domenica 24 luglio 2011

una canzone ogni tanto --------------

ALANIS MORISETTE - UNINVITED ( 1998 - 4:37 ) dalla colonna sonora del film " city of Angels "
- TESTO. reperito siu internet

uninvited

Like anyone would be,
I am flattered by your fascination with me.
Like any hot-blooded woman,
I have simply wanted an object to crave.
But you, you're not allowed,
you're uninvited.
An unfortunate slight.

Must be strangely exciting
to watch the stoic squirm.
Must be somewhat heartening
to watch shepherd meet shepherd.
But you, you're not allowed,
you're uninvited.
An unfortunate slight.

Like any uncharted territory,
I must seem greatly intriguing.
You speak of my love like
you have experienced love like mine before.
But this is not allowed,
you're uninvited.
An unfortunate slight.

I don't think you're unworthy,
but I need a moment to deliberate.

- traduzione reperita sempre su internet ----------------------------------------

non invitata

Come chiunque lo sarebbe,
mi sento lusingata dal fascino che hai su di me.
Come ogni donna dal sangue caldo,
ho voluto semplicemente un oggetto da desiderare.
Ma tu, tu non sei ammessa,
non sei invitata.
Una sfortunata mancanza di rispetto.

Dev'essere stranamente eccitante
guardare gli stoici contorcersi.
Dev'essere in qualche modo rincuorante
guardare il pastore incontrare il pastore.
Ma tu, tu non sei ammessa,
non sei invitata.
Una sfortunata mancanza di rispetto.

Come qualunque territorio inesplorato,
devo sembrare veramente intrigante.
Tu parli del mio amore come
se avessi avuto esperienza di un amore come il mio.
Ma questo non è ammesso,
non sei invitata.
Una sfortunata mancanza di rispetto.

Non penso che tu non sia degna,
ma ho bisogno di un momento per decidere.