domenica 20 novembre 2011


2 risate ? ---------------------- facciamo 3 ?-------------------  4? ----------------------- ok facciamo un tot --------------


desideri


"Una coppia sta festeggiando le nozze d'argento e contemporaneamente anche i 60 anni di vita. Durante la festa appare una fata che dice alla coppia: "come premio per i 25 anni di fedeltà vi concedo un desiderio a testa". 


La moglie entusiasta esclama "voglio fare un viaggio attorno al mondo con mio marito" 


... subito dopo la fata, dato un tocco con la bacchetta magica, fa apparire i biglietti aerei e i voucher per gli alberghi. 


Il marito ci pensa un attimo poi rivolto alla moglie: "questa situazione è molto romantica, ma questa chance c'è solo una volta nella vita, quindi scusami cara, ma il mio desiderio è questo: avere una moglie di 30 anni più giovane". 


La moglie rimane scioccata, ma un desiderio e' un desiderio, e quindi La fata lo accontenta: dà un colpo di bacchetta e zac! L'uomo diventa un novantenne! 


MORALE: gli uomini sono bastardi, ma le fate sono femmine "
----------------------------------------------------------------------
carabinieri


Un appuntato dei carabinieri torna a casa con un grande mal di pancia.
Chiede alla moglie la borsa dell'acqua calda, ma purtroppo la borsa e'
vecchia ed e' quindi bucata e perde acqua.
Si rivolgono ai vicini: "Avete per caso una borsa dell'acqua calda da
prestarci?".
"No, purtroppo anche la nostra perde acqua. Ma a che vi serve?".
"Per mettermela sulla pancia: ho un gran mal di stomaco".
Allora il vicino gli consiglia: "Noi in questi casi usiamo il gatto...".
 "Ma come, il gatto?".
 "Si', e' un bel gattone grosso, peloso...".
 "Ma non e' che graffia?".
 "Nooo, e' buonissimo... Sulla pancia poi da' tanto caldo... Glielo presto
volentieri".
 L'appuntato prende il gatto e se lo porta via.
L'indomani il vicino sente suonare e va ad aprire la porta. Gli si presenta
l'appuntato tutto graffiato in  faccia, con nelle mani un fagotto in cui ha
chiuso il gatto.
"Ma che e'  successo?" domanda il vicino.
"Beh, guardi, fino a che si e' trattato di  mettergli l'imbuto nel sedere, si
è solo un po' agitato ma lo abbiamo tenuto ben stretto... però quando ho
provato a versare l'acqua calda..."


-----------------------------------------------------------------------------------


dialogo tra sposati prima e dopo il fatidico settimo anno




PRIMA DI SPOSARSI:

Lei: Ciao! 
Lui: Finalmente! Da quanto tempo aspettavo questo 
momento! 
Lei: Vuoi che vada via? 
Lui: NO! Come ti viene in mente? Solo a pensarci, 
rabbrividisco! 
Lei: Mi ami? 
Lui: Certamente! A tutte le ore del giorno e della 
notte! 
Lei: Mi hai mai tradito? 
Lui: NO! MAI! perché me lo chiedi? 
Lei: Vuoi baciarmi? 
Lui: Sì, ogni volta che ne ho l’occasione! 
Lei: Saresti mai capace di picchiarmi? 
Lui: Sei impazzita? Lo sai come sono io! 
Lei: Posso fidarmi di te? 
Lui: Sì! 
Lei: Tesoro … 



Dopo sette anni di matrimonio: 
Basta leggere il testo dal basso in alto. 

__________________________________________________________________________
figli...


4 amici si incontrano. 
Iniziano a parlare del più e del meno e, mentre uno va a ordinare da bere, gli altri cominciano a parlare dei propri figli.


Il primo dei tre dice:
‘Sono molto orgoglioso di mio figlio. Ha iniziato a lavorare come fattorino, si è iscritto alle serali e si è diplomato. Dopo pochi anni è diventato direttore ed oggi è il presidente della compagnia. E’ diventato cosi
ricco da regalare a un suo amico che compiva gli anni una Mercedes superlusso’.


Al che il secondo dice:
‘Anche io sono molto orgoglioso di mio figlio. Ha cominciato a lavorare come steward a bordo di un aereo. Nel frattempo è diventato pilota. Si è associato con altri e ha fondato una compagnia aerea. Oggi è così ricco che lui a un amico per il compleanno ha regalato un aereo bimotore Cesna’.


Il terzo allora racconta:
‘Non posso dirvi l’orgoglio che mi da il mio. Ha studiato ingegneria. Ha aperto un’impresa di costruzioni e ha fatto i miliardi. Lui, per il compleanno di un amico, gli ha regalato una villa da 1500 mq’.


Nel frattempo il quarto torna e chiede di cosa stessero parlando.
Allora i tre amici gli chiedono di suo figlio.
‘Mio figlio è un gigolò per gay. Si guadagna da vivere così’.


E gli amici:


‘Poverino, che disgrazia!’


‘Ma quale disgrazia, sta una favola! Pensate che quest’anno per il suo compleanno tre frocioni di clienti gli hanno regalato una Mercedes, un aereo privato e una villa di 1500 mq!!! ……
E i vostri figli invece che fanno ?!?’


---------------------------------------------------------------------
versioni contrastanti


La bambina chiede alla mamma:   
Mamma come nacque la razza umana?   
La mamma risponde: Dio creò Adamo ed Eva e loro ebbero dei figli. Così nacque la razza umana.   
Due giorni dopo, la bambina fece la stessa domanda al papà.   
Il padre risponde : Molti secoli fa esistevano le scimmie. Con il passare degli anni si svilupparono e si trasformarono in uomini. E? così che nacque la razza umana.   
Molto confusa, la piccolina, si rivolge alla mamma e le chiede:   
Mamma, come mai tu mi dici che la razza umana fu creata da Dio e papà mi dice che proveniamo dalla scimmia?   
Tesoro, le risponde la mamma, io ti ho parlato della mia famiglia e papà della sua 
---------------------------------------------------------------------
totti e del piero


Del Piero esce sconsolato da una sede CEPU, ed incontra Totti.
T : Aò Ale che t'è successo, te vedo n'pò bacchiato
DP : E dai, quei mona mi hanno bocciato
T : Ma come t'hanno segato?? Ma se sei er loro testimonial?
DP : Vero ostia, ma han detto che dovevo fare almeno un esame
T : E che esame t'hanno fatto 'sti 'nfamoni
DP: Scienze ostrega
T: Embè, dimme-dimme cos'è che n'hai saputo??
DP: Dai Francesco tanto non lo sai neanche te
T: An'vedi questo, io sò n'drago nella scienza
DP: Và bene, mi hanno chiesto il nome di Volta, l'inventore della pila
T : Embè tu nun lo sapevi?
DP : No, perchè te lo sai??
T: Certo che ce lo sò er nome de Volta..... Jhontra
--------------------------------------------------------------------


la sorpresa


Un giovane ragazzo entra in una farmacia e dice al farmacista:


Buon giorno, mi dia un preservativo.


La mia ragazza mi ha invitato a cena
stasera e credo che si aspetta qualcosa da me.


Il farmacista gli da il
preservativo e quando sta per uscire il ragazzo si gira e dice:


Me ne dia
un altro, perché la sorella della mia ragazza che è molto carina anche
lei incrocia sempre le gambe in maniera provocante quando mi vede e credo che
si aspetta qualcosa da me.


Il farmacista gli da un secondo preservativo e
quando sta per uscire il ragazzo si gira e dice:


Me ne dia ancora un
altro perché la madre della mia fidanzata non è niente male e quando mi vede,
fa sempre delle allusioni......


Siccome mi invita a cena, credo si aspetta
qualcosa da me.


Alla cena, il ragazzo è seduto con la ragazza alla sua sinistra, la
sorella a destra e la madre di fronte.


Quando arriva il padre., il ragazzo
abbassa la testa e comincia a pregare:


Signore, benedica questa cena, grazie per
quello che ci dai ...... bla bla bla ........ Dopo un minuto il ragazzo
sta ancora pregando: Grazie signore per la tua bontà...... blablabla.


Passano ancora dieci minuti e il ragazzo sta sempre pregando con la testa
abbassata.


Si guardano tutti molto sorpresi e la fidanzata è ancora più sorpresa
degli altri.


Si avvicina al ragazzo e gli dice nell'orecchio: non sapevo che
fossi così credente.


E lui risponde: non sapevo che tuo padre fosse
farmacista....




_____________________________________________________________________________________________________________________________