venerdì 11 febbraio 2011

2 risate ------------- tra una risata e l' altra ------------- ah! ah ! ah! -------------- a chi ?____________
ora basta!

Il Comandante raduna tutti gli uomini sul piazzale della Caserma e a gran voce dice :
ORA BASTA SEMPRE BARZELLETTE SUI CARABINIERI !
Chi mi fara` ridere con una barzelletta sulla POLIZIA.......verra` premiato con una Licenza di un mese pagata doppia !!
...............................niente
...............................tutti zitti
...............................silenzio tombale
...............................IO... IO! COMANDANTE, IO!
IO la so una barzelletta sulla Polizia.
IO COMANDANTE!
APPUNTATO CUCCURU..... grida il Comandante!
Bravo Appuntato, ci faccia ridere.
Al che` il Comandante avendo gia` il sorriso stampato in bocca, incita l`Appuntato a dire questa barzelletta sulla POLIZIA.
Pronti a ridere anche tutti gli altri uomini radunati nel piazzale che incitano a loro volta l`Appuntato Cuccuru a dire questa barzelletta sulla Polizia.
Dai Cuccuru, vai..... spara !
...............................SAPETE VOI PERCHE` SULLE AUTO DELLA POLIZIA C`E` SCRITTO POLIZIA? grida l`Appuntato Cuccuru.
Tutti nel piazzale che iniziano a ridere, il Comandante e` gia` quasi in lacrime, incitando sempre di piu` l`Appuntato Cuccuru: NO PERCHE!
PERCHE` APPUNTATO CUCCURU! PERCHE` SULLE AUTO DELLA POLIZIA C`E` SCRITTO POLIZIA?
PERCHE`.........................................
PERCHE`.........................................
PERCHE`.........................................
ALTRIMENTI CI ENTRANO I CARABINIERI
-----------------------------------------------------------------------------------------------
La logica

Uno studente universitario ritorna a casa per le vacanze estive ed un giorno, mentre sta leggendo un libro seduto su una panchina dei giardini pubblici, gli si avvicina un vecchio compagno di scuola delle elementari piuttosto tonto: Ciao, cosa fai? Non vedi? Sto leggendo un libro. Che libro è? Parla di logica! Logica? Cos`è? Beh vedi, la logica è qualla cosa che, parlando di un argomento, seguendo un filo logico ti porta a parlare di altri argomenti senza saltare di palo in fiasco. Ma per té è difficile, ti faccio un esempio: tu a casa hai un acquario? Si. L`acquario contiene l`acqua ed i pesci che sono esseri viventi vero? Si. Ci sono pesci maschi e pesci femmine vero? Si. Tu sei un maschio e ti piacciono le femmine vero? Certamente! Vedi? Siamo partiti parlando di un acquario e siamo arrivati a stabilire che ti piacciono le donne seguendo un filo logico; questa è la logica! Che bello prestamelo dai. Va bene, ma per pochi giorni.
Il tonto si avvia verso casa ed incontra un amico, anche lui di modeste capacità intellettive. Che libro è? Bhe, parla di logica. Cos`è? Guarda, ti faccio un esempio pratico: Tu a casa hai un acquario? No! Bhe em bhe ma allora sei frocio!
_____________________________________________________________________________________________
Colmo per un idraulico

....il colmo per un Idraulico?
Avere un figlio..... che non capisce un TUBO!
_____________________________________________________________________________________

Palle Palline

Gli operai e gli impiegati quando si incontrano parlano di calcio. La classe media quando si incontra parla di tennis. I dirigenti e i politicanti quando si incontrano parlano di golf. Conclusione: più stai in alto nella scala sociale e più sono piccole le tue palle.
____________________________________________________________________________________________
ARABI ED EBREI

Un arabo molto ricco dell'Arabia Saudita ha bisogno per un grosso
intervento chirurgico di una trasfusione sanguigna. Poiche' il suo
gruppo sanguigno e' molto raro le ricerche vengono estese anche agli
stati vicini e cosi' viene trovato un ebreo che possiede il suo stesso
gruppo. Questi senza esitazione offre il suo sangue all'arabo e
l'intervento puo' essere fatto si' che l'arabo si salva. Poco dopo per
ricompensare l'ebreo del suo bel gesto l'arabo fa pervenire al
donatore dei ricchi regali: una Rolls Royce per lui, un grosso
diamante per sua moglie, una Harley Davidson per suo figlio e una
Bugatti cabriolet per sua figlia. Un anno dopo nuovamente l'arabo ha
bisogno di un nuovo intervento chirurgico con trasfusione di sangue e
chiede all'ebreo se gli puo' donare nuovamente il sangue. L'ebreo
accetta volentieri e cosi' nuovamente l'arabo puo' essere operato e
salvato. Ma questa volta fa pervenire all'ebreo una email di
ringraziamento: "Grazie molto per quello che avete fatto per me",
senza nessun regalo. L'ebreo ci rimane male e chiede, sempre via
email, all'arabo come mai sia stato cosi' poco generoso questa volta.
E l'arabo: "Tu hai forse dimenticato che ora nelle mie vene scorre un
po' di sangue ebreo!!!"