venerdì 17 settembre 2010

DIALETTI E AFFINI ------------- MODI DI DIRE ................. LEGGENDE, STORIE E RACCOntI TRADIZIONALI

-LEZIONI DI MASSESO MODERNO ( e dialetti affini aventi a che fare )

traduci e impara a memoria le frasi, i modi di dire etc sottostanti poi diffondili per el mondo!
--------------------------------------------------------------------------------

1 ) a diche che puttiglio e cost'a' cucinato el pattume de iera ?

2 ) piu' a te miro piu' a ne so' chi tu sen! ma costuvo'? è ? , chi tu sen ? ma chi a te mandato ? ma de onde tu sen viscito ? TU NE SARA MIA L' AGGENTO DELLE TASSE ?

3 ) èèèH!, di fongi quest' anno aaa 'ni' ne' e perLE castegne al'è ancanmmo pristin!

4 ) a te' a ni ere una bodda entel-lavandin, da onde al cira vinuta ? tu lo sa te ? no è? ,bhe' li stesso me!

5 ) mi'!, a l'è engia scuro, o ta' va' un po' a serrare le fine' prima ca' l' entre la guazza


6 ) a se po passare ? allora, ti sorte de qui o a te daghe un pinton ?

7 ) a me son preso una po' de roba alla fiera ma a l'ho engia' finita mo aijarvaghe e arefacce el pien

8 ) sente un po! ma tu ne sara mia te la cagion de gnico ?
no' perche senenno' a t'arempie de gnucchin
_____________________________________________________________


queste a l' en le frasi de questa volta se tu le mette con quegliatre engia postate tu potrebbe quasi quasi iniziar a dir qualcheco de sensato , prove un po !

o fanti ! a ve salute e alla prossima !