domenica 14 novembre 2010

LE PATATE : un dono della natura

a cura di a.s.s.m.

le patate, un frutto della terra meraviglioso, arrivarono in Europa , dove non esistevano , importate dall 'america nel XVI secolo, quando arrivarono trasportate sulle navi degli esploratori di ritorno dai loro viaggi nel nuovo continente.
fu' solo nel XVII che si diffusero velocemente in tutta Europa arrivando ad essere uno dei piatti piu' diffusi, esse si prestano a svariati tipi di cottura e a numerose preparazioni differenti
qui grazie all' OSTERIA ULISSE DI SERAVEZZA " ne mettiamo alcune tra le piu' semplici
alcuni si chiederanno " ma che ricette sono . le sanno fare tutti " invece i risultati di una ricerca fatta dai piu' famosi studi di ricerca Italiani ed esteri mostrano che purtroppo le ricette e modalita di cottura anche di questi semlici piatti sono sconosciute a sempre piu' donne ( e uomini ) del nostro tempo

per ovviare a cio' questo piccolo post a cui ne seguiranno chissa' quanti altri ( è gia chi lo sa ? )
________________________________________________________________
patate lesse

ingredienti :
patate, acqua, sale, olio d' oliva, spezie varie

mettere l'acqua al fuoco in una pentola adatta allo scopo, aggiungervi le patate e lasciare cuocere finche le patate non siano cotte.
sbucciare le patate lese e condirle come meglio si crede
------------------------------------------------------------------------------------------------
patate fritte

sbucciare le patate , tagliarle a fiammifero e cuocere in abbondante olio abbastanza caldo, volendo si puo aggiungere dell' aglio, salvia , rosmarino etc; una volta cotte salarle e mangiarsele magari intingendole in ketchup , maionese o altre gustose salsine preparate precedentemente o acquistate che si fa' anche prima
----------------------------------------------------------------------------------------------------
frittelle di patate

gratauggiare le patate quindi porre il composto a cucchiaiate a cuocere in olio bollente , formando delle piccole frittelle , lasciare cuocere un po, rigirare , finire di cuocere quindi servire in tavola
_____________________________________________________________________
patate chips

sbucciare le patate quindi lavarle dopodiche affettarle finemente (1-2 mm ).
porre la padella al fuoco e quando l' olio sara semitiepido aggiungere le patate affettate precedentemente risciacquate, alzare il fuoco e lasciare cuocere girando col mestolo ogni tanto , una volta cotte e croccanti levare dall' olio e servire
----------------------------------------------------------------------------------------------------

crocchette di patate

Difficoltà: nulla
Tempo di preparazione: 20 minuti
Attrezzatura: una pentola, una padella, un passaverdura

Ingredienti per quattro persone:

•1 kg di patate
•3 uova
•4 cucchiai di parmigiano
•pangrattato
•farina
•prezzemolo, peporino o timo
•60 g di burro
•olio
•sale
•pepe
•noce moscata

Fate cuocere le patate con tutta la buccia. Una vota cotte, sbucciatele mettetele nel passaverdura e lavoratele fino al ottenere una purea modbida.
Aggiungete burro, prezzemolo,timo, parmigiano,noce moscata, i rossi di due uova, sale e pepe.
Formate dei cilindretti che passerete in sequenza: nella farina, nelle chiare montate a neve mescolate al terzo uovo, e poi nel pangrattato.
Friggeteli quindi in olio bollente.

Patate duchesse

Per 4 porzioni INGREDIENTI
- 500g patate - 1 tuorlo - 20g di burro - 60g parmigiano grattugiato - tartufo bianco - 1 uovo - olio extra vergine d’oliva - peperoncino - pepe - sale

PREPARAZIONE

Sbucciare e lessare le patate, quindi scolarle e passarle nello schiacciapatate. Lasciar raffreddare, unire il burro ammorbidito, il parmigiano grattugiato, il tuorlo. Amalgamare tutti gli ingredienti, quindi salare e speziare. Inserire l’impasto in una sac à poche con una bocchetta spizzata e disporre su una teglia imburrata dei ciuffi grossolani. Sbattere l’uovo con poca acqua e spennellare le patate. Gratinare in forno per il tempo necessario a dorarle. Servire le patate calde o tiepide
____________________________________________________________________
sformato di patate

ingredienti:

patate lesse passate al setaccio formaggio molle, timo, noce moscata, uova, parmigiano,sale e pepe

amalgamare tutti gli ingredienti meno che il formaggio molle, quindi imburrare una teglia , mettere il pan grattato nella teglia muovendola in modo che quest' iultimo copri ogni parete oe lato della stessa. fare uno strato con preparato a base di patate quindi uno strato di formaggio poi ancora uno di patate e cosi via.
da ulltimo pennelare con uiovo sbattuto con poca acqua e ricoprire di pan grattatoi, porre in forno a 180 gradi e cuocere , una volta caldo mangiarselo
__________________________________________________________________________
pure' di patate

Ingredienti per 4 persone:

per il puré: 800 gr di patate, 1 dl di latte, 30 gr di burro, 20 gr di Parmigiano grattugiato (facoltativo), sale, noce moscata.


Sbucciate le patate, sciacquatele e tagliatele a pezzi. Scegliete patate farinose, che non abbiano macchie verdi o altre imperfezioni


Mettete le patate tagliate in una casseruola e copritele con acqua fredda. Unite 1 cucchiaio di sale grosso e portate a ebollizione. Occorrono circa 20 minuti di cottura, ma il tempo varia a seconda del tipo di patata usato.
Controllate la cottura: infilate la lama di un coltellino al centro di un pezzo di patata: deve entrare e uscire con facilità, altrimenti prolungate la cottura. Scolate le patate.
Intiepidite il latte a fuoco basso in un altra pentola. Schiacciate le patate con l'apposito strumento o con il passaverdure direttamente nel latte. Se usate il passaverdure, attrezzatelo con il disco a fori grossi.
Non frullate mai le patate: ottereste un impasto colloso. Unite il burro a pezzetti e sale se necessario. Aggiungete un po'di noce moscata grattugiata al momento e, per ultimo se lo volete , il formaggio .
Mescolate energicamente su fuoco bassissimo per 2 o 3 minuti e servite subito.

Draniki
I "draniki" (драники) sono delle frittelle di patate tipicamente bielorusse.

DRANIKI

1 kg. di patate,
1 uovo (facoltativo),
1 cipolla,
1 cucchiaio di farina (facoltativo),
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio,
1-2 cucchiai di panna acida,
1 spicchio d'aglio schiacciato (facoltativo),
sale,
pepe.

Le patate e la cipolla vanno grattugiate. . Vanno poi messe a scolare in un passino grande abbastanza da contenerle per togliere tutta l'acqua. Successivamente si condisce il composto con gli altri ingredienti e si cuociono in una padella ben calda con un po' d'olio utilizzando come indice di misura un cucchiaio. Si da una forma rotonda. Si servono accompagnati da panna acida.
friggere in un misto di olio e.v.o. e olio di arachidi (oli con un buon punto di fumo).

servire e mangiarsele

Frittelle di patate 2

3 patate
250 g farina
200 ml acqua frizzante ben fredda
1 pizzico di bicarbonato
sale q.b.
2 cucchiai di parmigiano

In una ciotola sistemate la farina e aggiungete l'acqua fredda, il parmigiano, il pizzico di bicarbonato ed infine il sale. Amalgamate per bene e poi fate riposare in frigorifero.
Pelate, lavate le patate e con l'apposito attrezzo grattugiatele e unitele alla pastella.
friggetele in olio bollente e servite


----------------------------------------------------------------------------------------------------

http://it.wikipedia.org/wiki/Patata_(alimento)
http://www.patatarossadicetica.it/soc/arrivo_in_europa.html
_____________________________________________________________________
giochi innocenti per bambini deficenti

abbina l 'immagine alla ricetta , indovinale almeno 6, se non ci riesci fatti curare o informati meglio che sei proprio un ignorante ( non te la prendere maì è la realta' )