martedì 31 maggio 2011

BALLOTTAGGI VARI LA DESTRA INCASSA I FRUTTI SEMINATI

I PRIMI COMMENTI A CALDO DELLA DESTRA ERANO quasi entusiastici ad esempio "" potevamo perdere e invece non abbiamo vinto è UNA RIPRESA DI NULLA ! "

per poi trasformarsi in un " NON è UNA CAPORETTO MA UNA SBERLA, una sberla bella secca CHE però ha i suoi lati positivi , è sì perche questa batosta CI HA RISVEGLIATO ridandoci la forza che non avevamo piu' " è in quest' ultima affermazione che c'è la verita mai svelata, se non dalla sinistra. del governo della destra negli ultimi tempi; la destra , tutta, finora dormiva senza rendersene conto, ora se n'è accorta........ peccato che forse è troppo tardi

l' infame campagna promozionale gestita dalla destra farcita com'era di insulti, di avvertimenti simili a minacce (mancava piu' che dicessero che se si votava sinistra avrebbero chiamato l' uomo nero e inoltre che con la sinistra al governo sarebbe arrivata la fine del mondo prima del 2012 per esaurire tutto il peggio repertorio possibile ) ha dato i frutti che poteva , cosi' ha vinto un uomo mite ( almeno all'apparenza ) un difensore dei piu' deboli.l'ennesimo sogno che qualcosa puo' ancora cambiare, un certo Pisapia la cui sorte è stata decretata l'attimo stesso in cui la poco strategica Moratti decise di affontare con l'attacco peggiore e nel modo più vile, il suo antagonista più pericoloso.
bene ha fatto la sinistra a non reagire , a rimanere in silenzio , a calmare ed assopire gli istinti combattivi ( nel caso contrario probabilmente avrebbe perso )

vedremo ora se il tragico futuro prospettato da Berlusconi e dalla destra per Milano in mani non loro s'avvererà o invece se le cose proseguiranno come sempre o magari anche meglio
----
- trionfa De Magistris a Napoli grazie alla personalita propria, all'appoggio sfrenato di Di Pietro prima e della sinistra tutta dopo , vince piu' che altro la voglia di dire la parola Fine ad un presente sempre piu peggiorativo ad una serie di promesse mai mantenute ad un sistema gerarchico di potere quasi inscalfibile, ad una voglia di cambiamento radicale di tutto quanto di sbagliato c'e' in uina città dai mille problemi

vedremo se DE Magistris troverà gli uomini capaci di portare aventi una sfida quasi impossibile usando le armi della giustizia , dell' onesta', portando a galla quanto di buono anche a Napoli c'e o se anche lui alla fine fara il possibile lasciando immutati i mali radicati in particolare a Napoli e piu' in generale in molte zone del Sud

ci voleva una lezione e LEZIONE è stata,

anche Berlusconi ha ammesso la sconfitta seppur dovuta, a dir suo , in larga maggioranza ai candidati proposti, come al solito parlare dopo è facile e scaricare fango sugli altri pure, imparino questi signori che gli Italiani vogliono persone oneste e capaci alla guida del paese, persone degne di fiducia che tentino l' impossibile per mantenere quanto promesso e che il tempo dei teatrini, degli accordi sottobanco è finito, meglio un amara verita' che un ignobile menzogna destinata , prima o poi a venire a galla

quello che interessa sono le soluzioni ai problemi reali e non i giochetti di palazzo, se si hanno le capacita occorrenti per affrontare una tale sfida bene, sennò ... A CASA!!!!!!
______________________________________________________________________________________

BENIGNI SHOW A PESARO


_____________________________________________________________________________________________
Litizzetto show