domenica 25 settembre 2011

aumento dell' I.V.A. - s 'ìiniziano a sentire i primi effetti

l' aumento dell' I.V.A. ovvero la gran mossa del governo al completo  ( e pure dell' opposizione che l' ha appoggiata per poi protestare dicendo " che così non và bene " )  che  aumentando una sola voce e cioè l 'IVA ha aumentato di conseguenza tutto quello che l'essere umano puo' comprare o vendere restando nella legalità

praticamente ogni cosa aumenterà di un euro ogni cento euro e questo ad ogni passaggio esistente tra venditore e compratore finale,

e meno male che la morsa del fisco doveva diminuire!!

questa semplice mossa farà incassare allo stato  un fottio di soldi e  conseguentemente svuoterà ulteriormente e in un colpo solo le tasche di ogni persona che risieda in maniera permanente o no sul suolo Italiano aumentando oltremodo l' inflazione come se essa ne avesse bisogno.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
cosa c'e' dietro a tutto questo ?

 l' attacco finanziario volto al fallimento dell' euro colpisce così materialmente i suoi cittadini, era iniziato con la Grecia per poi proseguire con la Spagna, il Portogallo fino ad arrivare all' Italia , ora inizia a toccare la Francia e poi è prevedibile si espanderà  anche alla Germania etc

questo perchè i campanilismi nazionali dei singoli paesi che la compongono bloccano la mossa energica , potente e finalizzante che l' europa dovrebbe mettere in campo onde bloccare e rispedire al mittente l' attacco finanziario sotto la quale sta cedendo ogni giorno di più

la guerra in corso non è di tipo militare è più  subdola nasce da lontano , nasce da quando gli stati hanno iniziato ad indebitarsi e negli anni e ormai abituaticisi, hanno considerato  il debito una cosa normale appoggiandocisi sempre di piu' , cosi' ora che il loro debito è esagerato hanno grosse difficoltà a tenerlo a freno,

i paesi fino a ieri " fuori mercato " sfacciatamente si offrono come soluzione onde sopperire a tale situazione , offrono metaforicamente " una mano " ma nel contempo richiedono garanzie maggiori , cambiamenti strutturali al mercato finanziario mondiale e delle leggi che lo regolano , questi sono gli stessi paesi che vedono crescere  in maniera esponenziale i loro fatturati, sono i detentori di gran parte del debito di potenze mondiali ora in crisi le quali , d' un tratto ,si accorgono di essere quasi sulla via della bancarotta, di essere parzialmente nelle loro mani ( per ora )

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
chi ha la soluzione vera del problema ?

 da un po' di tempo  a questa parte non si sente altro che dire " tagli, riduzioni, scorporo, diminuzione etc"
attraverso le sopra dette mosse s'intenderebbe ridurre gli sprechi e quindi i costi vivi dello stato ma resta il fatto che la situazione anche con 'ste mosse resta grave e le tasse al posto di diminuire aumentano , inoltre i servizi al cittadino ( quando ci sono ) diminuiscono sempre piu e quelli che restano vedono  aumentare l'importo da versare ( vedi ticket ) questo perche ?

la scusa stavolta è la crisi ,una crisi mondiale che sicuramente avrà fatto la sua parte.  il fatto è che anche prima della crisi l' andazzo non era cambiato le tasse non erano calate , al massimo erano restate ferme al solito livello ma non diminuite.


non c'e in Italia nessun uomo politico che abbia la caratura di cui necessita una persona per essere ammirato e seguito anche nei percorsi piu' dolorosi, i nostri politici ci mentono, ci mentono sempre . oppure dicono mezze verita, mezze verita che di solito denigrano la parte opposta e magnificano la propria

ma nessuno, politico o no, possiede la bacchetta magica

 i conti son quel che sono e le ricette pure quindi a prescindere da chi le presenta le misure da adottare forzatamente non hanno bandiera , andrebbe detto questo chiaramente , qualsiasi partito si trovi al governo deve per forza di cose farci bere una medicina amara e per farlo potrebbe dirci la verita , spiattellarci la cruda realta, chiedere l' impegno di tutti per ottenere un risultato che alla fine se raggiunto premia tutti noi e non una parte o l'altra di popolazione

considerazioni finali

l' aumento dell' IVA è peggio che una nuova tassa perchè è molto di piu';  colpisce indistintamente ricchi e poveri , lavoratori e non; colpisce direttamente e non ogni singolo cittadino tassandolo ogni volta che spende o guadagna un soldo,

___________________________________________________________________________________




la crisi odierna è una vero e proprio MOLOCH ed è risaputo che il MOloch per i suoi servizi richiede i suoi bei sacrifici
_____________________________________________________________________________________


cos'è l' I.V.A.

l' I.V.A. ovvero L'imposta sul valore aggiunto è un'imposta che colpisce solo il valore aggiunto di ogni fase della produzionescambio di beni eservizi.
http://it.wikipedia.org/wiki/Imposta_sul_valore_aggiunto

link utili

http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2011-09-15/domani-aumenta-224724.shtml?uuid=AaZOao4D
http://www.misterfisco.it/iva/iva.asp
http://www.repubblica.it/economia/2011/09/15/news/iva_al_21_i_prodotti_che_da_sabato_aumenteranno-21731554/
http://www.italianwebdesign.it/quanto-costa-aprire-la-partita-iva-e-poi-libero-professionista-o-ditta-individuale/