agosto. (Fichi d'India)

39. Perché si chiama "stagione dei turisti" se non possiamo mai
sparare su di loro?

40. Colmo per un viaggiatore: andare a fare le vacanze all'isola di
Pasqua per Natale.

41. L'altro giorno mio fratello mi ha spedito una cartolina con questa
grande foto da satellite dell'intera Terra. Sul retro ha scritto:
"Vorrei che fossi qui". (Steven Wright)

42. E' meglio lavorare poco e fare tante vacanze, piuttosto che
lavorare molto e fare poche vacanze. (Massimo Catalano, "Quelli della
notte")

43. "Caro, il dottore mi ha prescritto due mesi di mare e due di
montagna. Dove mi porti prima?". "Da un altro medico". (Calendario di
Frate Indovino)

44. Disinfestare: togliere dal calendario le feste di troppo. (Mirco
Stefanon)

45. Siamo diventati gente che alterna le vacanze con le ferie. (Enzo
Biagi)

lista redatta dal Dr Zap - http://www.drzap.it/ 
una canzone ogni tanto

ADAGIO

Non so dove trovarti
Non so come cercarti
Ma sento una voce che
Nel vento parla di te
Quest' anima senza cuore
Aspetta te
Adagio
Le notti senza pelle
I sogni senza stelle
Immagini del tuo viso
Che passano all' improvviso
Mi fanno sperare ancora
Che ti trovero
Adagio
Chiudo gli occhi e vedo te
Trovo il cammino che
Mi porta via
Dall' agonia
Sento battere in me
Questa musica che
Ho inventato per te
Se sai come trovarmi
Se sai dove cercarmi
Abbracciami con la mente
Il sole mi sembra spento
Accendi il tuo nome in cielo
Dimmi che ci sei
Quello che vorrei
Vivere in te
Il sole mi sembra spento
Abbracciami con la mente
Smarrita senza di te
Dimmi chi sei e ci credero
Musica sei
Adagio


testo in Inglese

I don't know where to find you
I don't know how to reach you
I hear your voice in the wind
I feel you under my skin
Within my heart and my soul
I wait for you
Adagio
All of these nights without you
All of my dreams surround you
I see and I touch your face
I fall into your embrace
When the time is right I know
You'll be in my arms
Adagio
I close my eyes and I find a way
No need for me to pray
I've walked so far
I've fought so hard
Nothing more to explain
I know all that remains
Is a piano that plays
If you know where to find me
If you know how to reach me
Before this light fades away
Before I run out of faith
Be the only man to say
That you'll hear my heart
That you'll give your life
Forever you'll stay
Don't let this light fade away
Don't let me run out of faith
Be the only man to say
That you believe, make me believe
You won't let go
Adagio


come tutti sapranno la canzone e stata fatta usando la musica del' " ADAGIO " di ALBINONI a cui sono state messe le parole scritte ( in ogni versione pubblicata e nelle varie lingue ) dalla stessa Fabian
__________________________________________________________________________
plus!-------------------

e fattela una cantata !!

i miracoli di PHOTOSHOOP

i miracoli di PHOTOSHOOP - uso proprio ed impropio di un programma che puo' fare " miracoli "

post a cura di I.O.

è notevole quello che si puo' fare con programmi di foto ritocco quali photoshoop ed affini.
oltre che limare imperfezioni ed errori nella foto si puo' intervenire anche nel soggetto stesso della foto arrivando anche a stravolgerlo completamente

sotto alcuni esempi

prima


e dopo

oppure all' inverso- dopo....

e prima .......
come si puo' vedere i risultati sono notevoli e col programma si puo' addirittura arrivare a far cambiare sesso al soggetto anche se solo virtualmente . bisogna dire che in questi casi d'uso massiccio del foto ritocco il visionatore ha qualche perplessita' sulla veriditicita' del soggetto fotografato notando da subito qualcosa che non gli torna

è quindi consigliabile non esagerare nell' uso di questi programmi che riescono a trasformare un cesso ( e per cesso s' intende la tazza del w.c. ) in una fontana reale e limitarsi a correggere minime imperfezioni che a fine lavoro risulteranno quasi irrintracciabili quasi come le differenze del giochino " trova le differenze " che da anni la settimana enigmistica pubblica nelle sue pagine

facciamo 2 ulteriori esempi

prima .....


e dopo .......


un occhio attento noterà subito la differenza tra le 2 foto obbiettando magari che esse non si somigliano neanche guardandole da lontano un miglio e cio' a ragione perche' nel caso sopra proposto l' uso eccessivo del foto ritocco ha stravolto completamente la foto rendendo il risultato finale totalmente differente dall' originale

un uso corretto del programma è quello che si può vedere nelle 2 foto sottostanti trovate le lievi differenze presenti se ne siete capaci!!!!!!


trovate ??- !!!!!
allora siete dei maghi perchè alla fin fine sono totalmente identiche in quanto sono la stessa foto senza intevento alcuno e quindi siete voi che ci vedete male o vi immaginate particolari inesistenti
........
_________________________________________________________________________

consigli pratici

per apprendere l'arte dell' uso del foto ritocco cercatevi una bella guida sul web oppure compratevi uno dei tanti manuali in vendita presso edicole e librerie perché qui non troverete niente di ciò neanche se lo cercate per ore ed ore

questo è stato fatto apposta per invogliare il lettore del post a darsi da fare un po' da sé senza trovare sempre la pappa già bella e che pronta.ed anche perchè alla fine non si aveva voglia di fare granché ed è gia' assai che questo post esiste

è sì!, questo blog diventa sempre piu' inutile e svogliato e se continua cosi' mi sa' che alla fine scomparirà nel nulla; nel caso non cercatelo che tanto non c'è e perdereste solo del tempo . tempo che a conti fatti e considerando che siete arrivati sin qui senza andarvene prima avete in abbondanza , il consiglio è di dedicarlo a cose piu' utili o in altra analisi dopo aver finito questo post proseguire col prossimo che questo non cambia ed è inutile leggerlo e rileggerlo.......

lunedì 15 agosto 2011

MICK JAGGER TORNA ma non con i Rolling benSì con i.................

domenica 14 agosto 2011

OMAR PEDRINI IERI ED OGGI OVVERO OLTRE I TIMORIA ( e con i TIMORIA )

se parliamo di rock una delle band piu' importanti della musica Italiana erano ( e lo sarebbero ancora ) i Timoria . questa band aveva in Omar Pedrini il principale fondamento

ad anni di distanza forse è lecito pensare che il vero rocker nei Timoria era ed è il nostro Omar che d'altronde è sempre stato la mente compositiva e decisionale del gruppo,

comunque sia i Timoria erano una band composta da ottimi elementi tra cui spiccava oltre ad Omar Francesco Renga ( oggi cantante solista di successo nonchè compagno di Ambra Angiolini ) un ragazzo con una bella e potente voce che regalava un qualcosa di piu alle canzoni proposte dal gruppo

i Timoria diventarono una band tra le piu' amate durante gli anni 90; mitici alcuni , se non tutti , loro album e mitiche le loro canzoni tra cui spiccano dei gioielli che ancora oggi brillano di luce propria facendo sfigurare la maggior parte delle canzoni proposte oggi.

negli anni qualcosa cambio nei rapporti tra i membri del gruppo tanto che REnga voce carismatica e front-man della banda abbandonò il gruppo lasciandolo senza cantante e nella difficoltà evidente di trovare un sostituto all' altezza della voce portentosa che il cantante aveva ( all' epoca si diceva inoltre che Omar aveva fregato a REnga la ragazza etc etc portandolo alla decisione di abbandonare il gruppo e con esso l' ambiente che lo circondava ) nonostante ciò il gruppo continuò ad essere una band di spunto del panorama rock Italiano, poi non si sa' veramente il perche' successe qualcosa , forse era finita la magia , forse era finita un epoca , forse si voleva solo prendere un periodo di riposo e ripensamento , fatto sta' che il gruppo fu' messo in ibernazione con scadenza temporale indefinita e da allora non s'e' piu' riunito .............

è recente la notizia che REnga e Omar suonando assieme sullo stesso palco avrebbero lasciato trapelare la voce secondo cui avrebbero piacere di tornare a scrivere assieme almeno un paio di brani ritornando cosi' ai tempi della gioventu' quando quello che per loro contava era la musica e la loro amicizia era salda come la roccia, inpermeabile alle dicerie e piu' forte dell' attrazione per la solita o l'atrui donna

speriamo sia cosi' e che i 2 tornino a formare almeno per una volta una band che dalla scomparsa non ha trovato sosituti di pari livello e di cui si sente la mancanza

coi Timoria Omar fece 12 album che sono:

1986 - The precious time (Demo)
1988 - Macchine e dollari
1990 - Colori che esplodono
1991 - Ritmo e dolore
1992 - Storie per vivere
1993 - Viaggio senza vento
1995 - 2020 Speedball
1997 - Eta Beta
1998 - Senzatempo (Dieci anni)
1999 - 1999
2001 - El Topo Grand Hotel
2002 - Un Aldo qualunque sul treno magico
2003 - Generazione senza vento (Live)
2007 - Ora e per sempre

la discografia da solista

Beatnik - Il ragazzo tatuato di Birkenhead (1996)
Vidomar (2004)
Pane, Burro e Medicine (2006)
La Capanna Dello Zio Rock (2010)
------------------------------------------------------------------------------------------------------------

un po' di storia ( conprensiva di ripetizione etc )

i Timoria ufficialmente non si sono sciolti ma sono stati " congelati " per un periodo che seal tempo doveva esere di 54 anni ad oggi non sa' quanto sia effettivamente lungo , i copmponenti nel frattempo hanno formato nuovi porogetti musicali , anche Omar s'e' dedicato ad una carriera solista che malgrado tutto continua anche se non proprio alla solita maniera il cammino intrapreso coi Timoria
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------
Il gruppo capitanato da Omar Pedrini ha avuto come cantante Francesco Renga, che ha iniziato una fortunata carriera da solista dopo la dolorosa frattura col gruppo nel 1998, quando è stato sostituito da Sasha Torrisi.
Nel 1987 pubblicano il loro primo singolo Signor nò. Un anno dopo il primo disco "Macchine e Dollari" che li lancia nel panorama rock italiano.
Il successo si concretizza nel 1990 col disco "Colori che Esplodono".
Nel 1991 sono al Festival di Sanremo con L'uomo che ride, vincitore del Premio della Critica. La canzone sarà presente nel disco "Ritmo e Dolore" dello stesso anno.
Il 1992 per i Timoria è stato un anno importante: Ligabue li ha scelti come guest star per tutto il suo tour e ha composto la canzone "Male Non Farà" che, interpretata dai Timoria, sarà presente nel disco dello stesso anno "Storie Per Vivere". Il brano di apertura dell'album, "Non Siamo Solo Noi", è un omaggio al grande Freddie Mercury.
Nel 1993 esce Senza vento, che ottiene un buon successo, come anche l'album Viaggio senza vento in cui, tra gli altri, c'è come ospite Eugenio Finardi che interpreta la ballata "Verso Oriente".
Nel 1995 esce 2020 SpeedBall e nel 1997 Etabeta.
Nel 1998 Francesco Renga si separa dal gruppo per intraprendere la carriera solista, a lui subentrano Pippo Ummarino alle percussioni e Sasha Torrisi come chitarrista e vocalist del gruppo. Omar e gli altri omaggiano il pubblico con una raccolta dal titolo "Senzatempo" che comprende due inediti, "Cuore Mio" e "Terra Senza Eroi", una nuova versione di "Verso Oriente" senza Eugenio Finardi e diversi live tratti dal tour del 1995 registrati al Rolling Stone di Milano.
Nel 1999 esce Timoriaopenart 1999 a testimonianza del filo che lega questi artisti al mondo dell'arte, intesa in tutti i sensi possibili, non solo quello musicale. Pensato e arrangiato a "Lodolandia", questo album segna l'inizio della collaborazione con il noto artista contemporaneo Marco Lodola, che ha anche realizzato una scultura ad hoc per la copertina dell'album.
Nel 2001 esce il singolo Sole spento che traina l'album di successo El Topo Grand Hotel, nel disco è ospitato anche J-Ax degli Articolo31, nella canzone Mexico; nel 2002 la band si presenta nuovamente a Sanremo con il brano Casa mia.
Poco dopo il gruppo decide di prendersi una pausa e viene congelato, si dice, per un periodo di cinque anni. Vogliono regalare ai fan un doppio cd live nel 2003 dal titolo "Timoria Live - Generazione Senza Vento", registrato all'Alcatraz e al Leoncavallo di Milano.
Alcuni componenti dello storico gruppo, precisamente Diego Galeri e Carlo Alberto 'Illorca' Pellegrini, formano insieme ad altri musicisti, Killa ex chitarrista degli Alligator Jack, e Jack, cantante alla prima esperienza in una band sotto contratto, il gruppo Miura realizzando immediatamente un album dal titolo In Testa.
Omar Pedrini, leader carismatico del gruppo, intraprende invece la carriera solista, già sperimentata nel 1996 con l'album Beatnik - Il ragazzo tatuato di Birkenhead, proseguita nel 2004 alla realizzazione di Vidomàr che include anche il singolo Lavoro inutile con il quale ha partecipato all'edizione 2004 del Festival di Sanremo, vincendo il premio assegnato dai giornalisti per il miglior testo, e giunta nel 2006 col disco "Pane Burro e Medicine" con la canzone Schock, brano che Omar ha scritto dopo la sua degenza in ospedale. Appassionato di musica e arte, è direttore del BresciaMusicArt dal 1997, mentre nel 2001 ha pubblicato per Stampa Alternativa il libro di poesie dal titolo Acqua d’amore ai fiori gialli. Ricordiamo la sua apparizione al cinema nelle vesti di "Don Luigi", nel film Un Aldo qualunque, per il quale ha curato assieme ai Timoria anche la colonna sonora.

Fonte: wikipedia.it
________________________________________________________________________________
materiale youtube ---------------- materiale youtube ---------------- materiale youtube ----------------

coi TIMORIA



Timoria-Macchine-front.jpg (68877 byte)Timoria_Colori_Che_Esplodono_Front.jpg (1655775 byte)Timoria_Ritmo_E_Dolore_Front.jpg (137273 byte)Timoria_Storie_Per_Sopravvivere_Front.jpg (201329 byte)Timoria_Viaggio_Senza_Vento_Front.jpg (311136 byte)Timoria_2020_Front.jpg (953538 byte)
1988 - Timoria1990 - Colori Che Esplodono1991 - Ritmo E Dolore1992 - Storie Per Vivere1993 - Viaggio SenzaVento1995 - 2020 Speed Ball
Timoria_Eta_Beta_Front.jpg (449580 byte)Timoria_Senza_Tempo_Front.jpg (157632 byte)Timoria_1999_Front.jpg (377957 byte)Timoria_El_Topo_Grand_Hotel_Front.jpg (782747 byte)Timoria_Un_Aldo_Qualunque_Front.jpg (307467 byte)Timoria Live - Generazione senza vento-front.jpg (52739 byte)
1997 - EtaBeta1998 - Senzatempo1999 - Timoria 19992001 - El Topo GrandHotel2002 - Un Aldo Qualunque Sul TrenoMagico2003 - Timoria Live - Generazione Senza Vento cd1
Timoria Live - Generazione senza vento-front.jpg (52739 byte)Timoria - Timoria front.jpg (322746 byte)
2003 - Timoria Live - Generazione Senza Vento cd22004 - Timoria Demo

da solista




link utili

_________________________________________________________________________________________________
Timoria 2001

OMar tempo fà ha avuto problemi di salute molto gravi praticamente per poco non ci lasciava le penne causa un collaso cardiaco da cui s'e' ripreso bene anche se come tutti i sopravvissti ad un collasso deve star attento a quel che fà ( pare che al tempo non fosse intervenuta la sua compagna di allora la splendida elenoire Casalegno probabilmente sarebbe deceduto ) però se uno ha il rock dentro non è che può trasformarsi in una cariatide e perciò che il nostro è tornato a quella che poi è stata sempre la sua vera compagna di vita cioè la musica è in essa che ha trovato la forza e la voglia di vivere d' un tempo se mai poi l' avesse persa


dopo la reunion dei LItfiba che sembrava impossibile fino a pochi anni fà niente è piu' impossibile e quindi tornate Timoria tornate a far vedere cos'è la musica schiacciando e spazzando via la spazzatura che circola ogni giorno nelle varie radio che ormai sono solo schiave delle major ripetitori di hits da 2 soldi ( salvo le dovute eccezioni naturalmente )

quando sento delle Beyonce etc che fanno delle hit da tapparsi le orecchie ma che regolarmete entrano in classifica mi piange il cuore a pensare che nel mondo ci sono band e cantanti cento volte piu' validi che pero' se non te li trovi da soplo non conoscerai mai almeno sentendo le radio d'oggi---------

__________________________________________________________________________