sabato 16 luglio 2011

lavarsi la schiena oggi

il problema piu' grande quando ci si lava , ci si fa' una doccia etc è lavarsi la schiena , specialmente il punto che stà poco sotto il collo tra le scapole , a meno di non avere braccia lunghissime o capacita da contorsionista sono in molti a non arrivarci e allora come si fà a lavarsi anche in quel punto lì?

la cosa piu' semplice è quella di farsi aiutare da un' altra persona che certamente non avrà difficoltà ad arrivare in quello e in altri posti risolvendo così ogni problema del genere alla radice ma nel caso una seconda persona non sia disponibile ?

qui' le cose si complicano l' uomo s'e scervellato per trovare una soluzione all' annoso problema trovando piu' che d'una soluzione
la foto a lato ne mostra una molto pratica che pero' ha il difetto di staccarsi ( a volte ) e cascare per terra , in quel caso basta raccoglierla e rimetterla dove ci torna meglio, è previsto nel prossimo futuro un' analogo accessorio da applicare al muro con viti e anche un altro da cementare sul posto

cos ' altro offre il mercato ?

esistono soluzioni di tutte le tipologie che vanno da un braccio robotico telecomandato con vari programmi " gratta gratta " munito di ampio specchio retrovisore ,telecamera incorporata + luci direzionabili alla semplice manina in bambù o altro materiale a cui, volendo, applicare, ogni accessorio atto alla bisogna quali spugnette abrasive , dischi di carta vetrata, grattuge, raspe arrotondate o no, lime lamellari etc etc

per i fanatici dell' hobbystica poi esistono utensili chiamati mini dril forniti di braccio estensibile e mille accessori adatti all' uso subaqueo resistenti cioè al contatto con l'acqua , attraverso i quali e possibile, per l' obbysta pratico, grattarsi in svariati modi la schiena e non solo inoltre da anni se non secoli o millenni poi ci sono le classiche spazzole piu' o meno pratiche e altri accessori frutti dell' ingegno umano

eccone una cernita



come si vede il problema in realta' è un falso problema e le soluzioni disponibile sono svariate

e alla portata di tutte le tasche da ultimo e non per questo meno valido è possibile usare per lavarsi i posti irraggiungibile della schiena ma non solo , uno spazzolino per cessi ,naturalmente nuovo di zecca, anche se nessuno vieta di usare quello che abbiamo gia' in
dotazione e con cui ogni volta ripuliamo ( si spera ) il w.c. dal materiale lì introdottosi,

venerdì 15 luglio 2011

i costi della politica, il controsenso dell' evidente crisi e della faccia tosta di chi si crede intoccabile perchè parte di una casta che al primo posto mette se stessa
post a cura di ErTrucido
mediamente un politico qualsiasi guadagna al mese quanto un 'operaio guadagna in un anno , bene niente da dire solo una domanda se li merita ? li lavora ?

prendiamo i Dati pubblicati dall'Espresso

Un parlamentare ha uno stipendio di 19.150.00 Euro al mese. Stipendio base circa 9.980.00 Euro al mese
PORTABORSE, euro 4.030.00 al mese (generalmente parente o famigliare)
RIMBORSO SPESE AFFITTO circa euro 2.900.00 al mese
INDENNITA' DI CARICA (da Euro 335.00 circa a Euro 6.455.00)
TUTTI ESENTASSE + GRATIS HANNO:
CELLULARI
TESSERA DEL CINEMA /TEATRO
AUTOBUS E METROPOLITANA
FRANCOBOLLI
VIAGGI AEREO NAZIONALI
AUTOSTRADE / FERROVIE
PISCINE /PALESTRE
AEREO DI STATO
AMBASCIATE
CLINICHE
ASSICURAZIONE INFORTUNI/ MORTE
AUTO BLU CON AUTISTA
RISTORANTE (NEL 1999hanno mangiato e bevuto gratis per Euro 1.472.000.00) intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in Parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 ANNI di contributi (per ora)
circa 103.000.00 Euro li incassano con il rimborso spese elettorali
LA CLASSE POLITICA HA CAUSATO AL PAESE UN DANNO DI 1 MILIARDO E 225 MILIONI DI EURO

a tutto questo naturalmente bisogna aggiungere i guadagni al nero che i politici negano di fare e che non dichiarano di sicuro
La sola camera dei deputati costa al cittadino EURO 2.215.00 AL MINUTO e chiedono a noi i sacrifici,
___________________________________________________________________________________
i costi della camera ufficiali ( dal sito della camera )


in Toscana ogni politico ci costa 541 euro a testa
_____________________________________________________________________________________________
dopo tutto il gran parlare che i media han fatto dei costi della politica etc il governo ha pensato di fare una mossa che facesse vedere la buona volonta' del governo stesso nel ridurre tali costi , risultato un taglio ridicolo del 0,5% che poi bisogna vvedere nella realta' se ci sara'. come si sa' i politici hanno gia' votato esprimendo parere negativo su proposte che tagliavano alcune loro incredibili agevolazioni e da sempre sono maestri nel vendere aria fritta e pararsi il culo intanto....

Ecco i redditi dei ministri: La Russa il più ricco, Galan il più povero

ROMA – Se si esclude il premier Silvio Berlusconi, che con i suoi quasi 41 milioni di reddito batte di gran lunga tutti gli altri, il piu’ ricco in Consiglio dei ministri e’ il titolare della Difesa, Ignazio La Russa, che nel 2010 ha dichiarato un reddito imponibile per il 2009 di 374.461 euro. La Russa tiene dietro anche il ministro dell’Economia Giulio Tremonti, con i suoi 301.918 euro. E’ testa a testa, poi, tra Tremonti e Renato Brunetta, che dichiara 300.894 euro.

Mentre il piu’ ‘povero’ tra i ministri e’ il veneto Giancarlo Galan, con i suoi 149.938 euro. Tra le curiosita’, si segnala il Guardasigilli Angelino Alfano, che dichiara 168.318 euro e allega la dichiarazione dei redditi della moglie, Tiziana Miceli, che guadagna piu’ di lui, con i suoi 229.074 euro. Il primo dei leghisti e’ Roberto Calderoli, solo tredicesimo con 174.850 euro.

La classifica dei ministri, dunque, in ordine decrescente, vede dopo La Russa, Tremonti e Brunetta, il titolare della Sanita’, Ferruccio Fazio (256.811 euro), seguito da Franco Frattini (237.219 euro), il neo-ministro Francesco Saverio Romano (236.295 euro) e Stefania Prestigiacomo (222.911 euro). Sotto la soglia dei 200 mila, tutti gli altri ministri. A partire da Sandro Bondi, che pero’ da una settimana ha lasciato la carica (dichiara 184.591 euro). Seguono Altero Matteoli (183.648 euro), Raffaele Fitto (179.787 euro), Mariastella Gelmini (176.981 euro), Roberto Calderoli (174.850 euro), Michela Vittoria Brambilla (173.818 euro), Maurizio Sacconi (172.394 euro), Gianfranco Rotondi (172.061 euro).

___________________________________________________________________________________

Nella meta’ bassa della classifica il ministro dell’Interno Roberto Maroni (170.711 euro), seguito da Elio Vito (169.432 euro), Angelino Alfano (168.318 euro), Umberto Bossi (167.957 euro), Giorgia Meloni (165.941 euro), Mara Carfagna, che risulta dunque essere la piu’ ‘povera’ tra le ministre (165.849 euro). Chiudono la classifica il vice ministro leghista Roberto Castelli (164.358 euro), il ministro dello Sviluppo Economico Paolo Romani (161.911 euro) e il ministro della Cultura Giancarlo Galan (149.938 euro).

http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/elenco-redditi-ministri-larussa-galan-800516/

i guadagni reali ( mazzette escluse ) etc etc

http://www.disinformazione.it/stipendiodeputati.htm

http://www.strafoglio.it/?p=2371

http://www.ilsecoloxix.it/p/economia/2011/05/28/AObqqeX-italiano_stipendio_medio.shtml

http://www.sanguisughe.com/2011/06/le-pensioni-dei-parlamentari-in-nessuno-paese-sono-alte-come-in-italia/

http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/2011/07/10/541142-impossibile_tagliare_costi_della_politica.shtml

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2011-02-25/angeletti-costi-politica-sono-160420.shtml

http://www.blogrisparmio.it/politik/la-manovra-finanziaria-taglia-i-costi-della-politica-solo-del-5-per-mille.html

http://www.italiafutura.it/dettaglio/111536/la_politica_paghi_i_costi_della_politica

lista di alcuni politici che paghiamo tutti i mesi

http://www.camera.it/368

http://www.governo.it/Governo/Ministeri/ministri_gov.html

__________________________________________________________________________________________

i commenti dei lettori anonimi

commento 1
la manovra ultima quella votata in fretta e furia facendo credere che per una volta tutti erano d' accordo alla fine poi che cos'è se non l'ennesimo colpo alle tasche dei poveri?, pensioni, salute etc sono cose di cui i ricchi e quindi anche i politici non abbisognano ,i tagli che per primo colpiscono un ceto sociale gia' in difficolta' e in crisi vera sono i peggio tagli che un politico possa fare, certo magari sono necessari , certo magari sono doverosi e non procristinabili ma allora perche' non colpire in modo piu' incisivo i ceti alti? quelli che malgrado tutti i tagli possibili loro diretti continuerebbero a vivere e anche bene, è sempre la stessa cosa colpire i poveri per non colpire i ricchi e con essi il vero potere e questo finche' si puo', finche' non si intravede una rivoluzione magari armata , alle porte e allora magari fare quello che davvero ci sarebbe da fare

commento 2

ladri! , bugiardi e ladri! , musi a culo bugiardi e ladri!!!! questo mi viene da dire pensando ai politici buoni solo a promettere il falso e a riderdi davanti per poi fregarti appena svoltato l' angolo , andassero a fanculo in fila indiana sti rovina nazioni , maialio della peggio specie etc

gli altri post sono stati cancellati perche' troppo volgari
un governo coeso fatto da persone rispettose e fiduciose l' uno dell' altro.

un governo che ama e rispetta l' Italia in tutte le sue forme e rappresentazioni


c'e' una gran parte di Italiani che fatica ad arrivare a fine mese ( se ci arriva ) e altri che seppur non certo col sorriso pagano somme esorbitanti senza per quasto rimanere senza cena


LE PAROLE DELLA POLITICA

TANGENTE e CORRUZIONE

in politica queste 2 parole vanno di pari passo e sono uniti tra loro per il fine finale che li accomuna .
la Tangente nel linguaggio comune è una somma di denaro data a fine di corruzione
La corruzione è, in senso generico, la condotta propria del pubblico ufficiale che riceve, per sé o per altri, denaro od altre utilità che non gli sono dovute.

un normale cittadino ha poche occasioni di ricevere tangenti puo' solo cercare di proporle a qualcuno che magari le accetti in cambio di un qualcosa tipo un favore o qualcosa di simile , le tangenti interessanti , quelle piu' corpose sono appannaggio di persone di una certa importanza sia a livello di management che politico o altro, di solito vengono proposte a persone con qualche ruolo direttivo o comunque portenate per le sorti di un dato progetto o affare



link utili ?
prossimamente giocheremo a.........

RESISTANCE 3


UNCHARTED 3
tempi minimi rescissione assicurazione auto


come ogni anno le assicurazioni si sono date da fare per inventare qualcosa di nuovo che li " costringa " loro malgrado. ad aumentare le tariffe, quast' anno poi ci sono casi in cui le tariffe sono aumentate anche fino al 40 % di piu' allora mai come oggi è utile sapere i tempi necessari per disdire l' assicurazione in favore di una meno cara ( o ladra ?).

assicurazioni telefoniche o via web senza tacito rinnovo

queste assicurazioni non hanno bisogno di essere disdette , esse decadono naturalmente al finire dei tempi previsti, sta poi all' utente rinnovare col solita compagnia o cercarne una piu' vantaggiosa a cui rivolgersi

assicurazioni con tacido rinnovo di anno in anno

queste assicurazioni si rinnovano tacitramente ogni anno, se l' utente viuole disdile deve mandare raccomandata, telefax, telegramma etc almeno 15 giorni prima del giorno di scadenza

vi è poi la possibilita' di disdetta per motivi di aumento tariffario al di sopra dell' inflazione prevista

se la compagnia aumenta il premio di una cifra supèeriore all' inflazione programmata , che per il 2011 è del 1,7 , allora l' utente puo' disdirla fino al giorno della scadenza naturale.

link utili



TitoloRC Auto: modello lettera di disdetta polizza
Descrizione

Qui trovi il modello della lettera che puoi inviare per disdire il contratto di assicurazione. Ti consigliamo di spedirla con raccomandata con avviso di ricevimento o anche a mezzo fax. Assicurati di inviarla alla stessa agenzia presso la quale hai stipulato la polizza che intendi disdettare.

Data22/02/06
Click249499
Dimensione0 Kb
Scarica adesso...


giovedì 14 luglio 2011

DEEP PURPLE LIVE WITH ORCHESTRA - 18 LUGLIO 2011 ALL'ARENA DI VERONA


luogo del concerto : Arena di Verona (Piazza Bra 1)
Orario inizio concerto Deep Purple a Verona: ore 21.00
Costo Biglietti concerto Deep Purple a Verona:

- Poltronissima Numerata costo biglietto €74,75
- Poltrona Numerata costo biglietto €63,25
- Gradinata Numerata costo biglietto €51,75
- Gradinata Non Numerata costo biglietto €34,50

(Prevendite biglietti concerto Deep Purple Tour 2011 sul circuito Ticketone.it e direttamente presso la biglietteria dell’ Arena di Verona)

La formazione attuale dei Deep Purple è composta da Ian Gillan (voce), Steve Morse (chitarra), Roger Glover (basso), Don Airey (tastiere) e Ian Paice (batteria) mentre i dettagli sull'orchestra saranno comunicati a breve


cronaca dalla versilia

Seravezza: si picchiano per uno stemma rissa tra motociclisti

una ventina di motociclisti si sono presi a botte e bastonate all' uscita di una paninoteca a Seravezza il motivo?

l' uso di uno stemma che secondo ognuno dei 2 gruppi era esclusivamente di loro proprieta' cosi' si è accesa una discussione che s'è trasformata subito in lite , sembrava di essere in un film .
non si sà chi ma alla fine qualcuno chiamava le forze dell' ordine che una volta arrivate non trovavano traccia alcuna nè di moto ne' tantomeno di motociclisti ma solo qualche testimone reticente e qualche bastone rotto etc in qua e la
tracce dei fantomatici motociclisti pero' si avevano al pronto soccorso dove molti di loro si erano recati per ottenere assistenza , alla fine comunque nessuna denuncia di alcun tipo è stata fatta per alcun motivo tanto che la polizia quasi quasi archiviava il fatto nel reparto U.F.O.

l 'unica prova di quanto successo è data da qualche testimonianza e da uno stemma ritrovato al' esterno della birreria/paninoteca da un anonimo turista che lo ha consegnato alle forze dell' ordine per poi sparire

___________________________________________________________________________________________________

sabato 16 Luglio CONCERTO DI BATTIATO a Viareggio

sabato 16 luglio alla Cittadella del Carnevale è in programma il concerto di Franco Battiato, tappa del tour estivo del cantautore italiano attraverso le piazze e le location più suggestive del Paese.

I biglietti di tutti gli eventi in programma in Cittadella sono in vendita presso la biglietteria della Fondazione Carnevale, Palazzo delle Muse, Piazza Mazzini.


speciale e fattela una cantata!

step uno; il testo

Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie,
dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via.
Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo,
dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai.
Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d'umore,
dalle ossessioni delle tue manie.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce
per non farti invecchiare.
E guarirai da tutte le malattie,
perché sei un essere speciale,
ed io, avrò cura di te.

Vagavo per i campi del Tennessee
(come vi ero arrivato, chissà).
Non hai fiori bianchi per me?
Più veloci di aquile i miei sogni
attraversano il mare.

Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza.
Percorreremo assieme le vie che portano all'essenza.
I profumi d'amore inebrieranno i nostri corpi,
la bonaccia d'agosto non calmerà i nostri sensi.
Tesserò i tuoi capelli come trame di un canto.
Conosco le leggi del mondo, e te ne farò dono.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce per non farti invecchiare.
TI salverò da ogni malinconia,
perché sei un essere speciale ed io avrò cura di te...
io sì, che avrò cura di te.


step 2 - il video con testo e cantato originale



step 3 la base Karaoke

step 4: e fattela una cantata!!

solo base senza testo


______________________________________________________________________________________________

I FILM CHE VEDREMO ( nel 2012 )

SUPER 8
http://www.super8-movie.com/#/video

__________________________________________________________________________
Brave - Coraggiosa e Ribelle

Brave - Coraggiosa e Ribelle è il nuovo attesissimo film d'animazione Disney•Pixar in Disney Digital 3D™ diretto da Mark Andrews e scritto da due grandissime artiste dell'animazione digitale, Brenda Chapman, prima regista donna americana a dirigere un film d'animazione (Il Principe d'Egitto), e Irene Mecchi, sceneggiatrice de Il Re Leone.


la trama in breve

Merida è la principessa coraggiosa e ribelle, protagonista del prossimo film Disney-Pixar.
Decisa a seguire la propria strada, si oppone ad una secolare tradizione sacra ai signori della terra scatenando il caos nel regno del padre, Re Fergus.




Brave data di uscita in Italia: 27 giugno 2012.
_______________________________________________________________________________
Mission Impossible 4 - Ghost Protocol

il rebot ella serie sarà anche l' parteciperà Tom Cruise

_____________________________________________________________________
THE AMAZING SPIDERMAN

_________________________________________________________________________________________________

The Dark Knight Rises (2012)

Terzo ed ultimo capitolo della trilogia sull'uomo-pipistrello di Christopher Nolan.
del pop ?

Cher Lloyd, Beyonce , Dolly Parton

della musica Italiana ?

99posse,

martedì 12 luglio 2011


per
per saperne di più:
Che cos'è l'AGCOM?
— archiviato sotto: tutela, diritti, legislazione, economia della conoscenza

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni è un’autorità indipendente, istituita dalla legge 249 del 31 luglio 1997.
Indipendenza e autonomia sono elementi costitutivi che ne caratterizzano l’attività e le deliberazioni.

Al pari delle altre autorità previste dall’ordinamento italiano, l’Agcom risponde del proprio operato al Parlamento, che ne ha stabilito i poteri, definito lo statuto ed eletto i componenti.

Sono organi dell’Autorità: il Presidente, la Commissione per le infrastrutture e le reti, la Commissione per i servizi e i prodotti, il Consiglio.

Ciascuna Commissione è organo collegiale, costituito dal Presidente e da quattro Commissari.
Il Consiglio è costituito dal Presidente e da tutti i Commissari.

L’Agcom è innanzitutto un’autorità di garanzia: la legge istitutiva affida all’Autorità il duplice compito di assicurare la corretta competizione degli operatori sul mercato e di tutelare i consumi di libertà fondamentali dei cittadini.

In questo senso, le garanzie riguardano:

gli operatori, attraverso:

l’attuazione della liberalizzazione nel settore delle telecomunicazioni, con le attività di regolamentazione e vigilanza e di risoluzione delle controversie;
la razionalizzazione delle risorse nel settore dell’audiovisivo;
l’applicazione della normativa antitrust nelle comunicazioni e la verifica di eventuali posizioni dominanti;
la gestione del Registro Unico degli Operatori di Comunicazione;
la tutela del diritto d'autore nel settore informatico ed audiovisivo.
gli utenti, attraverso:

la vigilanza sulla qualità e sulle modalità di distribuzione dei servizi e dei prodotti, compresa la pubblicità;
la risoluzione delle controversie tra operatori e utenti;
la disciplina del servizio universale e la predisposizione di norme a salvaguardia delle categorie disagiate;
la tutela del pluralismo sociale, politico ed economico nel settore della radiotelevisione.
Pregiudiziale a ogni altro obiettivo è stata tuttavia e continua a essere l’innovazione tecnologica, destinata ad arricchire il quadro delle risorse disponibili, a innestare nuovi processi produttivi, a favorire la formazione di nuovi linguaggi e l’alfabetizzazione dei cittadini verso la società dell’informazione.

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni è un’autorità “convergente”.

La definizione fa riferimento alla scelta del legislatore italiano di attribuire a un unico organismo funzioni di regolamentazione e vigilanza nei settori delle telecomunicazioni, dell’audiovisivo e dell’editoria. Si tratta di una scelta giustificata dai profondi cambiamenti determinati dall’avvento della tecnologia digitale, che attenua, fino ad annullarle, le differenze fra i diversi mezzi, diventati veicolo di contenuti – immagini, voce, dati – sempre più interattivi. Telefono, televisione e computer sono destinati a integrarsi, a convergere sulla medesima piattaforma tecnologica, ampliando in tal modo la gamma dei servizi disponibili.

Il modello adottato dall’Autorità rappresenta quasi un’eccezione nel panorama internazionale ed è guardato oggi con crescente interesse da molti paesi.

(Dal sito AGCOM)
_______________________________________________________________________________________________________
il parere di ANGIO' di PAllevizze ( che oggi mi pare mezzo di fuori anche se sempre presente almeno fisicamente )

èh!!, chi?, che voglino ?come? cosa, cosa? mhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!!!! fammi fare una pausa di mezzora che sennò li scortico vivi sti maiali in frack...............................................

passate invece 3 ore nelle quali ANGIO ne ha dette e fatte di tutti i colori

ecco la versione ufficiale ( per la versione non ufficiale istintiva e piena di parolacce etc scrivere direttamente ad Angio che se non vi manda in culo prima magari ve la manda addirittura in triplice copia come sempre tramite l' opzione " spese postali a carico del destinatario ")

ok pronti ? via .....ma che non rompino i coglioni 'sti ipotetici garanti dell diritto etc, vogliono solo piu' potere in modo che loro poi possano intascare piu' tangenti di quelle che riscuotono ora.

ok ,ok,,,, c'e' sempre stato insito nell' animo umano il voler controllare l' altro, sia mentalmente che fisicamente.

la liberta' di Internet fa' paura per questo perchè malgrado le sue storture è un luogo libero dove tutti possono esprimere le proprie idee magari anche facendo cose che vanno a ledere le svariate leggi vigenti nei vari paesi

questi " signori " si arrogano il diritto di ergersi al di sopra di tutti e tutto e anche se in certi casi è giusta una anche se minima regolazione chi regola loro ? chi li giudica idonei ad esercitare in potere così grande.

non sara' solo l' ennesimo mezzo creato ad hoc dai " potenti " per controllare gli altri ?

e il cittadino è stato interpellato? lo sanno questi signori che alla fine anche loro sono servi del popolo ? e che poi a forza di leggi, leggine etc alla fine il popolo si ribella , ma si ribella davvero son cavoli amari e non solo per loro?

in un mondo di regole dove quasi tutto è regolato vogliono regolare anche cio' che non si puo'; perche' alla fine internet è un grande businness e se è nelle loro intenzione bloccare i siti illegali come conseguenza avranno solo quello di scontrarsi contro un muro enormemente piu' grande di loro e anche se riuscissero a bloccare i siti minori quelli creati da amatori gente che ne sa' poco, quand'è che riusciranno a bloccare i grandi hacker che ne sanno molto piu' di loro e che da sempre hanno trovato una scappatoia per continuare a fare quello che si pare?

c'e' poi da chiedersi se tolto veramente tutto quanto considerato illegale quanto resterebbe o meglio quanti utenti resterebbero in modalita' fissa su internet ? che bisogno avrebber un utente medio di un abbonamento flat 24 ore su 24 ? certo una grande parte usa internet per socializzare , per informarsi ma in molti se non di piu' la usano anche per scopi considerati illeciti ma praticati un po' da tutti forze dell' ordine comprese.

certo eliminando la possibilità di ottenere musica, film, programmi etc in qualche modo gratuitamente semplicemente girovagando su internet aumenterebbero le vendite degli stessi ma non sicuramente come si potrebbe pensare, c'è gente che scarica solo per il gusto di scaricare in quanto poi non ha il tempo materiale per vedere o sentire quanto scaricato illegalmente riducendosi spesso ad ascoltare il cd o il dvd , stavolta comprato legalmente, degli artisti dallo stesso utente amati

la materia è complessa e il controllare giuridicamente una " cosa " come internet un " luogo " che fisicamente non esiste ma c'e' ed è presente sempre di piu' nel mondo risulta alquanto ostico se non impossibile , se si pensa poi a tutto quello proibito per legge e fisicamente esistente che poi nella realtà continua imperterrito a venir praticato infrangendo continuamente la legge che lo regola vien da ridere un esempio^

la prostituzione , non dovrebbe esserci ma invece c'è ed è un mercato sempre fiorente
l' uso di stupefacenti - com'è che l' uso non cala ma siam sicuri che i controlli ci siano ?

la vendita di materiale contraffatto - sarebbe fuorilegge ma chi ci crede? in ogni luogo anche il piu' smarrito c'e' il venditore di copie contraffate di borse, occhiali etc che vende il tutto alla luce del sole
etc etc

questi piccoli esempi dimostrano quanto poi sia difficile fa rispettare le regole e se lo è nel mondo reale figurarsi in un modo virtuale.
vadino pure 'sti' signori a combattere contro i mulini a vento, faccino leggi oscurantiste , chiudano siti e bannino utenti ma sappino che per un sito chiuso probabilmente ne nasera minimo un' altra decina e per un utente bannato altri cento lo dovranno essere

quanti mezzi e quante persone dovrebbero essere necessarie per regolare una cosa cosi in mmaniera totale ? e chi li paga e inoltre chi ci crede che bastino?

una canzone ogni tanto


Oasis - 5:10 - 11a canzone tratta dal cd di Tarja Turunen " My Winter Storm ! del 2007


R.I.P.Immaginechama2.gif (3649 bytes)

testo ( reperito sul web )

Hyvyyden varjo peittää kyyneleen,
löytäneen luo vie askeleen.
Rauha saa, kehto uneen tuudittaa.
Toivo jää, tie rakkauteen.
Tie syvään vaupauteen


traduzione ( reperita sul web )


Oasi

L’ombra della dea copre le lacrime,
Fa il passo verso quello che è stato trovato
La pace potrebbe, cullare le candele per farlo dormire
Rimane la speranza, una strada per l’amore
Una strada per una profonda libertà
ATTACCO al' ITALIA ( e all' euro )

dopo grecia etc gli speculatori internazionali tentano l'attacco all' ITALIA e all' Euro . le borse in crisi e l'EUROPA pronta ad intervenire

La Germania in prima fila nella difesa dell'Italia dall'attacco sui mercati. «E' sulla strada giusta» e la manovra è «molto convincente» ha detto il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble al suo ingresso al consiglio Eurogruppo. Eppure c'è chi crede che sia la prossima vittima designata dopo Grecia, Portogallo e Irlanda. «Non lo credo affatto» dice Schaeuble. Ma ben più autorevole e definita è la difesa della cancelliera tedesca, Angela Merkel. A condizione però che la manovra presentata da Tremonti sia approvata in fretta.

speriamo che governo e opposizione almeno in questo caso rinfoderino le armi lasciando a casa i personalismi e le teorie contrapposte e che lavorino per tappare le numerose falle di sistema presenti fino ad arrivare alla salvezza che è facilmente alla portata di mano a meno che qualcuno sotto sotto non guidi contro........

gli ultimi avvistamenti UFO


UFO, DOCUMENTI DELL’FBI CONFERMANO RITROVAMENTI ALIENI NEGLI STATI UNITI

Rapporti di avvistamenti di Ufo da parte di agenti dell'Fbi e documenti resi pubblici da un sito federale che erano passati inosservati. Non è Wikileaks a rendere pubblici i documenti scottanti dell’amministrazione Usa, ma l’effetto è altrettanto dirompente: in alcuni X-Files del Federel Boureau of Investigation pubblicati dal sito federale “The Vault” e scovati dal quotidiano Salt Lake Tribune, dove vengono riportati avvistamenti UFO

Stavolta non è Wikileaks a rendere pubblici dei documenti scottanti dell’amministrazione Usa, ma l’effetto è altrettanto dirompente: in alcuni X-Files del Federel Boureau of Investigation pubblicati dal sito federale “The Vault” e scovati dal quotidiano Salt Lake Tribune vengono riportati minuziosi avvistamenti di dischi volanti e ritrovamenti effettuati da agenti federali. Almeno due ritrovamenti sono avvenuti in Utah e New Mexico, proprio nei pressi della cittadina di Roswell diventata famosa nella seconda metà degli anni ’50 per il presunto atterraggio di un Ufo.
A Roswell sarebbe precipitata una navicella aliena con a bordo alcuni umanoidi che il governo americano avrebbe occultato in basi segrete, come la famosa Area 51. Almeno, questo è ciò che gli ufologi sostengono da mezzo secolo. In realtà, il governo degli Stati Uniti ha sempre sostenuto che nel deserto del New Mexico fosse caduta una semplice sonda meteorologica, scambiata dagli abitanti del luogo per una navicella extra-terrestre. I nuovi documenti, però, sembrerebbero sollevare qualche dubbio sulla veridicità di questa ricostruzione. Il rapporto firmato dall’agente Guy Hottel il giorno dell’incidente, il 22 marzo 1950, parla di tre dischi volanti, dal diametro di 16 metri, ritrovati nel deserto: “Ogni disco era occupato da tre corpi di forma umanoide alti meno di un metro, vestiti con un tessuto metallico a trama molto fitta. Ogni corpo era avvolto in una specie di bendaggio simile alle tute anti-gravità usate dai piloti collaudatori”.

Secondo l’autore del rapporto, i dischi volanti potrebbero essere precipitati a causa di forti interferenze elettromagnetiche causate dai radar militari presenti nella zona dello schianto. In un altro rapporto pubblicato sul sito, si legge che il 4 aprile 1949, agenti dell’Fbi inviarono un cable al direttore dell’agenzia, J.E. Hoover, che riferiva di un poliziotto dello Utah che aveva assistito all’esplosione di un Ufo. Nel rapporto si legge che l’uomo aveva avvistato un oggetto di colore argento che si avvicinava alle montagne del Sardine Canyon, ma che improvvisamente era esploso in volo. Il cable riportava come titolo proprio “dischi volanti” e quanto scritto fu confermato da diversi cittadini del luogo. È la prova definitiva dell'esistenza degli Alieni?

fonte :
http://www.fanpage.it/
____________________________________________________________________________
il governo Italiano ha fatto sapere che finchè gli UFO girottolano per il mondo etc bene! ma che se vogliono venire anche in Italia e venendoci ( come poi in realtà fanno ) fare come loro abitudine come si pare e piace allora si sbagliano, anche loro devono adeguarsi alle leggi Italiane e di conseguenza . pagare bolli, bollettini tasse etc.inoltre non solo per quanto riguarda l' oggi ma sopratutto per quanto riguarda il passato mettersi in regola con un' adeguato condono a loro dedicato attraverso il quale lo stato Italiano pensa di incassare talmente tanto denaro da uscire dalla crisi per almeno i prossimi 3000 anni; per questo l' Italia in quanto nazione amica degli UFO verso i quali si sente fraternamente amica, si fara' portatore di una legge fatta ad hoc che obblighi questi fantomatici UFO a smetterla di girare per i cieli terrestri senza rispettare alcuna regola ma anzi a mettersi in regola entro e non oltre un tempo ragionevole ( il minimo possibile ) PASSATO IL QUALE anche essi saranno ritenuti immigrati clandestini, criminali, evasori fiscali etc.. passivi per questo delle peggio ede esose multe etc etc .

prossimamente i prossimi sviluppi