mercoledì 21 luglio 2010

------ le domande infinite ------------

rubrica a cura di A.s.s.m.

e nato prima l' uovo o il pterodattilo ?
-->

pterodattilo volante

- l' annosa questione che gli uomini si posero ben prima della strafamosa " è nato prima l' uovo o la gallina ? " sembra aver trovato risposta ed è " ne l' uno ne l' altro" questa è la risolutiva risposta di una decina di scenziati strapagati che hanno studiato il caso per oltre 29 anni ; in aggiunta alla formidabile scoperta è stata divulgata un altra notizia molto importante per tutti , meno naturalmente per quelli che se ne fregano altamente , detta notizia svela che prima dell l' uovo di pterodattilo e il pterodattilo nacque sicuramente una caterba di animali ,in aggiunta viene svelato che sicuramente anche dopo l' uovo di pterodattilo e il pterodattilo son nati un altro casino di animali dei quali alcuni ormai estinti e per questo ed in questo uguali al pterodattilo e al suo uovo.


http://it.wikipedia.org/wiki/Pterodactylus
_________________________________________________________________________
nel web si dice che ...

Lo Pterodattilo

Lo pterodattilo era un uccello (più precisamente un rettile) preistorico vissuto circa 150 milioni di anni fa più o meno allo stesso tempo di brontosauri e allosauri. Aveva ali molto lunghe (l'apertura di esse sovente superava i 4 metri) ricoperte da una leggera peluria e artigli affilatissimi. Ebbene sembra che i tantissimi avvistamenti da parte di persone di fantomatici "draghi volanti" siano in realtà parenti stretti dello pterodattilo resistiti diciamo così all'estinzione. I maggiori avvistamenti negli ultimi cinquant'anni di "strane creature volanti" sono avvenute soprattutto in Africa e in America. In Africa testimonianze affermavano l'esistenza di un pauroso mostro volante chiamato dalla gente locale "kongamato" con apertura alare superiore ai 3 m e ali da pipistrello. Questa creatura terrorizzava la gente dei villaggi che appena la vedeva fuggiva il più lontano possibile. Negli Stati Uniti si hanno segnalazioni soprattutto negli regioni dell'est dove si era sparsa la voce di una incredibile creatura chiamata "mostro del jersey". La descrizione di un "incontro" mi ha particolarmente attratto ed è datata 1960 circa, descriveva l'attacco di questo animale ad una fattoria. Il mostro volante si era avventato sul bestiame ma poco dopo il contadino proprietario della tenuta, attratto dal fracasso, era corso a controllare cosa fosse successo. Quando arrivò la scena che si presentò dinanzi ai suoi occhi era spaventosa: lo pterodattilo (?) sorvolava la sua casa con le sue enormi ali tenendo stretto tra i suoi artigli poderosi un mucca ormai sfigurata. Dopo essersi ripreso dallo spavento corse in casa a prendere il fucile e solo col rumore dell'arma il mostro fu messo in fuga. Si hanno comunque centinaia di altre testimonianze e qualcuna parla anche di attacchi alle persone. Alcuni studiosi sostengono che la maggior parte delle segnalazioni pervenute alle autorità competenti possono essere considerate attendibili ma gli avvistamenti sono ritenuti ancora troppo rari e imprecisi per divenire certezza. Si hanno segnalazioni anche in Europa: degli operai francesi nell' inverno del 1856 stavano lavorando alla costruzione di una galleria nel tratto Nancy Saint Dizier. All'improvviso nel buio dell'oscurità un animale mostruoso di diresse verso di loro gracchiando e sbattendo le ali morendo poco dopo. Questo essere era sbucato fuori da un masso di origine giurassica che loro stavano spaccando. Il corpo della creatura fu immediatamente portato nella vicina città di Gray dove uno studioso di paleontologia quasi immediatamente ammise con stupore che si trattava di uno pterodattilo. Analizzando il masso di roccia calcarea all'interno della grotta si dedusse che corrispondeva all'era di quando era vissuto il rettile così come il buco aveva le stesse dimensioni per contenerlo. L'essere era rimasto imprigionato lì dentro per milioni di anni? E' mai possibile che questo dinosauro volante sia sopravvissuto e ora si ritrovi a volteggiare sui nostri cieli e seminare terrore da qualche parte nel mondo?