sabato 19 febbraio 2011

chi sono i piu' pericolosi nemici dell'Italia in quanto Nazione ? - il paradosso della LEGA

sfogo di ERtrucido





pur essendo ministri eletti dal popolo Italiano perche' guidino il paese , sotto sotto lo vorrebbero dividere , vorebbero sfasciare quello che i nosti " nonni e bisnonni " hanno voluto e ottenuto a prezzo della loro eetssa vita , andando contro gli ideali dei loro stessi " parenti "


pur essendo un partito in crescita e pur avendo meriti indubbi la lega con questa sua "fissa " anti unita Italiana cominciando dsall' inno fino ad arrivare a chissa cosa tra l' altro compie anche un delitto contro lo stesso stato che in parlamento peressa stessa rappresenta , una contaraddizione con cui prima o poi dovra fare i conti e se è vero che prima o poi i nodi vengono al pettine vederemo quale sara' la loro mossa finale e comunque una cosa è certa ancora oggi gli Italiani che non votano lega ( e forse proprio per questa loro anti Italianita ) sono di gran lunga la maggiornaza



il discorso è solo uno o sei Italiano o non lo sei . o difendi i valori dello stato Italiano Oppure no e se li difendi devi essere coerente, una cosa sono le giuste osservazioni sugli errori presenti e sulle possibili soluzioni , un' altro è lo sputare sull' Italia come nazione incolpando di tutto una sola parte del popolo che la compone ricordando che l'Italia è stata intensamente voluta da tutto il popolo Italiano , s'è creata per unire e non per dividere , che gli Italiani sono un grande popolo e questo lo dice la storia antica non chi è vivo oggi , sta' proprio a noi Italiani di questo tempo farla tornare ( o farla restare ) quel grande paese che è o farla tornare ai tempi bui , preda di altri che ci osservano aspettando ilmomento giusto per inpadronirsene
l'talia è una e indivisibile ogni altra ipotesi oltre ad essere punibile dalla legge è solo fantasia