domenica 21 novembre 2010

RITORNO DALLA NAFTALINA

SFOGO DI ERTRUCIDO



sembra che Prodi stia ritornando , pare che il PD lo voglio ritirare fuori dalla naftalina dove era stato messo, perche non intravede altre possibilita, fallito il progetto Veltroni, bocciato Franceschini a favore di Bersani il PD non riesce a trovare persone di caratura al suo interno che possano dare una scossa al partito , persone carismatiche che riportino il partito verso la gente come una volta .

la sinistra vede fuorisuscire nomi validi e nuovi solo al di fuori del suo partito maggiore il PD che pero è cambiato non rappresenta piu' gli ideali di un tempo ma nel cambiamento , necessario per allinearsi coi tempi, non s'e' ben capito cosa vuol fare.

i leader carismatici d'un tempo quelli dichiaratamente schierati col popolo , quelli che portavano avanti battaglie pro popolo e non pro interessi non ci sono piu' , si sono annaquati non si schierano neanche in battaglie di chiaro successo come quella dell' acqua pubblica , sembra che siano ingessati , incollonati in un qualche corridoio mentale che gli impedisca di fare e dire quello che il popolo di sinistra vorrebbe sentire dire loro , la sinistra ha perso forza perche è diventata una mezasinistra , non mezzadestra ma quasi, s'e' avvicinata alla politica della democrazia Cristiana di cui credeva di poter prendere il posto quando questa scomparse ma anche li' rimase a vedere quallo che altri facevano , lasciando a quello , che ora indicano come maggior nemico della liberta', nemico del popolo della democrazia e gran peccatore, raccogliere consensi e riempire dal giorno alla notte il vuoto creatosi con la sua sola forza carismantica

in tanti aspettano che arrivi un uono di sinistra che li rappresenti che faccia anche cose dolorose ma chiare e non opache o controverse ne complicate da capire aldifuori del loro giro e invece il Pd cosa fa?

ritira fuori un personaggio del passato uno della primissima repubblica uno che nega il ricambio richiesto solo con la sua presenza , sicuramente una persona valida ma non la persona che puo guidare un partito nel futuro

e questo perche ? perche non c'e' la voglia o la forza di fare quel che davvero c'e' da fare, non c'e la forza di esporsi piu' di tanto , non c'e' la convinzione che ci vorrebbe , le persone con l' eta perdono la grinta si adagiano sulle posizioni create , spengono la loro forza propulsiva che seppur farcita di cose forse irreralizzabili fanno vivere il sogno che il popolo della sinistra vorrebbe vivere ,
per questo sarabbe giusto che certe persone si levassero di torno che lasciassero il posto a gente nuova , magari consigliandola , aiutandola nel percorso ma senza volerli indirizzare in una direzione che non è è piu attuale , lasciandoli inseguire un sogno ancora caro a tanti.