domenica 3 ottobre 2010

LINO BANFI UN MITO DEL CINEMATOGRAFIA ETC ITALIANA

CHI NON conosce BANFI LINO ? è ? chi non lo conosce ?, in pochi veramenrte non sanno chi sia rìtanti sono i usoi film, le sue trasmissioni televisive etc che è quasai impossinbile credere che esuista qualcuno in ITALIA che non sappia chi è. le sue partecipazioni nei fil anni 70 /80 etc sono ormiai dei classici , alcuni suoi film campioni della risata sono diventati dei cult di sempre , come nonno libero poi è entrato nelle famiglie di tutti e comunque sia in ogni suo personaggio a dato quel suo modo cosi' BANfiano di interpretare le persone e la vita
a me è simpatico , a me fa' ridere, e quindi lo promuovo sempre anche nei ruoli minori bravo LIno e continua cosi'

BIOGRAFIA

Nome: Pasquale Zagaria
Data e luogo di nascita: 11 Luglio 1936, Andria, Bari, Italia

Uno degli attori comici più popolari in Italia. Esordisce come cantante di feste musicali e attore di fotoromanzi (vince in gioventù un concorso di bellezza e fotogenia...). Poi, a diciotto anni, nel 1954, tenta senza fortuna, a Milano, l'avventura nel teatro di varietà. Si avvicina al teatro per evitare la carriera ecclesiastica consigliatagli dal padre. In seguito viene scritturato dalla compagnia di Arturo Vetrani. In teatro avviene il primo parziale cambio di nome: Lino Zaga, modificato, in seguito, sotto suggerimento del grande Totò, in Lino Banfi. Il pubblico lo accoglie calorosamente e lui già da allora ama portare in scena elementi tipici della propria terra, come modi di dire, giochi di parole, vezzi e doppi sensi decisamente piccanti. Lino Banfi affida e affiderà sempre le risorse della sua comicità irruente e immediata a quel dialetto pugliese che divarica e stravolge le vocali. Pian piano la notorietà aumenta, e Lino si trasferisce a Roma, dove ottiene i primi successi al”Puff ", noto locale di cabaret in cui lavora con Enrico Montesano e Lando Fiorini. La sua irresistibile verve contagia persino i produttori cinematografici, che lo scritturarono in diverse commedie accanto a Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, dei quali diventa intimo amico. Da allora interpreterà più di cento film. Ma si tratta di pellicole mediocri, se si eccettuano film come Detenuto in attesa di giudizio (1971) con Alberto Sordi o Vieni Avanti cretino (1982) di Luciano Salce. Banfi diventa così un grande esempio di genuina e casereccia comicità italiana. Grande popolarità gli verrà data anche dalla televisione. Sul piccolo schermo debutta nel 1975 nella trasmissione musicale Senza rete con Alberto Lupo. In seguito sarà lo scanzonato protagonista di varietà come Arrivano i mostri (1977) e Se Parigi... (1982). Dopo una breve parentesi a Canale 5 fa il suo rientro in Rai nel 1987. Gli è affidata la conduzione di Domenica in (1987-88), Stasera Lino (1989) e Aspettando Sanremo (1990). Trasmissioni in cui prende le distanze dalla tipica macchietta pugliese creata per l'avanspettacolo e i film di cassetta, per rivelare grandi doti d'intrattenitore e di attore più misurato ed equilibrato. Nel 1989 è il protagonista della fortunata serie Il vigile urbano; nel '91 pubblica una sua autobiografia dal titolo Alla grande. Nella stagione 1993-94, è il protagonista della rivista teatrale Arcobaleno, scritta con Dino e Gustavo Verde e interpretata accanto a Gianfabio Bosco, nella quale ripropone la vecchia e ruspante comicità del vecchio teatro d'avanspettacolo. Di notevole intensità è la sua interpretazione di Vespro della Beata Vergine (1995), di Antonio Tarantino, diretto da Chérif. Dopo questa breve ma intensa parentesi teatrale, Banfi ottiene una rinnovato e ben meritato successo col personaggio di nonno Libero nella fiction Un medico in famiglia, in onda su Raiuno dal 1998. Nei panni del bonario e affettuoso nonno sempre disponibile verso i nipotini e verso il figlio medico sempre immischiato in imbrogli sentimentali, Lino Banfi ottiene vasti riconoscimenti dalla critica e dal pubblico. Da allora prende parte a numerose fiction per la Rai che ne rivelano una notevole intensità drammatica. Alcuni esempi sono Nuda proprietà vendesi (1997), Vola Sciuscù (2000), Angelo il custode (2001), Un difetto di famiglia (2002) e Un posto tranquillo (2003). Ha l'occasione di dimostrare inoltre la sua straordinaria versatilità e completezza artistica. Nel 2001 viene nominato ambasciatore dell'UNICEF e nello stesso periodo promuove varie campagne per la raccolta di fondi, oltre ad una speciale iniziativa per i bambini eritrei che ha coinvolto anche alcune fra le più importanti squadre di calcio italiane. Nel 2003 gli viene consegnato il Telegatto alla carriera.

Link al blog di Lino Banfi
pagina web 1
pagina web 2
pagina web 3
pagina web 4

Filmografia

Cinema

* Urlatori alla sbarra (1960)
* Angelica alla corte del re (1964)
* Come inguaiammo l'esercito (1965)
* Due mafiosi contro Goldginger(1965)
* Due marines e un generale(1965)
* 002 Operazione Luna(1965)
* I due parà (1966)
* Adulterio all'italiana (1966)
* A suon di lupara (1967)
* I due pompieri (1968)
* I due deputati (1968)
* I nipoti di Zorro
* Indovina chi viene a merenda? (1968)
* Zum Zum Zum la canzone - Che mi passa per la testa (1968)
* Franco e Ciccio sul sentiero di guerra (1969)
* Gli infermieri della mutua (1969)
* Lisa dagli occhi blu (1969)
* Zum Zum Zum n 2 (1969)
* Amore Formula 2 (1970)
* Certo, certissimo... anzi probabile (1970)
* Don Franco e Don Ciccio nell'anno della contestazione (1970)
* Io non scappo... fuggo (1970)
* Mezzanotte d'amore (1970)
* Ninì Tirabusciò la donna che inventò la mossa (1970)
* Quelli belli... siamo noi (1970)
* Nel giorno del Signore (1970)
* Causa di divorzio (1971)
* Mazzabubù... quante corna stanno quaggiù? (1971)
* Il furto è l'anima del commercio...?! (1971)
* Io non spezzo... rompo (1971)
* Riuscirà l'avvocato Franco Benenato a sconfiggere il suo acerrimo nemico il pretore Ciccio De Ingras? (1971)
* Scusi, ma lei le paga le tasse? (1971)
* Il clan dei due Borsalini (1971)
* Boccaccio (1972)
* Continuavano a chiamarli i due piloti più matti del mondo (1972)
* Detenuto in attesa di giudizio (1972)
* Il prode Anselmo e il suo scudiero (1972)
* Il terrore con gli occhi storti (1972)
* Il brigadiere Pasquale Zagaria ama la mamma e la polizia (1973)
* L'altra faccia del padrino (1973)
* 4 marmittoni alle grandi manovre (1974)
* Colpo in canna (1974)
* Franco e Ciccio superstars (1974)
* Il trafficone (1974)
* Peccato veniale (1974)
* Sesso in testa (1974)
* L'esorciccio (1975)
* Amici più di prima (1976)
* Basta che non si sappia in giro (1976)
* L'affittacamere (1976)
* Stangata in famiglia (1976)
* Kakkientruppen (1977)
* La compagna di banco (1977)
* Orazi e Curiazi 3 - 2 (1977)
* L'insegnante va in collegio (1978)
* L'insegnante viene a casa (1978)
* La liceale nella classe dei ripetenti (1978)
* La liceale nella classe dei ripetenti (1978)
* La soldatessa alle grandi manovre (1978)
* L'Infermiera di Notte (1979)
* L'infermiera nella corsia dei militari (1979)
* L'insegnante balla... con tutta la classe (1979)
* L'insegnante balla... con tutta la classe (1979)
* La liceale, il diavolo e l'acquasanta (1979)
* La liceale seduce i professori (1979)
* La poliziotta della squadra del buon costume (1979)
* Sabato, domenica e venerdì (1979)
* Tutti a squola (1979)
* Tutti a squola (1979)
* L'insegnante al mare con tutta la classe (1980)
* La dottoressa ci sta col colonnello (1980)
* La ripetente fa l'occhietto al preside (1980)
* La moglie in bianco... l'amante al pepe (1980)
* La moglie in vacanza... l'amante in città (1980)
* Zucchero, miele e peperoncino (1980)
* Celebrità (1981)
* Cornetti alla crema (1981)
* Fracchia la belva umana (1981)
* L'onorevole con l'amante sotto il letto (1981)
* Spaghetti a mezzanotte (1981)
* Dio li fa e poi li accoppia (1982)
* Pappa e ciccia (1982)
* Ricchi, ricchissimi, praticamente in mutande (1982)
* Vai avanti tu che mi vien da ridere (1982)
* Vai avanti tu che mi vien da ridere (1982)
* Vieni avanti cretino (1982)
* Al bar dello sport (1983)
* Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio (1983)
* L'allenatore nel pallone (1984)
* I pompieri (1985)
* I pompieri (1985)
* Grandi magazzini (1986)
* Il commissario Lo Gatto (1986)
* Scuola di ladri (1986)
* Belli freschi (1987)
* Com'è dura l'avventura (1987)
* Missione Eroica - I pompieri 2 (1987)
* Missione Eroica - I pompieri 2 (1987)
* Roba da ricchi (1987)
* L'allenatore nel pallone 2 (2008)
* Un'estate al mare (2008) regia di Carlo Vanzina
* Focaccia blues (2009) regia di Nico Cirasola
* Indovina chi sposa mia figlia (2009) regia di Neele Vollmar

Film per la TV

* Il destino ha 4 zampe (2002)
* Un difetto di famiglia (2002)
* Il mio amico Babbo Natale (2005)
* Il padre delle spose (2006)
* Il mio amico Babbo Natale 2 (2006)

apparizioni in tv

Il giornalino di Gian Burrasca (1964)
Il triangolo rosso (1969)
Arrivano i mostri (1977)
Il superspia (1977)
Se Parigi... (1982)
Il vigile urbano (1989)
Aspettando Sanremo (1990)
Un inviato molto speciale (1992)
Nuda proprietà vendesi (1997)
Vola Sciusciù (2000 - anche soggetto)
Piovuto dal cielo (2000)
Angelo il custode (2001)
Un difetto di famiglia (2002)
Il destino ha 4 zampe (2002)
Un posto tranquillo (2003)
Raccontami una storia (2004)
Un posto tranquillo 2 (2005)
Il mio amico Babbo Natale (2005)
Il padre delle spose (2006)
Il mio amico Babbo Natale 2 (2006)
Scusate il disturbo (2009)
Un medico in famiglia (1998-in corso)


user posted image user posted imageuser posted image
user posted imageuser posted imageuser posted image>user posted imageuser posted imageuser posted imageuser posted image user posted image
user posted image

----------------------------------------------------------------------------------------------




BANFI un mito vivente
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------