giovedì 28 ottobre 2010

E’ uscito “RaccontiRaccolti”, abum cover dei Nomadi



E’ uscito oggi il nuovo album dei Nomadi che prende il titolo di “RaccontiRaccolti”. Si tratta di undici cover di importanti

artisti italiani e non solo riarrangiati e reinterpretati dal gruppo. Troveremo in tracklist “Il giorno di dolore che uno ha”

di Ligabue, “Autogrill” di Francesco Guccini, “La leva calcistica della classe ’68” di Francesco De Gregori, “Redemption

Song” di Bob Marley, mentre è già in rotazione radiofonica “Hey man” di Zucchero.

Alla pubblicazione del disco segue il tour che i Nomadi intraprenderanno a partire dal 23 Novembre.

Questa la tracklist

Hey Man – Zucchero
L’isola che non c’è – Edoardo bennato
Monna Lisa – Ivan Graziani
La leva calcistica della classe ’68 – Francesco De Gregori
Piero e Cinzia – Antonello Venditti
Redempion Song – Bob Marley
Prima del temporale – Enrico Ruggeri
Stranamore (pure questo è amore) Roberto Vecchioni
Il giorno di dolore che uno ha – Luciano Ligabue
Autogrill – Francesco Guccini
Chi mi aiuterà – I Ribelli
Vent’anni – Massimo Ranieri
Due Re Senza Corona – Nomadi

http://www.nomadi.it/
http://www.ilgiornaledireggio.it/showPage.php?

template=newsreggio&id=6501&masterPage=articoloreggio.htm


I Nomadi - Hey man

Il testo

Ho sei cose nella mente
e tu non ci sei più,
mi dispiace
guardo dentro gli occhi della gente
cosa cerco non so, forse un uomo
Hey man, che cammini come me
dall'altra parte della strada
Hey man, che sei solo come me
dall'altra parte della strada

Canta e passa la malinconia
se si canta in due, passa meglio
hey fratello di una notte d'estate
ci facciamo un pó, compagnia?

Hey man, che cammini come me
dall'altra parte della strada
Hey man, vieni e canta insieme a me
da questa parte della strada
che ci facciamo compagnia

Guardo dentro agli occhi della gente
cosa cerco lo so,
un altro uomo
hey fratello di una notte d'estate
ci facciamo un pó, compagnia?

Hey man, che cammini come me
dall'altra parte della strada
Hey man, vieni e canta insieme a me
da questa parte della strada

Hey man, che sei solo come
dall'altra parte della strada
Hey man, vieni e canta insieme a me
da questa della strada
che ci facciamo compagnia.

Accordi per chitarra

[D] Ho sei [A/C#]cose nella [Bm]mente
[Bm/A] e tu non ci [G]sei più[D/F#], mi dispiace.
[Em7][A7sus4]
[D] Guardo dentro agli [A/C#]occhi della [Bm]
gente,
[Bm/A] cosa cerco non [G]so[D/F#], forse un
uomo.[Em7][A7sus4]
{soc}
[G] Hey [D/F#]man,
[C] che cammini [Em7/B]come me[
D] dall'altra [A/C#]parte della [D]strada,[D7]

[G] Hey [D/F#]man,[
F] che sei solo [C/E]come me
[D] dall'altra [A]parte della [D]strada.[A]
{eoc}
Canta e passa la malinconia
se si canta in due passa meglio.
Hey fratello di una notte d'estate
ci facciamo un po' compagnia?

{soc}
Hey man,
che cammini come me
dall'altra parte della strada,
Hey man,
vieni e canta insieme a me
[D] da questa [A]parte della [D]strada[D7]
[G] che[D/F#] ci fac[Em7]ciamo [D]compag[Cmaj7]
nia![Em7/A][Cmaj7][A7sus4]
{eoc}
Guardo dentro gli occhi della gente,
cosa cerco lo so, un altro uomo.
Hey fratello di una notte d'estate
ci facciamo un po' compagnia?
{soc}
Hey man,
che cammini come me
dall'altra parte della strada,
Hey man,
vieni e canta insieme a me
da questa parte della strada
[G] che[D/F#] ci fac[Em7]ciamo compag[D]nia!
{eoc}
[D][A/C#][Bm][A] [D][A/C#][Bm][A]


la versione originale di Zucchero suonata live con Eric Clapton


-------------------------------------------------------------------------------------

Tiromancino . è uscito L’Essenziale


A distanza di sei anni dal loro ultimo lavoro tornano oggi – 26 Ottobre 2010 – i Tiromancino di Federico Zampaglione. Il

nuovo disco si intitola L’essenziale, come il singolo che lo ha preceduto.

Questa la lista tracce de L’essenziale:

1. Mondo imperfetto
2. Se tutte le avventure
3. Esiste un posto
4. L’essenziale
5. La strada da prendere
6. L’inquietudine di esistere
7. Quanto ancora
8. Migrantes
9. Intervallo essenziale
10. Le mie notti
11. Vite di ordinaria follia




Nella vita comunque paghi per le scelte sbagliate
per quelle occasioni mancate
che non ti fanno dormire
ma ti sanno ferire
con ostinazione
attraverso i ricordi
di fatti e persone.

Ogni giorno ci porta notizie del tempo passato
e accende le luci su un volto che hai amato.

E' l'eterna ripresa di una scena sospesa.

L'essenziale è riuscire ad avere qualche cosa di buono da fare
o almeno da dire
per non restare a guardare.
L'essenziale è provare a dare il meglio
perchè a dare il peggio c'è sempre tempo.
E infatti come vedi è tornato l'inverno...

Cosa stava per succedere, cosa stavo per prendere
ma ormai non accadrà
no, non succederà
e non saprò mai come sarebbe stato se quel giorno d'estate
io non mi fossi fermato,
se quell'amore negato non si fosse perduto.

Ogni giorno mi porta notizie di quanto ho sbagliato
e accende le luci su un volto che ho odiato.

E' l'eterna ripresa di una scena sospesa.

L'essenziale è provare a fare in modo di avere sempre qualcosa in cui credi
da inseguire
per non restare a piedi.
L'essenziale è riuscire a dare forma anche a quello che ti sembra assurdo
e se pensi al futuro
non tutto è perduto
----------------------------------------------------------------------------------
il leader dei tiromancino Federico Zampiglione ha rivelato che la canzone " l'essenziale " gli è venuta in mente guardando un paio di video del gruppo che trioverete sotto. noi francamente non capiamo come è proprio vero che le vie del signore sono infinite