lunedì 22 marzo 2010

MAGAZINE N. losaite?lostessome


SCIENZA -----------------SCIENZA ---------- SCIENZA ---------- scienza ------------ scienza ---------
IL CALZINO SCOMPARSO

questo mistero mai svelato.
a cura di O.I.



ogni famiglia ha in casa un sacchetto dei calzini spaiati , questi calzini son quanto rimane di coppie di calzini a cui è venuto a mancare il compagno di sempre

---> spiegazioni tentate: numerose sono le spiegazione tentate sul fenomeno eccone alcune

n. 1 - creature multidimensionali - qualche tuttologo spiega il fatto con una storia abbastanza bizzarra , praticamente esisterebbe , in questo pianeta , un popolo semiinvisibile che ha come pratica usuale il rubare calzini ma solo 1 per paia , secondo loro cosi' le persone derubate non si sentirebbero derubati completamente ma semplicemente crederebbereo che il calzino sia andato disperso , disperso sì ma dove ?

2 - ufo - una razza aliena fornita di un solo piede ma di 3 mani apparirebbe dal nulla ogni qual volta ne ha bisogno ,onde fare scorta di calzini e guanti ( questo spiegherebbe anche il perche' anche per quanto riguarda i guanti spesso se ne trova solo uno ) , questa razza proverrebbe da un' altra dimensione di cui finora noi non sappiamo alcunche'.

3 - setta dei calzini spaiati - una casta creata agli albori del medioevo ha come primo codice di appartenenza alla stessa casta il rubare calzini a destra e manca ma solo uno per ogni paio , questa casta sembra. abbia incredibili scorte di calzini spaiate , il cui uso , secondo loro, verra' svelato solo il giorno finale da noi chiamato giorno del giudizio o fine del mondo che loro curiosamente chiamano " il giorno finale " o" ora basta " "

4 - il mostro mangia calzini
questo animale mitologico citato anche da PLUTARCO in una delle sue opere minori ( ormai smarrita ) avrebbe le senbianze di un calzino piu' o meno grande e si ciberebbe di calzini ma solo di uno dei due appartenenti ad ogni coppia , è difficile vederlo o distinguerlo da altri calzini poiche' la creatura è in tutto simile ad un comune calzino , ha inoltre la capacita di cambiare colore del corpo in parte o in toto e anche in diversi colori e tonalita, si autoriproduce e autorigenera ed è quasi immortale.

vediamo un passo di una annotazione scritta di pugno da SOCRATE oggi in possesso della setta dei calzini ( vedi sopra )

" sta bestia degenere mal non fa',
di calzino solitario si ciba altri fastidi non da' ,
ma pur cosi stante i fatti
ogni di' fior di persone fa' diventar matti
pur conscio del pericolo che il fatto in se' da'
girar le palle lo stesso mi fa' "

questa testimonianza dimostra che il calzino spaiato esiste dalla notte dei tempi o meglio fin dalla comparsa del primo paia di calzini

alcune pagine scritte da Omero per l 'Odissea , poi eliminate dalla stesura finale, dicevano che
Penelope la moglie di Ulisse al telaio stesse tessendo proprio un calzino spaiato e che disfaceva sempre la tela perche continuava a sbagliare

5 - teoria del solitario
in realta i calzini odiano stare in coppia e farebbero qualunque cosa pur di restare da soli . è per questo che appena capita l 'occasione scappano non si sa' dove cercando di non farsi piu' ritrovare.

6 - l' ordine dei SAN FRISSI' ( estratto dal libro " SAN FRISSI gli archetipi degli eroi )

narra una leggenda che agli albori dei tempi gli DEI ancestrali combattevano fra loro per ogni cagata, e questo per secoli e secoli, millenni dopo , alla comparsa degli esseri umani, essi per un po ' smisero di farlo per occuparsi di questa nuova razza con cui si mischiarono prendendone le sembianze e unendosi con loro anche carnalmente; secoli e secoli dopo, stufi del nuovo passatempo, ripresero a combattere tra loro, seppur restando con sembianza umane , nella loro furia stavano distruggendo il pianeta ; ci furono diluvi , terremoti, stragi , desertizazzioni , cambiamenti di clima che pur non facendo loro nessun danno stavano decimando la razza umana . fu ' in quel periodo che si formo' l' ordine dei SAN FRISSI', in una terra ora chiamata TOSCANA alcuni valorosi si unirono e scielsero di affrontare gli DEI; quest' ordine pur conscio delle disparita' di forze , pur sapendo di andare verso morte certa sfido' dli DEI e tutti in una volta, gli DEI accettarono la sfida e si scagliarono compatti e con furia abnorme contro lo sparuto commando di uomini dell' ordine dei SAN FRISSI , che con coraggio a loro volta si scagliarono a spron battuto contro gli DEI stessi all' urlo "per la liberta, per il GENERE UMANO PER NOI STESSI E PER I NOSTRI FIGLI NATI E ANCORA DA NASCERE " cosi mentre la fine certa calava su di loro successe una cosa mai accaduta prima il tempo si fermo' gli dei si cristallizarono a poca distanza dei SAN FRISSI' . dal cielo comparve una luce accecante che acceco tutti i presenti, si udirono suoni mai uditi...... poi il racconto si ferma per riprendere cosi:

....... quando ci risvegliammo ( parlano i SAN FRISSI' ) eravamo rimasti solo noi, gli dei erano scomparsi, tutt' intorno regnava la pace poco distante c'era un masso, una specie di monolite dalla forma strana al cui centro brillava una luce , andammo verso 'sto' masso e vedemmo che adagiato sopra un comparto sporgente vi era una tavola in materiale mai visto su cui vi erano scritte alcune parole in una lingua ancor piu strana , il nostro capo fece per agguantarla ma questa tavola si smaterializzo in un lampo di luce accecante ,cosi ,provvisoriamente accecati, non vedemmo chi fu' ma sentimmo una voce che ci disse " i patti son siglati ,visto il vostro coraggio noi DEi rinunciamo a combattere sul vostro pianeta anzi promettiamo di aiutarvi nei momenti di vero bisogno e questo fino alla fine del vostro ciclo vitale , come unica contropartita ogni tanto quando ve lo meriterete vi scomparira uno dei due calzini che portate, questo servira' a ricordarvi il presente patto e anche la nostra esistenza . ricordatevi di non esagerare pero' senno ritorneremo come prima e il patto fatto oggi piu' non varra' " .... poi il silenzio e il buio piu' totale , quando ci ritorno la vista era scomparso tutto , ognuno di noi era anche rimasto con un solo calzino questo ci convinse che non avevamo sognato, questo ci convinse a rimanere uniti . ( continua )

poi ce ne sono altre , molte altre.-
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
TECNICHE E CALZINI SPAIATI COME EVITARLI O USARE

ecco le tecniche usate per ovviare al fatto

alcuni soggetti comprano solo calzini dello stesso colore, della stessa marca e della stessa lunghezza in questo modo s 'illudono di non prderne mai mas' in realta poi alla conta totale il numero risulta sempre dispari dimostrando se ce n'era bisogno che almeno un calzino è andato smarrito e anche qui non si sa' dove; c'e' poi chi si mette un calzino di un colore e uno di un altro anche di lunghezza diversa e a cui quindi il fatto non da' nessuna noia

lo speranzoso
mette tutti i calzini in un unico vano o contenitore fermamente convinto che prima o poi qualche calzino scomparso ricompairira' come per magia.
............................ ........................
LA SPIEGAZIONE SCENTIFICA

i calzini non scompaiono ma si perdono , i calzini non li mangia nessuno, non scappano ne' altre strane spiegazioni sono possibili , i calzini semplicemente si perdono e basta .
Il perche' poi si perdono è tuttora fonte di ricerca in quanto anche noi scenziati abbiamo cataste di calzini spaiati a cui non ritroviamo il compagno.
_______________________________________________________________________________________________

ATTUALITA'

Oggi il Brasile, e non solo, ricorda il campione Ayrton Senna, avrebbe compiuto 50 anni

Oggi, 21 marzo, il pilota di F1 Ayrton Senna avrebbe compiuto 50 anni. Tutto il Brasile lo ricorda con una serie di manifestazioni ed iniziative che continueranno per tutto il 2010.
La squadra di cui il pilota era tifoso, il Corinthians, lo celebrerà facendo indossare una fascia commemorativa del pilota a tutti i giocatori che scenderanno in campo oggi contro il Gremio Prudente. Inoltre, i giocatori mostreranno in campo, uno striscione, come fecero i nazionali del Brasile dopo la finale dei Mondiali del 1994 (anno della morte di Senna nel Gp di San Marino ad Imola) vinta a Pasadena contro l'Italia, su cui c'era la scritta "accelera Ayrton, il tetracampionato è nostro".
Allo stesso tempo, allo stadio Parque Sao Jorge, verrà lanciata una linea speciale di caschi integrali commemorativi. Di questi caschi solo 50 esemplari, linea realizzata dall'artista Sid Mosca. Il colore sarà oro e conterrà anche l'azzurro e il verde della bandiera del Brasile con la scritta "pilotando alla perfezione".
In Brasile, già si bisbiglia su un primo acquirente, che potrebbe essere Marco Simone, ex calciatore del Milan, il quale sembra, sia disposto a pagre qualsiasi cifra pur di averlo. Infatti Marco Simone era, ed è, un grandissimo fan di Senna, tanto che possiede anche un casco originale ed una tuta da gara.
Inoltre è stato annunciato che la 50/a edizione del Salone dell'automobile di San Paolo, che si terrà dal 28 ottobre al 7 novembre, avrà Ayrton Senna come tema.
Durante questa esposizione, molti degli stand saranno dedicati a lui, la cui tomba è tuttora meta di molti 'pellegrinaggi' da parte di tifosi ma anche appassionati dell'automobilismo sportivo. La sorella del pilota, Viviane Senna dice a Tv Globo: "Mio fratello è presente nei cuori di tutti i brasiliani per i valori che seguiva nella sua vita ed in pista. Tutte queste celebrazioni e gli omaggi che la gente gli renderà fanno ricordare a tutti noi ciò che rappresentava quando portava la nostra bandiera sul podio: il lato luminoso del paese, quello di un Brasile campione".
-------------------------------------------------------------------------------------------------------
Incentivi su elettrodomestici e scooter: ecco quali come e cosa

Gli incentivi 2010 appena approvati dal governo, premiano chi acquista una moto, che sia a benzina o elettrica. Sconti anche per le cucine complete di elettrodomestici, per i singoli elettrodomestici e per i pacchetti internet ad alta velocità. Ma solo per i giovani.

Come e quando. Il 6 aprile 2010 sarà il primo giorno valido per sfruttare gli incentivi. Si andrà avanti fino all'esaurimento delle risorse stanziate per ogni singolo settore. Il consumatore dovrà “prenotare” l'acquisto del prodotto dal rivenditore, che verificherà via web la disponibilità residua di incentivi prima di concedere l'agevolazione. Se sarà tutto ok, il giorno dopo si potrà effettuare l'acquisto. Il rivenditore applicherà il contributo sotto forma di sconto al cliente e recupererà la somma agli sportelli di Poste Italiane. Secondo quanto annunciato, sempre le Poste metteranno a disposizione un numero verde per fornire informazioni pratiche relative al bonus. Il numero non è ancora stato comunicato.

Motocicli. Per quelli a benzina sono stati stanziati 10 milioni di euro. Verrà erogato un contributo in grado di coprire il 10% della spesa e non oltre i 750 euro a chi rottamerà un motociclo euro 0 o euro 1 per acquistarne uno di categoria euro 3, entro i 70 kw di potenza e senza limiti di cilindrata. Per i motocicli elettrici o ibridi, invece, bisognerà davvero affrettarsi perché il governo ha stanziato solo 2 milioni di euro. Chi riuscirà ad accaparrarsi l'incentivo potrà godere di uno sconto del 20% sul prezzo totale, in ogni caso non più di 1500 euro. Sempre a condizione di rottamare un motociclo euro 0 o euro 1.

Cucine ed elettrodomestici. Una buona fetta della torta verrà destinata a chi sostituirà i mobili della propria cucina con una cucina componibile completa di elettrodomestici efficienti, a basso risparmio energetico. I limiti: 10% del prezzo d'acquisto e non più di 1000 euro.

Elettrodomestici e immobili. Altri 50 milioni verranno destinati agli acquisti di lavastoviglie, cucine non componibili, cappe, forni elettrici, scalda acqua a pompa di calore e stufe. Lo sconto coprirà il 20% del costo totale d'acquisto e potrà variare dagli 80 ai 500 euro a seconda del prodotto.
Per gli immobili ad alta efficienza energetica sono stati stanziati 60 milioni; il contributo cambierà in base alla classe e ai metri quadri. Per quelli di classe A (la migliore efficienza) lo sgravio ammonterà a 116 euro per mq con limite a 7000 euro; per quelli di classe B non si andrà oltre gli 83 euro per mq e mai oltre i 5000 euro.

Adsl ai giovani. Per “sostenere la diffusione tra i giovani dell'utilizzo di internet veloce”, il governo ha riservato 20 milioni di euro all'acquisto di pacchetti internet ad alta velocità. Non è stato specificato, però, a quanto ammonterà il bonus per ogni singolo consumatore né chi rientrerà nella categoria “giovani”.

-------------------------------------------------------------------------------------------------