sabato 26 febbraio 2011

LIBIA : BATTUTE DAL WEB

Rivolta in Libia. Il Cardinal Bagnasco: "Prima o poi i popoli si
ribellano". Se non li trasformi in gregge. (milingopapa)

Gheddafi rassicura per telefono Berlusconi: "Nel paese va tutto bene".
Silvio "Anche qui". (sisivabbe)

Gheddafi rassicura per telefono Berlusconi: "Nel paese va tutto bene".
Silvio: "Beato te, qui è un inferno, ce l'hanno tutti con me".
(conrad77)

Telefonata tra Gheddafi e Berlusconi: "Attacca tu...". "No dai,
attacca tu..." (Spinoza.it)

Tumulti in Libia. Frattini: "Non ci risultano sospensioni delle
forniture di gas. Ho anche fatto la doccia". (azael)


Il premier: "Non disturbo Gheddafi". È già disturbato. (Cityman)

Berlusconi su Gheddafi: "Non voglio disturbarlo". Le stragi sono come
gli orgasmi: non si possono interrompere. (Viviana)

L'Occidente prepara un intervento umanitario in Libia: migliaia di
poveri pozzi di petrolio verranno strappati ad una fine orrenda.
(Serse)

In Libia è un bagno di sangue. "Son cose cicliche" ha commentato
Berlusconi, facendo valere la sua esperienza sul campo. (wiggum)

Gheddafi, ore contate. Rimane la consolazione dell'ultimo
Bunker-Bunker. (enrikuez)

Berlusconi: "Non disturbo Gheddafi: a quest'ora fa il bagno di
sangue". (edelman)

Crisi in Libia. Sale il prezzo del gpl. Adesso conviene convertire la
propria auto a carbone. (waxen)

Dopo Egitto e Tunisia, continuano le rivolte in Libia, Yemen, Bahraine Algeria. Italia: continuano le proteste dei tifosi della Roma aTrigoria. (Luchogonzalez)

Abbiamo dato tanti di quei soldi alla Libia, per risarcirla dei danni
di guerra, che probabilmente abbiamo pagato anche per la distruzione
di Cartagine! (Bilbo Baggins)


"Nel mondo arabo le donne sono solo un pezzo di mobilio" ha affermato oggi Gheddafi in senato dopo aver ispezionato un'anta della Carfagna (Michelangelo Serra)

Gheddafi tarda, Fini annulla l'incontro alla Camera. E' giusto: possiamo tollerare che un sanguinario dittatore fomenti terrorismo e annullamento dei diritti individuali, ma non possiamo accettare che sia ritardatario. (andrea vacco)

Gheddafi sussurra alla platea indicando la Carfagna: “Illam islaiem assalllam ehrabbit jussunuf ascor itar ahmem istùn ehipari dissillì eschlaion!” La traduttrice:” Ehm…e questa è quella dei calendari sui camion!”
(Marco Monguzzi)

Arriva a Roma il leader libico Gheddafi. No, è la guida della rivoluzione. No, è il colonnello. E' incredibile cosa non ci si inventa pur di non chiamarlo dittatore. (Stefano Bachis)

Berlusconi a Gheddafi:"fidati che l'Italia coi razzi non c'entra, al massimo con l'arresto di una tua qualche nipote sconosciuta..."

I ribelli hanno preso l'aeroporto internazionale di Mitiga. Frattini minimizza scusandosi per il bisticcio di parole.

I ribelli hanno preso l'aeroporto internazionale di Mitiga. Frattini mitiga gli allarmismi contento che i disordini non siano a Chicago.

Ci sono morti e feriti, anche se la tv di Stato lo nega. Anche quella libica.

Secondo Foad Aodi anche uno dei figli di Gheddafi sarebbe passato dalla parte degli insorti. Edipo Gheddafi.

Le forze di sicurezza pro-regime hanno portato via con la forza i giornalisti europei. Ma senza scalciarli all'indietro.

Secondo Al-Arabiya 50mila manifestanti si stanno dirigendo da Tajura verso il centro di Tripoli. 49999, 49998, 49997...

Gli abitanti celebrano la vittoria e cantano «Dio è grande». L'interessato protesta "not in my name"

Dopo l'assalto alla sede diplomatica libica di Parigi si è dimesso l'ambasciatore libico. Peccato che i manifestanti si perdano la bellezza di Roma in febbraio.

Secondo Al Jazeera migliaia di vittime che giaciono per strada. In senso libico.


Berlusconi teme che Gheddafi ci lanci un missile.
E gli invia le coordinate di fini

Frattini: "Non partite per la Libia"
Teme l'esodo biblico, dall'Italia

"La Russa ad Annozero: la rivolta libica è laica"
Non hanno Fede

"non hanno bruciato alcuna bandiera israeliana o americana."
Servono corde per la forca.

La Svizzera congela i beni di Gheddafi
Mentre intavola gli interessi.

Ue: Possibile un intervento in Libia con fini umanitari.
L'euro e' in fin di vita


.. e cosi' via .......

(da http://www.spinoza.it/)
Il Carnevale (n=36)
1. Perché a carnevale i computer non funzionano piu' bene? Perché gli
interrupt sono tutti mascherati!

2. Una coppia e' stata invitata ad una festa mascherata durante il
carnevale. La sera della festa lei presenta un forte mal di testa per
cui il marito va da solo, mascherandosi da coniglietto. La moglie
prende un'aspirina e va a letto. Dopo aver dormito per due ore la
moglie si sveglia e visto che si sente meglio decide di raggiungere il
marito. Si maschera da Minnie ed esce. Dato che il marito non sapeva
che costume aveva scelto decide di spiare il marito per vedere come si
comporta in sua assenza. Entra nella sala e vede il marito che balla
allegramente con una donna, scherza con un'altra, ne bacia una terza,
ecc. Allora decide di civettare con lui per vedere fino a dove lui si
spinga. Lui le sussurra paroline dolci e vedendola sorridere la porta
in giardino e la scopa. Poco dopo la donna si allontana dalla festa,
torna a casa, si mette a letto a leggere pregustando l'imbarazzo del
marito alle sue domande. Quando arriva gli chiede: "Allora ti sei
divertito?". "No, lo sai che da solo mi annoio ... ho fatto l
e solite cose, ho giocato a carte...". E lei: "Ma non hai ballato?".
"No assolutamente!". "Eppure c'era da divertirsi, vero?". "In effetti
si'! Il ragazzo al quale ho prestato il costume mi ha detto che ha
trovato una troietta con cui ha chiavato tutta la sera!".

3. Un tizio veramente superdotato deve andare a un ballo in maschera,
ed ha un'idea originale: se lo dipinge tutto verde a scaglie e se lo
avvolge intorno al collo come un boa; alla festa tutti gli fanno i
complimenti scambiando per posticcio il vero, ed addirittura una
signora con cocktail in mano dietro le sue spalle comincia ad
accarezzare la testa del... serpente! Dopo un po' la signora gli batte
sulla spalla: "Senta lei, e' una vergogna! Il suo serpente e' proprio
maleducato... mi ha sputato nel bicchiere!".

4. Festa in maschera. Ci sono tutti i personaggi piu' famosi delle
tipiche feste in maschera quando ad un tratto dalla porta di casa
entra una ragazza completamente nuda dipinta tutta di bianco. Gli
amici perplessi le si avvicinano chiedendole: "Da cosa ti sei
vestita?!?". E lei seccata: "Da dente!!". E gli amici: "E da cosa si
dovrebbe capire?". Allora lei alzando la coscia dice: "Guarda che
CARIE!!!!"

5. E' carnevale. Un bambino senza una gamba va dalla mamma e le
chiede: "Mamma, mi compri il vestito di Batman?". E la mamma risponde:
"E il vestito da ghiacciolo dell'anno scorso lo buttiamo via?".

6. Antica e prestigiosa villa romana. E' Carnevale e si tiene una
festa in costume cui sono invitati tutti ospiti dell'alta societa'.
Man mano che le coppie arrivano il portiere le annuncia citando i
personaggi che queste rappresentano. Arriva una coppia, ed annuncia:
"Topolino e Minnie". All'arrivo di un'altra coppia, annuncia: "Tarzan
e Jane". E cosi' di seguito per ogni ospite che arriva. A serata
inoltrata, un uomo arriva vestito con un solo paio di mutande. A parte
quelle e' nudo dalla testa ai piedi. "E lei cosa sarebbe?" chiede il
portiere. Dopo aver controllato che l'uomo fosse stato regolarmente
invitato, gli chiede: "Come debbo annunciarla?". "Sono l'eiaculazione
precoce!" risponde l'uomo. "Mi dispiace, signore... - risponde il
portiere allibito - Non posso annunciare una cosa del genere ai
signori ospiti!". "Va bene, - risponde l'uomo, - di' soltanto che sono
venuto in mutande..."

7. "Pronto, mi scusi maestro. Ebrei, musulmani, cristiani, indù,
buddisti, scintoisti: quando potremo riunirci tutti insiemi in unica
grande chiesa?". Quelo: "A carnevale?". (Corrado Guzzanti)

8. ORSO: L'orso rispetto agli altri animali ha il vantaggio che a
Carnevale puo' restare vestito cosi' com'e'. (IL DIZIONARIO DI GENE
GNOCCHI)

9. Una volta, per un veglione di carnevale, mia madre ebbe la bella
idea di mascherarmi da pagliaccio. Mi riconobbero subito tutti.
(Mauroemme)

10. Pierino: "Papà mi compri i coriandoli?". Il padre: "No! L'anno
scorso li hai buttati via tutti!"

11. Inserzione giornalistica: Vendo giochi e scherzi di carnevale.
Astenersi burloni e perditempo.

12. Inserzione giornalistica: Ragazza di facili costumi cerca lavoro
solo a carnevale.

13. Un tizio durante il carnevale arriva ad una festa mascherata tutto
nudo. L'usciere pero' lo blocca: "Guardi che questa e' una festa
mascherata, non una riunione di nudisti". E il tizio: "Ma io sono
vestito da faro!". E l'usciere: "Ma cosa dice! Non vedo niente che mi
ricordi un faro!". Allora il tizio comincia a girare su se stesso
dicendo: "Guardi bene: ora lo vede, ora non lo vede, ora lo vede, ora
non lo vede..."

14. Il Presidente del Consiglio ha dichiarato che nel periodo di
carnevale quando assumera' l'incarico di Ministro della Sanita',
vestira' i panni di Dracula per porre fine personalmente al Movimento
Antiglobulizzazione. (Maurizio Bono)

15. L'anno scorso ho partecipato al concorso per il miglior costume,
ma non ho vinto. E dire che il mio era perfetto: ero travestito da
Uomo Invisibile! (Marco Bernardini)

16. A carnevale vedo tante maschere... ma neppure un sub. (Mbgiorge)

17. Un uomo ritorna a casa vestito da topolino e dice alla moglie:
"Auguriiiii, buon carnevale!!!". E il figlio: "Papà ma oggi è
capodanno!!!". "Capodanno? No! Questa volta tua madre mi uccide per
davvero: non ero mai rientrato così tardi!".

18. Un bel ragazzo di città, un sabato sera di carnevale decide di
andare ad una festa molto in nella quale verrà premiata la maschera
piu' interessante. Il ragazzo decide di vestirsi da Ferrero Rocher
quindi completamente nudo con una piramidina di cioccolatini proprio
lì. Il ragazzo prende un taxi per andare alla festa ma il povero
malcapitato con una frenata brusca finisce spiaccicato sul vetro
anteriore. A quel punto si accorge che il suo bel vestitino è andato
in frantumi. Il ragazzo disperato si arrabbia con l'autista e lo
costringe ad andare a trovargli un altro vestito per l'occasione. Dopo
dieci minuti il tassista torna stremato con un barattolo di marmellata
in mano, a quel punto il ragazzo comincia ad irritarsi: "Ma cosa vuole
che ci faccia io con quel barattolo di marmellata, brutto idiota!".
"Ma cacciatelo in culo e vestiti da croissant!". (Mr Oba Oba)

19. Buon Halloween!!! (O Buon Carnevale). E non perdere troppo tempo
per la maschera: sistemati un po' i capelli e via! (su un SMS)

20. A Carnevale ogni carne vale...

21. Due trans chiacchierano a carnevale: "Oggi da cosa ti travesti?".
"Almeno oggi non parlarmi di lavoro!". (Da Bastardidentro)

22. Ricordo quella volta che mio padre mi comprò i coriandoli. Fu un
carnevale bellissimo, mi divertii un casino. Fu l'unica volta, perché
l'anno dopo mio padre non mi volle più comprare i coriandoli. Mi
rimproverò che l'anno prima li avevo buttati tutti. (Mauroemme)

23. Il mio amico Agapito Malteni ci provava costantemente con la sua
collega Liuzza, ma lei non ci voleva assolutamente stare. Un giorno ha
comprato un cappello carnevalesco a forma di membro maschile, lo ha
indossato, e quando ha visto la collega entrare in bagno l'ha seguita
e si è chiuso dentro con lei. Lei lo ha guardato ed ha esclamato: "Che
cazzo ti sei messo in testa?!?". (Friss)

24. Il carnevale scorso ero a casa di una coppia di amici quando si è
presentato il loro bambino di dieci anni vestito da cow boy. Era tutto
eccitato perché aspettava gli amici per andare a giocare. Ad un certo
punto, è suonato il campanello. Fuori dalla porta c'era una marea di
ragazzini e hanno chiesto se il loro figliolo poteva uscire a giocare
con loro a indiani e cow boy. Erano tutti vestiti da indiani.
(Mauroemme)

25. Ma è vero che Lapo a carnevale si traveste da Biancaneve....e i
sette Nasi. (Simone)

26. Inserzione giornalistica: Vendiamo Ritmo del 90, Fiesta del 95 e
Samba dell'89. Solo a Brasiliani amanti del carnevale.

27. Per Halloween mi sono truccato da mostro, brr... una maschera
davvero orripilante. La cosa che mi ha fatto incazzare è che poi, alla
festa, tutti mi hanno riconosciuto subito. (Mauroemme)

28. Avete fatto caso che l'ultima domenica di carnevale i cimiteri
sono un mortorio? (Toto' in "Toto' cerca pace")

29. A Carnevale ogni scherzo può far male.

30. "Usare con precauzione. La maschera e lo scudo non offrono alcuna
protezione. La cappa non permette di volare". (Su un costume di
Halloween di Batman)

31. Un tale, calvo e con una gamba di legno, viene invitato ad una
festa mascherata. Non sa che costume mettersi per nascondere la testa
e la gamba e decide di scrivere ad una ditta di costumi per risolvere
il suo problema. Pochi giorni dopo riceve un pacco con il seguente
biglietto: "Caro signore, troverà accluso un costume da pirata. Il
fazzoletto a pallini serve per coprire la sua calvizie e, con la sua
gamba di legno, sarà un perfetto pirata. Cordialmente, Acme Costume
Co". Ma l'uomo, convinto che il costume enfatizzi la gamba di legno,
si lamenta per lettera con la ditta. Dopo un'altra settimana riceve un
altro pacco con un una lettera che dice: "Egregio signore, le inviamo
un costume da monaco. L'abito lungo coprirà la sua gamba di legno e,
la mancanza di capelli, la farà sembrare una vero uomo di chiesa.
Molto cordialmente, Acme Costume Co". Ma l'uomo questa volta si
arrabbia davvero visto che per non mostrare la gamba gli hanno
proposto di andare alla festa con la testa scoperta, e decide di
scrivere un'altra lettera di protesta, molto più piccata. Il giorno
dopo riceve un altro pacchettino ed un altro biglietto dove legge:
"Egregio signore, troverà acclusa un barattolo di nutella ed un
sacchetto di noccioline. Si versi la cioccolata sulla pelata, ci
sparga sopra le noccioline, si infili la gamba di legno in culo e vada
alla festa come croccante. Distinti saluti, Acme Costume Co".
(Slartibartfast)

32. Un uomo, tutto nudo, dipinto di rosso e con la bocca piena di
maionese, va a un veglione di carnevale. A un certo punto un tipo gli
chiede: "Scusi ma ... da che cosa si è mascherato?". E l'uomo,
sputando all'altro tutta la maionese in faccia: "Da brufolo!"

33. Se sei grasso uno dei momenti peggiori e' il Carnevale. Se vuoi
mascherarti da qualcosa di diverso da un pomodoro, rischi di fare
delle figure penose. Un anno col costume di Zorro tutti mi chiamavano
sergente Garcia; un anno vestito da cavaliere, da Lancillotto, mi
hanno ribattezzato: "Il cavaliere rotondo della tavola!". Ma il peggio
e' stato quando mi sono messo il costume di Superman con tutta la
'esse' tirata sul davanti; mi hanno guardato e poi in coro: "Minchia
l'Esselunga!". (Daniele Raco)

34. San Valentino. Per quest'anno, il motto e' il seguente: "San
Valentino: un diamante e' per sempre. Finche' non ritorna grafite".
Allora, regalatele direttamente una matita. (In fondo, a Carnevale
ogni scherno vale...)(Andrea `Zuse' Balestrero, "Struscia la Novizia",
1999)

35. Durante il prossimo carnevale di Rio, Battisti si esibirà con LULA
HOP. (Renato Reggiani)

36. Sta arrivando Carnevale, periodo in cui mia moglie fa la prova
costume. Cosi' e' libera di abbuffarsi fino all'estate. (DrZap)


l,ista redatta dal mitico DrZap

venerdì 25 febbraio 2011

Foo Fighters - Rope etc


il resto su youtube
quando il troppo è troppo - la difesa inaspettata - FINI DIFENDE BERLUSCONI


E IL BELLO è CHE STAVOLTA HA RAGIONE DI SICURO
__________________________________________________________________________________________
decidere non è sempre facile e a volte fa' piangere

jennifer lopez si fa' un bel piantolino dopo aver eliminato un concorrente del programma American Idol , voci di corridoio riportano che il concorente saputolo abbia commentato c' affogasse nelle sue lacrime sta' ******* di merd*!!
____________________________________________________________________________________

avvistato una extraterresrtre ?

no! è Meggan Fox
_____________________________________________________________________________________
CHI DICE DONNE DICE DANNO ?



PLUS----------- PLUS----------- PLUS----------- PLUS----------- PLUS-----------

2 risate---------------- l' antistress-------------- battute etc-------------- e ridi coglione !------

Per poter lavorare in una ditta multinazionale è stata fatta la seguente domanda:
"Che cosa vorresti che dicessero di te nella tua camera mortuaria?"
Il primo candidato rispose:
- Che sono stato un grande medico e un ottimo padre di famiglia.
Il secondo candidato rispose:
- Che sono stato un uomo meraviglioso, un eccellente padre di famiglia e un professore con grande influenza sul futuro dei ragazzi.
A questo punto il terzo disse:
- Vorrei che dicessero di me: "GUARDA, SI STA MUOVENDO..."
------------------------------------------------------------------------------------------------------
Una moglie snervata aspetta il ritorno del marito a tarda notte con un matterello in mano. Quando lui arriva, completamente ubriaco, lei gli chiede: "Disgraziato, lo sai che ore sono?" E lui: "No!". "E' l'una di notte", e gli dà un colpo con il matterello. "Anzi, no, sono le due, deficiente!", e gli dà due colpi con il matterello. "Ti dirò di più, sono le tre!", e gli dà tre colpi. "Vai, vai a letto, incosciente!". E il marito: "Meno male che non sono rientrato a mezzanotte!"

--------------------------------------------------------------------------------------------------
Durante una focosa notte d'amore, la moglie al marito:" Ah ah si vengo". Il marito alla moglie:" Siiiiii anche io vengo". Il bambino:" Voglio venire anche io". Il nonno:" Ma andò cazzo andate tutti a quest'ora??".
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------
Moglie e marito sono a teatro, seduti in sala, in attesa dell'inizio dello spettacolo. Ad un certo punto l'uomo e' colto da forti dolori di pancia, sempre piu' insistenti e dice alla moglie (sottovoce): "Cara, non resisto, devo andare subito al gabinetto".
La moglie (sottovoce): "Ma proprio adesso! Lo commedia sta per iniziare".
Ma l'uomo insiste (sottovoce): "Non resisto proprio. Torno subito".
Detto questo l'uomo si alza e piegato in due si avvia verso il fondo della sala con tremendi spasmi addominali e gorgoglii sinistri. Individuata la maschera si avvicina e chiede di un gabinetto. "Il gabinetto, certo. Dunque, faccia attenzione. Esca dalla sala e giri nel corridoio a destra; lo percorra fino in fondo e prenda la porta a sinistra, salga i quattro scalini che ci sono e poi entri nella prima porta a sinistra, faccia il corridoio a destra e quindi prenda la terza porta a sinistra. Li' c'e' il gabinetto".
L'uomo, oramai sull'orlo di un plateale cedimento intestinale, ringrazia frettolosamente, si precipita fuori dalla sala e comincia a percorrere la strada indicatagli dalla maschera. Tuttavia dopo due o tre porte e qualche corridoio l'uomo si rende conto di essersi perso nei meandri del teatro. Nessuno in vista, autonomia di circa un minuto. L'uomo, disperato, oramai piegato in due, gorgogliando in maniera pietosa, cerca un angolino appartato dove espletare i suoi bisogni, quando vede di fronte a se' una porta. Si avvicina e la apre. Entra in una stanza quasi completamente buia. L'ideale per dare sfogo al proprio intestino. Si guarda attorno in cerca di un contenitore dove depositare il tutto ed ecco che vede un vaso di fiori. Lo prende con movimenti concitati, sfila i fiori, si tira giu' i calzoni, ci si siede sopra e con immenso sollievo, fra rumori roboanti da' pieno sfogo ai propri bisogni, riempiendo quasi completamente il vaso. Con evidente sollievo, sfregandosi le mani per la soddisfazione di essersi cavato d'impaccio cosi' brillantemente da una situazione imbarazzante, l'uomo si riallaccia i calzoni, infila i fiori nel vaso e rimette tutto a posto. Quindi esce dalla stanza e rifatta la strada al contrario ritorna in sala. Lo spettacolo nel frattempo e' iniziato. L'uomo riguadagna il posto accanto alla moglie e le chiede (sottovoce): "E' molto che e' iniziato?".
La donna (sottovoce): "Cinque minuti".
L'uomo: (sottovoce): "Di che parla?".
La donna (sottovoce): "Mah ... per la verita' non ho capito bene. E' arrivato uno, ha cacato in un vaso di fiori e poi e' andato via..."
-----------------------------------------------------------------------------------------------------
Un tale ha la moglie un po' frigida non sapendo come risolvere questo problema si reca dal medico:
- Dottore... la prego, mi dia qualcosa di forte per mia moglie che proprio non ne ha voglia...
- Ok... prenda queste... - e gli allunga una boccettina con un liquido trasparente.
- Mi raccomando... 3 o 4 gocce sono più che sufficienti!!
Alla sera il marito mette 4 gocce nella minestra della moglie e poi pensando di fare una furbata ne mette altre 4 anche nella propria. Dopo mangiato si infila nel letto, poco dopo arriva anche la moglie, tutta nuda, e si mette a letto anche lei. Con fare libidinoso comincia ad accarezzare il marito girato dall'altra parte, ma lui sembra non rispondere.
Poi comincia a gemere e a sospirare e dice:
- Sai caro... stasera c'ho una gran voglia di cazzo!
- SAPESSI IO !!!!
---------------------------------------------------------------------------------------------------
La delegazione composta da una giraffa, un elefante e uno struzzo femmina arriva in Paradiso ed aspetta di essere ricevuta.
Finalmente entra la giraffa.
Dio: - "Cara giraffa cosa ti spinge fin qui?"
- "Signore, mi sento così brutta e strana con questo collo lungo, è proprio vergognoso, non è che si potrebbe rivedere il mio aspetto fisico?"
Dio: - "Creatura ingrata, metti in dubbio l'operato del Signore!? Io ho studiato prima di crearti, tu sei la perfezione. Guardati bene e ragiona: quel collo ti serve per mangiare il cibo più prelibato e per respirare l'aria più pulita."
- "Hai proprio ragione Signore non ci avevo pensato, che stupida che sono stata."
La giraffa esce contenta e tutta arzilla, entra l'elefante.
Dio: - "Anche tu qui, non mi dire che ti vuoi lamentare?!!"
- "Ma Signore è possibile che io debba avere un naso così lungo e delle orecchie così grandi?"
Dio: - "Ingrato!! Tu sei il simbolo della perfezione, sei una creatura completa di optionals, quelle orecchie ti servono per rinfrescarti quando fa caldo e con quel naso puoi bere senza chinarti. Gli altri pagherebbero oro per avere quello che hai tu. Pussa via e vergognati!"
L'elefante convinto esce tutto felice, al che lo Struzzo li fulmina:
- "Ma fatemi capire, siamo venuti qua per lamentarci e invece voi uscite tali e quali e per di più contenti?"
Giraffa: - "E certo ma non vedi che io sono perfetta? Posso mangiare il cibo più buono sopra gli alberi e respiro l'aria più buona!!"
Elefante: - "Pure io non vedi come sono bello, sono un animale condizionato, mi riesco a rinfrescare quando è caldo e riesco a bere senza sporcarmi!"
Lo struzzo incassa ed entra decisa da Dio.
Dio: - "Anche tu, ingrata, qui a lamentarti?!! Tu sei la perfez....."
Struzzo: - "Signore, prima che ti inventi qualche altra cazzata, mettiamoci d'accordo bene:
O l'uovo più piccolo...o il culo più largo!!!"



Una piccola vecchia signora un giorno ando' alla Banca del Canada portando con se' una borsa piena di denaro.
Insistette che doveva parlare con il presidente della banca per aprire un conto perche "E' una sacco di denaro!".
Dopo un po' di ripensamenti, gli impiegati la portarono nell'ufficio del presidente (il cliente ha sempre ragione!).
Il presidente della banca le chiese quindi quanto voleva versare e lei disse "165.000 dollari" e butto' la borsa sulla sua scrivania.
Il presidente fu, chiaramente, curioso di sapere come aveva fatto ad ottenere tutto quel contante, cosi' glielo chiese: "Signora, sono sorpreso di vedere che Lei si porta appresso tutto questo contante. Come ha fatto ad ottenerlo?".
La vecchia signora rispose: "Ho fatto delle scommesse".
Il presidente le chiese ancora: "Scommesse? Che tipo di scommesse?
La vecchia signora rispose: "Per esempio, scommetto 25.000 dollari che le sue palle sono quadrate"
"Ah!" rise il presidente "E' una scommessa stupida. Lei non potra' mai vincere una scommessa di questo genere!"
La vecchia signora lo sfido': "Allora, accetta la mia scommessa?"
"Certo" disse il presidente "Scommetto 25.000 dollari che le mie palle non sono quadrate!"
Allora la vecchia signora disse: "Dato che si tratta di un mucchio di denaro, posso
portare con me il mio avvocato domattina alle 10 come testimone?"
"Certo!" disse fiducioso il presidente.
Quella notte, il presidente era veramente nervoso a causa della scommessa e passo' un sacco di tempo davanti allo specchio a controllare le sue palle, girandosi a destra e a sinistra continuamente.
Le controllo' con attenzione finche' non fu sicuro che non era assolutamente possibile che le sue palle fossero quadrate e che avrebbe vinto la scommessa.
Il mattino dopo alle 10 precise, la vecchia signora fece la sua comparsa con il suo avvocato nell'ufficio del
presidente, ripete' la scommessa: "25.000 dollari che le palle del presidente sono quadrate!"
Il presidente accetto' di nuovo la scommessa e la vecchia signora gli chiese di abbassare i pantaloni, cosi' tutti avrebbero potuto vedere.
Il presidente accetto'.
La vecchia signora scruto' attentamente le palle e poi gli chiese se poteva toccarle.
"Va bene, in fondo 25.000 dollari sono un sacco di soldi, quindi credo che Lei debba essere assolutamente sicura."
In quel momento, egli noto' che l'avvocato stava silenziosamente sbattendo la testa contro il muro.
Il presidente chiese alla signora: "Che diavolo ha il suo avvocato?"
Ella disse: "Niente, a parte il fatto che ho scommesso con lui 100.000 dollari che alle 10 di stamattina avrei avuto nelle mie mani le palle del Presidente della Banca del Canada".
-----------------------------------------------------------------------------------------------------
La barzelletta killer

Due carcerati: "Tu cosa hai fatto per stare qui?". "Un giorno torno a casa dal lavoro e trovo il mio migliore amico che si trombava mia moglie. Sei colpi di pistola ed eccomi qui. E tu cosa hai combinato?". "Una strage... ". "No, non mi dire, eppure sembri tanto una persona perbene. E dimmi, come hai fatto?". "Una sera torno a casa e dico a mia moglie: Cara, so una barzelletta che fa morir dal ridere. Gliel'ho raccontata e, non l'avessi mai fatto, ha riso per un'ora, un attacco cardiaco l'ha stroncata. Mi hanno subito arrestato e processato per direttissima. Il giudice allora mi fa: 'Ce la racconti questa barzelletta che lei ci vuol far credere come causa della morte di sua moglie' ed io gliel'ho raccontata. Non ti dico, sono tutti scoppiati a ridere, tranne i 2 carabinieri di servizio. Dopo alcuni minuti sono spirati dalle risa l'avvocato difensore ed il pubblico ministero e da li' via via uno ogni minuto... il giudice...la giuria... E dopo una settimana sono morti anche i due carabinieri..."
-------------------------------------------------------------------------------------------------------
Al negozio

Un cliente entra in un negozio di abbigliamento militare e chiede:
- Avete delle tute mimetiche?
- Sì... ma non riusciamo a trovarle...
------------------------------------------- ARTE -----------------------------

rubrica tesa a diffondere le immagini con qualche informazione dei piu' importanti quadri a livello mondiale onde aiutare chi ne è in cerca a scegliere quello che piu' piace e se è possibile comprarselo

a cura di a.s.s.m.
----------------------------------------------------------------------------------------------------

il quadro di questo post e' " GUERNICA " di PABLO PICASSO 1937, tempera su tela, 349 x 776,5 cm


dettagli


breve descrizione
-Guernica, 1937, tempera su tela, 349 x 776,5 cm
Fin dagli inizi della guerra, Picasso si era infatti dichiarato a favore del governo repubblicano, e Guernica rappresenta quindi il momento del dolore e dell'ira. L'opera, di effetto monumentale, venne realizzata dopo la distruzione della cittadina basca, in meno di due mesi. Abbiamo diverse versioni del quadro. Picasso studiò febbrilmente la scena in un centinaio di disegni preparatori datati tra il primo ed il nove maggio del 1937. L'emozione e la collera di Picasso per il massacro viene espressa nel quadro con una visione drammatica di corpi sfatti, visi stravolti, in uno sfondo privo di colore in cui echeggiano urla lancinanti.

link - http://www.liceoberchet.it/netday00/arte/guernica/guernica.htm



Picasso: Guernica : info varie dal web
In una delle sue opere più famose, Guernica, del 1937, Picasso volle descrivere gli orrori della guerra, con uno stile insieme sintetico e visionario, con estrema fermezza e intensa emotività. Il ricordo del villaggio basco distrutto dai bombardamenti si intravede in filigrana attraverso immagini di corpi lacerati, volti tesi in espressioni distorte, corpi di animali morenti, immersi in uno spazio dai contorni frammentari e indefiniti. La luce della lampada, parodia dell'occhio divino che contempla il mondo nell'iconografia classica, si diffonde gelida e drammatica in bagliori isolati, spezzando la penombra, con un effetto che richiama quello delle luci stroboscopiche. I toni monocromi del quadro, la sua caoticità, la stilizzazione tragica delle sue figure concorrono a delineare un'atmosfera disperata e angosciosa.

Pablo Picasso - Guernica (opera realizzata dopo il bombardamento della città omonima durante la guerra civile spagnola)

« Avete fatto voi questo orrore, maestro?»
«No, è opera vostra » (Risposta di P. Picasso ad ufficiale tedesco)

Picasso disse:
" ... Questo toro è un toro e questo cavallo è un cavallo Se voi date un significato a certe cose nel mio dipinto questo può essere molto vero, ma non è mia l'idea di dargli questo significato. Anch'io ho realizzato le idee e le conclusioni cui voi siete giunti, ma istintivamente, inconsciamente. Io ho realizzato un dipinto per il dipinto. Io dipingo le cose per quello che sono. "
( Pablo Picasso)
___________________________________________________________________________________________________
BIOGRAFIA IN BREVE
Picasso, nato in Spagna (Malaga 1881), ha la sua formazione culturale nella tradizione artistica iberica, avviato in ciò dal padre, insegnante nella scuola d'arte locale. All'età di 10 anni si trasferisce a La Coruña, capoluogo della Galizia, dove frequenta la Scuola d'Arti e Mestieri, ma già nel 1895 viene ammesso all'Accademia di Belle Arti di Barcellona , città alla quale rimarrà sempre legato tanto da sentirsi catalano nel profondo dell'anima Due anni dopo frequenterà la prestigiosa Accademia Reale "S. Ferdinando" di Madrid. Pur essendo molto giovane si sposta con facilità da un luogo all'altro, privilegiando la Catalogna. A Madrid, frequenta soprattutto il Museo del Prado dove si applica nello studio dei grandi capolavori del passato (Velásquez e Goya). 
Nel 1900, l'artista, non ancora ventenne, si reca a Parigi dove si stabilirà successivamente. Gli studi di questi anni creeranno le basi di quella che sarà la sua straordinaria capacità di dedicarsi a qualsiasi tipo di espressione artistica. 
Dal 1901 al 1904 si individua il cosiddetto "Periodo Blu". Si tratta, come dice il nome stesso, di una pittura giocata sui colori freddi, dove i soggetti umani rappresentati, appartenenti alla categoria degli emarginati e degli sfruttati, sembrano sospesi in una atmosfera malinconica e assumono un'asciutta monumentalità. Successivamente vivrà un periodo Rosa, nel quale è presente un rinnovato interesse per lo spazio ed il volume, ma nel quale la malinconia, per quanto temperata, è sempre presente. I soggetti privilegiati sono saltimbanchi, acrobati o comunque legati al mondo del circo. 
Gli ultimi mesi del 1906 lo portano a contatto con la cultura negra , non ancora contaminata da ideologie e condizionamenti sociali. Nel 1907, la mostra retrospettiva dedicata a Cézanne, al Salon d'Automne, gli rivela l'opera di questo grande artista; sempre in questo stesso anno, c'è l'incontro con Braque con il quale inizia un proficuo sodalizio artistico. Da questa loro collaborazione nasce il Cubismo. Un punto d'arrivo del cammino artistico di Picasso sono "Les Demoiselles d' Avignon", opera con la quale abbiamo la premessa del Cubismo. 
 Nel 1909 Picasso trascorre l' estate in Spagna, e crea i primi paesaggi cubisti, intesi come ricostruzione ideale del volume. Nel suo travaglio artistico sperimenterà varie tecniche (il collage), e del cubismo stesso vivrà vari stadi (protocubismo, cubismo analitico, cubismo sintetico). La durata del periodo cubista è estremamente breve e con la prima guerra mondiale esso può considerarsi definitivamente chiuso. Nel dopoguerra alterna dipinti monumentali a riprese di cubismo sintetico, rivolgendo il suo interesse anche alla grafica e alla scenografia. 
Morirà a Mougins nel 1973.
___________________________________________________________________________________________________
BIOGRAFIA ANCORA PIU' BREVE
Pablo Picasso,
(Malaga 1881 - Mougins 1973),

pittore e scultore spagnolo, ritenuto uno dei massimi artisti del nostro secolo e un maestro dell'incisione. Antesignano di rivoluzioni stilistiche, per tutta la vita continuò a rinnovare il proprio modo di fare arte, anche dominando mezzi espressivi diversi. Figlio di un insegnante di disegno, José Ruiz Blasco, mostrò un talento precocissimo, vincendo a quindici anni una borsa di studio – che tuttavia non utilizzò – per l'Accademia Reale di Madrid. Le sue prime prove, di sapore accademico, a partire dal 1901 sono firmate con il cognome della madre, che da allora egli adottò per tutte le sue opere.
_________________________________________________________________________________________________

BIOGRAFIA brevissima ( 6 parole in tutto )

Pablo Picasso,
(Malaga 1881 - Mougins 1973)
____________________________________________________________________________________________________
PICASSO VISTO DA PICASSO - Picasso dipinge se stesso mentre la vita scorre



______________________________________________________________________________________________________

LINK UTILI
http://doc.studenti.it/tesina/storia-dell-arte/analisi-guernica-picasso.html

http://it.wikipedia.org/wiki/Pablo_Picasso
http://biografieonline.it/biografia.htm?BioID=320&biografia=Pablo+Picasso

http://www.artinvest2000.com/picasso_pablo.htm

http://www.ilfoglio.it/ritratti/792

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-885947d7-026d-4e63-9a36-59d1e02b0b3d.html

http://www.spagna.cc/pablo_picasso.html


http://www.windoweb.it/guida/arte/biografia_pablo_picasso.htm
http://it.wahooart.com/a55a04/w.nsf/Opra/BRUE-5ZKH6F
______________________________________________________________________________________________________

MATERIALE YOUTUBE

________________________________________________________________________________________________________

_________________________________________________________________________________________

annotazioni varie

per chi fosse interessato ad acquistare i quadri di volta in volta presi di mira , sempre naturalmente che cio' sia possibile , consigliamo di rivolgersi direttamente al proprietario o in seconda analisi di comprarsi il museo che li possiede e comunque di darsi da fare che senno l' ha bell'è che comprati e magari lo compra un' altro piu' sveglio e veloce

per chi non puo', per il momento o per sempre, permettersi la spesa , visto anche la crisi attuale. esistono varie possibilita'.

1 ) puo sempre comprarne una stampa o copia eseguita coi metodi che piu aggradono.

2 ) se poi si vuole proprio risparmiare se ne puo' fare una copia da solo sempre che ci riesca , anche se non fosse uguale uguale basta accontentarsi.

3 ) puo rubarla sotto solo la sua responsabilita' , ( io non l'ho detto, lo sconsiglio e sono contrario ) in questo caso l' autore del ipotizzato furto è informato che potra' essere , causa conseguenza del suo gesto, arrestato ( e a ragione ) per essere incarcerato giusto il tempo deciso attuando le regole delle leggi vigenti nel paese in cui l' arresto sia effetivamente stato attuato dal giudice di turno , onde per cui poscia ....

4 ) attenzione!!! questa possibilita' è stata oscurata in quanto era contraria alle leggi vigenti in materia di liberta individuale , anonimato etc , cozzava inoltre almeno contro altre 27 leggi Italiane di ogni genere tra cui il divieto di creazione di gruppi terroristici e/o atti alla distruzione di cose e persone, leggi astrofisiche della quantica e/o della relativita' in quanto tale, leggi della fisica basica e/o ipotizzata . teorie astrofisiche e un tot di concetti teorici riguardanti vari aspetti dello sciibile umano .

n.b. per chi voglia sapere il contenuto della quarta possibilita ne esiste una versione non censurata da qualche parte del WEb

5 ) arrangiatevi un po da soli!

6 ) puo richiedere un mutuo multisecolare che ricadra' per i secoli a venire sulla propria vita e su quella dei propri discendenti sempre questi accettino l ' eredita'/fardello



------------------------------------------------------------------------------------- ----------

---------------------------------- ultimo e non ultimo ------------------------------------
rubrica dell' intenditore, mercante d' arte e venditore di fumo ANGIO' di Pallesecche

fai vede...aho! ma c'e' n'è uno normale in questo quadro ? fa vedere gl altri . ho capito va' bisogna mi concentri senno ti picchio!

.... questo era disturbato , parecchio disturbato, pensa io le cose le vedo cosi quando sono umbriaco ma di brutto!, pero' ti diro' 'ste visioni di sbieco, aliene alternativamente impossibili hanno uno strano fascino, fanno capire molto,...... questo si vede che era di mente fina senno schiantava subito, con 'ste' visioni in testa era difficile sopravvivere , scommetto era uno con la testa tra le nuvole, un artista , trovarne uno a 'sto livello d' alienazione ma cosi' presente ,freddo, caliente e lucido non è facile e io neanche mi metto a cercarlo che ho altro da fare, comunque quant'è che costa un pezzo anche uno qualsiasi? cosa ? ma sorti dalle palle imbecille te e i tuoi quadri te l' ho detto mille volte a me ne serve uno da mettere al posto della persiana che' se' rotta ora vai via prima che perda il lume della ragione e di tagli a cubetti rendendoti simile a come Picasso ti avrebbe visto VAI VIA ZOTICO!!!!!!!!!!!!! [ guarda te con che gente devo avere a che fare!!! ( n.b. detto a mezzavoce ) ]

aho! manco un secondo e c'insegue con una roncola che agita furiosamente meno male che eravamo in moto senno' era un bel casino..
_________________________________________________________________________________________________________

giovedì 24 febbraio 2011

MAGAZINE N. "
?????, ma-c'e'o-no? ionon lovedo,lovedelei?,FIRULI,FIRULA'.è?!DICE-A-ME?.-.COME.DICE?.DOV'E'-IL-NUMERO?,.,-CHE.NUMERO?_aspettiche abbasso-la-voce---ah!-il.numerodequestonumerodimagazine,che-avevanodetto.che.avrebbero-rimesso.proprio.in-questo.numero.davvero?,pero'-allora-.ci.sara'guardiunpo-,.se-,-lo:.:vede-magari.è.da-.-qualche-parte-nascosto.firuli'.-firula..\/èmeglio!!!credici!!!

magazine è la copia digitale dell' omonimo magazine cartaceo fatto aggregando notizie e paginate ( parziali o intere ) proveniente dalle piu' disparate fonti cio' per risparmiare al massimo le spese vive ; il magazine cartaceo è introvabile quello digitale ogni tanto compare qui o altrove


oggi . ieri e domani ?

gheddafi alla tv



dice si stia organizzando per andare in un paese amico ( per organizzare s' intende portar piu oro e beni preziosi via )
_______________________________________________________________________________________________



In Libia la ribellione minaccia sempre più da vicino la capitale Tripoli e le forze di sicurezza fedeli al leader Muammar Gheddafi hanno sferrato il contrattacco, mentre lo stesso capo di Stato in un intervento telefonico alla tv del Paese ha accusato al Qaeda di manipolare il popolo e di organizzare le rivolte nel paese nordafricano.

http://it.notizie.yahoo.com/4/20110224/tts-oittp-libia-wrapup-24feb-ca02f96.html
_______________________________________________________________________________________________

link utili

http://it.wikipedia.org/wiki/Mu'ammar_Gheddafi

http://cronologia.leonardo.it/storia/biografie/gheddafi.htm



_________________________________________________________________________________________________________



______________________________________________________________________________________________________

Sisma Nuova Zelanda, 102 morti, 228 dispersi il bilancio

WELLINGTON (Reuters) - Il bilancio del terremoto che ha colpito Christchurch, seconda città più grande della Nuova Zelanda, è di 102 morti e 228 dispersi. Lo ha detto oggi il ministro della Difesa Civile neozelandese.

"Abbiamo 102 morti confermati, e sono stati diffusi i nomi di quattro di loro", ha detto ai giornalisti John Carter.

La polizia ha fatto sapere che alcuni di quelli che fanno parte della lista dei dispersi potrebbero in realtà far parte della lista dei morti, ma che questo non sarà appurato fino a che non sarà completato il controllo incrociato.

Carter ha detto che non sono stati trovati più superstiti.

"Gli ultimi che sono stati estratti vivi sono quelli di ieri", ha detto Carter.
http://it.reuters.com/article/topNews/idITMIE71N0KO20110224


____________________________________________________________________________________________________
info varie
La Nuova Zelanda è uno stato insulare dell'Oceania posto nell'oceano Pacifico meridionale (41°S 174°E / -41, 174). È posizionata agli antipodi dell'Italia, di cui ricorda vagamente la forma.

Lo Stato è formato da due isole principali: l'Isola del Nord e l'Isola del Sud e da numerose isole minori come l'isola di Stewart e le isole Chatham. Il mar di Tasman la separa dall'Australia situata circa 2000 km a nord-ovest.

Conta 4.257.616 abitanti distribuiti su 268.680 km²(comprese le isole Antipodi, Auckland, Bounty, Campbell, Chatham e Kermadec). La capitale è Wellington e la città più popolosa è Auckland. ( source Wikipedia )


___________________________________________________________________________________________________________

sorveglianza. spionaggio erc - Il DARPA presenta un colibrì robotico.
Il Nano Hummingbird ha fino a otto minuti di autonomia, è capace di stare fermo in aria, volare in ogni direzione e atterrare verticalmente senza usare nessun sistema di propulsione o sostentamento a parte le proprie ali battenti, come un colibrì. Pesa 19 grammi ed ha un'apertura alare di 16 centimetri. È inoltre dotato di una microcamera con trasmettitore, in grado di riprendere e trasmettere immagini video in tempo reale


___________________________________________________________________________________________

vip FESTINI CON EVENTUALE ( ED EXTRA ) SESSO A PAGAMENTO SERVIZIO LE IENE

http://video.mediaset.it/video/iene/puntata/211753/toffa-festini-hard-per-vip.html
puntata intera
http://videomediaset.blogspot.com/2011/02/video-le-iene-puntata-intera-23.html


------------( link diretti al sito mediaset-)------------------------------------
________________________________________________________________________________________________

Kelly Osbourne è una Material Girl!

la figia di OZZy OSBOURNE, Kelly Osbourne è stata scelta come testimonial della linea di moda disegnata da Madonna e dalla figlia Lourdes Leon (al posto di Taylor Momsen).

in un intervista ad "Access Hollywood " Kelly parlato di di Lourdes Leon ecco cosa ha detto
: “È una ragazza dolcissima. È la ragazza più normale, senza affettazioni, di buone maniere, educata ragazza nella sua situazione che abbia mai conosciuto. Non ci sono molte ragazze nel mondo dello spettacolo o con la famiglia nel mondo dello spettacolo che non si sono montate la testa. È bellissimo conoscere qualcuno come Lola che è così genuina e vera. Non potete capire quanto sia raro”. Kelly Osbourne e Lourdes Leon hanno molto in comune: una è figlia del rocker Ozzy Osbourne, l’altra è figlia della regina del pop Madonna. L’incontro con Lourdes ha anche migliorato l’opinione di Madonna: “Sono sempre stata una grandissima fan di Madonna, ma ha completamente cambiato la mia opinione quando ho conosciuto Lola perché ha fatto un fantastico lavoro con lei”.


fino a poco tempo fa kelly aveva solo provato a fare la cantante


______________________________________________________________________________________________________

Esposta a Dubai la borsa “mille e una notte” da 2,7 milioni di euro: è record

La borsa "Mille e una notte" da 2,7 milioni di euro
DUBAI – Si chiama “Mille e una notte” sfoggia 381.92 carati di diamanti e costa 2,7 milioni di euro: è la borsa più costosa al mondo, una pochette a forma di cuore rivestita con interni di seta nera e splendente di pietre rare ed esclusive. Per realizzarla la prestigiosa boutique orafa House of Mouwad di origine libanese, ha incastonato in una struttura d’oro 18 carati 4,517 diamanti – 105 gialli, 56 rosa e 4,356 bianchi – e messo all’opera 10 artigiani per 1,100 ore.

commento di una donna di passaggio

" io non ho una borsa anzi ne ho una che ho trovato al bidone della monnezza ,poi ho delle borsine ,quelle che danno quando vai a fare la spesa se volete fare un' articolo anche su questo fatelo pure ma la borsa non ve la faccio fotografare

mercoledì 23 febbraio 2011

E FATTELA UNA CANTATA !

rubrica che fornisce il necessario per farsi una cantata in proprio , fare una bella cantata liberatoria ogni tanto distende il sistema nervoso , in questo caso poi esegue anche un test veloce sulla vista, sulle capacita di lettura , sull 'udito ( se qualcuno dall' appartamento di fronte vi bussa urlandovi " e basta !!! " vuol dire che siete o sordo o mezzo umbriaco ) il test si puo' eseguire anche in 2 o piu' persone in tal caso fornisce ulteriori test quali la capacita' di sincronizazzione col prossimo , etc etc
_____________________________________________________________________________________

e fattela una cantata ! " special canzoni da comitiva

quel mazzolin dei fiori



Quel mazzolin di fiori
che vien dalla montagna
Quel mazzolin di fiori
che vien dalla montagna
e guarda ben che no 'l se bagna
che lo voglio regalar.
e guarda ben che no 'l se bagna
che lo voglio regalar.

Lo voglio regalare,
percheè l'è un bel mazzetto.
Lo voglio regalare,
percheè l'è un bel mazzetto.
Lo voglio dare al mio moretto
questa sera quando 'l vien.
Lo voglio dare al mio moretto
questa sera quando 'l vien.

Sta sera quando 'l viene
sarà una brutta sera
Sta sera quando 'l viene
sarà una brutta sera.
e perchè sabato di sera
lu non l'è vegnù da me.
e perchè sabato di sera
lu non l'è vegnù da me.

Non l'è vegnù da me
l'è andà dalla Rosina.
Non l'è vegnù da me
l'è andà dalla Rosina.
e perchè mi son poverina
mi fa pianger e sospirar.
e perchè mi son poverina
mi fa pianger e sospirar.

Mi fa pianger e sospirare,
sul letto dei lamenti
Mi fa pianger e sospirare,
sul letto dei lamenti
cosa mai diran le genti,
cosa mai diran di me?
cosa mai diran le genti,
cosa mai diran di me?

Diran che son tradita
Tradita nell'onore
Diran che son tradita
Tradita nell'onore
e a me mi piange il core
e per sempre piangerà.
e a me mi piange il core
e per sempre piangerà.
_______________________________________________________________________________________

o bella ciao



Questa mattina mi sono alzato,
o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
Questa mattina mi sono alzato
ed ho trovato l'invasor.

O partigiano, portami via,
o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
Bel partigiano, portami via,
che mi sento di morir.

E se io muoio da partigiano,
o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
E se io muoio da partigiano,
tu mi devi seppellir.

E seppellire lassù in montagna,
o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
E seppellire lassù in montagna
sotto l'ombra di un bel fior.

E le genti che passeranno
o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
E le genti che passeranno
Mi diranno «Che bel fior!»

«È questo il fiore del partigiano»,
o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
«È questo il fiore del partigiano
morto per la libertà!» »
___________________________________________________________________________________
l' uva fogarina



♪♪ Ma quant'è bella l'uva fogarina, ma quant'è bello saperla vendemiar, a far l'amore con la sua bella, a far l'amor in mezzo ai pra' ♪♪

testo
Diridin din din, diridin din dìn
diridin din din, diridin din din
diridin din din, diridin din din
diridin din din, diridin din din

Oh com'è bella l'uva fogarina
oh com'è bello saperla vendemmiar
a far l'amor con la mia ohi bella
a far l'amore in mezzo al prà.

Oh com'è bella l'uva fogarina
oh com'è bello saperla vendemmiar
a far l'amor con la mia ohi bella
a far l'amore in mezzo al prà.

Diridin din din, diridin din din
diridin dìn din, diridin din din
diridin din din, diridin din din
diridin din din, diridin din din

Oh com'è bella l'uva fogarina
oh com'è bello saperla vendemmiar
a far l'amor con la mia ohi bella
a far l'amore in mezzo al prà.

Filar no la vol filar
cusir non lo sa far
il sol de la campagna
il sol de la campagna

Filar no la vol filar
cusir non lo sa far
il sol de la campagna
la dis che'l ghe fa mal.

Teresina imbriacona
poca voeuja de lavorà
la s'è tolta ona vestaja
la gh'ha ancora da pagà.

Filar no la vol filar
cusir non lo sa far
il sol de la campagna
il sol de la campagna

Filar no la vol filar
cusir non lo sa far
il sol de la campagna
la dis che'l ghe fa mal.

Oh com'è bella l'uva fogarina
oh com'è bello saperla vendemmiar
a far l'amor con la mia ohi bella
a far l'amore in mezzo al prà.

Diridin din din, diridin din din
diridin din din, diridin din din
diridin dín din, diridin din din
diridin din din, diridin din din.
______________________________________________________________________________________
La Società dei Magnaccioni


testo


LA SOCIETÀ DEI MAGNACCIONI

Fatece largo che passamo noi,
sti giovanotti de sta Roma bella,
semo regazzi fatti cor pennello,
e le regazze famo innamorà.
e le regazze famo innamorà.

Ma che ce frega, ma che ce importa,
se l'oste ar vino c'ha messo l'acqua,
e noi je dimo, e noi je famo,
c'hai messo l'acqua, e nun te pagamo, ma però,
noi semo quelli, che ja risponnemo n'coro,
è mejo er vino de li Castelli
che de sta zozza società.

Ce piacciono li polli, l'abbacchi e le galline,
perchè so senza spine,
nun so come er baccalà.
La società de li magnaccioni,
la società de la gioventù,
a noi ce piace de magna' e beve,
e nun ce piace de lavora'.

Osteee!!

Portace n'artro litro,
che noi se lo bevemo,
e poi ja risponnemo
embe', embe', che c'è?

E quando er vino, embe',
ciariva ar gozzo, embe',
ar gargarozzo, embe',
ce fa n'ficozzo, embe'.

Pe falla corta, per falla breve,
mio caro oste portace da beve,
da beve, da beve, zan zan.

Ma si per caso la socera more
se famo du spaghetti amatriciana,
se famo un par de litri a mille gradi,
s'ambriacamo e n'ce pensamo più
s'ambriacamo e n'ce pensamo più.

Che ciarifrega, che ciarimporta,
se l'oste ar vino c'ha messo l'acqua,
e noi je dimo, e noi je famo,
c'hai messo l'acqua, e nun te pagamo, ma però,
noi semo quelli, che jarisponnemo n'coro,
è mejo er vino de li Castelli
che de sta zozza società.

È mejo er vino de li Castelli
che de sta zozza società parapappappa'.
_____________________________________________________________________________________
ritornelli un po' ose' ( alcuni v.m. 18 )

le osterie etc
- di queste non si mettoni i testi perche va' bene gia cosi' va'!

sapresti abbinare il disegno alla persona a lui collegata ?, e sapresti dire il nome del personaggio del disegno ?

no? e allora informati !, vai!!!, fai una ricerca e ritorna quando sarai piu preparato ' gnurant!





___________________________________________________________________________________________

--------------------------------------------- un piccolo aiuto ------------------------------------------

interviste ai grandi del fumetto

magnus ( roberto raviola )




jacovitti


HUGO PRATT



BONVI



GUIDO CREPAX



FRANK DICKENS



Andrea Pazienza



Sergio Bonelli



Tiziano Sclavi



Ivo Milazzo


max bunker ( Luciano Secchi )



Sergio Bonelli