martedì 6 luglio 2010

OZZY OSBOURNE 2010 : IN concerto a Piazzola sul Brenta 5 luglio 2010

DOPO UN VIAGGIO ESTENUANTE CON VARIE SVISTE S'ARrIVA FINALMENTE IN ZONA è RICHIESTO un bel 5 EURO PER IL solo PARCHEGGIO non controllato: PAGHIAMO E QUINDI CI AVVIAMO PRESSO LA ZONA PRESCELTA PER IL CONCERT.
- in una zona delimitata da mura perimetrali si apre uno spiazzo su cui. sulla sinistra. vediamo una residenza rinascimentale stile versailless circondata da altro muro di cinta preceduto da un fossato colmo d'acqua , si tratta di VIlla Contarini storica costruzione che sarebbe bello visitare ma è chiusa per turno di riposo quindi ......., a destra , in un ampio spazio si vedono i primi appostamenti di quello che è sono le varie strutture del concerto, seguiti da stand dei venditori di birra, cibarie etc, s' ode anche della musica, della musica metal, il concerto della band di supporto è gia iniziato, trattasi dei labirinth gruppo metal Italiano che eseguiti alcuni pezzi salutano la gente accorsa non in maniera esagerata ma pur sempre numerosa, augurandogli un buon concerto a seguire , il pubblico contraccambia . dopodiche inizia l' attesa.
- il tempo di una pisciata ed ecco che ai primi preavvisi di oscurita s' inizia a capire che Ozzy sta' arrivando, ci si appropingua allora verso la zona prescelta per assistere all' evento, cosi', dopo poco, fanno l' ingresso sul palco i membri della band seguita subito dopo da Ozzy, che ,arrivato sul palco lancia un boomerang a forma di pipistrello verso il pubblico che intanto urla il nome di Ozzy sempre piu' forte......
il concertone attacca ed è il tripudio , totale indiscutibile.

il concerto va' avanti tra classici di Ozzy e altrettanto classici dei black sabbath nel mezzo gli assoli del chitarrista e del potentissimo batterista , un paio d'ore di musica d'alto livello densa di atmosfera e partecipazione folle da parte del pubblico che canta e urla assieme al suo begnamino

OZZYè vivo, OZZY sta bene OZZY è SEMPRE OZZY

dicevano che non aveva piu' voce, che non si ricordava i testi, che non aveva il fisico per sostenere un serie di concerti, bhe' è bello sapere che non è cosi', perche' malgrado sia evidente che una mano tremi come d'altronde si sa' gia' da tempo, la voce è quella di sempre , non una voce divina ma semlicemente la solita voce di OZZY, sporca , graffiante, cosi' riconoscibile ; le SUE URLA/incitazioni verso il pubblico ormai celebri ci sono e i classici al passar del tempo diventano sempre piu' dei " CLASSICI " di ogni tempo , che dire poi della partecipazione dello stesso Ozzy all' esecuzione delle sue stesse canzoni? ,, durante l' intro di KILLER OF GIANTS " sembra in estasi poi attacca il cantato con reale trasporto accompagnato dai fan CHE cantano all' unisono con il loro IDOLO .
.... eppoi che dire degli appelli a farsi sentire presenti prontamente eseguiti dal pubblico in delirio ?.
iron man, Mr Crowley, , I Don’t Know, Fairies Wear Boots, crazy train, ultimate sin, suicide solution, i don't know,pigs,paranoid, etc

una giornata memorabile per un concerto memorabile che ha confermato la forza di Ozzy che a 60 anni continua a essere il re del METAL una giornata memorabile per i chilometri macinati compresi quelli fatti in piu' causa navigatore per cosi' dire " ubriaco "

-------------------------------------------------------------------------------------------------

questi alcuni video ripresi dai fan e postati su youtube . molti si ripetono e fanno capire in quanti modi è fruibile un concerto e come si possa vedere/sentire a seconda della distanza dal palco







questa la scaletta con i brani eseguiti

Bark At The Moon
Let Me Hear Your Scream
Mr Crowley
I Don’t Know
Fairies Wear Boots
Suicide Solution
Road To Nowhere
Shot In The Dark
Rat Salad + guitar & drum solo
Iron Man
Kilelr Of Giants
I Don’t Want To Change The World
War Pigs
Crazy Train
Paranoid