sabato 6 novembre 2010

Rihanna ad XFACTOR : sara' l' ospite della puntata del 09 novenbre



info dal sito ufficiale italiano
questo martedì 9 Novembre Rihanna tornerà in Italia, dopo più di due anni, per promuovere l'uscita del suo nuovo album "Loud" il prossimo 16 Novembre.

Riri arriverà a Milano, e nel tardo pomeriggio incontrerà alcuni fortunati fan (qui sotto trovate i diversi modi per poter essere uno di loro!) e farà qualche intervista, mentre la sera sarà l'ospite d'onore della popolare trasmissione di RaiDue "X-Factor".

ECCO COME INCONTRARE RIHANNA

> scrivi una mail con i tuoi dati (nome, cognome, indirizzo email, numero di cellulare) all'indirizzo rihannaitaliaofficial@gmail.com, scrivendoci anche perchè dovremmo scegliere te per vincere l'incontro con Rihanna!
Tra le 10 motivazioni che reputeremo migliori, estrarremo a sorte due vincitori per l'incontro di martedì, e li contatteremo nel pomeriggio di lunedì al cellulare. Avete tempo fino lunedì alle 10.00 per inviarci la mail!

> diventa fan della pagina Facebook ufficiale di Universal Music Italia: http://www.facebook.com/UniversalMusicItalia, e scopri come vincere l'incontro con Rihanna - uno dei premi del nostro "festeggiamento" dei 10.000 fan della pagina!

> partecipa al contest di RnBJunk.com, a questo indirizzo: http://www.rnbjunk.com/contest-vinci-incontra-rihanna-milano-con-rnbjunk-223/

http://www.rihannaitalia.com/news.php?id=1534051144&start=0
----------------------------------------------------------------------------------------------------

BLACK LABEL SOCIETY: una data italiana

I BLACK LABEL SOCIETY (la band di ZAKK WYLDE,) hanno programmato il tour europeo che li porterà in Italia per un'unica data italiana che si terrà a marzo all' Alcatraz di Milano. La formazione americana è mondialmente riconosciuta come fra le più interessanti del panorama rock-metal ed è apprezzatissima da una fascia ampia di rockettari visto che la vena southern è, nei BLACK LABEL SOCIETY, sempre molto evidente... Special guest: Godsized.

BLACK LABEL SOCIETY + Godsized17.03 MILANO, Alcatraz

Apertura porte: ore 19.00,
Inizio concerti: ore 20.00
Prezzo del biglietto in prevendita: 30,00 euro + diritti di prevendita
Prezzo del biglietto in cassa la sera dello show: 40,00 euro
Biglietti in prevendita a partire da martedì 9 novembre sul circuito http://www.ticketone.it/ http://www.liveinitaly.com/http://www.livenation.it/
Good Charlotte, Christina Aguilera,Backstreet Boys, P!nk, maria carey, rihanna etc

passatempi vari -------- scemenze............ boiate ---........... un po' di tutto ------------ fallo te! .-------

GATTINI O BATUFFOLI DI COTONE ?
hamless: (via risingtensions)
------------------------------------------------------------------------------------------

GOVERNO AL CONTRATTACCO

alle opposizioni che dicono che il governo in carica non ha fatto e non sta' ancora facendo nulla di buono il governo tramite i suoi portavoce ha risposto che non solo han fatto ma che quello che han fatto l' han fatto e anche bene e come prova han mostrato la foto sottostante


------------------------------figura 1 - buco nell' acqua

le opposizioni rispondevano subito e con mal celato orgoglio che quello era niente considerando le promesse fatte e che poi loro quando erano al potere avevano fatto molto meglio creando un qualcosa dche avrebbe accompagnato gli Italiani per gli anni a venire, a prova di cio' allegavano alla risposta la foto sottostante


-----------------------------figura 2- voragine comparsa dal nulla


i sopravvissuti della prima repubblica pero' noon ci stavano a rimanere senza meriti o altro e reclamavano che erano loro che avevano fatto qualcosa di veramente durevole nel tempo , un qualcosa d' 'imperituro che rimarra ' agli Italiani nei secoli dei secoli

------------------------------------figura 3 - buco senza fondo


grazie a queste imprese gloriose , all' impegno costante , all' unione delle migliori menti che ci hanno negli anni governato sacrificandosi per ill nostro bene cosi' oggi gli Italiani possono dormire sonni tranquilli perche comunque vada, crisi o non crisi , sanno che ancora per un bel po' posson stare tranquilli , che staranno belli al caldo in una bella coltre di ... vedi figura


--------------------------------------------------------------------------------------------------------

giovedì 4 novembre 2010

mistero ---------- orrore ---------raccapriccio -------- terrore ------- paura ? ---------- strizza -------

Erszébet Báthory, la contessa sanguinaria

e' stata la piu grande serial killer


dal web

Sono passati 500 anni dagli eventi narrati qui' ,ma il ricordo della figura della protagonista,la nobildonna Elizabeth Bathory,è ancora tremendamente viva nell’immaginario collettivo del popolo d’Ungheria,paese che le diede in natali nel 1560,da essere ricordata nelle storie serali che si raccontano ai bambini per farli spaventare ed andare a letto senza domande.


E’ la storia di una donna dissoluta,bella e crudele,che è passata alla storia con il soprannome di contessa Dracula.
Eppure la sua infanzia era stata segnata da una vita tranquilla,nella tenuta del padre,Gyrgy,che non aveva risparmiato a quella sua strana figlia un’istruzione degna di una principessa.
Ma la sua vita cambiò radicalmente il giorno in cui morì improvvisamente suo padre,e la ragazzina venne proiettata nel mondo degli adulti,promessa sposa del conte Ferencz Nádasdy,che sposò a soli 15 anni.

Trasportata in una realtà differente da quella della sua infanzia,la ragazza crebbe covando odio e risentimento soprattutto nei confronti della suocera,Orsola,e detestando l’atmosfera cupa e opprimente del castello,che si animava solo quando rientrava,da qualche campagna di guerra,il castellano padre del conte Ferencz e marito di Orsola,Tomas.
Il matrimonio comunque si fece,e i festeggiamenti durarono un mese,mese in cui la ragazza sembrò riacquistare vitalità.
Ma fu una breve illusione,perché ben presto il conte Ferencz fu costretto a seguire il padre in battaglia.

La solitudine,il sentirsi lontana da casa,la mancanza di affetti crearono ben presto problemi alla fragile psiche della ragazza,che ben presto rivolse un’ossessiva attenzione al suo corpo e alla cura della sua comunque notevole bellezza.
Passava le giornate davanti allo specchio,in compagnia delle sue damigelle,che tiranneggiava in ogni modo,costringendole a cambi frequenti di vestiti.
Contemporaneamente Elizabeth impiantò un piccolo laboratorio,nel quale sperimentava strane pozioni,distillati di erbe che avrebbero dovuto servirle a conservare la sua superba bellezza.
Ben presto iniziò a provare un insano piacere nel torturare le ragazze della sua servitù;le puniva sempre più duramente ad ogni piccola mancanza,le frustava senza pietà,arrivando a cucire la bocca di una di loro con il fil di ferro solo perché aveva osato lamentarsi.
Il germe della pazzia fece capolino ben presto nella sua vita;non bisogna dimenticare che nella famiglia di Elizabeth,a causa di ripetuti matrimoni tra consanguinei,si erano sviluppate tare ereditarie che avevano portato i suoi prossimi parenti a sviluppare malattie mentali e epilessia.
Anche Elizabeth soffriva di crisi epilettiche,durante le quali diventava violentissima;le punizioni verso le malcapitate domestiche diventarono più brutali.

Ma l’improvvisa morte della suocera,Orsola,sembrò cambiare in meglio le cose.
Elizabeth ebbe un figlio,e subito dopo un’ altro.
Ora era libera dalle attenzioni che le riservava la suocera,e iniziò a frequentare la corte,passando la vita fra divertimenti e feste.
Ben presto però la pazzia tornò a fare capolino,e la donna ne divenne preda sempre più frequentemente,con esiti fatali.
Aiutata dal nano Ficzkó,un essere deforme e infido come una serpe,Elizabeth iniziò a punire con torture inenarrabili le sventurate vittime che facevano parte della servitù.
Alle ragazze venivano imposte torture abiette;alcune venivano cosparse di miele e legate agli alberi della foresta,dove venivano sbranate dagli animali selvatici,altre,le più sfortunate,venivano mutilate nel corpo,con particolare predilezione per i genitali;spesso venivano a loro strappate le labbra della vagina,o bruciato il pube con tizzoni ardenti.
Le damigelle della contessa svanivano nel nulla,e ben presto si dovette ricorrere alla loro sostituzione con ragazze dei villaggi vicini.
Villaggi poverissimi,dai quali le ragazze erano ben felici di scappare,attratte dalla possibilità di pasti caldi e di una vita meno miserabile,nonostante la sinistra fama che iniziava a circondare Elizabeth.
Gli orrori del castello divennero inimmaginabili;la contessa torturava e uccideva,sadicamente,le ragazze del suo seguito,che erano tutte,indistintamente,marchiate in qualche modo dalla crudele contessa.
Era un campionario d’orrori senza fine,nella quale Elizabeth,aiutata da tre megere,sfogava la sua pazzia sulle inermi vittime.
All’improvviso il conte morì,e nel castello,per qualche giorno,tornò la calma.
La contessa apparve in pubblico algida e bianchissima,diafana nel suo candore di pelle,vestita di nero,ma elegantissima.



Nel frattempo nei villaggi vicini i genitori delle ragazze a servizio della contessa iniziarono a sospettare che le alle loro figlie,che non vedevano da molto,fosse accaduto qualcosa.
Venne incaricato un parroco di un villaggio, András Berthony,di informarsi sulla loro sorte.
Padre Berthony apprese così che molte ragazze erano morte vittime di una misteriosa epidemia che le aveva colpite;le ragazze,visitate da un medico compiacente che ne aveva stilato falsi certificati di morte,erano state seppellite in fretta e furia.
Un giorno,casualmente,Elizabeth si punse;fu come se una diga avesse ceduto,e la pazzia esplose totale e senza freni.
Da quel momento la contessa non solo torturò le ragazze del suo seguito,ma iniziò a dissanguarle;il sangue delle povere vittime veniva raccolto in una vasca,nella quale Elizabeth si immergeva giornalmente,per fermare il tempo che inesorabilmente iniziava a mostrare i suoi effetti sul corpo.

Le torture e gli assassini diventarono ben presto una triste routine,e nei villaggi attorno al castello della contessa iniziarono a girare voci incontrollate su quello che effettivamente vi accadeva;il risultato fu che in un breve arco di tempo non si trovò più nessuna ragazza disposta a lavorare per la contessa.
Che smaniava, in preda alla pazzia,alla ricerca di giovani vittime.
Ma,nonostante la promessa di stipendi altissimi,non si trovò più nessuna ragazza,e così Ficzkó,il nano pervertito,venne mandato più lontano,con esiti ugualmente negativi.
A questo punto alla sinistra coppia venne un’idea:perché non reclutare le vittime tra la nobiltà decaduta del circondario?
Un gruppo di una ventina di giovani aristocratiche arrivò al castello,ma rapidamente la contessa,sempre più smaniosa di sangue,le ammazzò tutte.
Così Ficzkò fu costretto a rapire delle giovani contadine,che vestiva con abiti lussuosi per far credere alla contessa che fossero giovani nobili.
L’espediente funzionò,per un certo periodo.


Per ingannare meglio la contessa,Ficzkò,con l’aiuto di una spregevole megera, Majorova,prese l’abitudine di dar da mangiare,alle povere contadine,che venivano da famiglie poverissime,e quindi portavano sul corpo i segni della fame,i cadaveri delle loro sventurate compagne.
Nel frattempo però la stella della contessa iniziava lentamente ma inesorabilmente a declinare.
L’ingente patrimonio che le aveva lasciato il marito era stato in pratica dilapidato,e a nulla era valso il tentativo di Elizabeth di rivolgersi ai facoltosi parenti del marito.
Trovò dappertutto porte chiuse,da parte di una nobiltà che ormai sapeva tutto sugli orrendi rituali di Elizabeth, che nascondeva la testa,non osando denunciare una nobile come loro.
Le cose cambiarono radicalmente di li a poco.
Sul trono d’Ungheria salì Mattia II,sovrano giusto e illuminato,alle cui orecchie arrivarono gli echi della storia della terribile contessa.
Il re decise di inviare un suo emissario per svolgere un’inchiesta rigorosa.
Così Megyery,inviato del re,giunse assolutamente inaspettato nel castello della contessa,il giorno dopo una festa;incurante delle grida di Elizabeth, Megyery ispezionò il luogo,e con raccapriccio vide scene terrificanti.


All’interno delle segrete,si rinvenne la stanza delle torture,praticamente dipinta con il sangue delle povere vittime;c’era ancora una tinozza piena del sangue di alcune sventurate,oltre ad una vasta collezione di lame affilate,strumenti di tortura e altri abomini.
All’interno delle celle vennero trovate alcune ragazze,per la maggior parte morte.
Solo poche e erano vive,e raccontarono l’incubo che avevano vissuto.
Vivevano incatenate,in attesa di essere sgozzate;per cibarle era stato dato loro il corpo di una ragazza morta,poi di un’altra,poi di un’altra ancora……
Megyery ,sconvolto dall’orrore,non perse tempo,arrestò la contessa e la mandò in prigione,ignorando i suoi strepiti.
Il processo a Elizabeth Bathory si svolse il 2 gennaio 1611,in un’Ungheria carica di tensione.
Dopo 4 giorni era già finito,con la condanna al rogo delle megere che avevano aiutato la contessa e con la decapitazione dell’infame nano.
Elizabeth venne condannata alla reclusione a vita nel suo castello,dove venne imprigionata in una cella costruita per l’occasione,grande non più di due metri,con un letto e una piccola fessura per introdurre il cibo.
Murata viva,visse per tre anni e qualche giorno.
Una mattina il suo carceriere,che trovò il piatto del cibo intatto,entrò nella cella e trovò la contessa,vestita di tutto punto e agghindata a festa,morta sul suo letto.
Indagini successive stabilirono che le vittime della follia della contessa Dracula erano state in totale,almeno seicentoquindici.
Di moltissime vittime ovviamente non venne mai ritrovato il corpo,e la contessa Bathory passò alla storia con il triste primato di più grande serial killer femminile della storia.











testo e traduzione di " Countess bathory " dei venom

http://it.wikipedia.org/wiki/Erzs%C3%A9bet_B%C3%A1thory

http://paultemplar.wordpress.com/2008/03/27/elizabeth-bathoryuna-storia-orrenda/

MASSA CARRARA IN LUTTO PER LE VITTIME DEL MALTEMPO

MASSA, SFOLLATI SALGONO A 100 Continua ad aumentare il numero degli sfollati a causa del maltempo, in provincia di Massa Carrara, dove le frane hanno provocato 3 morti nella notte tra domenica e lunedì. Sono circa 100 le persone costrette ad abbandonare la propria casa. Tra la serata di ieri e stanotte sono stati evacuati dalle loro abitazioni altri sette nuclei famigliari. Tre famiglie, per un totale di dieci persone, sono state allontanate dalle loro case nel Comune di Montignoso; una, nella zona del Cinquale, è stata evacuata perchè le idrovore non riescono a liberare la casa dall'acqua, mentre le altre due, che abitano in collina, sono state evacuate per il pericolo che si è creato dopo un nuovo smottamento. Quattro famiglie sono state evacuate anche nella zona di Aulla, per frane a Canova e Malacosta. Altre difficoltà sono state segnalate nelle frazioni di Pomarino e Valenza. Una sessantina di sfollati soggiornano in strutture alberghiere della zona, gli altri da parenti e amici. La sala provinciale della Protezione Civile di Massa lavora senza sosta, anche perchè è stata riscontrata la necessità di monitorare con cura gli edifici a rischio, dopo che ieri è crollata una palazzina a Carrara, che fortunatamente era stata sgomberata il giorno prima. Protezione Civile e vigili del fuoco lavorano anche al contenimento delle frane, e alla risistemazione delle strade bloccate. Sono 100 gli interventi complessivi fin qui attuati, di questi una decina quelli che restano ancora aperti, nelle zone più critiche.
FONTE E CONTINUAZIONE http://www.leggonline.it/articolo.php?id=88793

DAL WEB
http://iltirreno.gelocal.it/livorno/cronaca/2010/11/01/news/mattia-2-anni-morto-tra-le-braccia-della-mamma-2649035
http://www.apcom.net/newscronaca/20101103_231837_3663a26_1018666

http://www.loccidentale.it/articolo/maltempo.+evacuati+80+sfollati+in+provincia+di+massa,+firmato+lutto+cittadino.0098040

html

mercoledì 3 novembre 2010

FUMETTO L' OSTERIA ULISSE ------------ FUMETTO L' OSTERIA ULISSE ---- FUMETTO L' OSTERIA ULISSE --------------

ecco la copertina in 2 versioni del n 296 dell fumetto " l 'osteria ulisse " dal titolo " SENZA TITOLO "

curiosita :

trova la differenza tra le 2 copertine e pensa se tale differenza ha un nesso col titolo stesso , infine discuti con la tua cerchia di amici e conoscenti se era giusto mettere il titolo dell' albo almeno in una oppure no poi vai a fare qualcosa di piu' utile
FUMETTO L' OSTERIA ULISSE ------------ FUMETTO L' OSTERIA ULISSE ---- FUMETTO L' OSTERIA ULISSE --------------

ecco la pagina n. 17 e 18 del n 295 dell fumetto " l 'osteria ulisse " dal titolo " IL PACCO "



FUMETTO L' OSTERIA ULISSE ------------ FUMETTO L' OSTERIA ULISSE ---- FUMETTO L' OSTERIA ULISSE --------------

ecco la pagina n. 15 e 16 del n 295 dell fumetto " l 'osteria ulisse " dal titolo " IL PACCO "



Halloween (n=19)

1. Perche' i programmatori confondono sempre Natale e Halloween?
Perche' DEC 25 = OCT 31.

2. "La vita mi passò davanti agli occhi". Tit. orig.: "My Life Passed
Before My Eyes". Monologo registrato dal vivo all'Eugene's di San
Francisco nell'agosto 1968 e poi inciso col titolo "Down South" su The
Third Woody Allen Album e su entrambe le raccolte. Mi trovavo giù al
sud, nel Profondo Sud, e fui invitato a una festa in costume. Accettai
volentieri l'invito, era Halloween, e decisi di andarci travestito da
fantasma. Prendo un lenzuolo e mi ci avvolgo tutto. Esco per andare
alla festa. Dovete figurarvi la scena: io che cammino per le strade
d'una cittadina del Profondo Sud con un lenzuolo bianco sulla testa.
Si ferma una macchina, con tre tipi a bordo, avvolti in lenzuoli
bianchi, e uno mi fa: "Sali". Arguii che anche loro andavano alla
festa travestiti da fantasmi. Salii tranquillamente, ma dopo un po' mi
accorsi che stavamo andando da un'altra parte e glielo dissi. E loro:
"Passiamo a prendere il Grande Drago". D'un tratto mi venne un lampo
di genio. Profondo Sud. Lenzuoli bianchi. Grande Drago. Feci presto a
fare due più due quattro. Arguii che un loro amico stava andando alla
testa travestito da drago. Poco dopo sale a bordo un omaccione e mi
rendo conto che quei tipi sono membri del Ku Klux Klan. Quattro, e ben
armati. Lo sportello è bloccato. Mi pietrifico. Cerco in qualche modo
di trarli in inganno, buttando là qualche parola nel dialetto
dell'Alabama. Accanto a me è seduto il capo del clan - lo si riconosce
per via delle lenzuola con gli angoli. Arriviamo sul luogo di
riunione, in aperta campagna, e qui mi tradisco, purtroppo, perché -
quando fanno la colletta e tutti gli altri versano un contributo in
contanti - io dico: "Mi impegno per cinquanta dollari". Mi sgamarono
immediatamente. Mi tolsero il cappuccio e mi misero un cappio intorno
al collo. Decidono di impiccarmi li per li. Allora tutta quanta la mia
vita mi passò davanti agli occhi. Mi rividi bambino, nel Kansas.
Andare a scuola, sguazzare nel laghetto. Andar giù al fiume a pescare.
Andare dal droghiere a comprare i tarallucci per zia Marta... A questo
punto mi accorgo che non è la mia vita, quella. Stanno per impiccarmi
e una vita fasulla mi sta passando davanti agli occhi. Allora parlai
loro. Fui molto eloquente e dissi: "Ragazzi, questo paese non può
sopravvivere se non ci si ama fraternamente a vicenda,
indipendentemente dalla fede religiosa e dal colore della pelle". Li
commossi talmente, con le mie parole, che non solo mi lasciarono
andare ma, quella sera, vendetti loro Buoni pro Israele per oltre
duemila dollari.

3. Talvolta, quando ho voglia di ammazzare qualcuno, faccio un piccolo
gioco per calmarmi. Vado a casa di quella persona e suono il
campanello. Quando viene ad aprire, io me ne sono già andato, ma sai
cosa ho lasciato sul portico? Una zucca di Halloween con un coltello
ficcato dentro la testa e un biglietto con scritto sopra: "Tu".
Dopodiché solitamente mi sento molto meglio e non ho fatto male a una
mosca. (Jack Handey)

4. Pare che qualche anno fa, in una oscura e tenebrosa notte
autunnale, un tale era fermo sul bordo della strada facendo
l'autostop. Era la notte di Halloween e si stava scatenando una
terribile tormenta. Dopo molto tempo, ancora non si era fermato
nessuno ed il tale si venne cosi' a trovare in mezzo alla tormenta,
talmente forte che non riusciva a vedere oltre i tre metri di
distanza. Improvvisamente, vide avvicinarsi una sagoma, che alla fine
realizzo' essere quella di un'auto nera delle pompe funebri: si
avvicinava lentamente e si fermo' proprio di fronte. Il tale non si
fece pregare: sali' nell'auto e chiuse la portiera. Dopo essersi
accomodato sul sedile anteriore, si giro' e noto' con terrore che non
c'era nessuno al posto di guida. L'auto riparti' lentamente. Il tale
era sopraffatto dal terrore, che aumento' a dismisura quando noto' che
l'auto si stava inesorabilmente dirigendo verso una curva a gomito.
Allora inizio' a pregare chiedendo perdono dei peccati e implorando la
salvezza della sua anima, in vista del tragico destino.
Improvvisamente, poco prima dell'approssimarsi alla curva, una mano
tenebrosa entro' dal finestrino del posto di guida, afferro'
saldamente il volante e sterzo', poi scomparve. Paralizzato dal
terrore, il tale si aggrappo' con tutte le sue forze al suo sedile,
rimanendo immobile e impotente. Tale macabro evento si verifico' ad
ogni curva, mentre la tormenta andava aumentando di intensita'. Il
terrore divenne panico quando comincio' a udire distintamente dei
sospiri ovattati che provenivano da dietro, si volto' ma vide
solamente una bara. Allora, sopraffatto dalla paura, con le ultime
forze rimastegli apri' di scatto la portiera e si getto' fuori,
iniziando a correre a piu' non posso verso il paesino piu' vicino che
distava non piu' di un paio di chilometri. Ivi giunto, si diresse al
piu' vicino pub, entro' e ancora affannato e tremante chiese un doppio
whisky. Visto il suo stato, alcuni dei presenti si incuriosirono e gli
chiesero cosa fosse successo, e lui racconto' la orribile esperienza
che aveva vissuto. Un silenzio di tomba scese nel locale, il terrore
si impossesso' dei pochi presenti. Dopo circa mezz'ora si presentarono
nel locale due tizi bagnati fradici, e appena varcato l'uscio notarono
il tale in piedi al centro del bancone. Avvicinandosi, uno dei due si
rivolse all'altro dicendo: "Guarda, George! Guarda dov'e' quel figlio
di puttana che e' salito sull'auto mentre la stavamo spingendo!".
(Mauroemme)

5. Buon Halloween!!! E non perdere troppo tempo per la maschera:
sistemati un po' i capelli e via! (su un SMS)

6. Ho scoperto una cosa interessante: i testimoni di Geova non
festeggiano Halloween. Immagino che a loro non piaccia avere degli
sconosciuti alla porta a seccarli. (Bruce Clark)

7. Stavo discutendo con mia moglie quando esasperato le urlai: "Hai
proprio la zucca vuota!". E lei: "Ma che dici, ci ho appena messo il
lumino". (Respect!)

8. "Papà, mi compri il vestito da strega per Halloween?". "Neanche per
sogno!". "Ma come faccio? Tutte le mie compagne ce l'hanno...". "Fatti
prestare qualcosa dalla mamma!".

9. Halloween in Sicilia: Pizzetto o scherzetto? (Luca P. Stevens)

10. Halloween in Sicilia: "Dolcetto o scherzetto?". "Doppietta!"

11. Per Halloween mi sono truccato da mostro, brr... una maschera
davvero orripilante. La cosa che mi ha fatto incazzare è che poi, alla
festa, tutti mi hanno riconosciuto subito. (Mauroemme)

12. Siamo succubi dell'America, lei fa la guerra e noi andiamo in
guerra, lei festeggia Halloween e noi festeggiamo le zucche: se domani
si mettono una carota in culo noi cosa facciamo ? (Luciana
Littizzetto)

13. Che ne dite della proposta avanzata dall'associazione papà
separati di festeggiare Halloween e la festa della mamma nello stesso
giorno? (Lopezzone)

14. Anche in Parlamento hanno festeggiato Halloween, ricorrenza molto
cara ai parlamentari perché al centro dei festeggiamenti ci sono delle
zucche vuote. (Lopezzone)

15. "Usare con precauzione. La maschera e lo scudo non offrono alcuna
protezione. La cappa non permette di volare". (Su un costume di
Halloween di Batman)

16. Non ottengo rispetto. Ad Halloween mia moglie fa uscire i bambini
vestiti come me. (Rodney Dangerfield)

17. Era così brutto che da piccolo nel giorno di Halloween tutti gli
sconosciuti gli facevano un sacco di complimenti. (Guru)

18. Ormai anche Halloween è diventato un pretesto per sballarsi e
spaccare tutto. Quindi ora è davvero la festa adatta a chi ha la zucca
vuota! (Bilbo Baggins)

19. La Chiesa contro Halloween: non gli va proprio giù che i bimbi
ricevano caramelle gratis senza passare dalle sagrestie.
(frandiben)(Spinoza.it)


raccolta a cura di DR ZAP

martedì 2 novembre 2010


>
CAPITAN AMERICA-PRIME FOTO DAL SET

PUBBLICATE dalla rivista Entertainment Weekly p in esclusiva le prime foto del film Captain America con Chris Evans, Hugo Weaving e Hayley Atwell. Evans veste i panni di Capitan America supereore creato da da Joe Simon e Jack Kirby ( the king )nel 1941, pubblicato dalla Timely Comics (in seguito Marvel Comics).
la regia è affidata a Joe Johnston.

la trama in breve

La vicenda vedrà un giovane Steve Rogers, durante la Grande Depressione, cercare di arruolarsi, disgustato dall'escalation nazista. Ritenuto non idoneo, si vede proporre dal generale Chester Phillips un programma sperimentale (il "siero del super-soldato", più bombardamento di vita-rays), che lo trasforma in un super-uomo, alias Capitan America. Dopo tre mesi di addestramento intensivo, viene inviato alla sua prima missione.

info dal web

http://it.wikipedia.org/wiki/Capitan_America





sinopsi

titolo - - Captain America: The First Avenger
dataprevista uscita cinema in USA - 22/7/2011 2011)
Genere: Azione, Avventura, Cinecomics
Produzione: Marvel Enterprises, Marvel Studios
Regia: Joe Johnston
Sceneggiatura: Christopher Markus, Stephen McFeely
Cast
Hugo Wallace Weaving : Teschio Rosso
Chris Evans : Steve Rogers / Capitan America
Sebastian Stan: Bucky Barnes
Hayley Atwell: Peggy Carter
Samuel Leroy Jackson: Nick Fury
Toby Jones: Armin Zola
Dominic Cooper: Howard Stark
Tommy Lee Jones: Chester Phillips
Neal McDonough: Dum Dum Dugan

BLACK LABEL SOCIETY - il video di " overload "

other


slash and fergie



dal passato ( from the past )

Stone Sour - "Digital (Did You Tell)" Official Music V

Stone Sour | Myspace Music Videos


E FATTELA UNA CANTATA !! ( se ci riesci senno' sei un somaro negato per sempre )

PINK FLOYD--> THE wall --> " The Final Cut" e " the fletcher memorial "



The Final Cut

Through the fish-eyed lens of tear stained eyes
I can barely define the shape of this
moment in time
And far from flying high in clear blue skies
I'm spiraling down to the hole in the ground where I hide.

If you negotiate the minefield in the drive
And beat the dogs and cheat the cold electronic eyes
And if you make it past the shotgun in the hall,
Dial the combination, open the priesthole
And if I'm in I'll tell you what's behind the wall.

There's a kid who had a big hallucination
Making love to girls in magazines.
He wonders if you're sleeping with your new found faith.
Could anybody love him
Or is it just a crazy dream?

And if I show you my dark side
Will you still hold me tonight?
And if I open my heart to you
And show you my weak side
What would you do?
Would you sell your story to Rolling Stone?
Would you take the children away
And leave me alone?
And smile in reassurance
As you whisper down the phone?
Would you send me packing?
Or would you take me home?

Thought I oughta bare my naked feelings,
Thought I oughta tear the curtain down.
I held the blade in trembling hands
Prepared to make it but just then the phone rang
I never had the nerve to make the final cut.
"Hello? Listen, I think I've got it. Okay, listen its a HaHa!"

If listened to closely, this song can be seen as a kind of epilogue to Pink Floyd's album The Wall. Lyrics in the song refer to selling the narrator's story to Rolling Stone and revealing his dark side, which can allude to the time he spent in self imposed exile behind his wall.
---------------------------------------------------------------------------

Pink Floyd - The Fletcher Memorial Home





The Fletcher memorial home

Take all your overgrown infants away somewhere
And build them a home, a little place of their own.
The Fletcher Memorial
Home for Incurable Tyrants and Kings.

And they can appear to themselves every day
On closed circuit T.V.
To make sure they're still real.
It's the only connection they feel.
"Ladies and gentlemen, please welcome, Reagan and Haig,
Mr. Begin and friend, Mrs. Thatcher, and Paisly,
"Hello Maggie!"
Mr. Brezhnev and party.
"Scusi dov'è il bar?"
The ghost of McCarthy,
The memories of Nixon.
"Who's the bald chap?"
"Good-bye!"
And now, adding colour, a group of anonymous latin-
American meat packing glitterati.

Did they expect us to treat them with any respect?
They can polish their medals and sharpen their
Smiles, and amuse themselves playing games for awhile.
Boom boom, bang bang, lie down you're dead.

Safe in the permanent gaze of a cold glass eye
With their favorite toys
They'll be good girls and boys
In the Fletcher Memorial Home for colonial
Wasters of life and limb.

Is everyone in?
Are you having a nice time?
Now the final solution can be applied.

traduzione testi

Il Taglio Finale
Attraverso le lenti a occhio di pesce
Degli occhi bagnati di pianto
Riesco a malapena a definire
La forma di questo momento esatto
E ben lontano dall'innalzarmi
Verso cieli azzurri e puri
Cado a spirale
Nel buco sottoterra dove mi nascondo

Se riuscite a passare
Oltre il campo minato sulla strada
Se scampate ai cani e ingannate il freddo
Occhio elettronico
E se riuscite a evitare il fucile nell'entrata
Usate la combinazione,
Aprite la cassaforte
E se ci sarò vi dirò che c'è dietro il muro

C'è un ragazzo che ebbe una grande allucinazione
Facendo l'amore con ragazze sulle riviste
Si chiede se tu stai dormendo
con la tua nuova fiamma
Può qualcun'altro amarti?
O forse è solo un folle sogno?

E se io ti mostro il mio lato oscuro
Mi stringerai a te comunque stanotte?
E se t'apro il mio cuore
E ti mostro il mio lato debole
Che farai?
Venderai la storia a Rolling Stone?
Porterai via i bambini
E mi lascerai solo?
E sorriderai per rassicurarmi
Mentre parli al telefono sottovoce?
Mi farai fare le valigie?
O potrò rimanere a casa?

Pensavo di dover svelare i miei nudi sentimenti
Pensavo di dover strappare via il sipario
Stringevo il coltello tra le mani tremanti
Pronto a farlo ma…
Poi ha suonato il telefono
Non ho mai avuto la forza di dare il taglio finale
------------------------------------------------------------------

La Fletcher Memorial Home
Portate tutti i vostri infanti troppo cresciuti
Via da qualche parte
E costruitegli una casa
Un posticino tutto per loro
La Fletcher Memorial
Casa per tiranni incurabili e re

E potranno vedersi alla televisione
Tutti i giorni
Grazie a una TV a circuito chiuso
Perché siano sicuri d 'essere ancora reali
È l’unico legame che sentono

"Signore e signori,
diamo il benvenuto a Reagan e Haig
Al signor Begin e all'amica
signora Tatcher con Paisley
Il signor Breznev e compagni
Il fantasma di McCarthy
Le memorie di Nixon
E ora, per aggiungere colore, un po' di anonimi latino-Americani buoni a nulla”

Si aspettano forse che li trattiamo con rispetto?

Possono lucidarsi le loro medaglie
E affilare i loro sorrisi,
E divertirsi tra loro
Giocando per un poco:
“Bum bum, bang bang!
A terra, sei morto”

Sicuri sotto lo sguardo fisso d'un freddo occhio di vetro
Con i loro giocattoli preferiti
Saranno bravi bambini e bambine
Nella Fletcher Memorial,
Casa per i coloniali
Distruttori di vite e di membra

Ce n’è qualcuno dentro?
Vi state divertendo?
Adesso si può applicare la soluzione finale
_____________________________________________________________________
sorgenti

youtube
http://pinkfloyd.lacortedeimiracoli.com/traduzioni/thefinalcut.php

lunedì 1 novembre 2010

musica news ---------- musica news ----------- musica news -------------------

è in uscita il nuovo album di Zucchero Fornaciari ( il 3 novembre )



Chocabeak ; questo è il titolo dell' album in uscta di z ZUCCHERO l' album esce a distanza di anni dall' ultimo lavoro dell' artista edd è stato concepito come un concept album , difatti nell' album Zucchero narra in musica una giornata trascorsa nel suo paese natio cercando di rendere i ricordi , i sapori, i profumi , la nostalgia di quei posti sottoforma di musica

" Chocabeak “E’ una parola che usava mio padre quando gli chiedevo se c’era il dolce della domenica. In realtà vuol dire che non c’era nulla, eravamo poveri, ma a me ricordava la cioccolata. Ancora la sto aspettando!” questo è quanto dice lo stesso artista al riguardo delo strano titolo che l' album porta


l’album contiene undici brani inediti, tra cui il nuovo singolo “è un peccato morir”. sotto la lista dei titoli

“Un soffio caldo”
“Someone else’s tears”
“Soldati nella mia città”
“E’ un peccato morir”
“Vedo nero”
“Oltre le rive”
“Un uovo sodo”
“Chocabeck”
“Alla fine”
“Spicinfrin boy”
“God bless the child”
-------------------------------------------------------------------------------------------------
CHOCABECK in breve

CHOCABECK è il nuovo album di inediti di Zucchero, a 4 anni di distanza dal successo di FLY. L’album, registrato tra Los Angeles, Bolgheri e Londra, è prodotto da Don Was e Brendan O’Brien e vede la partecipazione agli archi di Jon Hopkins e Davide Rossi (già con i Coldplay). Sorprendente presenza di Brian Wilson, leader dei Beach Boys, come corista nella canzone Chocabeck.
http://www.zucchero.it/home_ita.php



I suicidi (n=95)(1a parte)

1. L'orso bruno si suicido' perche' preferiva le bionde.

2. Pasquale e' veramente disperato, infatti si trova sul bordo di un
altissimo viadotto, pronto a gettarsi nel vuoto. Ad un tratto una
voce: "Uomooo... qual e' il tuo nomeee?". "Mi chiamo Pasquale".
"Pasqualeee ... cosa stai per fareee ?". "Sto per suicidarmi ... ma tu
chi sei? Vai via! lasciami con il mio dolore". "Sono il diavolooo, e
posso offrirti quello che vuoi se mi venderai la tua animaaaa ed il
tuo culoooo". "Allora si', voglio essere finalmente ricco, voglio
avere una nuova famiglia, il contemporaneo successo con le donne, e
potermelo godere per almeno 20 anni... ". "Va beneee Pasqualeee,
spogliatiii!". Pasquale si spoglia per meta' ed offre il suo culo al
Diavolo. Dopo un po', tra gli strazianti lamenti di Pasquale la voce
chiede: "Pasqualeeee, dimmiiii, quanti anni hai?". "Ahi, ahi! Ho 45
anni... ". "E tuuu, Pasqualeeee, a 45 anni credi ancora al diavolo??
".

3. Quando si e' suicidato Hitler? Quando e' arrivata la bolletta del
gas!

4. Notizia giornalistica: Professore di lingue morte si suicida per
parlare le lingue che sapeva. (Leo Longanesi)

5. Due matti vengono portati a fare il bagno al mare. Ad un certo
punto uno dei due si butta nell'acqua alta tentando di suicidarsi.
L'altro capendo la situazione si butta in acqua e salva l'amico.
Tornati al manicomio il direttore dell'istituto chiama il matto che
aveva salvato l'amico e gli dice: "Complimenti, per il tuo gesto
meriti la liberta'. Abbiamo ragione di credere che tu sia guarito, ma
purtroppo devo darti una brutta notizia. Il tuo amico ha voluto morire
lo stesso e si e' impiccato". Il matto pensieroso: "Mah no! L' ho
appeso io perche' si asciughi !".

6. Un povero negro si vuole suicidare e si butta nel fiume dopo aver
adocchiato un temibile coccodrillo. Il coccodrillo pero' si rifiuta di
papparselo. Perche'? Perche' il dottore gli aveva ordinato di mangiare
in bianco ...

7. La mia famiglia era cosi' povera che a Natale mio padre usciva di
casa e sparava un colpo di pistola; poi rientrava dicendo: Babbo
Natale si e' suicidato. (Jake La Motta)

8. Scritta su una tomba: Nella mia vita ho sbagliato tutto ... tranne
il colpo di pistola.

9. Un uomo si butta dalla finestra e lascia: la moglie, due figli e
... la finestra aperta.

10. Un ricco industriale si e' suicidato buttandosi dal decimo piano.
La polizia sta indagando. La segretaria del suicida e' a colloquio con
l'ispettore. "No. Non sono stata la sua amante. E` vero che mi ha
aumentato lo stipendio tre volte quest'anno, e che mi ha regalato a
Natale una pelliccia di visone. Due giorni fa mi ha fatto mandare a
casa un collier di brillanti e ieri mi ha regalato quest'anello di
rubini, non posso negarlo, ma non ero la sua amante. Stamattina mi ha
detto che si era innamorato di me. Mi ha anche chiesto quanto volevo
per andare a letto con lui. Dapprima mi sono seccata, poi ho pensato
che era stato tanto generoso con me che, anche se non mi piaceva
potevo farlo. Allora gli ho detto: 'Senta, commendatore. I colleghi
dell'ufficio di solito mi danno diecimila lire ma lei e' stato cosi'
buono con me che, se vuole, mi accontento di cinque'. E` stato a
questo punto che si e' buttato di sotto!"

11. Il suicidio e' la piu' alta forma di bricolage. (Comix)

12. Un vecchio riccone, ormai stufo della vita, decide di suicidarsi,
ma con classe e originalita', utilizzando quella che era stata la sua
grande passione: le puttane. Si confida con la tenutaria del miglior
casino della citta' e le commissiona un suicidio da affidare ai
posteri. La donna prima e' perplessa, poi sussurra: "Ho trovato, stia
tranquillo". "Non voglio sapere nulla, mi dica solo che devo fare".
"Stanotte a mezzanotte entri nella stanza numero 10, trovera' una
ragazza che l'aspetta; senza accendere la luce cominci a far l'amore,
al resto pensero' io". La tenutaria prepara un donnone di 150 Kg e le
fa indossare un corpetto strettissimo allacciato con un'unica lunga
stringa di cuoio fino a rendere la vita simile a quella della Shiffer.
A mezzanotte l'aspirante suicida entra nella stanza n. 10 e, come
d'accordo, al buio comincia l'amplesso. Al momento del massimo
godimento la ragazza rantola nell'orecchio dell'uomo: "Ahhhh,
strappami il corpetto, ti prego...". WWWOOOSSSHHHHH !! (Rumore di
aspirazione).

13. Ero sopraffatto dal disgusto di me stesso e ho considerato di
nuovo l'idea di uccidermi, questa volta aspirando forte col naso in
prossimita' di un agente di assicurazioni. (Woody Allen)

14. Nel 1929 il tetto della mia stanza era cosi' affollato di persone
che volevano suicidarsi che per buttarsi bisognava prendere un numero.
(Groucho Marx)

15. Non era nessuno: si uccise con una pistola caricata a salve.
(Romano Bertola)

un grazie al DR ZAP per lì enorme lavoro svolto
2 RISATE ? -------------------- FACCIAMO 3 ? ------------ PERCHè NON QUATTRO ? -------- OK FACCIAMOCENE UN SACCO --------


Marito-Moglie


Una sera una coppia che da molti anni e` sposata decide di confessare le loro scappatelle. `Cara io ti ho tradito. Ti ricordi quando abitavamo vicino Maria?`. `Si`. `Bene, quel corpo e` stato mio!`. `E ti ricordi quando abitavamo vicino Susi?`. `Si`. `Bene, quel corpo e` stato mio!`. `E ti ricordi quando abitavamo vicino Carla?`. `Si`. `Bene, quel corpo e` stato mio`. `Questo e` tutto, cara, e tu quando mi hai tradito?`. `Caro ti ricordi quando abitavamo vicino alla stazione dei pompieri?`. `Si``. `Bene quel corpo e` stato mio!`.
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
L`incidente


Un tizio viene travolto da un`auto in corsa guidata da una bella signorina che si china sul malcapitato e gli dice: `Lei e` proprio fortunato! E` stato investito proprio di fronte all`ambulatorio di un medico`. E il tizio: `Guardi, signorina, che il medico sono io!`
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Tra dottori


Quattro chirurghi durante una pausa fra un intervento e l`altro discutono del loro lavoro. Il primo dice: `Io credo che i più facili da operare siano i bancari. Dentro di loro ogni cosa è numerata`. Il secondo dice: `Io invece penso che i bibliotecari siano i più facili da operare. Quando li apri tutti i loro organi sono ordinati alfabeticamente`. Il terzo dice: `Io preferisco operare gli elettricisti. Tutti i loro organi sono codificati per colore`. E il quarto: `Io preferisco operare gli avvocati... sono senza cuore, senza spina dorsale, senza fegato, e la loro testa e il loro didietro sono intercambiabili`.
---------------------------------------------------------------
Tra vicini


Due vicini, un uomo e una donna, sono appassionati di orti, e ognuno coltiva un proprio pezzo di terra. Ma la signora, dopo aver visitato l`orto del vicino, esclama sconsolata: `Potessi avere anch`io dei pomodori cosi` rossi!`. E il tizio le confida: `A dire il vero ho un sistema infallibile per farli diventare cosi`, ma lei giuri di non rivelarlo a nessuno !`. Lei giura, cosi` lui spiega: `Quando la luna e` piena, io mi spoglio nudo, e corro tre volte intorno ai pomodori, e il giorno dopo li ritrovo cosi` belli rossi`. La signora aspetta pazientemente il plenilunio, si spoglia nuda e corre intorno ai pomodori. Tempo dopo i due si rivedono: `Allora signora, come e` andata con i pomodori?`. `Ah, niente da fare, sempre verdi e rinsecchiti, ma se vedesse come si sono allungati e ingrossati i cetrioli!`
E’ uscito Rock Band3: leader tra i giochi musicali per console

dal 29 Ottobre E’ disponibile l’ultimo capitolo di uno tra i più amati videogame musicali: Rock Band 3 . Sviluppato da Harmonix Music Systems, il nuovo capitolo della serie Rock Band si arricchisce di due novità di sicuro successo: la tastiera e la modalità pro dei vari strumenti che in pratica costituisce un corso di preparazione all’uso di uno strumento.

La playlist dei brani :

83 le tracce di Rock Band3 con la musica di Avenged Sevenfold, Paramore, John Lennon, Jane’s Addiction, Phish, Anthrax, The Cure, Def Leppard, Ozzy Osbourne, Bob Marley, Foreigner e molti altri ancora; più di 2000 canzoni messe a disposizione nella Rock Band Music Library ed inoltre tutti i brani importabili dai precedenti capitoli del gioco, esattamente come accadde nel passaggio dal primo al secondo capitolo della serie.


I leggendari The Doors, sono il primo gruppo tra i tanti, che verranno inclusi nel Rock Band Music Store (Billy Joel, John Lennon e Bon Jovi trai tanti nomi): un pacchetto di tre canzoni dei The Doors è infatti disponibile gratuitamente fino al primo Novembre per i fan che acquistano Rock Band 3 e giocano online.

Il pacchetto gratuito, disponibile solo attraverso il Music Store interno a Rock Band 3, include “Light My Fire“, “Riders on the Storm” e “Touch Me“.





Rock Band 3 è disponibile dal 29 ottobre per Nintendo Wii e DS, PlayStation 3 ed Xbox 360: subito dopo la pausa, la lista al gran completo dei vari bundle e del rispettivo prezzo di vendita al pubblico.


Rock Band 3: prezzo dei vari bundle

Software per Xbox 360/PlayStation 3: €59.99
Software per Wii: €49.99
Software per Nintendo DS: €29.99
Software e Keyboard Bundle per Xbox 360: €129.99
Software e Keyboard Bundle per Wii: €109.99
Mad Catz Wireless Keyboard per X360, PS3 e Wii: €79.99
Mad Catz Wireless Fender Mustang PRO-Guitar Controller per X360, PS3 e Wii: €149.99
Mad Catz Wireless PRO-Cymbals Expansion Kit– Universal: €39.99
Mad Catz MIDI PRO-Adapter per X360, PS3 e Wii: €39.99


MASSA CARRARA, LUCCA, TOSCANA DEL NORd - un hallowen tragico

pioggia torrenziale vento e frane hanno rovinato una festa aspettata dai piu' come un occasione per divertirsi dimenticando, almeno per un momento, i problemi che purtroppo assillano un po tutti.

strade allagate , fiumi con livelli sempre piu' alti , vento sferzante ead a tratti molto potente , da 2 giorni il nord della Toscana è colpita da una perturbazione molto forte che ha limitato i movimenti delle genti preouccupate dalle notizie in arrivo e dall' evidente forza del vento e della pioggia, al Mirteto peese del comune di Massa c'e' stata una frana ed un uomo risulta disperso , si teme sia morto sotto la coltre di terra venuta giu, ma in altre parti la situazione si sta facendo seria , la speranza è che smetta di piovere o almeno la pioggia cali di potenza e quantita' in quanto proprio a causa delle forti piogge queste zone sono state piu' volte colpite da alluvioni che, se quando non hanno fatto virttime umane hanno comunque arrecato danni non indifferenti , l 'ultima volta come si ricorderanno gli abitanti di questa parte di Toscana è stato lo scorso anno quando il lago di Massaciuccoli era a livelli di guardia e si temeva che esondasse allagando cosi' le zone limitrofe
------------------------------------------------------------------------------------------------
purtoppo le notizie meteorologiche non danno buone notizie , anzi, la protezione civile è gia all' erta poiche i livelli di fiumi e anche del lago di massaciuccoli sono gia vicini al limite di guardia , alcune corsi d'acqua minori hanno gia' rotto gli argini allagando le zone vicine , come succede ormai da qualche anno ogni volta che arriva la stagione delle piogge c'e' da preouccuparsi e seriamente poiche gli interventi latitano e le soluzioni pure , al cittatino non resta altro, come sempre, che pregare e sperare che tutto si risolva nel migliore dei modi da se'!
-----------------------------------------------------------------------------------------------------
update - aggiornamento

purtroppo le notizie sono peggiorate , a MASSA una frana ha copito una casa uccidendo una donna e un bambino
---------------------------------------------------------------------------------------------
dal web

News

21:50 - Frana in provincia di Massa Carrara, uomo disperso

MASSA CARRARA, 31 OTT - Una frana si e’ staccata questa sera sul monte Albano, nella zona del Candia, in localita’ Mirteto, in provincia di Massa Carrara. Secondo le prime informazioni sotto i detriti potrebbe esserci un uomo che, poco prima, era uscito dalla sua abitazione per controllare il un piccolo allevamento di conigli. I vigili del fuoco stanno verificando la situazione e cercando l’uomo. In tutta la zona, dalla notte scorsa, piove con forte intensita’ e la frana potrebbe essere stata causata proprio dalle infiltrazioni d’acqua. Vigili del fuoco e protezione civile sono ancora a lavoro sul monte Albano, nella zona del Candia, in localita’ Mirteto, nel comune di Massa, dove poco dopo le 20 una massa di detriti e fango si e’ staccata dalla collina travolgendo un uomo, A.M., 48 anni, appena uscito dalla propria abitazione per controllare la sua proprieta’. Intanto cinque famiglie che abitano nella zona, compresa quella del quarantottenne, sono state allontanate dalle loro abitazioni. Dalla collina si sono staccati due smottamenti in due diversi punti, non lontani tra loro. In tutta la provincia di Massa Carrara, come in quelle di Lucca e Pisa, piove dalla notte scorsa. Sul posto ci sono anche il sindaco di Massa, Roberto Pucci e l’assessore ai lavori pubblici, oltre ai tecnici della protezione civile e ai carabinieri. (ANSA)

http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/201010articoli/60022girata.asp

http://corrierefiorentino.corriere.it/notizie/cronaca/2010/31-ottobre-2010/massaciuccoli-sopra-livello-guardia-1804067136293.shtml

http://www.cronacalive.it/maltempo-in-toscana-frana-sul-monte-albano-in-localita-mirteto-serchio-in-piena-smottamenti-a-gallicano-e-vergemoli.html


http://iltirreno.gelocal.it/versilia/cronaca/2010/10/31/news/allagamenti-in-mezza-toscana-in-difficolta-i-traghetti-per-l-elba-2641523
messaggio urgente per la squadra del MILAN.. e per conoscenza anche per chi la rappresenta in campo e al di fuori del campo praticamente a tutto l' entourage fra cui ricordiamo :

Vice Presidente Vicario e Amministratore Delegato Adriano Galliani
Vice Presidente Paolo Berlusconi
Vice Presidente Gianni Nardi
Consigliere Francesco Barbaro
Consigliere Pasquale Cannatelli
Consigliere Leandro CantamessaS

ETC ETC EPPOI E COSA FORSE PIU' IMPORTANTE ANCHE A :

LO STAFF TECNICO STAGIONE 2010 / 2011

Allegri Massimiliano Allenatore
Tassotti Mauro Vice Allenatore
Landucci Mauro Allenatore dei Portieri
Maldera Andrea Collaboratore Tecnico

Preparatori Atletici

Tognaccini Daniele
Folletti Simone
Allevi Fabio
Dominici Bruno
Mascheroni Sergio
Primitivi Andrea
-----------------------------------------
Melegati Gianluca Responsabile Sanitario
---------------------------------------------------
Medico Sociale

Gevi Maurizio
Gozzini Armando
------------------------------------------------
Trabattoni Alessandro Chiropratico
------------------------------------------------------
Fisioterapisti

Boerci Roberto
Chaulan Marco
Fort Dario Lorenzo
Gasparini Giorgio
Grani Stefano
Morosi Marco
Paesanti Marco
-----------------------------------------------------
Tomonori Endo Massaggiatore
_______________________________________________________________

ma sopratutto ai giocatori che formano la rosa della squadra 2010/2011 ovvero :

PORTIERI

AMELIA Marco, ROMA Flavio, ABBIATI Christian

DIFENSORI

ONYEWU Oguchi, NESTA Alessandro, PAPASTATHOPOULOS Sokratis, ODDO Massimo JANKULOVSKI Marek, ZAMBROTTA Gianluca, MONTELONGO Bruno, BONERA Daniele, THIAGO SILVA, YEPES Mario. ANTONINI Luca

CENTROCAMPISTI

GATTUSO Gennaro Ivan, SEEDORF Clarence, STRASSER Rodney, FLAMINI Mathieu, ABATE Ignazio, PIRLO Andrea, AMBROSINI Massimo, BOATENG Kevin Prince

ATTACCANTI

PATO, INZAGHI Filippo, IBRAHIMOVIC Zlatan, ROBINHO, rONALDINHO,ODUAMADI Nnamdi

il messaggio è criptico , una specie d' indovinello fatto usando un unica immagine, un rebus facile da risolvere , guardiamo cari guru e giocatori del MIlan se clo capirete risolvendolo di fatto e sopratutto se lo eseguirete cosa molto, ma moolto piu' importante.

dov'è il messaggio ? eccolo !!!

-------------------------------------........---(( 7 lettere )