mercoledì 1 dicembre 2010

un " ABBRACCIO " ad un grande dal destino sfortunato

il nome Francesco NUti riporta alla mente i tempi della gioventu' quando assieme a Alessandro Benvenuti e Athina Cenci appariva in rai nel noto programma " non Stop " il programma fucina di nuovi comici dell' epoca ospitava in ogni puntata uno sketch dei tre . assieme il tre fecero anche un film , poi NUti spicco' il volo solitario dedicandosi al cinema dove ogni suo film diventava campione d' incassi questo per un po' poi il suo successo inizio a scemare il pubblico non lo seguiva piu' come un tempo.......













anni fa' la tragedia NUti a causa di u incidente domestico finisce in coma viene operato , rimane in vita ma non come tutti noi , sono anni bui e pieni di dolore , poi il lento riprendersi , il ritorno alla vita , anche se non quella che Nuti aveva conosciuto , difatti l' attore ad oggi è infermo e muto anche se perfettamente cosciente, comunica scrivendo e lo fa' con la personalita' di sempre con la verve di un tempo lasciandoci capir che seppur infermo è vivo e capace di rcreare quelle atmosfere , quei mondi che ce l' hanno fatto amare

bene! forza Francesco noi crediamo in te e aspettiamo con ansia un tuo nuovo film come regista o scrittore , basta sia Tuo"






http://it.wikipedia.org/wiki/Francesco_Nuti

curiosita in uno degli ultimi film di FRancesco compare un' auto ,un Mehari bianco . non dico nulla ma provate ad andare all' osteria Ulisse d'estate e la vedrete anche se invecchiata , questo perche' Francesco , che stava girando in Versilia , passando da SEravezza si fermo all' ostreria Ulisse per un pasto assieme alla troupe, tra un boccone e l' altro venne fuori un discorso di macchine da usare nel film , insomma per farla corta Francesco chiese se potevano prestargli quel Mehari e... guardatevi il film per sapere che risposta gli è stata data