sabato 19 novembre 2011

le cose da sapere che non sai e a cui non credi finchè non ci caschi in prima persona

grattarsi le palle è un reato

Grattarsi i genitali in pubblico è reato. Lo ha stabilito la Terza sezione penale della Corte di Cassazione ritenendo il gesto "un atto contrario al decoro e alla decenza pubblica". Vale anche se il fine del gesto è uno scongiuro. Insomma, meglio munirsi di cornetto rosso, piuttosto che rischiare una sanzione.
A scatenare il caso, è stato un operaio 42enne di Como, condannato a 200 euro di multa e ad altri mille da destinarsi alla cassa ammende. L'uomo si era grattato le parti basse probabilmente "per sistemare la tuta indossata", ha spiegato la difesa.

Un gesto che, invece è stato equiparato dai supremi giudici a un atto contrario al decoro pubblico perché "il palpeggiamento dei genitali alla presenza di terze persone è manifestazione di mancanza di costumanza e di educazione in quel complesso concetto di regole comportamentali etico-sociali". In tale concetto di maleducazione, spiegano da Piazza Cavour, va anche intesa la cosiddetta toccata scaramantica

http://www.ersiliomattioni.it/Toccarsi_le_palle_scaramanzia_o_reato.htm


curiosità

al povero ex premier Berlusconi ora probabilmente sarà messo su un altro processo proprio per essersi grattato le palle in pubblico e anche di fronte a gente altolocata. lui dira' che stava cercando "  l' ispirazione " ma gli crederanno ?



il reato è perlopiu' appannaggio del sesso maschile ma in alcuni casi il reato puo esere commesso anche dal sesso femminile e non solo perché esso sostituisce una persona di sesso maschile nell' operazione di grattamento ma anche in altre occasioni come si vede chiaramente nella foto sotto
___________________________________________________________________________________________

a proposito di palle ......



il dramma di Wesley Warren: ha le palle giganti che ( per ora )  sono arrivate a pesare 45 kg in totale


sarebbe facile farci dell' ironia , si potrebbe dire " questo sì che ha le pklle ! etc etc ma non sarebbe giusto quest' uomo soffre davvero , la strana deformazione che l' ha colpito è un qualcosa di altamente imbarazzante oltre che doloroso e inibente dello svolgimento di una vita normale

la storia in breve


Wesley Warren Jr da Las Vegas, Stati Uniti, ha 47 anni e i suoi testicoli sono cresciuti così tanto che non può più indossare jeans o pantaloni e vive sottoponendosi costantemente a cure di antibiotici e altri farmaci.
Wesley, che deve indossare come “pantaloni” una felpa con cappuccio, mettendo le gambe tra le braccia e i testicoli nel cappuccio, ha dichiarato: “Non è facile andare in giro. Vorrei avere amici veri e una relazione con una donna. Ma non mi faccio buttare giù, sono troppo forte per questo”.
Per i medici, i linfonodi nei testicoli si sono gonfiati con fluido acquoso. Wesley sostiene di essere stato colpito da questa deformità imbarazzante quando ha schiacciato i suoi testicoli durante il sonno nel 2008. Da quel giorno è iniziato il gonfiore e già la mattina dopo erano “delle dimensioni di un pallone da calcio”.
“Non ho mai sentito tale dolore”, ha raccontato, “E’ stato un dolore lancinante per tutto il corpo.
Quando si è fermato, è stato come se fossi stato investito da un trattore”
I chirurghi gli hanno detto che avrebbe bisogno di un’operazione con costi a sette cifre per correggere il problema, ma la sua assicurazione medica non darebbe la copertura. Ora l’uomo ha chiesto aiuto in un noto programma radiofonico per la raccolta fondi: “Spero che un miliardario possa aiutarmi”.






http://www.vip.it/testicoli-giganti-per-wesley-warren-jr-video/
____________________________________________________________________________________