martedì 6 aprile 2010

COCHISE un guerriero leggendario anche da vivo

Cochise (pronuncia: koˈʧis) (K'uu-ch'ish = "legno ardente") (nato nel 1815– morto l'8 giugno, 1874) fu un capo (nantan) dei Chokonen (i Chiricahua "centrali" o "reali") banda di Apache Chiricahua e leader di una insurrezione che iniziò nel 1861. La Contea Cochise in Arizona prende il nome da lui.

Cochise (Chiricahua Mountains 1812 (o 1815?) - Dragoon Mountains 9.6.1874) fu con Geronimo uno dei più importanti capi Apache.
Resistette alle invAsioni di messicani e statunitensi .
Cochise e gli Apache Chiricahua vivevano nell'attuale zona di Sonora , nel New Mexixo, e in Arizona.
Il governo messicano iniziò una serie di operazioni militari per catturare o neutralizzare i Chiricahua, ma essi incontrarono la resistenza strenua di Cochise e degli Apache.
Con glia americani ebbe pochissimi rapporti anche dopo la firma del trattato del 1852. Negli accordi Cochise si impegnò a garantire la sicurezza del tragitto del primo servizio postale per San Francisco, il Butterfield Overland Mail.
Intaccò il rapporto di Cochise con gli americani il rapimento del figlio di un colono.
Il luogotenente Bascom andò al Passo Apache per vendicarsi di Cochise, cercando di ingannarlo sventolando una bandiera bianca. Cochise si dichiarò innocente e catturato riusci a scappare ma la vicenda si concluse con l'impiccagione dei parenti di Cochise. Dopo quella triste vicenda Cochise si alleò allora con suo suocero Mangas Coloradas e i suoi Apache terrorizzarono per anni Arizona e New Mexico.
Anche dopo la resa di una parte dei Mescalero, Cochise continuò a lungo la sua lotta, rifiutando trattative con gli americani che riteneva inaffidabili, Sconfiggendo anche il luogotenente Cushing, considerato invincibile.
Quando si incontrò con il generale Granger che gli chiedeva di ritirarsi nelle riserve, così gli rispose:
"Le mie parole sono sincere, non voglio imbrogliarti, ma non voglioneanche essere imbrogliato. Ciò che voglio è una solida e duratura pace. QuandoDio creò la terra, ne diede una parte ai bianchi e un'altra agli Apache..,Perché si sono scontrati? (...) I bianchi mi hanno cercato a lungo, ora sonoqui. Che cosa vogliono?... Perché danno tanto valore alla mia persona? Non sonopiù il capo di tutti gli Apache, non sono ricco, sono solo un povero uomo. Ilmondo non è stato sempre così. Dio non ci ha creati uguali a voi. Siamo naticome gli animali tra l'erba secca, non in un letto come voi. Per questo di notteci muoviamo come animali rapiniamo e rubiamo. Se avessimo ciò che voi possedete,non avremmo bisogno di comportarci così. Non ho alcun potere sugli indiani cherubano e uccidono, altrimenti lo impedirei... Dio mi ha ordinato di venire qui.Mi ha detto che sarebbe bene vivere in pace, per questo sono venuto (...) Quandoero giovane e percorrevo questo paese vedevo solo Apache e nessun'altra persona.Molti anni dopo viaggiai di nuovo in questo paese e vidi che altre persone eranovenute, per prenderne possesso. Perché?"
Granger e Cochise si accordarono e il capo Apache promise la pace ma quando il governo americano si ostinò nel voler trasferire i suoi Chiricahua nelle riserve, Cochise ritornò a combattere.
Cochise accettò la pace solo quando gli fu promessa una riserva nelle sue Chiricahua Mountains.
Ma per l'ennesima volta il governo non mantenne i patti e decise di trasferire gli Apache nella riserva di San Carlos. Cochise malato disse ai suoi vicecapi di non lasciare la loro patria e poco dopo morì.
Non si sa dove Cochise venne sepolto, perché il suo amico Tom Jeffords portò il segreto nella tomba.
Gli fu dedicato il Cochise Memorial Park nelle Dragon Mountains, dove si trova una targa con su cscritto :
Nel 1874 Cochise morì qui nel suo rifugio in montagna che amava più diogni altra cosa. Fu il più grande guerriero apache e i suoi lo seppellirono insegreto, tanto che il luogo della sua tomba è rimasto sconosciuto.
Gli successe come capo suo figlio Taza, che il padre aveva scelto come suo successore

fonte - http://hehaka.blogspot.com/2007/09/cochise.html
la moglie di cochise




alcune cose dette da Cochise

Un tempo gli Apache era un grande popolo. Adesso sono pochi ed è per questa ragione che vogliono morire e vivono sul filo del rasoio.

Parla con sincerità, così che le tue parole possano arrivare nel nostro cuore come raggi di sole

Perché rinchiudermi in una riserva? Faremo la pace e la manterremo con lealtà. Ma lasciateci andare in giro, liberi, come fanno gli americani. Lasciateci andare dovunque ci piaccia... Voi, americani, avete cominciato a combattere.
-----------------------------------------------------------------------------------------------------
-
link utili
http://www.ienamodel.com/Storia/West/cochise.htm
http://it.wikipedia.org/wiki/Cochise
http://www.farwest.it/?p=230
video del territorio in cui Cochise viveva















canzone degli audioslave dedicata a Cochise


APACHE
famosissima canzone