mercoledì 6 ottobre 2010


Magazine N. - - prova-ad-indovinarlo.da.solo.-.mandaci-il-numero.che.-.tu-credi .,.siagiustoe,.,noi..lo.guardiamo.dopodiche.tutto-.-comeprima-.

nota bene
magazine è la versione digitale di un' altro magazine cartaceo fatto aggregando pagine varie strappate ad altri magazine cartacei_; si cerca con questo sistema di ottimizzare i costi; il magazine cartaceo ognuno se lo stampa da se' usando come base il magazine digitale, comunque si puo' anche non farlo
.
_________________________________________________________________-

LA T-SHIRT VERAMENTE A MISURA per ogni persona a preascindere dal sesso etc

certo è una maglietta un pochino attillata , anzi meglio dire che piu' attillata non si puo comunque si puo anche farsela piu grande ma sempre a nostra " forma "
indossando delle mute o altro che non siano di materiale tipo lana soni le t.shirt spray , praticamente basta farsi spruzzare lo spraymaglietta sul corpo e dopo qualche minuto esso si sara seccato formando cosi' uncapo di abbigliamento come tuti gli altri, ora oi abbiamo fatto l' esempio della maglietta ma con lo spray/tessuto si puo fare qualsiasi indumento o facsimile si voglia tuttom è lasciato all' immaginazione dell' acquirente, tra l' altro si possono mischiare vari spray/tessuto di vari colori e quindi la scelta e le possibilita sdivntano incredibili
. l 'unico consiglio che ci sentiamo di dare è quello di non spruzzarselo in bocca o su per il naso (n o in altri pertugi del corpo ) perche' cio' sarebbe pericoloso e se ne potrebbe uscirne fuori morti o quasi





Una t-shirt pronta in appena 15 minuti e perfettamente su misura: si chiama Spray-On Fabric.

È possibile grazie al nuovo tessuto spray realizzato dai ricercatori dell’Imperial College di Londra e presentato nella capitale britannica in occasione della Settimana della Moda. Il materiale, creato dall’ingegnere chimico Manel Torres insieme a Paul Luckham, docente di Tecnologia delle particelle, è costituito da una miscela liquida di fibre di cotone, solventi e polimeri che, attraverso una pistola spray, vengono spruzzati direttamente sul corpo. In un quarto d’ora circa il tessuto si solidifica e diventa una maglietta vera e propria. Possono essere spruzzati più strati a seconda dello spessore desiderato e si può cambiare colore per personalizzare ancora di più il nuovo capo di abbigliamento. Una volta indossata si può lavare come una comune t-shirt di cotone o si può sciogliere per creare una nuova maglietta. Per commercializzare la loro invenzione, i due ricercatori hanno fondato un’azienda, la Fabrican Ltd, ma possibili applicazioni sono anche in campo medico: il tessuto, dicono, si può spruzzare imbevuto di disinfettante o di farmaci per far rimarginare le ferite. Riferimenti: Imperial College London

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

BEYONCE'

cì è chi paga pper vederla dal vivo o darebbe via anco il culo per poterla vedere da vicino , poi ci sono queli che il culo , in senso di fortuna ce l' hanno di suo e se la ritrovano accanto a ballare, chi?
ma beyonce no!




per dovere di cronaca bisogna aggiungere che ci sono anche quelli che non la possono vedere neanche gratis e quelli che non sanno neanche chi sia e non o voglioni sapere
_________________________________________________________________________
LELE MORA E COMPANy - un gruPpo di artisti/amici o una specie di bordello a cielo aperto

riassiumiamo LE NOTIZIE DATE DAI DIRETTI INTERESSATI

Corona era l' amante di Lele , Belen era la donna delle pulizie di LEle Mora e gia ' all' epoca se la filava con Corona che pero' ufficialmente era sposato con NIna moric che pero' era all' oscuro della tresca del marito sia con Belen che con Lele MOra . costantino faceva buon viso acattivo gioco e pero era l' " amico " diciamo cosi' di Maria de Filippi moglie di Costanzo che all' oscuro delle corna proprie conduceva il MAurizio Costanzp show invitando un po' tutti e tra tutti anche belen, corona, mora e company , nel gruppo di artisti di Mora c'erano una serie infinikta di cocainomane mezze accompagnatrici e aspiranti soubrette , un po di uomuini oggetto e

epoi non si sa che alltro questo è quanto e venuto fuori finora ma la storia è ancora aperta e piano piano altri particolari saranno aggiunti DAGLI STESSI ARTISTI CHE PER MOTIVI NON CHIARI OGNI TANTO SE NE ESCONO CON UNA RIVELAZIONE CHE QUASI SEMPRE FA RIZZARE I CAPELLI E GETTA MERDA SUL MONDO DELLO SPETTACOLO O PRESUNTO TALE A CUI APPARTENGONO

resta una domanda senza risposta ma di artisti e intendiamo artisti veri ce n' era ?
--------------------------------------------------------------------------------------------------
mestieri pericolosi - il domatore


___________________________________________________________________________________________

ma cosa mangiamo ?

Pasta di pollo e tacchino, incluse le ossa

Quella pasta che vedete di lato nella foto, che somiglia a dentifricio o nella migliore delle ipotesi a un gelato alla fragola, è una pasta di carne e ossa di pollo e tacchino. Ovviamente la pasta può essere ottenuta anche dalla scarnificazione di maiali o di mucche. La produce l’industria alimentare e funge da base per moltissime preparazioni: dalle pepite, ai wurstel a tante altre amenità alimentari.

Tecnicamente si chiama AMR – Advanced Meat Recovery e consiste nello scarnificare le carcasse di polli, maiali, mucche dopo che sono stati prelevati i vari tagli. Dunque, in questo processo ci finiscono anche cartilagini, tendini, ossicini e sembra anche la pelle. Al tutto sono poi aggiunti i vari aromi artificiali che correggono sapore e colore, poiché non propriamente invitanti.

A causa della BSE è stato messo un freno alla pasta prodotta dalla scarnificazione della carcasse di bovino, poiché è stato appurato che ci finivano dentro anche parti del sistema nervoso centrale. Qui il parere del FSIS.

Gli animali usati sono quelli provenienti dagli allevamenti intensivi; non si tratta propriamente di carne. Forse è meglio, se avete ancora intenzione di mangiare carne di andare dal macellaio di fiducia e farvi servire un pezzo come si deve.

Via Giornalettismo, fooducate, notonlyglutenfree
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Ungheria, disastro ecologico un fiume di fango velenoso invade tre contee e arriva al Danubio

i fatti il giorno del disastro

Un fiume di fango velenoso, risulta del processo di lavorazione dell’alluminio e fuoriuscito per cause ancora da accertare ha invaso 3 contee in Ungheria. Per ora ufficialmente le vittime sono 4 tra cui una bambina di pochi mesi. I feriti sono 120 di cui 20 versano in condizioni gravissime a causa delle ustioni provocate dalle sostante contenute all’interno della fanghiglia rossa che si estende per circa 40 Km quadrati.

In totale sono state colpite sette città, tra cui Kolontal, Devecser e Somlovasarhely.

Il Governo ungherese ha dichiarato lo stato di emergenza nelle tre province interessate dalla fuoriuscita. Per ora la soluzione individuata consiste nel gettare centinaia di tonnellate di gesso nella poltiglia di fango per impedire che possa raggiungere i fiumi Raba e Danubio.
-------------------------------------------------------------------------------------
la situazione ad oggi

Il fango velenoso che ha invaso tre contee in Ungheria, fuoriuscito per cause ancora tutte da accertare martedì scorso, ha raggiunto il Danubio. Lo ha riferito Tibor Dobson portavoce della Protezione civile ungherese. Ha aggiunto che l’alcalinità del fango che sa entrando nelle acque del Danubio è stata ridotta grazie alle immissioni di gesso e che si spera che ciò sia sufficiente e non casare ulteriori danni all’ambiente e al fiume.

Dobson ha specificato che il valore del Ph era pari a 13 e che è sceso a 10. Secondo il National Disaster Management, il Ph era pari a 9,3 il che lo terrebbe ancora al di sopra dei livelli di norma valutati tra il 6,5 e 8,5. Campionamenti del Danubio sono previsti a Batina, un villaggio croato e primo sito urbano che il Danubio incontra dopo aver lasciato il sito contaminato in Ungheria.

Secondo la Commissione internazionale per la protezione del Danubio, che gestisce il fiume e i suoi affluenti, la fuoriuscita di fango potrebbe scatenare effetti dannosi a lungo termine sia per la fauna selvatica sia per gli esseri umani.



fonte - ecoblog
---------------------------------------------------------------------------------------------


il vero volto del vero BASTARDO figlio di cane




Lo zio ha confessato dopo una intercettazione ambientale. L'ha strangolata lo stesso giorno della scomparsa.
Giorni e giorni di talk show sui pericoli di facebook e sulle tentazioni dei "giovani d'oggi", quando gli adulti non sanno nemmeno perlustrare 10 metri quadrati. Ma quanto ci hanno messo a trovarla? Quanti pozzi e casolari abbandonati ci sono ad Avetrana?
La madre della ragazza, che aveva detto subito di interrogare bene i parenti (quanti zii aveva Sarah?), ha appreso la notizia in diretta tv, mentre era in collegamento con Chi L'ha Visto? il programma di Rai 3

Brutta storia davvero
.......................................................................................................................

............................................................................ .......................................................................
.non c'e' tortura che tenga . la persona va trattata come merita un bastardo cosi' va bruciato vivo un po' per volta e tra una sessione e l' altra frustrato a morte
-----------------------------------------------------------------------------------------
resta il fatto. una giovane ragazza non c'e' piu per colpa di una bestia,di una di quelle persone che di logica avrebbero dovuta proteggerla dalle cattiverie del mondo .
...............-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

eppoi una delitto cosi'. a sfondo sessuale, e non con una sconosciuta di passaggio no !. con una cretura innocente un fiore che s'affacciava alla vita, con tua nipote!!!, ma come?. hai visto crescere questa creatura, l' hai tenuta in braccio , hai festeggiato i suoi compleanni. l' hai vista giocare con le tue figlie e poi... fai sta' cosa , ma non facevi prima a spararti ? , quando t'eri reso conto che gli istinti animaleschi ti portavano verso una strada proibita e contronatura , che non riuscivi piu' a controllarti , non facevi prima ad andartene te evitando una tragedia cosi brutale da sapere, da raccontare?
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
....non ci cono parole che giustifichino nulla , non ci sono scuse , non ,c'è nulla di nulla da fare o da dire, c'è solo il fatto che sarah non c'e' piu' c'e'. solo la speranza che dove sia ora non ci siano "zii " o persone cosi . ma è solo una speranza
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------

rimane il fatto, rimane il dolore della famiglia, rimane l 'orrore della notizia, rimane un senso di schifo , d' impotenza accompagnato a una voglia di distruzzione totale verso il carnefice descritto come persona semplice gran lavoratore ma in realta' e purtroppo un mostro della peggior specie e non ci servono spiegazioni su funzionamento della mente umana, non esiste spiegazione che ci possa far accettare un delitto cosi', esiste solo un lecito desiderio di giustizia estrema che pero' non ci sara' se non per decisione propria del carnefice che ci si chiede come fara ' a vivere con un rimorso cosi' grande dentro .
---------------------------------------------------------------------------------------------------------- ----------------
http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/201010articoli/59195girata.asp

----------------------- -----------------------------------------------------------------------------




SARAh riposa in pace e ovunque tu sia , spero sia un posto migliore di questo mondo di merda !!
--------------------------------------------------------------------