giovedì 7 ottobre 2010

2 RISATE ? -------------------- FACCIAMO 3 ? ------------ PERCHè NON QUATTRO ? -------- OK FACCIAMOCENE UN SACCO --------


-------------- speciale politici e politica di tutti i tipi --------------

il saputello

Primo giorno di scuola, in una scuola Americana, la maestra presenta alla classe un nuovo compagno arrivato in USA da pochi giorni: Sakiro Suzuki (figlio di un alto dirigente della Sony).
Inizia la lezione e la maestra dice alla classe:
"Adesso facciamo una prova di cultura. Vediamo se conoscete bene la storia americana.
Chi disse: "Datemi la libertà o datemi la morte"?
La classe tace, ma Suzuki alza la mano.
"Davvero lo sai, Suzuki? Allora dillo tu ai tuoi compagni!"
"Fu Patrick Henry nel 1775 a Philadelphia!".
"Molto bene, bravo Suzuki!"
"E chi disse: "Il governo è il popolo, il popolo non deve scomparire nel nulla"?
Di nuovo Suzuki in piedi: "Abraham Lincoln nel 1863 a Washington!".
La maestra stupita allora si rivolge alla classe: "Ragazzi, vergognatevi, Suzuki è giapponese, è appena arrivato nel nostro paese e conosce meglio la nostra storia di voi che ci siete nati!"
Si sente una voce bassa bassa: "Vaffanculo a 'sti bastardi giapponesi!!!".
"Chi l'ha detto?" chiede indispettita la maestra.
Suzuki alza la mano e, senza attendere, risponde: "Il generale Mac Arthur nel 1942 presso il Canale di Panama e Lee Iacocca nel 1982 alla riunione del Consiglio di Amministrazione della General Motors a Detroit".
La classe ammutolisce, ma si sente una voce dal fondo dire: "Mi viene da vomitare!"
"Voglio sapere chi è stato a dire questo!!" urla la maestra.
Suzuki risponde al volo: "George Bush Senior rivolgendosi al Primo ministro Giapponese Tanaka durante il pranzo in suo onore nella residenza imperiale a Tokyo nel 1991".
Uno dei ragazzi allora si alza ed esclama scazzato: "Succhiamelo!".
"Adesso basta! Chi è stato a dire questo?" urla inviperita la maestra.
Suzuki risponde imperterrito: "Bill Clinton a Monica Lewinsky nel 1997, a Washington, nello studio ovale della Casa Bianca".
Un altro ragazzo si alza e urla: "Suzuki del cazzo!".
"Valentino Rossi rivolgendosi a Ryo al Gran Premio del Sudafrica nel Febbraio 2005".
La classe esplode in urla di isteria, la maestra sviene.
Si spalanca la porta ed entra il preside: "Cazzo, non ho mai visto un casino simile!"
"Silvio Berlusconi, luglio 2008, nella sua villa Certosa in Sardegna".

______________________________________________________________________

- La sai la differenza che c'è tra Beppe Grillo e Walter Veltroni?

- Grillo ha inziato a far ridere l'Italia ed è finto per occuparsi di politica, Veltroni ha inziato occupandosi di politica ed ha finito per far ridere l'Italia.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------
comunisti d' oggi

Un giorno due comunisti si ritrovano a chiacchierare. Il primo chiede all'altro:
- Ma se tu avessi due ville enormi, che cosa ci faresti?
Il secondo, prontamente:
- Una a me ed una al Partito!
L'altro insiste:
- E con due appartamenti?
- Uno a me ed uno al Partito!
- Con due automobili?
- Una a me ed una al Partito!
- Con due motorini?
- Uno a me ed uno al Partito!
- Con due biciclette?
- Ah, quelle ce l'ho e me le tengo strette...
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
compagni e " compagni "

Bertinotti è in visita alla casa di un "compagno" e di sua moglie,quando all'improvviso vede alcuni cuccioli di cane appena nati.
"Quattro nuovi compagni!" esclama.
E la moglie:"No,signore,tre compagni!Uno ha aperto gli occhi!"

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Vendola

Niki Vendola va in banca con il suo convivente a Terlizzi e chiede in stretto barese:
Vurremo aprire un cunt current.
L'impiegato all'ora chiede: Vinculet?
Vendola:tre volte la settimana
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
manipolazione

- Allo zoo un ragazzo per un pelo non viene mangiato dal leone.
Un giornalista che assiste alla scena intervista il ragazzo: "Di che partito sei?".
"Missino".
Il giorno dopo sull'Unita' compare il seguente articolo: "Sporco fascista ruba pasto a immigrato africano!".
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Berlusconi e il santo padre

Berlusconi e il Papa stanno camminando lungo un fiume quando al Papa cade la Bibbia in acqua. Berlusconi si avvicina alle acque e, camminando sulla superficie senza affondare, la recupera.
Il giorno dopo l'Unita' titola: "Berlusconi non sa nuotare!".
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
rivelazione

Muore Bertinotti e arriva in Paradiso. S.Pietro lo accoglie e gli dice:
-Prego fratello, mettiti pure lì vicino a San Francesco...-
-Ma come, io, capo dei veri comunisti, da sempre grande uomo di sinistra, in Paradiso?e x di più vicino a San Francesco!!-
-Vedi figliolo, non ti devi stupire: Lui parlava agli uccelli, tu ai coglioni...-
------------------------------------------------------------------------------------------------
il mortadella


- Signor parroco, mi vorrei confessare...
- Certo figliolo, qual è il tuo nome?
- Romano Prodi, padre...
- Ah! Ex Presidente del Consiglio. Ascolta figliolo, mi pare proprio che il tuo caso richieda una competenza superiore, credo sia meglio che tu ti rechi dal Vescovo.
Così Prodi si presenta dal Vescovo chiedendogli se lo poteva confessare.
- Certo figliolo, come ti chiami?
- Romano Prodi.
- Ex Presidente del Consiglio? No caro mio, non ti posso confessare perchè il tuo è un caso difficile, è meglio che tu vada in Vaticano!
Prodi va dal Papa:
- Sua Santità , voglio confessarmi!
- Caro figlio mio, come ti chiami?
- Romano Prodi.
- Ahi, ahi, ahi, figliolo, il tuo caso è molto difficile anche per me. Guarda, qui, sul lato del Vaticano, c'è una piccola cappella. Al suo interno troverai una croce, il Signore ti potrà ascoltare!
Prodi, giunto nella cappella, si rivolge alla croce:
- Signore, voglio confessarmi...
- Certo figlio mio, come ti chiami?
- Romano Prodi!
- Ex Presidente del Consiglio? Ex Presidente del IRI? Ex Presidente della Comunità Europea? L'amico dei comunisti? Quello che ha messo la tassa una tantum dell'8 per mille sui conti correnti di tutti, ricchi e poveri, quello che ha creato la tassa di lusso una tantum (700.000 lire) sulle moto dei poveri e dei ricchi, quello che ci ha spremuti per entrare nell'euro (da 60.000 lire a testa), quello che ha fatto una voragine nei conti dell'IRI e che ovviamente ha poi insabbiato, quello che, stando a Bruxelles, ha permesso alla Cina di invadere i mercati europei di materie prime a basso costo senza controllo...
- Ehm... sono sempre io, Signore...
- Figlio mio, non hai bisogno di confessare, tu devi solamente ringraziare!
- Ringraziare? E chi?
- I Romani, per avermi inchiodato qui, altrimenti scendevo e ti facevo un culo così!!!
__________________________________________________________________________
ancora Berlusconi

Berlusconi nudo in bagno dopo la doccia. La moglie entra per sbaglio e esclama: "Oh Dio, scusami!"E lui: "Cara, in privato puoi anche chiamarmi Silvio!"

--------------------------------------------------------------------
prodi

Prodi in vacanza a Cortina con i compagni di governo, una mattina si affaccia dal balcone e vede scritto sulla neve con della pipì "Prodi Cornuto". Allora indignato manda a chiamare il capo dei servizi segreti e urlando come un pazzo... "bo bo bo non è mica possibile questa cosa qui! Io sono il presidente del consiglio! Trovatemi subito chi ha fatto questa cosa!" Allora i servizi segreti si mettono al lavoro e poco dopo tornano da Prodi dicendo..."abbiamo scoperto di chi è la pipì... mi dispiace ma è di Fassino!" E Prodi "mah mah mah... questo è proprio un colpo basso da parte sua!" E il capo dei servizi segreti... "aspetti il peggio viene ora... abbiamo analizzato la calligrafia ed è quella di sua moglie!!!"
------------------------------------------------------------
malinteso

Berlusconi sta viaggianodo in macchina con il suo autista, quando ad un tratto la macchina si bolcca. Berlusconi, insieme all'autista scendono preoccupati della macchina, quando si accorgono di avere preso sotto un maiale di un fattore lì vicino. Berlusconi dice all'autista: "vai dal fattore, e digli che abbiamo uccso il maiale; però pagalo quanto vuoi, perchè se lo vengono a sapere quelli della sinistra, non mi lasceranno tregua. Dopo un pò di tempo l'autista torna dalla fattoria pieno di formaggi e di salumi. Berlusconi chiede all'autista: <<>> E l'autista risponde: << Niente, glio solo detto, Sono l'autista di Berlusconi. L'ho ammazzato io il porco.